Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Quale fotocamera per detailing

Quale fotocamera per detailing

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 6]

26 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:01

ironandrew


Apprendista Detailer
Avete già espresso molto...ma finalmente posso dire la mia in questo forum anzichè inseguire, visto che di fotografia me ne intendo (di detailing no! :-( )...
Che gusto c'è, per i difetti uso la compattina! mani sporche... appoggiata in mezzo agli stracci e gli attrezzi...la reflex? siamo matti Very Happy 

Veniamo a noi...bè il corpo è importante... io sono Nikonista da sempre, non me ne vogliano i cugini Canoniani, ma parlerò solo di Nikon conoscendo questa marca e cosa offre, non mi piace parlare di cose che non so.
Una D3000, mah...una 3100...mah...va bè se non ci devi fare chissà che lavori fotografici, ok...ma io le vedo moooooolto limitate... io ho una D7000 (non una FF perchè io non ci vivo con la fotografia, quindi non vedo nemmeno la necessità di avere il top della professionalità...scelte personali...), e sotto alle serie Prosumer D7000/D7100 io non andrei per vari motivi tecnologici: siccome aiuto spesso un fotografo professionista, in manifestazioni, matrimoni ed eventi, non si può perdere tempo. Al di sotto delle prosumer, i corpi macchina spesso ti possono "far perdere tempo" a cercare le funzioni nei menu ed altro... però per le foto che devi fare tu, di questo te ne frega come avere i sedili riscaldati in agosto...
Quindi se sei deciso per un corpo base, va bene, ma devi essere anche convinto che non ti interessa imparare più di tanto di fotografia, sai già che vorrei solo fare reportage dei tuoi lavori, feste dei tuoi familiari e qualche gita e sono quindi d'accordo con te.
Per quel che riguarda gli obbiettivi, per le foto di gite, famiglia e feste, un 18-105 VR va benissimo. (se vuoi ti vendo il mio che sta nel cassetto da qualche anno Very Happy)
Io NON andrei sul 18-55, troppo limitato anche come costruzione. Il mio ha visto la luce del sole 1 giorno, poi l'ho sostituito col 18-105 Very Happy
Di pregio per il tuo scopo il 18-55 avrebbe che ha una MAF (messa a fuoco) minima più corta, circa 13 cm se non ricordo male (in quel giorno avevo fatto pure queste prove!). Il 18-105 un po' meno.
Occhio che non sono però obbiettivi macro! quindi non otterrai mai un gran ingrandimento 1:1, come un vero obbiettivo macro...se vuoi fare particolari, ed avere super resa...i prezzi salgono...60 Micro? Tamron 90 Macro?... non si parla più di lenti da 100-150 euro usate... ma il risultato è super.

Poi se il reportage non si limita al particolare macro dei dettagli, il 18-105 va benissimo...ovvio che come sfocato non ci siamo proprio! con un f/3.5-5.6 si fa fatica, si rischia di ottenere risultati quasi come una compatta, perchè con una PDC (profondità di campo) così lunga si fa fatica a sfocare lo sfondo e quindi staccare lo sfondo dal soggetto, l'auto. Se si vuole fare quei bei servizi che ho visto anche qui, ci vogliono obbiettivi luminosi, a grandi aperture! ma costano molto di più Wink

Io cmq credo che per il detailing...boh...forse una bridge non andrebbe?

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:03

ironandrew


Apprendista Detailer
DavideSR ha scritto:Luke, non per offenderti, ma mi sa che sei il tipico fotoamatore del periodo digitale.
Prima si impara a fotografare e poi a valutare l'attrezzatura.
Io per esempio non so fotografare...
Ci sono però cose che senza un 1.4, 1.8 o 2.8 non puoi fare...anche se impari a fotografare come dici...la classica "non è la macchina a fare la foto" non è una frase corretta al 100% per mio umile parere! Wink 

Vedere il profilo dell'utente

28 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:09

lukejunior


Detailer Novello
Ironandrew

Io avrei espresso i tuoi stessi concetti, ma sono da riferirsi a chi con la Reflex vuole fare qualcosa in più.
Se si ha la necessità di fare foto dei proprio lavori di detailing e all'occorrenza fare foto ricordo, una D3100 con un 18-55 o un 18-105 sono scelta abbastanza valide.
Io stesso sto riscontando già molto limiti con la Mirrorless con obiettivo kit e alcune foto con il 3.5-5.6 sono praticamente impossibili o devi andare di ISO1600 per un ritratto, e sappiamo cosa significa con una entry level. Inoltre si perde tempo vero e inoltre alcune foto sono impossibili perchè o richiedono troppo tempo di scatto e quindi la foto è da buttare o richiedono troppa apertura che non abbiamo. Ma questi sono discorsi da affrontare quando il problema si presenta. A me il problema si è di fatti presentato in varie occasioni e quindi da qui a non molto ci vuole la Prosumer e anche io meno di una K5-D7100-6D non scendo.

Bisogna vedere che necessità il nostro amico del forum. Io credo che per ciò deve fare la D3100 vada bene.
Per una prosumer (K-5-D7100-6D), complete di almeno 1 ottica non si scende sotto i 700€ volendo trovare l'affare.
Verissimo che l'ottica kit si rileva deludente molto presto.
Io lamento il limite del 3.5-5.6 e anche la messa a fuoco non proprio fantastica. Se le ottiche kit fossero buone allora non esisterebbero le UltraSonic con costruzione di alta qualità.

Vedere il profilo dell'utente

29 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:28

Armaky


Diplomato in Detailing
Dunque aggiornamento.. appena tornato dal visionare la fotocamera..

Le condizioni sono ottime.. acquistata aprile 2012 con garanzia residua Nital da quella data con 3 anni + 1 del fabbricante

Ha soltanto UNA Sd hc lexar da 4 GB 150 Mb/s classe 6 se non erro.. c'è un 6 in una specie di C..
La sua batteria con caricabatteria e relativo cavetto per collegare la macchina al pc

P.S. Ma la batteria è davvero così piccola?! affraid eppure mi ha assicurato che dura.. Spero che per una giornata di detailing basti senza dover ricorrere ad una seconda..

E poi il tripod di cui parlavo prima in alluminio ma con le varie regolazioni separate NON ha la testa sferica.. peccato.. magari era un manfrotto Rolling Eyes 
Mi ha detto che gliel'hanno regalato ed a caval donato.. si sa no?! lol!

Il "cinquantino" o come lo chiamano su diversi forum mi sembra di capire che è un must have e chiedendo in giro e vedendo un pò anche i prezzi (per le capacità che ha) costa relativamente poco..
Magari per un up-grade futuro.. ah.. mi piacciono molto anche gli scatti col grandangolo.. vedremo..
Mannaggia.. quando spendo mi conosco.. finisco sempre con l'esagerare Razz 

Ragazzi siete sempre pronti e disponibili Wink .. stanotte ci dormo su e vedo se salta via sta costola lol!

Vedere il profilo dell'utente

30 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:33

lukejunior


Detailer Novello
Certo, se puoi tirare sul prezzo è meglio. Ma credo che sarai contento dell'acquisto che farai.

Vedere il profilo dell'utente

31 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:43

DavideSR


Moderatore
Ho parlato di giudizi sull'attrezzatura perché Lukejunior aveva trovato da ridire sul cinquantuno F1.8.
Che tra l'altro a volte si trova anche a meno di 150€

Vedere il profilo dell'utente

32 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:46

lukejunior


Detailer Novello
DavideSR ha scritto:Ho parlato di giudizi sull'attrezzatura perché Lukejunior aveva trovato da ridire sul cinquantuno F1.8.
Che tra l'altro a volte si trova anche a meno di 150€
Non ho trovato da ridire.
Ma un obiettivo da 150€ pur se F1.8 non da i risultati di uno da 500€, ma non lo sconsiglio. Il prezzo è buono alla fine e il suo lavoro lo fa.

Vedere il profilo dell'utente

33 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:53

Armaky


Diplomato in Detailing
lukejunior ha scritto:
Bisogna vedere che necessità il nostro amico del forum. Io credo che per ciò deve fare la D3100 vada bene.
Guarda.. le esigenze principali credo di averle espresse abbastanza nel primo post.. altro non mi viene in mente.. anche perchè credo che soltanto usando le cose ci si renda conto pian piano se le si sfrutta appieno o meno.. maturando esperienza.. studiando le impostazioni dalle basi ecc ecc

Per dire.. un lavoro di una giornata è già bello lungo ed un week-end manco ne parliamo.. avere poi tutte le funzioni principali a portata di click e che ti consentono di impostare i parametri nel minor tempo possibile di certo aiuta.. come aiuta anche scattare il minor numero di foto possibili avendo quasi, non dico dal primo, ma già dal secondo o terzo scatto la massima resa..
Ecco perchè ho chiesto il vostro parere.. proprio per capire se effettivamente riuscirei a sfruttare la 3100 con le impostazioni che ha oppure perderei soltanto tempo credendo di fare "foto da figo" e null'altro

Se poi non si vuole toccare la fotocamera con le mani sporche.. beh in quel caso ci si inventa qualcosa.. lo scatto remoto oppure la si ricopre nel miglior modo possibile con un panno fatto su misura, oppure si usano i doppi guanti per l'utilizzo in manuale..

E volendo.. potrei anche pensare di tirare sul prezzo.. infatti l'unico appunto che potrei fare al tipo è che.. avendo scambiato l'obiettivo (perchè il suo pacchetto iniziale era col 18-55) non aveva trovato lo scontrino di questo passaggio.. per cui la garanzia Nital mi coprirebbe in quel caso soltanto il corpo macchina giusto?!

Ripeto, ci potrei provare.. ma vedendola era immacolata credetemi Surprised



Ultima modifica di Armaky il Mar 1 Ott 2013 - 19:11, modificato 2 volte

Vedere il profilo dell'utente

34 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 18:59

lukejunior


Detailer Novello
Credo non avrai problemi. Nella maggior parte dei casi per foto di detaling, ti basta impostare l'apertura e il resto fa tutto lei. L'apertura è il valore F. Più è basso il numero, più sfochi lo sfondo. Più è alto il numero, più hai profondità di campo (non ti servirà per il detaling). Inoltre aumentando la profondità di campo avrai bisogno di maggior tempo per lo scatto.

Io penso che con apertura F=8 fai la maggior parte delle foto e anche a mano avrai risultati ottimi negli esterni. Negli interni il treppiede è d'OBBLIGO.

Vai tranquillo. Non perderai tempo, se l'hai potuta manovrare un pò avrai visto che è abbatanza facile da usare e ha abbastanza comandi e un Display grande e ben definito. Ti troverai benissimo. Che hai il 18-105VR è meglio! Lo sfrutterai anche per altre cose sicuramente.

Vedere il profilo dell'utente

35 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 19:05

Roby Pozzato


Detailer Novello
Armaky ha scritto:[...] Il lavoro di quel faro sono riuscito a farlo con la compatta proprio perchè ero in condizioni di luce più che accetabile con temperatura fredda (come si nota) e con diversi punti illuminati ("tipo" fotografo con lampada e cono direzionale)

Ho comunque dovuto farne una bella cernita ed ogni volta per mettere a fuoco con l'auto focus (non essendo la compatta con fuoco manuale dato che la bridge si era scaricata) ho fatto abbastanza fatica (ah.. ha anche una specie di macro ma anche quello si fa abbastanza fatica a gestirlo)

Di conseguenza vorrei qualcosa che mi dia più libertà e che catturi più luce anche se sono "costretto" a lavorare in condizioni in cui l'illuminazione proviene da una fonte luminosa direttiva e non diffusiva

[...]
Ok. Le tue esigenze sono di due tipi: messa a fuoco e sensibilità (perché per il tipo di illuminazione si può agire solo... sul tipo di illuminazione, almeno in prima approssimazione).

Per la messa a fuoco: le compatte hanno un sistema a variazione di contrasto, quindi se il punto di messa a fuoco non è ben contrastato la cosa si fa difficile. Le reflex vanno un po'/molto meglio (dipende dalla fascia di prezzo...) perché usano un sistema a variazione di fase, in condizioni critiche se la cavano generalmente meglio.

Per fotografare a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione, secondo me un obbiettivo molto luminoso (come il già citato, e molto buono, Nikkor 50/1,Cool non va sempre bene, perché talvolta ti serve tenere il diaframma chiuso per avere profondità di campo. Quindi te la cavi o con il cavalletto e scatto flessibile, o con un sensore che riesca a lavorare a sensibilità elevate con poco rumore. Su questo temo che la D3100 non sia il massimo, ma non l'ho provata e non ho esperienza diretta. Qui trovi delle recensioni con immagini campione, prova a guardare se i risultati rispecchiano le tue esigenze. La D3100 è qui, e qui trovi le immagini campione.

Se quella macchina ti soddisfa (ma ti sei limitato a guardarla? Non hai fatto un po' di foto di prova?), il 18/105 ha una qualità complessiva (risoluzione e aberrazioni, principalmente) decisamente migliore del 18/55, a discapito di costo, peso e dimensioni leggermente maggiori.

lukejunior ha scritto:
Scherziamo?
Quando si parla di fotografia non scherzo mai. Smile
Trovo assurdo dare consigli senza conoscere le reali esigenze di chi li chiede. La "miglior macchina" non è la stessa per ciascuno di noi.


Peter Griffin ha scritto:Luke, un 50 f1.8 fisso Nikkor costa sui 150 euro, non come un corpo macchina...

E la differenza si vede.
Costa anche meno. L'AF D che abbiamo noi, almeno. L'AF-S G credo che suoni un po' diverso. Wink
E sì, si vede, comunque. Smile

Vedere il profilo dell'utente

36 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 19:31

Armaky


Diplomato in Detailing
Roby Pozzato ha scritto:Ok. Le tue esigenze sono di due tipi: messa a fuoco e sensibilità (perché per il tipo di illuminazione si può agire solo... sul tipo di illuminazione, almeno in prima approssimazione).

Per la messa a fuoco: le compatte hanno un sistema a variazione di contrasto, quindi se il punto di messa a fuoco non è ben contrastato la cosa si fa difficile. Le reflex vanno un po'/molto meglio (dipende dalla fascia di prezzo...) perché usano un sistema a variazione di fase, in condizioni critiche se la cavano generalmente meglio.
Ecco.. quando leggo definizioni date come quella appena descritta mi viene subito in mente la prima volta che mi hanno parlato di questa importante distinzione

Per fotografare a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione, secondo me un obbiettivo molto luminoso (come il già citato, e molto buono, Nikkor 50/1,Cool non va sempre bene, perché talvolta ti serve tenere il diaframma chiuso per avere profondità di campo. Quindi te la cavi o con il cavalletto e scatto flessibile,
Che c'è nel pacchetto per cui non dovrei avere problemi così potrei provare a partire subito da lì

o con un sensore che riesca a lavorare a sensibilità elevate con poco rumore. Su questo temo che la D3100 non sia il massimo, ma non l'ho provata e non ho esperienza diretta.
E in questo caso di che sensore stai parlado?! montato su quale corpo macchina?!almeno mi faccio un'idea scratch 

Qui trovi delle recensioni con immagini campione, prova a guardare se i risultati rispecchiano le tue esigenze. La D3100 è qui, e qui trovi le immagini campione.
Grazie per i link.. vado a vedere subito se trovo quello che mi serve sapere Wink 

Se quella macchina ti soddisfa (ma ti sei limitato a guardarla? Non hai fatto un po' di foto di prova?), il 18/105 ha una qualità complessiva (risoluzione e aberrazioni, principalmente) decisamente migliore del 18/55, a discapito di costo, peso e dimensioni leggermente maggiori.
Ovviamente sono stato lì a provarla.. sono andato con un amico ma "canoniano" provando ad utilizzare diverse impostazioni e vedere se scattava, zoommava, metteva a fuoco sia manualmente che automaticamente e che definizione di immagine desse nel complesso
Considerando proprio che molte foto le scatterei a distanze brevi dall'auto entro il metro per cui..
Tolte poi le foto di panoramica finali del lavoro ultimato.. ma la maggior parte saranno incentrate proprio sui dettagli dei vari particolari ed a quelle distanze in linea di massima

Vedere il profilo dell'utente

37 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 19:33

djcalo


Detailer Novello
lukejunior ha scritto:Credo non avrai problemi. Nella maggior parte dei casi per foto di detaling, ti basta impostare l'apertura e il resto fa tutto lei. L'apertura è il valore F. Più è basso il numero, più sfochi lo sfondo. Più è alto il numero, più hai profondità di campo (non ti servirà per il detaling). Inoltre aumentando la profondità di campo avrai bisogno di maggior tempo per lo scatto.

Io penso che con apertura F=8 fai la maggior parte delle foto e anche a mano avrai risultati ottimi negli esterni. Negli interni il treppiede è d'OBBLIGO.

Vai tranquillo. Non perderai tempo, se l'hai potuta manovrare un pò avrai visto che è abbatanza facile da usare e ha abbastanza comandi e un Display grande e ben definito. Ti troverai benissimo. Che hai il 18-105VR è meglio! Lo sfrutterai anche per altre cose sicuramente.
Concordo pienamente.

Vedere il profilo dell'utente

38 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 19:41

lukejunior


Detailer Novello
Armaky ha scritto:Ovviamente sono stato lì a provarla.. sono andato con un amico ma "canoniano" provando ad utilizzare diverse impostazioni e vedere se scattava, zoommava, metteva a fuoco sia manualmente che automaticamente e che definizione di immagine desse nel complesso
Considerando proprio che molte foto le scatterei a distanze brevi dall'auto entro il metro per cui..

Tolte poi le foto di panoramica finali del lavoro ultimato.. ma la maggior parte saranno incentrate proprio sui dettagli dei vari particolari ed a quelle distanze in linea di massima
Un pò mi vien da sorridere!
Vedere se zooma,scatta, metteva a fuoco....parli come se fosse rotta!
E poi c'è da fare una considerazione.
Una fotocamera non la impari in 15 minuti.
Se sei novizio e prendi in mano una Canon 5D Mark III con un 17-70 2.8L (parlo di 7000€ di roba), fai foto pessime esattamente come le faresti con una Canon 1100D con il 18-55 (300€ di roba). Ne più, ne meno.
Provare una Reflex se si è alle prime armi è una prova quasi futile.
Sono le stesse domande che facevo io tempo fa e poi me ne son reso conto. Infatti da li a poco ho voluto provare una Full Frame e una Prosumer e ottenevo foto sfocate anche poggiandola, perchè se non riesci a capire bene una serie di scenari non puoi valutare.

Vedere il profilo dell'utente

39 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 19:59

franc_ct


Detailer Novello
Secondo me hai una bella opportunità, ovvero provarla con mano. Fai un paio di scatti.. Premetto che sono abbastanza ignorante in materia e che la fotografia non è una mia passione, comunque prima di prendere la eos 1100D avevo i tuoi stessi dubbi sul rumore ad alti valori di sensibilità. Con la compatta a 400 iso già mi dava fastidio, con questa invece anche a 3200iso per le mie esigenze è accettabile. Quindi fai qualche prova, io me ne sono reso conto con il primo scatto (e la compatta che usavo prima non era proprio barbona Laughing). Non oso immaginare le reflex più costose dove possano arrivare..

Poi una cosa che subito trovi utilissima è il formato RAW... Ad esempio (per il momento mi limito a questo) il bilanciamento del bianco non è più un problema (e su ogni cosa entrano in gioco i limiti, per esempio se dovessi fare scatti continui la mia è abbastanza lenta se scatto in RAW e quindi questo dipende dalle proprie esigenze).

Da uno che fino a poco fa era nella tua stessa condizione il consiglio, prima di acquistarla, è di studiarti il manuale che trovi sul sito del produttore, così già capisci tante cose e magari funzioni che mancano (ad esempio sulla mia rispetto a quasi tutte le reflex anche di fascia bassa manca il metodo di misurazione spot, ma a me andava bene ugualmente quindi come detto prima dipende dalle proprie esigenze).

Poi le ottiche, gli accessori ecc ecc li puoi prendere dopo quando sai cosa effettivamente ti manca Smile

Vedere il profilo dell'utente

40 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:06

lukejunior


Detailer Novello
Io sono del parare che è irrilevante provare una Reflex quando non la si è mai usata.
E' come per un novizio guidare una Porsche. Potrebbe rimanere deluso e dire che è lenta solo perchè non sa come usarla.
Da novizi o si scatta con una 1100D o con una 1D cambia poco! Non serve provarle! Io ci son passato. Che poi la differenza è palese tra una compatta e una Reflex anche facendo una foto su una scrivania è normale. Se il sensore è il doppio come dimensioni e in Auto si riesce a scattare in un interno a 1/60s quando con la compatta di voleva 1 secondo magari a ISO800...

Vedere il profilo dell'utente

41 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:12

DavideSR


Moderatore
Roby Pozzato ha scritto:

Peter Griffin ha scritto:Luke, un 50 f1.8 fisso Nikkor costa sui 150 euro, non come un corpo macchina...

E la differenza si vede.
Costa anche meno. L'AF D che abbiamo noi, almeno. L'AF-S G credo che suoni un po' diverso. Wink
E sì, si vede, comunque. Smile
http://www.amazon.it/Nikon-AF-S-NIKKOR-50mm-1-8G/dp/B004Y1AYAC



Ultima modifica di DavideSR il Mar 1 Ott 2013 - 20:27, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

42 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:14

Armaky


Diplomato in Detailing
Ovviamanete non erano prove valutative ma incentrate a capire almeno se fosse tutto in perfetto ordine.. essendo appunto roba usata Wink 

Un pò come col giro di prova quando si compra un'auto di seconda mano.. nessuno pretende che in quel frangente si possano arrivare a capire subito tutti i "limiti" di sagoma e meccanici di quella vettura
Ma quantomeno.. capire almeno se va in moto, frizione ok, cambio marce ecc ecc

A dire la verità, la 3100 è un pò che mi frulla nel cervello.. ho provato qualche scatto in passato variando qualche impostazione.. utilizzando quella di amici e conoscenti.. ma mai a passarci le giornate vicino per capire quanto effettivamente possa assolvere il compito al quale è chiamata a fare..
Ecco il motivo della mia richiesta.. non ho trovato nessuno che me la prestasse per "X" giorni per meglio approfondirne gli aspetti (per quel minimo di preparazione che ho Embarassed )

Inutile dire che mi interesserebbe, se effettuassi l'acquisto, prendere qualche libro e forse frequentare qualche corso.. magari proprio approfondire il concetto della macro fotografia.. così più in la capirei come sfruttare anche un obiettivo differente da quello attuale

Ma per ora.. sognamo e studiamo ancora un pò.. Rolling Eyes

Vedere il profilo dell'utente

43 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:17

franc_ct


Detailer Novello
lukejunior ha scritto:Io sono del parare che è irrilevante provare una Reflex quando non la si è mai usata.
E' come per un novizio guidare una Porsche. Potrebbe rimanere deluso e dire che è lenta solo perchè non sa come usarla.
Da novizi o si scatta con una 1100D o con una 1D cambia poco! Non serve provarle! Io ci son passato. Che poi la differenza è palese tra una compatta e una Reflex anche facendo una foto su una scrivania è normale. Se il sensore è il doppio come dimensioni e in Auto si riesce a scattare in un interno a 1/60s quando con la compatta di voleva 1 secondo magari a ISO800...
Io intendo dire che se ha dubbi sul rumore ad alti iso non bisogna essere un fotografo per notarlo.. scatti a un determinato valore e vedi.. mica bisogna fare 1000 foto per accorgersene.

Poi non capisco cosa intendi con la dimensione del sensore... a parità di condizioni luminose, di focale, di apertura e sensibilità non mi pare che cambi il tempo di scatto tra una reflex e una compatta.. o sbaglio?

Vedere il profilo dell'utente

44 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:19

lukejunior


Detailer Novello
Armaky

Bene, infatti le tue parole mi sembrano appunto del tipo; "vediamo se funziona".
Perchè in molti che non hanno mai brandito una reflex in mano pretendono di sapere quale faccia foto migliori valutandole al Media World.
Ma per fortuna non è il tuo caso.
Ti piace la Macrofotografia? Anche a me.
Siccome hai un APS-C, potresti valutare l'acquisto di un obiettivo Macro di qualità o di un buon Close-Up, così quando tra un anno comprerai la D7100 te li ritrovi. E' difficile che non ti appassioni alla fotografia e se cominci a comprare roba per la D3100 comprala buona così ti resta per la Prosumer Nikon.

Vedere il profilo dell'utente

45 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:25

lukejunior


Detailer Novello
franc_ct ha scritto:
lukejunior ha scritto:Io sono del parare che è irrilevante provare una Reflex quando non la si è mai usata.
E' come per un novizio guidare una Porsche. Potrebbe rimanere deluso e dire che è lenta solo perchè non sa come usarla.
Da novizi o si scatta con una 1100D o con una 1D cambia poco! Non serve provarle! Io ci son passato. Che poi la differenza è palese tra una compatta e una Reflex anche facendo una foto su una scrivania è normale. Se il sensore è il doppio come dimensioni e in Auto si riesce a scattare in un interno a 1/60s quando con la compatta di voleva 1 secondo magari a ISO800...
Io intendo dire che se ha dubbi sul rumore ad alti iso non bisogna essere un fotografo per notarlo.. scatti a un determinato valore e vedi.. mica bisogna fare 1000 foto per accorgersene.

Poi non capisco cosa intendi con la dimensione del sensore... a parità di condizioni luminose, di focale, di apertura e sensibilità non mi pare che cambi il tempo di scatto tra una reflex e una compatta.. o sbaglio?
E allora le Reflex sarebbero morte!
Avessi voglia se cambiano!!
Se il sensore è più grande riesce a prendere più luce!!!
Se imposti una reflex con apertura su F=3.5
e imposti una compatta comune con apertura su F=3.5 (con i modelli che ti fanno scegliere)
Entrambe ISO200

Tipo in una stanza con lampade

Sulla Reflex ti serviranno 1/60s per scattare
Sulla Compatta ti serviranno 1/15s per scattare o anche peggio.
Se il sensore è 4 volte più piccolo di un APS-C (anche di più, entra 4 volte meno luce e hai bisogno del quadruplo del tempo).

P.S. Se provi con una Full Frame scatti in 1/125s
P.S.S. Se provi con una medio formato scatti in 1/250s!

Valori approssimativi ovviamente. Non ho 4 fotocamere (medio formato compresa!!!!) qui da testare!

P.S.S.S. Prova a scattare foto in una grotta con una compatta senza flash!!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy E magari fai pure lo zoom!!!

Vedere il profilo dell'utente

46 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:30

DavideSR


Moderatore
Stiamo andando ampiamente OT.

Io fossi Armaky prenderei senza dubbio quella fotocamera che ha trovato a 350€. Se poi inizia ad appassionarsi la vende a 50€ in meno e ne compra un'altra dalle prestazioni superiori.

Vedere il profilo dell'utente

47 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:32

lukejunior


Detailer Novello
DavideSR ha scritto:Stiamo andando ampiamente OT.

Io fossi Armaky prenderei senza dubbio quella fotocamera che ha trovato a 350€. Se poi inizia ad appassionarsi la vende a 50€ in meno e ne compra un'altra dalle prestazioni superiori.
Veloce, coinciso, preciso.
Sono d'accordo. Appena ha detto 350€ e 18-105 io gli ho detto: "ancora non l'hai comprata?".

Vedere il profilo dell'utente

48 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 20:41

Armaky


Diplomato in Detailing
lukejunior ha scritto:
Siccome hai un APS-C, potresti valutare l'acquisto di un obiettivo Macro di qualità o di un buon Close-Up, così quando tra un anno comprerai la D7100 te li ritrovi. E' difficile che non ti appassioni alla fotografia e se cominci a comprare roba per la D3100 comprala buona così ti resta per la Prosumer Nikon.
Sì però.. va bene consigli.. ma volevo proprio evitare questo.. e cioè di fare la spesa due volte..
Sono realista.. voglio qualcosa di più che la bridge non riesce a darmi..
Per il futuro si fa sempre in tempo ad appassionarsi quello è vero.. però siccome sono già avvezzo a più di qualche passione.. spero almeno che non sbocci pure la fotografia perchè sennò sai che mazzate al portafogli..

Vorrei avere una fotocamera che mi faccia principalmente quel lavoro lì.. al massimo sarei disposto a prendere qualche altro obiettivo per sfruttare la macchina anche in altre occasioni.. forse il fisheye ed il fisso per il macro ma dopo stop!
Il corpo macchina mi andrebbe bene già così.. se poi mi metto a valutare la foto pixel per pixel come lo si fa nel detailing allora sono finito.. salgo subito alle semipro senza speranza..

Ho già due amici che hanno fatto quella "fine" ed ho visto quanto hanno speso affraid 
E' che pur volendo.. non potrei nemmeno permettermi di "ammalarmi" di fotografite acuta lol!
Perchè poi vuoi approfondire no?! E allora vai su altri forum (che giustamente quelli che già frequento so pochi Razz ), vai alle mostre e raduni e il tempo già è quello che è Sad

Ripeto.. non mi dispiacerebbe.. sarebbe una bella esperienza di sicuro.. ma ora come ora.. e sopratutto con gli impegni che ho.. è ancora troppo proibitiva come cosa!

Ragazzi.. mi riempie il cuore poter scrivere con voi di tutto questo.. mi state davvero dando una mano e vi ringrazio non sapete quanto cheers
Facciamo che stanotte ci dormo su e domani vedo con che piede mi alzo.. la risposta in ogni caso sia essa positiva o meno gliela darei domani come concordato oggi pomeriggio Wink

Vedere il profilo dell'utente

49 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 21:08

franc_ct


Detailer Novello
lukejunior ha scritto:E allora le Reflex sarebbero morte!
Avessi voglia se cambiano!!
Se il sensore è più grande riesce a prendere più luce!!!
Se imposti una reflex con apertura su F=3.5
e imposti una compatta comune con apertura su F=3.5 (con i modelli che ti fanno scegliere)
Entrambe ISO200

Tipo in una stanza con lampade

Sulla Reflex ti serviranno 1/60s per scattare
Sulla Compatta ti serviranno 1/15s per scattare o anche peggio.
Se il sensore è 4 volte più piccolo di un APS-C (anche di più, entra 4 volte meno luce e hai bisogno del quadruplo del tempo).

P.S. Se provi con una Full Frame scatti in 1/125s
P.S.S. Se provi con una medio formato scatti in 1/250s!

Valori approssimativi ovviamente. Non ho 4 fotocamere (medio formato compresa!!!!) qui da testare!

P.S.S.S. Prova a scattare foto in una grotta con una compatta senza flash!!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy E magari fai pure lo zoom!!!
Onestamente pensavo tutt'altro... aspettiamo qualcuno che confermi.. Ma la parte in grassetto mi pare una stronzata, senza offesa. Ma sicuramente sarò smentito.



Ultima modifica di franc_ct il Mar 1 Ott 2013 - 21:13, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

50 Re: Quale fotocamera per detailing il Mar 1 Ott 2013 - 21:10

lukejunior


Detailer Novello
franc_ct ha scritto:
lukejunior ha scritto:E allora le Reflex sarebbero morte!
Avessi voglia se cambiano!!
Se il sensore è più grande riesce a prendere più luce!!!
Se imposti una reflex con apertura su F=3.5
e imposti una compatta comune con apertura su F=3.5 (con i modelli che ti fanno scegliere)
Entrambe ISO200

Tipo in una stanza con lampade

Sulla Reflex ti serviranno 1/60s per scattare
Sulla Compatta ti serviranno 1/15s per scattare o anche peggio.
Se il sensore è 4 volte più piccolo di un APS-C (anche di più, entra 4 volte meno luce e hai bisogno del quadruplo del tempo).

P.S. Se provi con una Full Frame scatti in 1/125s
P.S.S. Se provi con una medio formato scatti in 1/250s!

Valori approssimativi ovviamente. Non ho 4 fotocamere (medio formato compresa!!!!) qui da testare!

P.S.S.S. Prova a scattare foto in una grotta con una compatta senza flash!!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy E magari fai pure lo zoom!!!
Onestamente pensavo tutt'altro... aspettiamo qualcuno che confermi.. Ma la parte in grassetto mi pare una stronzata, senza offesa. Ma sicuramente sarò smentito.
Va bene, fai le foto con la compatta, che il sensore 4 volte più piccolo cattura la stessa luce della Reflex.
Chiama il perito per confermare.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 6]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum