Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Strumenti ed accessori. » Tamponi sfasciati

Tamponi sfasciati

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 5]

1 Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 1:25

Roby Pozzato


Detailer Novello
Ho pagato il mio tributo alla conoscenza. Sbagliando s'impara. Ma solo se capisci dove hai sbagliato. Smile
Chi mi aiuta? Soprattutto per il secondo e il terzo. Wink

Il primo caduto, uno Scholl orange:





Questo è facile: ho premuto troppo, si è surriscaldato, è collassato e si è diligentemente scollato il velcro.


Questo me lo spiego meno, uno Scholl purple:





Il velcro è letteralmente fuso, ma visto che avevo già brasato l'orange ci stavo attento, controllando ad ogni sezione che non scaldasse, ed in effetti stavo procedendo senza che scaldasse più di tanto. Si vede che era ancora troppo, ma visto che non premevo praticamente nulla mi ha sorpreso non poco. Arrivare a fondere il velcro senza accorgermene è veramente strano.


Ma non finisce qui, è il turno dello Scholl blue:



Questo è quello che mi spiego di meno, anzi, non me lo spiego proprio! Sono sicuro, ci stavo attentissimo, lo controllavo dopo ogni sezione ed era sempre praticamente freddo. Lo tenevo solo appoggiato al pannello, senza pressione. Credevo di aver trovato il ritmo, di "sentire" il tampone lavorare, cominciavo a divertirmi. Ad un certo punto... zum! Mi vola via, il velcro completamente strappato. Sad Ed era freddo, sono strasicuro, appena ho capito cos'era successo ho toccato il platorello per controllare.

Chi mi fa un po' di ipotesi, please? Smile

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 1:34

PELO


Laureato in Detailing
molto.......molto strano. i tamponi scholl sono "famosi" per lo sbriciolarsi (soprattutto gli arancio e i blu) durante l'uso, ma una cosa del genere non l'avevo mai vista Shocked

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

3 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 1:58

Berserk


Diplomato in Detailing
Io il blu l'ho maltrattato più del dovuto e non ha fatto una piega...è strano che 3 su 3...fossero gli shine posso capire perchè un paio li ho seccati pure io

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 2:04

Armaky


Diplomato in Detailing
Aspetta aspetta aspetta.. mi fate prima spendere una fortuna di tamponi scholl ed ora vengo a scoprire che sono "famosi" perchè si SBRICIOLANO!?!?!?!? affraid

Pregherei adesso di spiegarmi meglio sta cosa perchè altrimenti mi costringete a cambiarli senza averli mai utilizzati Shocked

Va bene.. con calma..
Che plattorello è stato utilizzato, con quale lucidatrice ed a che velocità?! scratch
Inoltre noto che di colla non ce n'è se non nella parte lungo la circonferenza scratch
Quante ore di utilizzo approssimativamente avrebbero i 3 tamponi?! scratch



Ultima modifica di Armaky il Dom 28 Apr 2013 - 2:07, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 2:06

PELO


Laureato in Detailing
beh diciamo che, con l'uso su rotativa, i tamponi scholl arancio e blu sono un pò troppo delicati per i miei gusti. Mentre il purple, gli spider sandwich e le lane mai dato problemi. Con roto non ho avuto problemi

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

6 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 2:10

Armaky


Diplomato in Detailing
Quindi sospetti l'uso della rotativa allora.. scratch
Con questo già mi hai risollevato un pò Razz

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 15:49

nikolino


Apprendista Detailer
... affraid caspita che caporetto... Sad ma li hai usati con rotativa?

nella mia pur breve esperienza con rotorbitale, e i sopracitati tamponi, non ho avuto alcun problema, nonostante l'uso medio pesante a cui li ho sottoposti

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 15:57

PELO


Laureato in Detailing
dico questo, ho notato che alcuni tamponi scholl sopportano male il surriscaldamento rispetto ad altri marchi. Io ho sempre il kit lake country hydrotech comprati 2 anni fa.....sono stati i miei primi tamponi, hanno fatto di tutto.....solo quello blu da taglio è un pò screpolato, ma vanno ancora alla grande. Questo inteso su rotativa, su rotorbitale non mi hanno mai dato problemi gli scholl

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

9 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 17:50

Roby Pozzato


Detailer Novello
Scusate, un po' innervosito dalla faccenda ho dimenticato dei particolari importanti.

Tutti utilizzati con ERO600, velocità 4. Vita brevissima per tutti: iniziato il lavoro con i tamponi nuovi, e a metà auto ero già senza. Sad Ho rimediato con surbuf, Cool Wool, Shine Mate bianco, per arrivare alla fine.
Diciamo che l'orange ha fatto un cofano e poco più, il blue il tetto, il purple cofano e una fiancata, questo è l'ordine di grandezze.

Aggiungo una considerazione generale: la mancanza di esperienza fa la sua parte, ma in generale ho una discreta capacità e sensibilità nei lavori manuali e nell'uso di utensili.

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 17:58

PELO


Laureato in Detailing
tra l'altro noto una cosa dalle foto: non capisco come mai scholl abbia ricominciato ad incollare il velcro solo sui bordi della spugna...mah

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

11 Re: Tamponi sfasciati il Dom 28 Apr 2013 - 18:38

Armaky


Diplomato in Detailing
Dico una baggianata.. ma potrebbero essere delle versioni "vecchie" PELO?! scratch
Tu che c'hai avuto a che fare..
In ogni caso mi sembra proprio una cosa scandalosa che siano durati veramente come dici..
Azzardo ancora.. io ho acquistato una colla spray molto potente con caratteristiche molto particolari..
Volevo provare a costruirmi dei tamponi avendo della spugna ondulata per delle prove..
Quando avrò tutto a disposizione.. magari ci provo e se funziona volendo ci potrebbe provare anche Roby..

Ora.. non per fare pubblicità a nessuno.. però la colla in questione è questa
Magari qualcuno ha già avuto modo di utilizzarla.. scratch

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 0:38

Roby Pozzato


Detailer Novello
Scusate se cerco di tornare a bomba. Smile

Prima di discutere se Scholl i tamponi li fa bene o male vorrei cercare di capire se ho sbagliato qualcosa io (mi sembra l'ipotesi più probabile), e possibilmente cosa ho sbagliato. I tamponi non sono recuperabili in alcun modo (salvo forse il blue), ma ora non è questo che mi interessa.

L'orange ho già detto di averlo surriscaldato per imperizia, l'ho capito ancora prima che morisse dalla spugna divenuta "flaccida" al centro. Se notate è l'unico in cui il velcro è scollato. Imparerò a trattarlo meglio.

Il purple lo controllavo, forse l'ho un po' "forzato" prima di rendermi conto che avevo sbagliato con l'orange, ma certamente l'ho surriscaldato meno. Certamente quando mi sono accorto che "strappava" ed ho fermato la macchina la superficie non era calda, mentre era caldissimo il velcro (e si vede che è fuso!). Può essere (non credo, ma non si sa mai) il calore trasmesso dagli ingranaggi all'alberino e al platorello? O che altro? Il velcro è strappato, non scollato.

Il blue non è mai stato forzato né surriscaldato, ci avevo fatto praticamente solo il tetto, stavo facendo la parte superiore della portiera, che è leggermente bombata. Non poteva appoggiare completamente alla superficie curva, era -diciamo- "tangente" alla curvatura, ma non riesco ad immaginarmelo come un problema. Anche qui il velcro è strappato.

Quindi: dove posso avere sbagliato?

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 0:44

PELO


Laureato in Detailing
quanto durava più o meno ogni passaggio?

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

14 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 0:50

Roby Pozzato


Detailer Novello
Oddio, non so, non mi cronometravo. Smile
Diciamo che facevo più o meno sezioni 40x40, 4-5 secondi per "passata", 4-5 passate per finire la sezione, ripassate diciamo 4-5 volte... spannometricamente 2 minuti, due minuti e mezzo...

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 1:06

PELO


Laureato in Detailing
mmmmmh....la durata non è il problema.
hai tenuto sempre il tampone ben piatto sulla superficie? mi pare strano che dei tamponi nuovi cedano così al primo uso

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

16 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 1:55

Armaky


Diplomato in Detailing
L'unico dubbio è la loro lubrificazione e quanta pressione hai messo per farli lavorare..
Tecnicamente parlando.. quanto si appiattiva il tampone durante l'uso?!
Scendevi della metà della sua altezza approssimativamente?!Oppure circa un terzo o magari solo un quarto ad occhio e croce?!
Scorreva bene sulla superficie oppure sentivi saltellare il tampone che si aggrappa di conseguenza alla carrozzeria?! scratch

Quante noci di compound hai messo sul tampone?!Quanto grandi?!come piselli circa?! scratch

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 8:56

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Allora... tralasciando la qualità dei tamponi, degli incollaggi e la potenza della lucidatrice..... quando li utilizziamo dobbiamo tenere conto anche delle caratteristiche degli stessi, celle aperte e/o chiuse e la loro densità fan si che si comportino in maniera molto differente nella dissipazione del calore! Wink

Nel primo ha ceduto la spugna per eccessivo calore interno che non ha avuto modo di dissiparsi per via delle sue celle chiuse e densità elevata, ciò ha portato al collasso della spugna nel centro, anche se sentiamo il tampone freddo all'esterno lui continua ad accumulare calore all'interno fino al collasso, consiglio di aumentare le pause tra un utilizzo e l'altro.

Nel secondo le celle aperte e la bassa densità hanno fatto si che tutto il calore si concentrasse tra il platorello ed il velcro, fino al punto di fusione di quest'ultimo nel punto centrale... il calore non è trasmesso dal sistema di ingranaggi, ma bensì generato dallo sforzo meccanico degli "uncini" del platorello ed il velcro, in questo caso consiglio ogni due/tre passate di staccare il tampone dal platorello e verificarne la temperatura.

Il terzo sembra un cedimento meccanico.... non dovuto al calore, ma molto probabilmente dall'eccessiva rotazione "libera" che ha preso durante la lucidatura di quella parte bombata, molto probabilmente eseguita con "troppa poca pressione" indotta dai caduti precedenti! Sad

Comunque è difficile ucciderne 3 in un lavoro...... eri di fretta??? scratch



Ultima modifica di Giobart il Lun 29 Apr 2013 - 9:26, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 9:15

valter.t


Detailer 2013
Detailer 2013
cavoli effettivamente una caporetto come gia detto,comunque non posso che quotare gio

Vedere il profilo dell'utente http://www.tuttorestaurocardetailing.com

19 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 9:30

Giovanni92


Laureato in Detailing
che strage di tamponi pale

ottima spiegazione gio!!

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 10:11

Admin


Admin
Quoto Giò ed aggiungo alcune considerazioni:
- l'eccesso di prodotto può causare altri problemi dal momento che il polish ostruirebbe i pori della spugna non permettendo il raffreddamento del tampone
- il poco prodotto, invece, farebbe lavorare a secco il pad sbriciolando la spugna
- considerate anche che più il tampone è alto, maggiori sono le attenzioni: non è un caso che gli LCDA li abbiamo voluti molto bassi Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

21 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 11:12

PELO


Laureato in Detailing
Admin ha scritto:Quoto Giò ed aggiungo alcune considerazioni:
- l'eccesso di prodotto può causare altri problemi dal momento che il polish ostruirebbe i pori della spugna non permettendo il raffreddamento del tampone
- il poco prodotto, invece, farebbe lavorare a secco il pad sbriciolando la spugna
- considerate anche che più il tampone è alto, maggiori sono le attenzioni: non è un caso che gli LCDA li abbiamo voluti molto bassi Wink

Roby....quello che ti dicevo ieri sera Wink

comunque tutto quello che hanno detto Giobart e Admin è sacrosanto. L'unico appunto che mi sento di fare, avendo provato un bel pò di tamponi scholl e di altre marche......che i primi tendono a cedere prima rispetto ad altri, quali Meguiar's, Lake Country e gli stessi LCDA. Soprattutto agli inizi è capitato anche a me di far fumare i tamponi per il calore e di surriscaldarli molto, ma quelli delle suddette marche sono rimasti comunque intatti e ce li ho ancora dopo tanto tempo, gli scholl sono gli unici che ho dovuto sostituire con dei nuovi, nonostante fossero più "giovani" di altri. Questo, SOLO con rotorbitale. Con la rotativa i tamponi scholl non mi hanno mai creato problemi. Presumo che questi tamponi siano stati progettati per la rotativa e se ne è ammesso l'uso su rotorbitale, magari senza rivedere l'incollaggio e il tipo di spugna.......e il progetto dei tamponi Bigfoot ci insegna quanto queste cose contino Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

22 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 12:44

Emanuele B


Moderatore
Certamente conoscere le caratteristiche tecniche degli strumenti utilizzati , aiuta a comprendere il modo di utilizzarli ottenendo le massime prestazioni . Detto cio' l'esperienza di Roby e' abbastanza traumatica Mad


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

23 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 12:59

vts79


Diplomato in Detailing
Portroppo...le ultime rotorbitali scaldano molto i pad perché le prestazioni sono salite di queste macchine....... bisogna essere accorti durante l'utilizzo... e prederci la mano i consigli di Gio.... sono fantastici.........
Personalmente preferisco pad a celle aperte su rotorbitale. Sono più gestibili

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 13:40

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
I miei consigli sono frutto di esperienza, ma soprattutto di due amici..... un gran progettista e di un tecnico molto preparato! Wink

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: Tamponi sfasciati il Lun 29 Apr 2013 - 14:14

metansk


Detailer Novello
D accordissimo congiobart... Fatto fuori 2 scholl blu e uno arancio, un pò per la rotazione libera che mette a dura prova la colla tra velcro e spugna e un pò velocita troppo alta e inclinazione sbagliate....la differenza di qualità con gli shine mate è evidente... Ci sono rimasto male però al terzo che mi si è cotto dentro...però di sicuro ho esagerato con pressione e tempo ...ma qualcosa di super qualità che non porta alla distruzione anche se maltrattati esiste?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 5]

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum