Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Come rimediare alla prima esperienza di verniciatore... abbastanza deludente?

Come rimediare alla prima esperienza di verniciatore... abbastanza deludente?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Curauto


Aiutante Detailer
Salve a tutti, apro un nuovo topic per il mio problema erroneamente aggiunto alla presentazione nel forum.
Dopo aver letto diversi tutorial mi sono azzardato ad acquistare il necessario per dare una sistemata (non mi aspettavo la perfezione) ad una strusciata su parafango posteriore di una classe A del 2006 Grigio Kometa (colore perlato). Dopo essere rimasto stupito dalla corrispondenza del colore della bomboletta (ordinata con codice originale della tinta) mi sono dovuto scontrare con la dura realtà. Tolta la maschera la superficie trattata si staglia sul resto come una tessera di un puzzle. Il primo grosso errore è stato credo il diluente usato per il trasparente bi-componente dato a spruzzo. Si richiedeva solvente poliuretanico, invece dopo ricerca su web (evidentemente sbagliata) ho ritenuto di poter usare il petrolio bianco. Credo che questo abbia reso il trasparente più opaco, creando una tonalità diversa (la bomboletta sembrava uguale). Prova dell'errore dovrebbe essere il fatto che dopo 15 ore quello residuo era diventato gelatina.
Ho provato a sfumare lo scalino con carteggiatura ad acqua grana 1000 e 1200, pasta abrasiva e polish, ma il risultato è insufficiente.
Vorrei almeno metterci una pezza e provvedere alla riparazione alla prossima botta (che non mancherà usando la macchina giornalmente su Roma).
Dalle foto sapete indicarmi come procedere?
Volendo togliere il trasparente, ridare una mano di vernice e ridarlo con il giusto solvente con quali strumenti posso rimuovere il lavoro fatto? Non ho ancora trovato il solvente poliuretanico, ma mi hanno detto che uno "sintetico" va bene uguale... qualcuno conferma?
Grazie per ogni aiuto che saprete e vorrete darmi, Giulio.

https://lh5.googleusercontent.com/-9dv17F-LNpk/UuVYUPoPsuI/AAAAAAAAAg8/D6zDN5lHXBs/s800/IMAG0076.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-9QXJt-LHWTc/UuVYblSvlkI/AAAAAAAAAhE/tJH8c_ujOdk/s640/IMAG0077.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-VGOr0Hmz55k/UuVYhDQNhTI/AAAAAAAAAhM/O5LFU-SBIY0/s800/IMAG0082.jpg

Vedere il profilo dell'utente

Nickolò


Apprendista Detailer
Fatto salvo un adeguato lavoro di preparazione del fondo e/o corretta smerigliatura del supporto; vorrei chiarire che la perfetta corrispondenza di colore non la dà solo la base che di per se è opaca, ma l'accoppiata con il trasparente che lo rende lucido.
Ti consiglierei di effettuare un ciclo completo di smerigliatura e riverniciatura, avendo cura dei tempi di appassimento dei prodotti... La mascheratura inoltre va fatta larga, sarà poi la mano a far si che la vernice non vada dove non deve.
Il pannello visto che va sfumato va carteggiato con 1500 ad acqua e le vernici diluite con apposito diluente per sfumatura (50/50) e tale composto spruzzato sul contorno; lo si ridiluisce e lo si ridà sul contorno..
Mano leggera ed occhio agli overspray e colature; il diluente è molto liquido, regolare di conseguenza la pistola

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Questi lavori dovrebbero farli i professionisti... Hai speso dei soldi e del tempo e dovrai spenderne sicuramente altri per rendere almeno decente l'auto. Un carrozziere avrebbe risolto subito.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

PELO


Laureato in Detailing
poi onestamente io avrei verniciato tutto il parafango......
se proprio non vuoi andare dal carrozziere, un lavoro a bomboletta avrebbe dato risultati molto migliori, ovviamente dopo accurata lucidatura

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

Curauto


Aiutante Detailer
Admin ha scritto:Questi lavori dovrebbero farli i professionisti... Hai speso dei soldi e del tempo e dovrai spenderne sicuramente altri per rendere almeno decente l'auto. Un carrozziere avrebbe risolto subito.
Ne ero cosciente e ho voluto provare....... interventi propositivi, grazie!

Vedere il profilo dell'utente

Curauto


Aiutante Detailer
PELO ha scritto:poi onestamente io avrei verniciato tutto il parafango......
se proprio non vuoi andare dal carrozziere, un lavoro a bomboletta avrebbe dato risultati molto migliori, ovviamente dopo accurata lucidatura
E' stato fatto con bomboletta, ma leggete prima di sparare sentenze?  Crying or Very sad 
Come proveresti ad eliminare lo scalino? Grazie.

Vedere il profilo dell'utente

PELO


Laureato in Detailing
Curauto ha scritto:Salve a tutti, apro un nuovo topic per il mio problema erroneamente aggiunto alla presentazione nel forum.
Dopo aver letto diversi tutorial mi sono azzardato ad acquistare il necessario per dare una sistemata (non mi aspettavo la perfezione) ad una strusciata su parafango posteriore di una classe A del 2006 Grigio Kometa (colore perlato). Dopo essere rimasto stupito dalla corrispondenza del colore della bomboletta (ordinata con codice originale della tinta) mi sono dovuto scontrare con la dura realtà. Tolta la maschera la superficie trattata si staglia sul resto come una tessera di un puzzle. Il primo grosso errore è stato credo il diluente usato per il trasparente bi-componente dato a spruzzo. Si richiedeva solvente poliuretanico, invece dopo ricerca su web (evidentemente sbagliata) ho ritenuto di poter usare il petrolio bianco. Credo che questo abbia reso il trasparente più opaco, creando una tonalità diversa (la bomboletta sembrava uguale). Prova dell'errore dovrebbe essere il fatto che dopo 15 ore quello residuo era diventato gelatina.
Ho provato a sfumare lo scalino con carteggiatura ad acqua grana 1000 e 1200, pasta abrasiva e polish, ma il risultato è insufficiente.
Vorrei almeno metterci una pezza e provvedere alla riparazione alla prossima botta (che non mancherà usando la macchina giornalmente su Roma).
Dalle foto sapete indicarmi come procedere?
Volendo togliere il trasparente, ridare una mano di vernice e ridarlo con il giusto solvente con quali strumenti posso rimuovere il lavoro fatto? Non ho ancora trovato il solvente poliuretanico, ma mi hanno detto che uno "sintetico" va bene uguale... qualcuno conferma?
Grazie per ogni aiuto che saprete e vorrete darmi, Giulio.

https://lh5.googleusercontent.com/-9dv17F-LNpk/UuVYUPoPsuI/AAAAAAAAAg8/D6zDN5lHXBs/s800/IMAG0076.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-9QXJt-LHWTc/UuVYblSvlkI/AAAAAAAAAhE/tJH8c_ujOdk/s640/IMAG0077.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-VGOr0Hmz55k/UuVYhDQNhTI/AAAAAAAAAhM/O5LFU-SBIY0/s800/IMAG0082.jpg

Appunto, io HO letto

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

Curauto


Aiutante Detailer
PELO ha scritto:[

Appunto, io HO letto

Ok, scusa, per il tarsparente ho usato una spraygun, di fatto una bomboletta.

Vedere il profilo dell'utente

PELO


Laureato in Detailing
ma allora col diluente che ci hai fatto? volevi fare la sfumatura?

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum