Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Stratificazione dei nano e chiusura del film. Parliamone.

Stratificazione dei nano e chiusura del film. Parliamone.

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 4]

franc_ct


Detailer Novello
DavideSR ha scritto:
Admin ha scritto:Certo, anche con un solo layer l'ideale sarebbe una cottura. Ma il rischio di non chiusura aumenta esponenzialmente con 2 layers. Da questo punto di vista, per esempio, trovo che CQUk sia effettivamente il più efficace e sicuro.

Exo V2 non è un ibrido, è un super-mega-ultra sigillante
Giusto Davide, ricordavo male. Grazie anche del "quote" perchè mi era sfuggito quel pezzo! Like

Admin ha scritto:
Il discorso è relativo anche ad EXO, che, è vero, è un supermegamaxiarci sigillante ma ha comunque caratteristiche di un coatings. Diciamo che la chiusura di un singolo strato di C1 e CQUk è molto simile. I tempi sono vicini e la sicurezza contro water-spot anche. 
Ad onor del vero, però, un solo layer di CQUk ha caratteristiche antisporco maggiori di C1 ed una durezza inferiore. Il punto di questo post è la chiusura del film mentre su quale prodotto scegliere sarebbe meglio aprire altri post (in ogni caso vi consiglio di non scegliere solo in base al marchio o ad una determinata "fissa" ma valutiamo insieme caso per caso). 

Si avevo inteso il senso del post, sono andato OT coscientemente e me ne scuso lol!
Comunque grazie delle risposte mi avete chiarito non poco le idee Wink

Vedere il profilo dell'utente

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Come ben sai è una discussione a noi molto cara...... in tutti i sensi.....

Admin ha scritto:ReLoad è la chiusura di CQUK quando piove o quando è alto il rischio pioggia. Nei miei test però non l'ho mai usato ed ho lasciato che CQUK compisse il proprio lavoro da solo.

Nei nostri test, CQUK è sicuramente uno dei più veloci a chiudere e l'aggiunta di Reload riduce il rischio della formazione di water spot

Vedere il profilo dell'utente

.DieD


Detailer Novello
Giobart ha scritto:Come ben sai è una discussione a noi molto cara...... in tutti i sensi.....

Admin ha scritto:ReLoad è la chiusura di CQUK quando piove o quando è alto il rischio pioggia. Nei miei test però non l'ho mai usato ed ho lasciato che CQUK compisse il proprio lavoro da solo.

Nei nostri test, CQUK è sicuramente uno dei più veloci a chiudere e l'aggiunta di Reload riduce il rischio della formazione di water spot

In genere dopo Uk la macchina a mio parere dovrebbe rimanere un giorno ferma in un posto chiuso e areato

Vedere il profilo dell'utente

Thriller


Detailer Novello
Un giorno non è sufficiente. La chiusura avviene dopo 7 giorni. Diciamo che dal secondo giorno lo puoi bagnare ma l'acqua deve essere accuratamente rimossa.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
7 giorni trascorsi come e dove? Ragazzi le aziende tendono a schematizzare per fornire indicazioni di massima ma noi abbiamo il compito di andare oltre. Quello che dovete sapere è che le prime settimane (io direi anche 3/4) sono fondamentali per la vita di un nano. Io eviterei del tutto il lavaggio in questo spazio temporale se non strettamente necessario.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Thriller


Detailer Novello
Interessante. Pensavo che i 7gg fossero in sicurezza (vero che schematizzano ma proprio per questo normalmente si cerca di stare dalla parte del sicuro e non da quella del difetto) e in UK dove è normalmente più freddo che da noi.

Vedere il profilo dell'utente

.DieD


Detailer Novello
Admin ha scritto:7 giorni trascorsi come e dove? Ragazzi le aziende tendono a schematizzare per fornire indicazioni di massima ma noi abbiamo il compito di andare oltre. Quello che dovete sapere è che le prime settimane (io direi anche 3/4) sono fondamentali per la vita di un nano. Io eviterei del tutto il lavaggio in questo spazio temporale se non strettamente necessario.

QUindi per me sarebbe perfetto perchè la macchina (quella buona) non la uso anche per un mese di fila a volte.. Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Aggiungo che per completare la chiusura di C1 senza troppi patemi d'animo si può utilizzare lo stesso metodo Car Pro, ovvero C2 dopo il nano Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

gianluca.brossa


Apprendista Detailer
Admin ha scritto:7 giorni trascorsi come e dove? Ragazzi le aziende tendono a schematizzare per fornire indicazioni di massima ma noi abbiamo il compito di andare oltre. Quello che dovete sapere è che le prime settimane (io direi anche 3/4) sono fondamentali per la vita di un nano. Io eviterei del tutto il lavaggio in questo spazio temporale se non strettamente necessario.

Antonio, prendiamo per esempio il caso del DLUX sui cerchi dove difficilmente, in caso di uso frequente dell'auto, sarebbe possibile attendere tutto questo tempo...in questo caso come consigli di comportarsi per i lavaggi? E' necessaria qualche precauzione o metodologia particolare?

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Gianluca per questo conviene aprire un'altro post. L'oggetto di questo post è molto specifico e sarebbe meglio non sporcarlo.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

gianluca.brossa


Apprendista Detailer
Chiedo scusa allora Embarassed  cancellate pure i post riformuleró la richiesta in un'altra sezione

Vedere il profilo dell'utente

magre1963


Apprendista Detailer
Admin ha scritto:Nel mondo perfetto potreste applicare 2 mani di C1 + 2 di Exo oppure 2 layer di CQUk o di DLUX ed essere pienamente soddisfatti del vostro lavoro e della protezione che avete creato. 
Ma il mondo perfetto non può prescindere da una piena e completa essiccazione degli strati cosa che avviene esclusivamente con una cottura ad infrarossi o a forno. 

Nel mondo reale questo tipo di attrezzatura è a disposizione solo dei professionisti (e nemmeno tutti) quindi occorre trovare altre strade per avere il massimo della soddisfazione. 
Dopo un bel po' di lavoro svolto in fase di test sono ormai convinto del fatto che un utente privato (ma molto spesso anche i pro) debbano applicare un solo strato di protezione per avere un ottimo lavoro e la sicurezza che il film nanotecnologico si asciughi prima che comincino ad intervenire elementi come acqua, calcare, pioggie, sporco ecc...

In pratica scegliere un nano ed applicatene solo uno strato. Abbiate la cura di stenderlo bene ed in modo uniforme su tutta l'auto ed avrete un risparmio di tempo, prodotto, fatica e con risultati che nella maggior parte dei casi potranno darvi maggiori soddisfazioni!
Scusa Antonio se intervengo magari a carciofo su questo argomento, ma siccome mi é venuta in mente un'idea che é talmente campata in aria che magari ne esce fuori qualcosa di buono, volevo avere delle informazioni in merito:
Eventualmente io potessi avere a disposizione il forno della carrozzeria di un mio amico, potrei stendere una prima mano con il nanotec cquartz, attendere un paio d'ore o il tempo d'attesa piú consono, per poi recarmi in carrozzeria e mettere la macchina in forno per una perfetta cristallizzazione dei due strati sulla carrozzeria, oppure la mia é un'ipotesi del tutto sballata?
Calcola che da casa mia alla carrozzeria ci sono una decina di km...
Che poi essendo del tutto un novellino in materia la cosa sia parecchio difficile non ci piove, anzi, magari sto sbagliando nel credere che le difficoltá si superino solo con la buona volontá e quel pizzico di fortuna che aiuta i principianti (almeno una volta nella vita), ma a me le cose difficili piacciono un sacco e non provarci sarebbe un peccato...
Peró mi chiedo se tutto questo ne vale la pena: una mano ben distribuita vale davvero la metá di due mani, oppure é meglio darne una e magari fra un paio di settimane, o un mese, darne un'altra?
Ho capito: non picchiatemi troppo forte, alzo le mani e torno nel mio sarcofago cheers

Vedere il profilo dell'utente

frask


Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:ReLoad è la chiusura di CQUK quando piove o quando è alto il rischio pioggia. Nei miei test però non l'ho mai usato ed ho lasciato che CQUK compisse il proprio lavoro da solo.
Non l'hai mai usato perché inizialmente ai tuoi test lo trovavi superfluo oppure perchè pensavi che la lenta asciugatura del film nanotecnologico non avesse comunque creato problemi di sorta?
Ad oggi come la vedresti l'applicazione del ReLoad?
Admin ha scritto:su quale prodotto scegliere sarebbe meglio aprire altri post (in ogni caso vi consiglio di non scegliere solo in base al marchio o ad una determinata "fissa" ma valutiamo insieme caso per caso).
 Pensi che questa sezione di > prodotti nanotecnologici < possa andar bene per proseguire caso per caso o conviene aprirne una nuova?

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
magre1963 ha scritto:
Admin ha scritto:Nel mondo perfetto potreste applicare 2 mani di C1 + 2 di Exo oppure 2 layer di CQUk o di DLUX ed essere pienamente soddisfatti del vostro lavoro e della protezione che avete creato. 
Ma il mondo perfetto non può prescindere da una piena e completa essiccazione degli strati cosa che avviene esclusivamente con una cottura ad infrarossi o a forno. 

Nel mondo reale questo tipo di attrezzatura è a disposizione solo dei professionisti (e nemmeno tutti) quindi occorre trovare altre strade per avere il massimo della soddisfazione. 
Dopo un bel po' di lavoro svolto in fase di test sono ormai convinto del fatto che un utente privato (ma molto spesso anche i pro) debbano applicare un solo strato di protezione per avere un ottimo lavoro e la sicurezza che il film nanotecnologico si asciughi prima che comincino ad intervenire elementi come acqua, calcare, pioggie, sporco ecc...

In pratica scegliere un nano ed applicatene solo uno strato. Abbiate la cura di stenderlo bene ed in modo uniforme su tutta l'auto ed avrete un risparmio di tempo, prodotto, fatica e con risultati che nella maggior parte dei casi potranno darvi maggiori soddisfazioni!
Scusa Antonio se intervengo magari a carciofo su questo argomento, ma siccome mi é venuta in mente un'idea che é talmente campata in aria che magari ne esce fuori qualcosa di buono, volevo avere delle informazioni in merito:
Eventualmente io potessi avere a disposizione il forno della carrozzeria di un mio amico, potrei stendere una prima mano con il nanotec cquartz, attendere un paio d'ore o il tempo d'attesa piú consono, per poi recarmi in carrozzeria e mettere la macchina in forno per una perfetta cristallizzazione dei due strati sulla carrozzeria, oppure la mia é un'ipotesi del tutto sballata?
Calcola che da casa mia alla carrozzeria ci sono una decina di km...
Che poi essendo del tutto un novellino in materia la cosa sia parecchio difficile non ci piove, anzi, magari sto sbagliando nel credere che le difficoltá si superino solo con la buona volontá e quel pizzico di fortuna che aiuta i principianti (almeno una volta nella vita), ma a me le cose difficili piacciono un sacco e non provarci sarebbe un peccato...
Peró mi chiedo se tutto questo ne vale la pena: una mano ben distribuita vale davvero la metá di due mani, oppure é meglio darne una e magari fra un paio di settimane, o un mese, darne un'altra?
Ho capito: non picchiatemi troppo forte, alzo le mani e torno nel mio sarcofago cheers

Se tu avessi un forno a disposizione sarebbe magnifico ma io applicherei il prodotto direttamente in carrozzeria. Due strati uno dietro l'altro (max 30 min) e poi 30 minuti a 60 gradi. Ciclo perfetto adatto sia a CQUk che C1 che EXO.
frask ha scritto:
Admin ha scritto:ReLoad è la chiusura di CQUK quando piove o quando è alto il rischio pioggia. Nei miei test però non l'ho mai usato ed ho lasciato che CQUK compisse il proprio lavoro da solo.
Non l'hai mai usato perché inizialmente ai tuoi test lo trovavi superfluo oppure perchè pensavi che la lenta asciugatura del film nanotecnologico non avesse comunque creato problemi di sorta?
Ad oggi come la vedresti l'applicazione del ReLoad?
Admin ha scritto:su quale prodotto scegliere sarebbe meglio aprire altri post (in ogni caso vi consiglio di non scegliere solo in base al marchio o ad una determinata "fissa" ma valutiamo insieme caso per caso).
 Pensi che questa sezione di > prodotti nanotecnologici < possa andar bene per proseguire caso per caso o conviene aprirne una nuova?

Possiamo anche aprire una discussione per ogni singolo utente, non ci sono problemi Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Il Dela


Apprendista Detailer
In caso di essicatura con lampade ir queli sarebbero le tempistiche? Quanto lasciamo il nanotech ad abbronzarsi?

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Bè dipende moltissimo dal tipo di lampade. Diciamo che i programmi utilizzati per la cottura del trasparente sono perfetti anche per i nano.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

PELO


Laureato in Detailing
tipo....con la lampada presente nello shop....come la utilizzeresti? Very Happy

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

cupitt


Campione 2013
Campione 2013
Pensavo già da tempo di chiamarti per discutere di questo , ma come sempre anticipi tutti , grande Antonio Wink


_________________
LE MIE " RICETTE "


Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
PELO ha scritto:tipo....con la lampada presente nello shop....come la utilizzeresti? Very Happy
10/15 minuti sono perfetti. Si tratta di onde corte e quindi sono molto veloci.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

PELO


Laureato in Detailing
ottimo Twisted Evil Twisted Evil

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

ghid


Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:7 giorni trascorsi come e dove? Ragazzi le aziende tendono a schematizzare per fornire indicazioni di massima ma noi abbiamo il compito di andare oltre. Quello che dovete sapere è che le prime settimane (io direi anche 3/4) sono fondamentali per la vita di un nano. Io eviterei del tutto il lavaggio in questo spazio temporale se non strettamente necessario.


Questa è un'informazione significativa!

Vedere il profilo dell'utente

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Occhio alle lampade IF manuali........ fare un danno in cottura è abbastanza facile...... pensare di farci tutta un'auto la vedo dura.... serve come minimo una lampada if carrellata! Wink

Vedere il profilo dell'utente

Armaky


Diplomato in Detailing
Danni di che genere?La lampada piccola che è presente sullo shop non è prevista di controllo elettronico della temperatura?
Perchè se così non fosse allora diventa davvero problematico con evidenti rischi per tutte le parti più delicate

Vedere il profilo dell'utente

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Quella dello shop non sò, ma non credo, qui le specifiche:
Alimentazione: 230 VAC, 50-60 Hz
Capacità di riscaldamento: 1000 W
Timer: 0-60 min (regolabile meccanicamente)
Superficie di essiccazione: 60 x 50 cm
Peso: 5,2 kg
Lunghezza cavo: 5 m


Sembra come quella che ho usato io (solo timer) e come già detto anche controllando con un termometro infrarossi nell'altra mano è facilissimo fare il danno! Wink

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Anche perché le lampade portatili non hanno un controllo della temperatura, come potrebbero Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 4]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum