Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » A un anno esatto dal trattamento nano!

A un anno esatto dal trattamento nano!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:07

fabio_leon


Apprendista Detailer
Buonagiorno,
volevo condividere con voi qualche impressione a un anno esatto dal trattamento nano da me fatto sulla mia Q5 nuova, presa il 03-01-2013 e immediatamente trattata.
L'auto è bianco pastello, era un km zero arrivata in salone verso ottobre 2012, ed è stata appunto in esposizione per almeno un paio di mesi prima che io la prendessi un anno fa.......
Sappiamo tutti com vengono preparate le auto,  non vi dico com vengono spolverate le auto da esposizione, forse mia moglie con la scopa e un panno swiffer sarebbe più delicata; aggiungiamo che il bianco solido audi non è il massimo della resistenza agli swirl: insomma appena ritirata ho avuto bisogno di 2 giorni di ferie pr sistemarla.
Il trattamento è stato fatto con questi step:
1) prelavaggio foam con doc 2g+ schiuma attiva4g
2)clay con fast cleaner più clay dodo medium
3) polishing con ero600,  un paio di combo tra coolpad wool con fg400 alternato a coolpad con s3
4) finitura pre-nano con tampone arancio lcda e fixer
5) nano c1, 2 strati a distanza di 12 ore uno dall'altro
6) exo v2, a distanza di circa 3 mesi, preceduto da una veloce lucidatura con tampone spugna morbido e m205.

Alla fine del trattamento l'auto era perfetta al 99% e veramente swirl-free anche osservata sotto luce solare.

A distanza di un anno, posso dire di essere pienamente soddisfatto, entrambi i prodotti hanno tenuto fede alle loro caratteristiche: durante l'estete l'auto veniva regolarmente lavata al self con prelavaggio e lancia mediamente 2 volte alla settimana e poi asciugata con Mf + d155 o Mf+ d155 e successivamente una passata di c2/c2v3. Ha sempre mantenuto, soprattutto dopo exov2 una facilità di pulizia notevole, tanto che fino alle prime salate della strada non ho mai avuto necessità di un vero prelavaggio con azione meccanica.
All'inizio dell'inverno sono iniziati i lavaggi meccanici con guanto e doppio secchio, e da quel momento pare che la protezione di eco abbia iniziato a vacillare: quasi sparita la facilità di rimozione dello sporco, apparse sulla fiancata le odiose macchioline arancioni da residui di catrame e purtroppo qualche swirl sparsi soprattutto sulla parte posteriore (e qui sono molti, purtroppo) e sul cofano anteriore.
Sicuramente le piogge, il freddo e il poco tempo a disposizione per la cura dell'esterno hanno indebolito la mia super barriera, di conseguenza sto pesando di intervenire per ripristinare il tutto.

Sicuramente mi prendo almeno 2 giornate per ripristinare il tutto, e qui volevo qualche vostro consiglio.
Avrò necessità di una grossa fase di decontaminazione, soprattutto dal catrame, su bianco è tremendo come agisce: vado di trix???? Ho fatto una prova spot ieri su qualche puntino presente sulla fiancata con il mafra decaflash spray ma pare sia troppo debole per eliminare quelle macchioline arancioni. Cosa mi dite?

Fatta la decontaminazione, ci sarà 1 attenta fase di polishing: qui dovrò decidere se provare a rimettere a nudo la carrozzeria, oppure lavorare sopra c1. Ho sempre la mia fida ero600, ho v6, v8, fixer, fg400, m 105, m 205, s40. Come tamponi ho da provare quello orange in mf della chemical, i soliti cool pad e cool wool, e un kit completo in spugna loda.
Mi piacerebbe in questa occasione provare quelli in mf della rupes: qualcuno li ha già tastati con v6/v8??
La pratica mi direbbe di andare di v6+tampone da taglio, v8 o fixer pr finitura e rifare il naso ex novo.
Oppure potrei tentare di destrggiarmi con v8/fixer e tampone medio in spugna, vedere se si riesce a correggere e in caso di insuccesso passare alla combo di cui prima!

Non mi spaventano le ore di lavoro, anzi, sarà un bel passatempo e l'occasione per provar qualcosa di nuovo!

Attendo i vostri utilissimi suggerimenti, e magari l'esperienza di qualcuno in casi similari!

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:22

Admin


Admin
Io prima di tutto proverei con IronX. Nella maggior parte dei casi risolve il problema della contaminazione non avrai bisogno di fare null'altro. C2 e via.
EXO è più facile che sia andato via (comunque ha una resistenza a ph 11,00) ed il prelavaggio del self potrebbe averlo compromesso.
C1 invece è sicuramente ancora li e se non dovessi avere swirls e segni vari non vedo la necessità di lucidare Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

3 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:32

Gionni


Apprendista Detailer
anch'io ho il Q5 bianco ibis , preso ad agosto e consegnatomi nelle stesse condizioni del tuo. sicuramente lo ho hanno lavato un paio di volte con le spazzole, sti' maledetti della conce ufficiale Audi!

ho solo decontaminato con ironX e clay, dopo ogni sessione di lavaggio( e pre-lavaggio) , ho usato D155. un paio di mesi fa' ho fatto un bel ordine di prodotti ma non ho ancora fatto nulla per 3 motivi principalmente:
poco tempo a disposizione
il Q5 ci sta' a malapena in garage, figuriamoci a lavorarci attorno. non ho altro posto in cui "operare"
ho la mia fidata rota Aeg 155 ma non ho il coraggio di usarla sull'auto nuova e dovrei decidermi ad acquistare una roto. non posso permettermi una Rupes ed ho paura allo stesso tempo che la Ero sia un "vorrei ma non posso" e non mi soddisfi...
Fabio sei anche tu utente del sito Audi rs ?
chiedo scusa per ot e mi accodo a Fabio per i vostri preziosi consigli visto che abbiamo la stessa auto con i medesi problemi.

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:40

fabio_leon


Apprendista Detailer
Grazie Antonio per la tua risposta!
Per la contaminazione dici quindi basta ironX o meglio, visto il catrame un prodotto specifico come Trix?

Purtroppo gli swirls sul portellone ci sono, quindi dovrò senz'altro lucidare.....almeno parte posteriore e cofano. Mi dai qualche suggerimento per provare qualcosa di nuovo??

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:44

fabio_leon


Apprendista Detailer
Gionni, si, anche io utente (storico) audi Rs club.
Io ho la ero600 da quando è uscita, ho fatto davvero moltissimi lavori per me e per amici e non posso che parlarne bene, ovviamente la rupes ha altro livello, ma ti assicuro che come potenza è ottima.

Tornando sul tema, vedrai che il bianco ibis,una volta che ci hai messo sopra exo, come cambia!!

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 11:50

tunerz


Laureato in Detailing
Per il catrame è meglio tarx..

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 12:15

Gionni


Apprendista Detailer
grazie Fabio, pensavo che la Ero non avesse la potenza sufficiente per il trasparente delle nostre Audi.
mi stai tentando con Exo ....devo inventarmi qualcosa perche' mi manca il posto dove "operare"  scratch 

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 14:13

Admin


Admin
fabio_leon ha scritto:Grazie Antonio per la tua risposta!
Per la contaminazione dici quindi basta ironX o meglio, visto il catrame un prodotto specifico come Trix?

Purtroppo gli swirls sul portellone ci sono, quindi dovrò senz'altro lucidare.....almeno parte posteriore e cofano. Mi dai qualche suggerimento per provare qualcosa di nuovo??

Come dico sempre lascerei ad un test spot la scelta del ciclo di luciadatura.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

9 Re: A un anno esatto dal trattamento nano! il Lun 6 Gen 2014 - 18:44

fabio_leon


Apprendista Detailer
Certo, probabilmente in alcuni punti dovrò usare una combo più pesante, in altri basterà la clay..
A proposito, ho messo nel carrello quella nuova della dodo, la square sponge fine, è abbastanza delicata per il nano oppure meglio la solita dodo che uso da sempre?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum