Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Stratificazione dei nano e chiusura del film. Parliamone.

Stratificazione dei nano e chiusura del film. Parliamone.

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Admin


Admin
Nel mondo perfetto potreste applicare 2 mani di C1 + 2 di Exo oppure 2 layer di CQUk o di DLUX ed essere pienamente soddisfatti del vostro lavoro e della protezione che avete creato. 
Ma il mondo perfetto non può prescindere da una piena e completa essiccazione degli strati cosa che avviene esclusivamente con una cottura ad infrarossi o a forno. 

Nel mondo reale questo tipo di attrezzatura è a disposizione solo dei professionisti (e nemmeno tutti) quindi occorre trovare altre strade per avere il massimo della soddisfazione. 
Dopo un bel po' di lavoro svolto in fase di test sono ormai convinto del fatto che un utente privato (ma molto spesso anche i pro) debbano applicare un solo strato di protezione per avere un ottimo lavoro e la sicurezza che il film nanotecnologico si asciughi prima che comincino ad intervenire elementi come acqua, calcare, pioggie, sporco ecc...

In pratica scegliere un nano ed applicatene solo uno strato. Abbiate la cura di stenderlo bene ed in modo uniforme su tutta l'auto ed avrete un risparmio di tempo, prodotto, fatica e con risultati che nella maggior parte dei casi potranno darvi maggiori soddisfazioni!


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

frask


Diplomato in Detailing
Post molto interessante!
Siccome la mia ignoranza non conosce confini, formulo la mia richiesta; se l'essiccazione degli strati dovrebbe avvenire con una cottura ad infrarossi o a forno perché per la singola applicazione non è lo stesso discorso visto che i nani si comportano come uno strato aggiuntivo di trasparente?

Vedere il profilo dell'utente

benzebu


Moderatore
Penso che admin intenda dire che un solo layer una volta steso inzia il processo di polimerizzazione e finisce con la completa cristallizzazione in un tot tempo...mettendo 2 o più layers senza l'ausilio di una IR o forno il secondo strato non si fonde omogeneamente con il primo e ci si ritrova con 2 strati semi-distinti e non perfettamente fusi assieme.


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro
Vedere il profilo dell'utente

frask


Diplomato in Detailing
...bravo potrebbe essere un discorso logico il tuo Like

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Certo, anche con un solo layer l'ideale sarebbe una cottura. Ma il rischio di non chiusura aumenta esponenzialmente con 2 layers. Da questo punto di vista, per esempio, trovo che CQUk sia effettivamente il più efficace e sicuro.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

frask


Diplomato in Detailing
Ci stai dai ottime info Admin! Like

Vedere il profilo dell'utente

rustico


Detailer Novello
Molto interessante, se penso che a dicembre volevo dare 2 mani di c1 seguite da altre 2 di EXO Twisted Evil

Vedere il profilo dell'utente https://www.linkedin.com/pub/francesco-paciucci/35/512/747

Alessio


Moderatore
sapevo che avresti scritto questo post Smile


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedere il profilo dell'utente

cliobluenergy


Apprendista Detailer
interessante! Ho sempre pensato, per la pochissima esperienza che ho, che 2 strati fossero meglio rispetto ad uno! Ma non avendo nessuna delle attrezzature elencate devo ricredermi! Meglio semplice ma più pulito a questo punto

Vedere il profilo dell'utente

Thriller


Detailer Novello
Il secondo strato di CQUK deve essere dato dopo 1h dal primo e non di più proprio perchè va a sciogliere e a fondersi con il primo. Questo metodo fa si che alla fine si abbia 1 solo layer più spesso e con la sicurezza di essere passati ovunque.

Senza forno per passare un vero secondo strato bisognerebbe aspettare 7gg senza sottoporre il veicolo a contaminazioni.... abbastanza improponibile.

Se siamo sicuri di passare bene ovunque ed in maniera omogenea anche secondo me si può passare una volta sola. Questo dal punto di vista dell'applicazione fa risparmiare soldi, tempo e fatica.

Inoltre questi prodotti pare non siano cosi deperibili una volta aperti. Pulite bene la parte della boccetta con il filetto dai residui (e il tappo), chiudete bene e magari dentro una busta in plastica sigillata. Per capire se il prodotto è ancora buono bisogna controllare il liquido con una fonte luminosa dietro la boccetta se è limpido e non ci sono cristalli in sospensione è ancora buono.

Ho due auto trattate con 2 layer dati a breve distanza l'uno dall'altro ed una con un layer solo. Sono curioso di vedere cosa succederà con il tempo.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Il secondo strato di CQUK deve essere dato dopo 1h dal primo e non di più proprio perchè va a sciogliere e a fondersi con il primo.

In teoria giusto ma la pratica mi suggerisce di essere molto prudente e di valutare tanti aspetti come temperature (più alte induriscono il prodotto prima), umidità (contrariamente a quanto si crede l'umidità attiva ed indurisce prima questi prodotti) ecc...
Ecco perché per avere maggiore sicurezza ed evitare fastidiosi water-spot consiglio il singolo strato.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

DavideSR


Moderatore
E avendo la possibilità di tenere chiusa in garage l'auto per 7 gg?

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Non sono certo che sia quello che serve ai nano in realtà. Maggiori strati hanno proprio bisogno di essere attivati con gli IR. Sicuramente un'auto in sosta offre maggiori garanzie di una appena finita e consegnata ma credo che non risolva del tutto il "problema".


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

DavideSR


Moderatore
In effetti credo che l'aver considerato per tanto tempo i nano come coating applicati a mano, alla stregua di un trasparente aggiuntivo aftermarket, sia stato un errore. O meglio li si può considerare tali solo se vengono trattati in fase di asciugatura proprio come un clear coat, usando, appunto come hai scritto, il forno o gli IR.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Diciamo che sono molto sensibili alle quantità applicate. Ma non tutti e non tutti allo stesso modo.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Peter Griffin


Diplomato in Detailing
Consentitemi un OT: Antonio, credo che tu sia uno dei pochi, o purtroppo l'unico, imprenditore di mia conoscenza che si preoccupa della soddisfazione dei clienti contro i propri interessi. Due o tre strati equivale a consumi doppi o tripli.
Sei un grande (ma non far leggere il forum al commercialista) Wink
Scusate l'OT

Vedere il profilo dell'utente

frask


Diplomato in Detailing
Peter Griffin ho pensato la stessa cosa Wink Antonio ha avuto coraggio e cuore per i suoi beneamati clienti,
Penso che le stesse case produttrici dovrebbero essere le prime a fornire le giuste indicazioni ed invece bisogna testare di fatto come stanno realmente le cose.

Vedere il profilo dell'utente

danfra79


Detailer Novello
Peter Griffin ha scritto:Consentitemi un OT: Antonio, credo che tu sia uno dei pochi, o purtroppo l'unico, imprenditore di mia conoscenza che si preoccupa della soddisfazione dei clienti contro i propri interessi.

la cosa che alcuni non capiscono è che la soddisfazione del cliente non è MAI contro gli interessi dell'imprenditore/commerciante /artigiano/ecc, ma proprio il contrario...

Vedere il profilo dell'utente

.DieD


Detailer Novello
danfra79 ha scritto:
Peter Griffin ha scritto:Consentitemi un OT: Antonio, credo che tu sia uno dei pochi, o purtroppo l'unico, imprenditore di mia conoscenza che si preoccupa della soddisfazione dei clienti contro i propri interessi.

la cosa che alcuni non capiscono è che la soddisfazione del cliente non è MAI contro gli interessi dell'imprenditore/commerciante /artigiano/ecc, ma proprio il contrario...

Non credo che fino ad ora tu sia stato insoddisfatto. Se antonio non te lo avesse detto, avrebbe venduto sicuramente (anche se in minima parte) più nano, proprio perchè la gente si sarebbe ostinata a fare più strati.. Dicendoti così non solo tu risparmi soldi, ma lui si è guadagnato ancora altra fiducia..! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

danfra79


Detailer Novello
.DieD ha scritto: Non credo che fino ad ora tu sia stato insoddisfatto. Se antonio non te lo avesse detto, avrebbe venduto sicuramente (anche se in minima parte) più nano, proprio perchè la gente si sarebbe ostinata a fare più strati.. Dicendoti così non solo tu risparmi soldi, ma lui si è guadagnato ancora altra fiducia..! Very Happy

Mi pare tu abbia frainteso, o più probabilmente non sono stato chiaro io: riprendevo la critica di Griffin verso gli imprenditori (ho aggiunto commercianti ecc) che non capiscono o non praticano questo principio (e cioè che la cura del cliente conviene sempre, soprattutto nel lungo termine, anche se ti fa perdere qualcosina nell'immediato).
Tra questi non è certo annoverato Admin, al contrario. Quindi di fatto esprimevo il tuo stesso concetto, generalizzando il discorso al di  là dell'oggetto specifico di questa discussione.

spero che il mio pensiero sia più chiaro  Very Happy

Però adesso basta OT.

Vedere il profilo dell'utente

franc_ct


Detailer Novello
Antonio perdonami se entro nel dettaglio dei singoli prodotti, ma nel caso specifico tra C1 e CQUK per una applicazione priva di cottura quale consiglieresti? In particolare mi interessava l'aspetto legato alla "semplicità" di stesura, quindi se ad esempio uno dei due si riesce ad "uniformare" più facilmente rispetto all'altro, perchè mi pare di aver capito che un secondo layer aiuta qualora non si è riusciti ad applicare il primo strato in maniera uniforme (non vorrei aver detto una stronzata, perchè onestamente non ho mai provato un nano).

Infine in questo discorso relativo alla completa essiccazione sono esclusi gli ibridi come Exo V2, o sbaglio?

Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
Admin ha scritto:Certo, anche con un solo layer l'ideale sarebbe una cottura. Ma il rischio di non chiusura aumenta esponenzialmente con 2 layers. Da questo punto di vista, per esempio, trovo che CQUk sia effettivamente il più efficace e sicuro.

Exo V2 non è un ibrido, è un super-mega-ultra sigillante

Vedere il profilo dell'utente

Thriller


Detailer Novello
Mi pare abbia giá detto che sotto questo punto di vista sia piú sicuro CQUK.
Admin ha scritto:
Certo, anche con un solo layer l'ideale sarebbe una cottura. Ma il rischio di non chiusura aumenta esponenzialmente con 2 layers. Da questo punto di vista, per esempio, trovo che CQUk sia effettivamente il più efficace e sicuro.
Credo che Cquartz consigli l'applicazione del reload dopo un ora dalla stesura dell'ultimo layer proprio x prevenire problemi al rivestimento nei primi giorni.

Vedere il profilo dell'utente

frask


Diplomato in Detailing
DavideSR ha scritto:Exo V2 non è un ibrido, è un super-mega-ultra sigillante
Scusami Davide perchè non è un ibrido, > leggi qui <
Thriller ha scritto:Credo che Cquartz consigli l'applicazione del reload dopo un ora dalla stesura dell'ultimo layer proprio x prevenire problemi al rivestimento nei primi giorni.
...e se realmente dovesse funzionare, nel senso che potrebbe essere una buona un'alternativa alla cottura per evitare eventuali rischi, sarebbe un'ottima indicazione del noto marchio.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
franc_ct ha scritto:Antonio perdonami se entro nel dettaglio dei singoli prodotti, ma nel caso specifico tra C1 e CQUK per una applicazione priva di cottura quale consiglieresti? In particolare mi interessava l'aspetto legato alla "semplicità" di stesura, quindi se ad esempio uno dei due si riesce ad "uniformare" più facilmente rispetto all'altro, perchè mi pare di aver capito che un secondo layer aiuta qualora non si è riusciti ad applicare il primo strato in maniera uniforme (non vorrei aver detto una stronzata, perchè onestamente non ho mai provato un nano).

Infine in questo discorso relativo alla completa essiccazione sono esclusi gli ibridi come Exo V2, o sbaglio?

Il discorso è relativo anche ad EXO, che, è vero, è un supermegamaxiarci sigillante ma ha comunque caratteristiche di un coatings. Diciamo che la chiusura di un singolo strato di C1 e CQUk è molto simile. I tempi sono vicini e la sicurezza contro water-spot anche. 
Ad onor del vero, però, un solo layer di CQUk ha caratteristiche antisporco maggiori di C1 ed una durezza inferiore. Il punto di questo post è la chiusura del film mentre su quale prodotto scegliere sarebbe meglio aprire altri post (in ogni caso vi consiglio di non scegliere solo in base al marchio o ad una determinata "fissa" ma valutiamo insieme caso per caso). 

Thriller ha scritto:Mi pare abbia giá detto che sotto questo punto di vista sia piú sicuro CQUK.
Admin ha scritto:
Certo, anche con un solo layer l'ideale sarebbe una cottura. Ma il rischio di non chiusura aumenta esponenzialmente con 2 layers. Da questo punto di vista, per esempio, trovo che CQUk sia effettivamente il più efficace e sicuro.
Credo che Cquartz consigli l'applicazione del reload dopo un ora dalla stesura dell'ultimo layer proprio x prevenire problemi al rivestimento nei primi giorni.

ReLoad è la chiusura di CQUK quando piove o quando è alto il rischio pioggia. Nei miei test però non l'ho mai usato ed ho lasciato che CQUK compisse il proprio lavoro da solo.

Dimenticavo... se posso darvi un consiglio spassionato, considerate seriamente l'acquisto dei nuovi applicatori in micro della Gtechniq con ogni tipo di nano. Cambiano davvero drasticamente l'esperienza d'uso di questi prodotti e consentono di avere un primo strato davvero pieno ed uniforme Wink

P.S. Grazie Peter, ma io qui sono un utente appassionato e non un commerciante Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum