Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Guida all'acquisto » Step 2: decontaminazione e protezione

Step 2: decontaminazione e protezione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Step 2: decontaminazione e protezione il Lun 23 Giu 2014 - 12:12

Lucagfc


Apprendista Detailer
Ciao a tutti

Dopo aver effettuato il primo acquisto per la fase di prelavaggio + lavaggio + hydr02 è giunto il momento per incominciare a completare il carrello per il secondo ordine, quello dedicato alla fase di decontaminazione chimica, fisica e sopratutto protezione.

Le macchine da trattare sono 2:


1) Peugeot 207 del 2007 acquistata nuova e mai protetta ne decontaminata: Dovrà affrontare un inverno su neve e sale quindi vorrei che fosse adeguatamente protetta
2) BMZ Z4 del 2003 che rimarrà ferma per l' inverno sotto ad una tettoia che la ripara dalle intemperie ma che vorrei fosse in ogni caso adeguatamente protetta perché non la potrò lavare per 4 o 5 mesi almeno.


Premessa: Non Ho alcuna esperienza con sigillanti, clay bar e nulla di simile quindi vi chiedo di consigliarmi prodotti totalmente safe che anche se mal utilizzati non creino danni permanenti o difficili da rimuovere.

Detto questo vi chiedo quali sono i prodotti che mi consigliate per preparare le macchine all' inverno (e che vada bene anche per l' estate visto che spero di effettuare l' ordine entro luglio e lavorarci sopra in agosto). Grazie

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Lun 23 Giu 2014 - 13:40

L0r3nz0rm


Detailer Novello
I prodotti che non rovinano la carrozzeria sono tutti quelli presenti nello shop a patto di saperli usare ))

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Lun 23 Giu 2014 - 13:48

Lucagfc


Apprendista Detailer
Bene. A tal proposito quali prodotti mi consigli per le esigenze che ho specificato sopra?

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Lun 23 Giu 2014 - 14:05

L0r3nz0rm


Detailer Novello
Luca perdonami l'arroganza del messaggio , però fai domande assurde .
Hai due macchine con 11 anni di vita una e 7 l'altra . Sono entrambe " rovinate "con segni da lavaggi .
E non per la loro età , piu che altro perche sono state lavate con metodi non professionali .
Qndi la domanda corretta sarebbe . Vorrei decontaminare ed evitare di fare piu segni di qnti ce ne stanno .
La risposta è : prelavaggio adeguato , lavaggio corretto , decontaminazione chimica ( tarx ironx )

La claybar Ottima spiegazione tecnica di uso


Decontaminazione meccanica , claybar ( scelta della clay adatta . Piu e contaminata e piu serve una claybar non soft , alcune claybar potrebbero opacizzare un po il trasparente (in base a: tipo di trasparente)e andrebbero usate qndo dopo devi lucidare , altre tipo le soft servono per evitare di opacizzare ed essere gentili sulla vernice , e anche se scrgli quella soft , potresti comunque fare altri segni . Usa una delle due vetture tipo banco di lavoro dove studiare la tecnica e i prodotti .
Claybar Dodo
Claybar Dodo
Lubrificante Megs " il migliore "
Siggillatura  
Siggillanti Ottimo
Siggillanti spray gtechniq c2v3
Nano gtechniq exo2
))

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Lun 23 Giu 2014 - 19:01

fuento


Apprendista Detailer
Con la clay danni non ne farai a lato che lubrifichi bene costantemente la superficie mentre utilizzi la clay. Movimenti orizz e verticali non circolari. Sulle guide c e un video in cui Antonio spiega come va utilizzata in modo perfetto. Vale più di mille spiegazioni... Prodotti tutti ottimi, meg, dodo vedi tu. Lubrificante il top m34 sennò il dodo va benone prendi il kit medio della dodo e sei ok..

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 12:36

Lucagfc


Apprendista Detailer
L0r3nz0rm ha scritto:Luca perdonami l'arroganza del messaggio , però fai domande assurde .
Hai due macchine con 11 anni di vita una e 7 l'altra . Sono entrambe " rovinate "con segni da lavaggi .
E non per la loro età , piu che altro perche sono state lavate con metodi non professionali .
Qndi la domanda corretta sarebbe . Vorrei decontaminare ed evitare di fare piu segni di qnti ce ne stanno .
La risposta è : prelavaggio adeguato , lavaggio corretto , decontaminazione chimica ( tarx ironx )

La claybar Ottima spiegazione tecnica di uso


Decontaminazione meccanica , claybar ( scelta della clay adatta . Piu e contaminata e piu serve una claybar non soft , alcune claybar potrebbero opacizzare un po il trasparente (in base a: tipo di trasparente)e andrebbero usate qndo dopo devi lucidare , altre tipo le soft servono per evitare di opacizzare ed essere gentili sulla vernice , e anche se scrgli quella soft , potresti comunque fare altri segni . Usa una delle due vetture tipo banco di lavoro dove studiare la tecnica e i prodotti .
Claybar Dodo
Claybar Dodo
Lubrificante Megs " il migliore "
Siggillatura  
Siggillanti Ottimo
Siggillanti spray gtechniq c2v3
Nano gtechniq exo2
))

Non capisco quale sia il problema. Sono il primo ad avere auto non certo recentissime ma che comunque vuole approcciarsi al detailing? Non mi sembra che si tratti di una pratica effettuabile solo su auto nuove no? non capisco proprio quale sia il motivo per il quale le mie richieste vengono definite "assurde".

Detto questo non ci sto capendo più molto: leggendo sul forum sembra che il passaggio della clay sia sensato solo se poi si lucida perché si potrebbero creare degli swirl.

Io non ho intenzione di lucidare, perché non ho ne la capacità ne il luogo adatto per farlo ma vorrei effettuare alla perfezione il lavaggio dell' auto e anche proteggerla da raggi solari e donarle una buona resistenza ad acqua e polvere (elettrostaticità). Cosa dovrei fare? ho molta confusione in testa sinceramente

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 13:26

L0r3nz0rm


Detailer Novello
Luca perdonami io non sto dicendo che il detailing debba essere fatto solo su certe macchine . Anzi farlo su quelle piu anzianotte da piu soddisfazioni .
Non so assurde le tue richieste. Tu stai affrontando il detailing dal verso sbagliato ,
Ripeto anche il pre & lavaggio fatto nel modo piu corretto fa comunque dei mini segni , invisibili all'occhio , che pero entro un anno ( esempio ) diventeranno visibili . Piu lavori piu diventerai bravo nel fare i vari step . Però se tu chiedi una claybar che non fa segni , devo dirti che non esiste , perche è la bravura di chi la usa a fare la differenza . E anche colui che è bravo dopo un tot dovra tornare a rilucidare . Non esistono prodotti che escludono totalmente la possibilità di graffiare . Esistono persone piu o meno brave . Nell usare qsti prodotri . Qndi la risposta alle tue domande è . Fai pratica è automaticamente diventerai piu bravo nel detailing ))

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 13:38

Lucagfc


Apprendista Detailer
Su questo non ci piove, l' esperienza è tutto. Detto questo, però, sto cercando di capire se effettivamente la decontaminazione chimica è il preludio alla lucidatura e la rende assolutamente necessaria. In questo caso non la farei perché non ho la possibilità di procedere ad una lucidatura. Non mi sembra una domanda così strana.

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 13:47

benzebu


Moderatore
Stai anche confondendo i tipi di decontaminazioni....con la chimica non si fa nessun danno....ma non si elimina neanche la principale causa di segni fatti in fase di sigillatura. Mi spiego meglio:
Con la chimica (ironx e tarx o similari di altre case) si elimina la contaminazione di ferro e catrame dalla carrozzeria.
Con la meccanica (clay bar di argilla o sponge) si eliminano tutte le impurità conficcate nel trasparente e si prepara la superficie a ricevere una sigillatura che aderirà alla perfezione.
ti allego una immagine per farti capire bene.

https://servimg.com/image_preview.php?i=164&u=13530046
https://servimg.com/image_preview.php?i=165&u=13530046

Se vuoi puoi usare un tipo di sigillante che non necessita di azione meccanica si chiama hydro2  Wink 


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro
Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 13:50

L0r3nz0rm


Detailer Novello
No lamdecontaminazione chimica e meccanica non serve solo per poi lucidare serve sopratutto anche per dare ai siggillanti ( cere ibridi nano ) una base decontaminata pulita sgrassata dive aderire )) un es. stupido una ventosa se attacca anche su un vetro non sgrassato però
Se ci poggi un tovagliolo sopra, la ventosa se stacca. Se il vetro è perfettamente pulito e sgrassato invece il tovagliolo nonnfa staccare la ventosa ))

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 15:10

MrWolf


Moderatore
Quotone per Lorenzo!!! Prima dell'applicazione di un sigillante o di una cera è molto importante la decontaminazione sia chimica che con clay ... soprattutto se non è mai stata fatta.
Luca, nulla è obbligatorio ma su una superficie ben preparata il sigillante o la cera avranno una durata molto superiore ... se inoltre l'auto è ben lucidata anche l'effetto visivo sarà migliore altrimenti non fari altro che "sigillare" i difetti.
Devi considerare che qui siamo un po' tutti "estremisti" sulla preparazione della superficie: volendo ragionare in termini logici e pratici non preparare la superficie equivale un po' a mettersi un abito pulito senza lavarsi e dopo aver sudato ... si può fare ma ha poco senso!


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

12 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 17:57

tunerz


Laureato in Detailing
Esatto..anche un passaggio a mano con un compound,a mio avviso,potrebbe migliorare la situazione..ma la decontaminazione è assolutamente necessaria..e vai tranquillo che se stai leggero leggero,impasto spesso la clay e la tieni lubrificata,danni non ne fai!!

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 18:34

Lucagfc


Apprendista Detailer
Ciao Ragazzi

Io apprezzo ogni tipo di consiglio e capisco perfettamente che qui sul sito tutti o quasi siano molto estremisti e amano fare le cose nel modo giusto. Il punto è che non tutti hanno il tempo/spazio/voglia/possibilità per eseguire i lavori a regola d' arte.

Prendiamo il mio caso, ad esempio: Ho appena preso una BMW Z4 del 2003 che, per quanto vecchia, e superata per me è un sogno assoluto: 231 cv, linea spettacolare (a mio gusto), verniciatura che, per i miei standard, è in eccellenti condizioni, con pochissimi graffi, quasi zero swirls e glossy ancora bello presente nonostante l' età del mezzo. Alla luce du questo io sono interessato a lavare la macchina nel miglior modo possibile infatti ho fatto un ordine da quasi 300 € qui sul sito più l' idro (Comet KL 1600) quindi in totale più di 500 € di materiale però, per ragioni di spazio (non ho un posto al chiuso dove lavorare) e sopratutto paura di rovinare la verniciatura non ho intenzione di buttarmi in lavorazioni che potrebbero causare un peggioramento dello stato attuale della verniciatura e successiva necessità di lucidatura che non potrei fare da solo perché non ho gli attrezzi necessari ne le competenze.

Detto questo avevo deciso di andare su fasi "safe" come pre + lavaggio + hydr02 senza decontaminare ne chimicamente che meccanicamente (scusate se nel post sopra ho sbagliato a digitare e ho scritto decontaminazione chimica quando in realtà intendevo meccanica, dopo correggo) ma leggendo in giro, in un primo momento la decontaminazione meccanica mi era sembrata non pericolosa e ho deciso di aprire questo topic per prendere il necessario per farla al prossimo lavaggio....detto questo, però, ho letto un altro topic dove viene detto che normalmente la decontaminazione meccanica viene fatta prima di lucidare perché dopo averla fatta generalmente qualche danno lo si è fatto alla vernice e quindi è meglio lucidare per rimuovere graffi e ridare gloss al trasparente. Questa cosa, come potete ben capire, mi ha un po' preoccupato.

A sto punto, mi sa che mi limiterò a fare pre + lavaggio e alla fine applicherò Hydr02 (che già possiedo) per dare una protezione alla vernice (da anche un effetto elettrostatico?) e quantomeno non vederla ulteriormente peggiorare ma cercare di preservare lo stato attuale! che ne dite? Grazie

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 18:40

tunerz


Laureato in Detailing
Ma su auto non decontaminata,il sigillante aderirà bene e farà il suo lavoro??

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 18:48

Lucagfc


Apprendista Detailer
tunerz ha scritto:Ma su auto non decontaminata,il sigillante aderirà bene e farà il suo lavoro??

Sinceramente non ho nessuna esperienza in tal senso ma andando per logica direi che dovrebbe fare il suo lavoro ma durare molto meno. o sbaglio?

In alternativa potrei fare anche solo la decontaminazione chimica (che non richiede azione meccanica)? Sarebbe giù uno step avanti? Grazie

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 19:28

Thriller


Detailer Novello
Clay esistono anche quelle delicate. Il costo non é esagerato. Puoi sempre prendera fare una piccola porzione e poi fermarti e pulire bene e verificare se hai fatto segni. Secondo me se lubrifichi bene e non hai il braccio di un lottatore danni non ne fai. Sei sicuro di aver letto che si fanno segni con tutte le clay? A me pareva di aver letto che é probabile lasciare qualche segnettino con quelle piú aggressive.
Se vuoi provare ti sconsiglio m34 xché sebbene sia il migliore un principiante tenderá ad usarne un sacco e magari non ti basta un intero flacone x un auto. Ce ne sono di altrettanto validi che si diluiscono e che costano molto meno. Io ad esempio ho scelto il Dodo Juice Supernatural Clay Lube Concentrato 500 ml da cui si fanno 10 litri di lubrificante.

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 19:31

L0r3nz0rm


Detailer Novello
Lucafg qua nessuno denigra la tua auto tantomeno io . Dico la verita alcune tue richieste o domande so " pittoresche " tralasciando qsto . Il mio risponderti è in realta un spingerti a farle certi step . Intanto perche facendoli ti impari . ( nessuno nasce imparato. ) e poi perchè qndo realizzerai qnto piu bella la tua auto sarà dopo i lavori che farai piu grande sarà il tuo piacere . Se andrai a lavorare con cervello con tecnica , intanto teorica poi anche pratica i graffi non li fai . Tu qndo leggi i post prendi ad es gli estremi , o quelli che usando la clay hanno fatto un bel lavoro o quelli chr usandola non correttamente hanno fatto un lavoro di M.... !!!! E il tuo cervello pensa domande tipo "il polline graffia la vernice " la claybar fa righe etc etc
È ovvio che chi ti legge pensa " qsto sta esagerando "
Prenditi la claybar e prenditi anche una cera / siggillante spray. / o anche un nano se vuoi . Pero cavolo lavora con criterio guardati i video. Leggi , e dai retta a chi è esperto in qsto lavoro. Non prendere ad es utenti che sono inesperti/non professionisti tipo anche il sottoscritto . O quelli piu inesperti tipo te .Tira fuori le P....E fai sto lavoro alle tue macchine , usa magari invece che la bmw . L'altra per impararti e poi la bmw . Pero cavolo fallo con giudizio e cervello ))

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Mer 25 Giu 2014 - 23:30

MrWolf


Moderatore
Luca ... quoto Lorenzo! Se lavori con criterio danni non ne fai.
Leggi bene le guide e affidati al forum se hai dubbi ... a volte siamo molto diretti anche perché sono sempre le stesse domande a ritornare e spesso nessuno si prende la briga di leggersi bene le guide e i post principali.
Per darti una idea ti faccio alcune considerazioni:
- rischi più di rigare l'auto lavandola con una spugna se non hai fatto un corretto prelavaggio o se non pulisci spesso la spugna sulla griglia che con la clay usata con criterio;
- rischi più di rigare l'auto asciugandola con una pelle di daino che con la clay usata con criterio;
- se vuoi stare tranquillo puoi prendere il kit di clay Carpro che costa poco e ha tutte le "durezze" comincia dalla morbida e vai per step se senti che c'è bisogno;
-la clay va usata lubrificando sempre la superficie trattata con il clay lube e appoggiandola con delicatezza (senza premere) e facendo di movimenti rapidi su zone piccole finche si sente con vi è più attrito e poi si passa alla successiva;
- se non vuoi fare la clay già la decontaminazione chimica (ironx, etc) offrirà decisamente una migliore superficie al sigillante e ciò si noterà in termini di durata dello stesso.


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

19 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 12:32

Lucagfc


Apprendista Detailer
Grazie a tutti per i consigli ragazzi.

Sono consapevole che le fasi di lavaggio ed asciugatura, se mal eseguite, sono potenzialmente pericolose e causano la creazioni di segni sulla carrozzeria. Per questo motivo ho deciso di farle nel modo più minuzioso e professionale possibile acquistando prodotti di qualità e delicati verso la verniciatura.

Detto questo, al momento, non mi sento ancora pronto per la clay bar.

Pensavo di procedere nel seguente modo:

1) Peugeot 207: Pre-lavaggio + lavaggio + decontaminazione chimica + hydr02
2) BMW Z4: Pre-lavaggio + lavaggio + asciugatura aiutandomi con ONR per evitare le macchine di calcare che già ho lasciato con il primo lavaggio. In un secondo memento decontamino chimicamente anche questa e applico hydro02...

potrebbe andare come step intermedio nell' attesa di prendere dimestichezza con queste fasi e passare alla clay con tranquillità? Grazie

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 12:39

benzebu


Moderatore
Sicuramente durerà meno....ma puoi farlo tranquillamente!!  Wink 


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro
Vedere il profilo dell'utente

21 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 12:47

Lucagfc


Apprendista Detailer
L' asciugatura con ONR può servire ad evitare macchie di calcare? l' ONR dona una finitura migliore con un minimo di idrorepellenza e idrostaticità? grazie

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 13:01

L0r3nz0rm


Detailer Novello
Onr )) ))

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 13:36

Lucagfc


Apprendista Detailer
La descrizione del prodotto, che avevo già letto, non mi da tutte le info che mi servivano ma grazie

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 13:56

L0r3nz0rm


Detailer Novello
1. Lavaggio senza risciacquo: basterà aggiungere 30 ml in 8 lt di acqua per fare del No Rinse un prodotto utile per il lavaggio senza acqua. Basterà immergere il guanto o la spugna in un secchio e lavare delicatamente l'auto per ottenere un risultato pulito e lucido come se fosse stata passata una cera! Le particelle del No Rinse avolgeranno lo sporco e faranno si che cada velocemente nel secchio quando reimmergete il guanto.


2. Per migliorare la qualità dell'acqua nel lavaggio tradizionale, basterà aggiungere 30 ml ad ogni uso nel secchio: questo farà si che l'acqua utilizzata diventi più lubirificata e sicura sulla superfici dando maggior scorrevolezza al lavaggio.
( ovvero fa in modo che l'acqua calcarea scivoli dalla vernice lasciando meno calcare , leggasi non fa diventare l'acqua calcarea tipo quella demineralizzata , fa in modo da farla scivolare in modo migliore . A patto che non ce prendi la pensione ad asciugare la vettura .

A rendere la vettura idrofobica ce pensa hydro2 ))

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: Step 2: decontaminazione e protezione il Ven 27 Giu 2014 - 14:05

Lucagfc


Apprendista Detailer
Ok, grazie mille!

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum