Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Esterni: pulizia e cura di tutte le superfici esterne. » Primo lavaggio, considerazioni e consigli

Primo lavaggio, considerazioni e consigli

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Ironjay


Detailer Novello
Ostello ha scritto:Sabato, visto che il tempo era alquanto brutto, ho deciso di dedicarmi alla pulizia degli interni. Grazie a san D101 e ad un cobra indigo non ho incontrato problemi di sorta.
Solo un dubbio, ma il D101 toglie l'M40?Per sicurezza ho provveduto a ripassare quest'ultimo..
Ora arriviamo alla parte che più mi ha lasciato perplesso, la puliza delle cerniere e dei battitacchi. prendendo spunto dalla varie discussioni del forum ho utilizzato il D101 e un pennello che avevo a casa.Comincio a pulire le cerniere spruzzando il D101 e lavorando con il pennello per stendere bene il prodotto;lascio agire un paio di minuti e poi asciugo con supreme shine.
Ripeto l'operazione a livello del battitacco e noto che qualcosa non và(la superficie era molto sporca, vi era un bel strato di polvere) già lavorando con il pennello sentivo distintamente i granelli di polvere strisciare (questa è stata la mia faccia Evil or Very Mad ) e inoltre quando ho provveduto ad asciugare ho visto che si erano formate delle microrighe proprio in senso orizzontale, guarda caso il senso in cui avevo usato il pennello e la microfibra.ORa non mi ricordo assolutamente se questi segni erano presenti anche prima ma mi sembra strano, al massimo è accettabile che vi siano segni di altra natura dovuto allo sfregare delle scarpe.Ho notato anche che la pulizia non è stata così accurata, vi era ancora uno strato impercettibile di polvere che si sentiva al tatto.

Voi come fate per ovviare a questo problema?Avete qualche consiglio?
Grazie


Se le cerniere e i battitacco sono molto sporchi - e solitamente parliamo di polvere ad alto spessore e grasso nelle prime e terra secca nei secondi - bisogna sempre sciacquare. Quando ho questo zone molto sporche prima spuzzo il d101 a 1:4. Lascio agire dopo di che risciacquo. Poi se c'è ancora un po' di patina di sporco (ma non il grosso) ci ripasso con d101 e un pennello con risciacquo finale e asciugatura a tamponatura. Se poi voglio strafare per eliminare bene l'acqua dove col panno non arrivo mi aiuto col compressore.

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Dom 13 Giu 2010 - 14:29

Ostello


Apprendista Detailer
Ieri, a distanza di una settimana dall' applicazione del red mist, la macchina ormai era bella sporca.Oltre alla polvere presente in grande quantita, vi era un bel strato di resina. Allora sono andato alla stazione di servizio per risciacquare la macchina con un pò di acqua ad alta pressione. Ho proceduto in questa maniera:
-prelavaggio con shampo
-risciacquo con acqua calda
-risciacquo con acqua osmotizzata
Beh sono rimasto strabigliato dal risultato ottenuto!L'acqua scivola via che è un piacere portandosi a dietro tutto lo sporco presente. Forse avrei dovuto fare un passaggio con D155 per ravvivare la lucentezza e rinforzare lo strato di red mist, ma anche senza questo passaggio, il risultato ottenuto è stato più che soddisfacente.
Devo segnalare solo che sono rimasti alcuni aloni, che con un panno in microfibra sono scomparsi.Non riesco a capire da cosa siano dovuti.
Mi è sorto un dubbio però; lo shampoo presente negli autolavaggi, potrebbe rovinare lo strato di red mist?
Per pulire la macchina basterebbe un risciacquo accurato senza bisogno dello shampo(magari con un passaggio finale di D155)?

Vedere il profilo dell'utente

28 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Dom 13 Giu 2010 - 17:16

Tony


Aiutante Detailer
Solitamente lo shampoo del prelavaggio utilizzato dalle stazioni di sevizio è
molto aggresivo e spesso di scarsa qualità.
Io avrei fatto 2 riscacqui con acqua e 1 con acqua demineralizzata, infine avrei spruzzato il D155 per pannelli e asciugato !!!

Vedere il profilo dell'utente

29 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Dom 13 Giu 2010 - 19:15

Admin


Admin
l'ideale sarebbe un pò di foaming... Very Happy Wink
in ogni caso il red mist è un prodotto che svolge egreggiamente il proprio lavoro e gli aloni potrebbero derivare da un residuo di shampoo.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

30 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Lun 14 Giu 2010 - 12:26

Ziochemio


Detailer Novello
Io sto sperimentando un metodo"innovativo"... si fa per dire. Ieri per fare un prelavaggio prima di un trattamento mi sono portato all'autolavaggio con uno spruzzatore di quelli a pressione stile giardinaggio con 1200 ml di soluzione col D110 400:1. Ho irrorato tutta la macchina per bene e poi ho solo risciacquato con l'acqua osmonizzata. Nessuna asciugatura per via del fatto che il tetto era solo trattato col M105 e protetto col red mist. Un buon risultato. Anche l'Endurance era risorto.



Ultima modifica di Ziochemio il Lun 14 Giu 2010 - 12:43, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

31 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Lun 14 Giu 2010 - 12:39

Ostello


Apprendista Detailer
Comunque sono d'accordo con tony, penso che lo shampo degli autolavaggi sia troppo aggressivo.Te che ne pensi Antonio?
Mi sà che alla fine dovrò attrezzarmi a dovere per il foaming...Ma serve l'idropulitrice?

Vedere il profilo dell'utente

32 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Mar 15 Giu 2010 - 16:59

Ziochemio


Detailer Novello
Per la lancia LS3 del negozio SI'.

Vedere il profilo dell'utente

33 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Gio 17 Giu 2010 - 12:42

simoneser


Apprendista Detailer
Ziochemio ha scritto:Io sto sperimentando un metodo"innovativo"... si fa per dire. Ieri per fare un prelavaggio prima di un trattamento mi sono portato all'autolavaggio con uno spruzzatore di quelli a pressione stile giardinaggio con 1200 ml di soluzione col D110 400:1. Ho irrorato tutta la macchina per bene e poi ho solo risciacquato con l'acqua osmonizzata. Nessuna asciugatura per via del fatto che il tetto era solo trattato col M105 e protetto col red mist. Un buon risultato. Anche l'Endurance era risorto.

mi interessa questo metodo....
non è che hai una foto di questo spruzzatore di cui parli??

Vedere il profilo dell'utente

34 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Gio 17 Giu 2010 - 21:59

Ziochemio


Detailer Novello
Certo...
L'ho fatta proprio ieri sera quando ho fatto il secondo lavaggio. Al primo autolavaggio ho fatto il similfoaming, sciacquato con l'acqua osmotizzata e poi, volevo asciugare solo col programma asciugatura del lavaggio a rulli, quindi solo passaggio di aria, ma... era guasto. Quindi sono andato in un altro e ho rifatto la procedura.



Lo scopo del metodo è avere la possibilità di un lavaggio veloce, estivo, senza toccarla. Il limite è l'asciugatura perché la macchina può rimanere segnata e contaminata dall'acqua di risciacquo. Chiaramente lo sporco è solo la polvere e poco più.

Nello spruzzatore 1200 ml di soluzione con acqua demineralizzata e D111 al 128:1.

Stupefacente la resa del Meg's Endurance.

Costo 3,50€. 2 gettoni per il risciaquo con acqua osmotizzata e 2,50€ per l'asciugatura.

Sto pensando di far seguire al similfoaming un lavaggio con lo shampoo DP rinseless. All'autolavaggio posso prelevare un secchio d'acqua, lavare con quel prodotto e risciacquare con l'osmosi. a quel punto posso anche asciugare con il gold plush e rifinire con un quick detailer. Il tutto dopo cena durante l'estate.

http://www.lacuradellauto.com/esterni-pulizia-e-cura-di-tutte-le-superfici-esterne-f9/dp-rinseless-t444.htm

Vedere il profilo dell'utente

35 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Ven 18 Giu 2010 - 11:33

FedeFiko


Detailer Novello
zio ma te devi sfruttare quel mostro che hai ha casa altro che autolavaggi Very Happy


cmq aparte gli scherzi è un ottima idea, ma non ho capito per l asciugatura! c'è solo il programma asciugatura? ma dove?

Vedere il profilo dell'utente

36 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Ven 18 Giu 2010 - 11:51

Ziochemio


Detailer Novello
A tutti gli autolavaggi a rulli ci sta il programma solo soffio della morte, il solo passaggio di aria di asciugatura.
Ci sta alla Esso di fronte al ChocoHotel, dove gioco in casa, e da Stefano al Silvestrini. Il primo costo 3€, il secondo 2,50€. Il primo più efficiente, quando funziona, il secondo meno.

Purtroppo per usare il mostro devo andare in campagna, non lo posso fare tutti i giorni, l'avrei potuto fare quando ci abitavo, fino alla fine 2007.
Per questo sperimento questo metodo di lavaggio delicato e veloce. Ho letto un topic sul DP Rinseless e affini che mi suggerisce come proseguire dopo il finto foaming.

Vedere il profilo dell'utente

37 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Ven 18 Giu 2010 - 11:56

FedeFiko


Detailer Novello
non la sapevo sta cosa anche perche grazie alla mia acchiappa fantasmi non ho mai lavato l auto fuori dalle mie 4 mura Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

38 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Ven 18 Giu 2010 - 12:27

Ziochemio


Detailer Novello
Non è che asciughino come quando asciughi con la microfibra o da profano con la pelle di "coccodrillo". Diciamo che tolgono il grosso. Magari se l'auto è ben trattata e idrorepellente riescon anche a dare un buon risultato.
Se gli dò una sciacquata tanto per togliere la polvere e non uso spugna o guanto non la volgio toccare la macchina, quindi l'asciugo col soffio. Se gli dessi una passata di Rinseless e poi la risciacquassi all'osmotizzata la potrei anche asciugare.
Stiamo sempre parlando della macchina da lavoro, quella da battaglia.

Vedere il profilo dell'utente

39 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Gio 24 Giu 2010 - 13:18

Ostello


Apprendista Detailer
Allora ragazzi, ho provveduto per la seconda volta a lavare la macchina all'autolavaggio.
Come mi avete consigliato, ho utlizzato solo l'acqua normale per il prelavaggio e poi ho risciacquato con l'acqua osmotizzata. Purtroppo è rimasto un' evidente patina di non sò che cosa (forse sporco) che si rimuove passando con un dito(per intenderci lo stesso effetto che c'è quando passate con un dito dove è pieno di polvere).Il risultato è una macchina tutta bella "tigrata" in quanto la patina è rimasta più spessa in alcune zone a seconda di come ho agito con la lancia.
Per il momento ho ipotizzato che o il red mist stà svanendo(a due settimane dall'applicazione) oppure è obbligatoria una ravvivata con D105.
Per caso succede anche a voi?

Vedere il profilo dell'utente

40 Re: Primo lavaggio, considerazioni e consigli il Ven 25 Giu 2010 - 23:57

Admin


Admin
bè se l'auto ha qualcosa di più che una semplice polvere, una lavata con uno shampoo neutro è d'obbligo...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

iReNiNa


Aiutante Detailer
cosa ne pensate di questo shampoo auto ?

Meguiar's Gold Class Car Wash Shampoo

Vedere il profilo dell'utente

Ostello


Apprendista Detailer
Ironjay ha scritto:
Ostello ha scritto:Sabato, visto che il tempo era alquanto brutto, ho deciso di dedicarmi alla pulizia degli interni. Grazie a san D101 e ad un cobra indigo non ho incontrato problemi di sorta.
Solo un dubbio, ma il D101 toglie l'M40?Per sicurezza ho provveduto a ripassare quest'ultimo..
Ora arriviamo alla parte che più mi ha lasciato perplesso, la puliza delle cerniere e dei battitacchi. prendendo spunto dalla varie discussioni del forum ho utilizzato il D101 e un pennello che avevo a casa.Comincio a pulire le cerniere spruzzando il D101 e lavorando con il pennello per stendere bene il prodotto;lascio agire un paio di minuti e poi asciugo con supreme shine.
Ripeto l'operazione a livello del battitacco e noto che qualcosa non và(la superficie era molto sporca, vi era un bel strato di polvere) già lavorando con il pennello sentivo distintamente i granelli di polvere strisciare (questa è stata la mia faccia Evil or Very Mad ) e inoltre quando ho provveduto ad asciugare ho visto che si erano formate delle microrighe proprio in senso orizzontale, guarda caso il senso in cui avevo usato il pennello e la microfibra.ORa non mi ricordo assolutamente se questi segni erano presenti anche prima ma mi sembra strano, al massimo è accettabile che vi siano segni di altra natura dovuto allo sfregare delle scarpe.Ho notato anche che la pulizia non è stata così accurata, vi era ancora uno strato impercettibile di polvere che si sentiva al tatto.

Voi come fate per ovviare a questo problema?Avete qualche consiglio?
Grazie


Se le cerniere e i battitacco sono molto sporchi - e solitamente parliamo di polvere ad alto spessore e grasso nelle prime e terra secca nei secondi - bisogna sempre sciacquare. Quando ho questo zone molto sporche prima spuzzo il d101 a 1:4. Lascio agire dopo di che risciacquo. Poi se c'è ancora un po' di patina di sporco (ma non il grosso) ci ripasso con d101 e un pennello con risciacquo finale e asciugatura a tamponatura. Se poi voglio strafare per eliminare bene l'acqua dove col panno non arrivo mi aiuto col compressore.

Scusami ironjay, ma per risciacquare queste parti che metodo utilizzi?Finchè parliamo della parte dove c'è il battitacco non ci sono particolari problemi in quanto basta prestare un pò di attenzione ed il gioco e fatto, ma quando parliamo di altre parti non mi viene in mente come fare, soprattutto per non andare ad intaccare lo strato di grasso sulla cerniera.

Vedere il profilo dell'utente

Ironjay


Detailer Novello
Ostello ha scritto:
Ironjay ha scritto:
Ostello ha scritto:Sabato, visto che il tempo era alquanto brutto, ho deciso di dedicarmi alla pulizia degli interni. Grazie a san D101 e ad un cobra indigo non ho incontrato problemi di sorta.
Solo un dubbio, ma il D101 toglie l'M40?Per sicurezza ho provveduto a ripassare quest'ultimo..
Ora arriviamo alla parte che più mi ha lasciato perplesso, la puliza delle cerniere e dei battitacchi. prendendo spunto dalla varie discussioni del forum ho utilizzato il D101 e un pennello che avevo a casa.Comincio a pulire le cerniere spruzzando il D101 e lavorando con il pennello per stendere bene il prodotto;lascio agire un paio di minuti e poi asciugo con supreme shine.
Ripeto l'operazione a livello del battitacco e noto che qualcosa non và(la superficie era molto sporca, vi era un bel strato di polvere) già lavorando con il pennello sentivo distintamente i granelli di polvere strisciare (questa è stata la mia faccia Evil or Very Mad ) e inoltre quando ho provveduto ad asciugare ho visto che si erano formate delle microrighe proprio in senso orizzontale, guarda caso il senso in cui avevo usato il pennello e la microfibra.ORa non mi ricordo assolutamente se questi segni erano presenti anche prima ma mi sembra strano, al massimo è accettabile che vi siano segni di altra natura dovuto allo sfregare delle scarpe.Ho notato anche che la pulizia non è stata così accurata, vi era ancora uno strato impercettibile di polvere che si sentiva al tatto.

Voi come fate per ovviare a questo problema?Avete qualche consiglio?
Grazie


Se le cerniere e i battitacco sono molto sporchi - e solitamente parliamo di polvere ad alto spessore e grasso nelle prime e terra secca nei secondi - bisogna sempre sciacquare. Quando ho questo zone molto sporche prima spuzzo il d101 a 1:4. Lascio agire dopo di che risciacquo. Poi se c'è ancora un po' di patina di sporco (ma non il grosso) ci ripasso con d101 e un pennello con risciacquo finale e asciugatura a tamponatura. Se poi voglio strafare per eliminare bene l'acqua dove col panno non arrivo mi aiuto col compressore.

Scusami ironjay, ma per risciacquare queste parti che metodo utilizzi?Finchè parliamo della parte dove c'è il battitacco non ci sono particolari problemi in quanto basta prestare un pò di attenzione ed il gioco e fatto, ma quando parliamo di altre parti non mi viene in mente come fare, soprattutto per non andare ad intaccare lo strato di grasso sulla cerniera.


Hai ragione, non è una cosa semplicissima e ci vuole tanta ma tanta pazienza, soprattutto nel montante con le varie cerniere.
Al prelavaggio di queste parti avvicino il più possibile il dispenser alla superficie e spruzzo pochissimo prodotto ma concentrato sulla zona, essenzialmente per non intaccare anche gli interni, soprattutto se già puliti e pronti, e appunto la cerniera della porta (nella mia car però c'è un pratico rivestimento in gomma alla sua base che fa scivolare via i liquidi senza intaccarne la lubrificazione).
Per il risciacquo mi aiuto con una pistola alla canna a bassissima pressione, con un getto quasi di una capocchia di spillo e rimuovo il tutto.
Dopo il passaggio del pennello poi adesso vado solo di aria compressa che è tutta nu'altra storia per l'asciugatura.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum