Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Chi sa dirmi la verità sulla Russia?

Chi sa dirmi la verità sulla Russia?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Chi sa dirmi la verità sulla Russia? il Gio 25 Apr 2013 - 23:05

lukejunior


Detailer Novello
Salve a tutti!!

Se c'è uno stato di cui non riesco a capirne la realtà è la Russia.

Quando andavo a scuola, negli ultimi anni, un professiore di Geopedologia, ci raccontava un suo viaggio a Mosca.

Ci parlò della fatiscenza di tutti i trasporti pubblici.

Ci parlò della misera che si vedeva agli angoli di strade con bambini e gente che moriva di fame e di freddo.

E ci parlò del fatto che Mosca ha dei sotterraei, dove avviene ogni sorta di attività, per lo più contrabbando, vendita di sostanze, vendita di razzie e altre attività illegali.

Io però in questi ultimi giorni ho visto dei documentari che mostrano Mosca e San Pietroburgo sotto un altro aspetto.

Lusso e sfarzo inauditi.

Palazzi che non hanno nulla da invidiare al nostro Palazzo del Quirinale.

Vestiti, ori, collezioni e ricconi che ostentano nel modo più opulento.

Quindi mi vien da pensare.

E' uno stato che presenta solo 2 classi sociali?

Un 30% di ricchi sfondati e un 70% di popolo che prova la fame e il freddo?

Una sorta di Italia tra 20 anni?

Ma in comunismo non dice: "siamo tutti uguali?".

Cavolo come amo i paesi scandinavi: il datore di lavoro, l'operaio, il politico hanno quasi uguali soldi nelle tasche e mangiano tutti alla stessa tavola. Sono un popolo inarrivabile politicamente, socialmente e civilmente.

Voi cosa ne pensate?

Avete mai visitato delle città russe?

E gli altri paesi dell'est?

Mi diceva un mio amico che Budapest e Praga sono sontuose e pulitissime. La l'Ungheria e la Ciecoslovacchia ad esempio come se la passano? Stanno peggio di noi?

Io come extracomunitari vedo molti:

rumeni, bulgari e albanesi in abbondanza.

Qualche polacco.

Pochissimi russi, davvero rari.

Nessun ungherese, cieco, croato, greco.

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Chi sa dirmi la verità sulla Russia? il Ven 26 Apr 2013 - 7:43

Gio#22


Apprendista Detailer
Che in Russia ci siano solo 2 classi sociali e un dato di fatto,con la privatizzazione di molti settori dopo il crollo Dell' URSS ,un gruppo di persone (i cosiddetti oligarchi) si è arricchito a dismisura.ai tempi del comunismo puro era un paese che guardava agli armamenti come immagine di prestigio,mentre la popolazione era costretta a fare la fila per comprare quelle poche scorte presenti sugli scaffali.c'e una parte della popolazione che rimpiange il comunismo vero,ma non avendolo vissuto personalmente non saprei se possa essere un bene o un male.chi ci è stato e rimasto affascinato dall'architettura russa,Mosca ad esempio ha una città uguale sotto la sua superficie,in grado di assicurare un discreto periodo di esistenza in caso di attacco nucleare.questo e solo uno degli esempi di cosa ha portato la guerra fredda ( leggo parecchi libri su questo genere di argomenti Smile),ma ha confermato pure che non è un paese tranquillo.personalmente reputo discutibili alcune decisioni di politica estera,mentre per quanto riguarda quella interna...chi ha il potere fa come cazz gli pare...Putin è stato rieletto...quindi dimostra che per quanto riguarda questo argomento,loro e noi siamo uguali . Wink

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Chi sa dirmi la verità sulla Russia? il Ven 26 Apr 2013 - 9:01

mmaaxx83


Apprendista Detailer
Come sospetti, in russia esistono due classi sociali: i ricchi sfondati e i poveracci.
Prova a vedere con Google Street View il centro di San Pietroburgo e la periferia non tanto estrema. Poi prova a guardarti anche un po' di foto o documentari della russia siberiana.

P.S: Per i russi nostalgici dell'ex URSS, consiglio di vedere cos'è oggi la Trasnistria Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Chi sa dirmi la verità sulla Russia? il Ven 26 Apr 2013 - 10:57

lukejunior


Detailer Novello
Ma quando i politici sono pessimi (Italia e Russia), il popolo non può fare nulla?

Se tutti ci blocchiamo per una settimana senza lavorare, creando scompiglio e fermando il paese e dettando delle condizioni le cose migliorerebbero?

Il problema sono i ruffiani che tradiscono all'ultimo minuto e passano al nemico.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum