Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » L'Angolo dei Test » Lavaggio, claying, ruote e particolari esterni » LCDA Lab - MA-FRA P-Ray

LCDA Lab - MA-FRA P-Ray

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Ven 14 Nov 2014 - 23:54

Gerva90


Detailer Novello
In previsione di provare questo P-Ray, mi sono fatto lasciare da un amico una macchina che di lavaggi ne vede ben pochi. Nell’ultimo anno, precisamente, è stata lavata 3 volte, tutte da me. Mi faccio lasciare anche il set di cerchi invernali, che avevo pulito sommariamente ad aprile con Splendorlega.
I prodotti a mia disposizione sono:
-Car Pro Iron X “classico”;
-Car Pro Iron X LS;
-Dodo Juice Ferrous Dueller.

Con 500 ml a disposizione su questi cerchi, e se riesco anche su altro, farò dei “mini test”.

TEST 1

P-Ray vs. Iron X LS
Umidità totale, non ho paura che si asciughi nulla. Cerco due cerchi simili per grado di contaminazione

FOTO CERCHI

Trasferisco P-Ray in un contenitore da 50 ml per tenere sotto controllo le quantità.
20 spruzzate ciascuno sulla metà inferiore del cerchio.

Subito P-Ray parte in vantaggio per la velocità con cui si colora, già in pochi secondi. Iron X LS ci metterà circa 30 secondi in più per avere una colorazione più marcata.

PRIMA, tanto per capire di cosa stiamo parlando, sono circa tre anni di contaminazioni mai tolte. Diciamo cerchi mai lavati.

host image" />

host image" />

host image" />

Spruzzo su metà ruota, P-Ray è più “disordinato” e sembra come annacquato, mentre Iron X LS è più lineare e meno sensibile all'inclinazione della ruota.

IRON X LS appena spruzzato
upload immagini gratis" />

IRON X LS dopo 2 minuti
free image upload" />

IRON X LS dopo 4 minuti
free image upload" />

P-RAY appena spruzzato
host image" />

P-RAY dopo 2 minuti
caricare immagini" />

P-RAY dopo 4 minuti
host immagini" />

ENTRAMBI, dopo 5 minuti
hosting immagini" />

Ora, altri 20 spruzzi

IRON X LS
free image hosting" />

P-RAY
hostare immagini" />

A 6 minuti lavoro con pennello Swissvax Wheel

upload" />

A 8 minuti, risciacquo, senza lancia ma con spruzzo multigetto

IRON X LS
hosting immagini" />

P-RAY
hostare immagini" />

Rimangono altre contaminazioni, decido quindi di incrociare i prodotti per vedere, data un po’ di differenza fra i due cerchi, come cambiano le cose.

P-Ray è sempre più veloce nel reagire e cambiare colore, ma poi Iron X LS assume una colorazione più marcata.

P-RAY dopo 4 minuti
caricare immagini" />

IRON X LS dopo 4 minuti
url immagine" />

Dopo 4 minuti inizio ad agitare con pennello

A 6 minuti risciacquo abbondantemente.

Le contaminazioni sono parecchie, quindi nessuno dei due prodotti è riuscito ad eliminarle totalmente.

P-RAY alla fine
host immagini" />

IRON X LS alla fine
free image upload" />

Sostanzialmente, per un verdetto qui li metterei in parità, entrambi due buoni prodotti.

Più nello specifico, P-Ray sembra come annacquato confrontato a Iron X LS, che pare più concentrato.
Iron X LS ha un marcato profumo di limone, che cerca di coprire la puzza e a volte ci riesce benino, mentre P-Ray, anche se non è in veste definitiva, già così non si dimostra sgradevole, una via di mezzo fra l'odore di fragola e di agrumi, niente di pestilenziale.


TEST 2

P-Ray vs. Iron X LS
Stesso cerchio, stavolta prendo in considerazione solo la razza, nella zona con la data di produzione, dove lo sporco si ferma di più.

Spruzzo una maggiore quantità per essere sicuro agisca meglio (16 spruzzi dei sample Car Pro, non poco)
P-Ray resta sempre più veloce nel cambiare colore, ma Iron X LS si riprende in fretta.

IRON X LS prima
hostare immagini" />

IRON X LS appena spruzzato
host immagini" />

IRON X LS dopo 4'30''
free image hosting" />

IRON X dopo 6 minuti, con passaggio di pennello Swissvax Wheel a 5 minuti
upload immagini" />

P-RAY prima: come si può vedere, questa razza è messa un po' peggio, quindi aiuterà a mostrare il potenziale del prodotto se uscirà bene quanto l'altra...
upload" />

P-RAY appena spruzzato
caricare immagini" />

P-RAY dopo 4'30''
caricare immagini" />

P-RAY dopo 6 minuti, sempre dopo avere spennellato a 5 minuti.
host image" />

Conclusioni: per le caratteristiche dei prodotti, confermo quanto detto prima, Iron X LS sembra più concentrato, direi che di P-Ray bisogna usarne un pelo in più per farlo lavorare alla pari.
Il risultato finale mostra come P-Ray non abbia tolto proprio tutto, però partiva anche da una situazione meno vantaggiosa, quindi in questo caso mi sentirei di promuoverlo rispetto ad Iron X LS.

TEST 3

P-Ray vs. Ddo Juice Ferrous Dueller (FD per abbreviare)

Pronto con gli altri due cerchi, con contaminazioni rilevanti anch'essi.
P-Ray, arrivato con spruzzino foam, viene provato in questa modalità.

P-RAY appena spruzzato
image hosting" />

P-RAY dopo 4'15'' (cronometro strano)
free image upload" />

P-RAY dettaglio a 4'15''
upload immagini" />

P-RAY dopo 6'30''
upload" />

FD appena spruzzato
hosting immagini" />

FD dopo 4'15''
image hosting" />

FD dettaglio a 4'15''
invia immagini" />

FD dopo 6'30''
invia immagini" />

A 8 minuti, pennello Swissvax
Risultato discreto per entrambi (foto non disponibili), però... però, con tutto questo catrame, forse meglio dare una passata di DecaFlash. Detto, fatto.
image hosting" />

Bene, ora posso riprovare con i prodotti del test, sicuro di avere una superficie più pulita.
A questo punto, spruzzo di nuovo P-Ray e FD, lasciando agire 5 minuti senza interferire con il pennello

P-Ray, dettaglio
image hosting" />

FD, dettaglio
host immagini" />

P-RAY dopo 5 minuti e risciacquo
hostare immagini" />

FD dopo 5 minuti e risciacquo
upload immagini gratis" />

Bene, entrambi hanno lavorato bene, i punti più ostici non sono risolti al 100% con nessuno dei due, i cerchi sono rimasti molto molto simili fra loro, ma....
e se volessi vedere più in profondità come hanno lavorato?

url immagine" />

Clay Ultra Fine Car Pro, bianca (usata pochissimo, leggermente ingrigita). Ho scelto questa perché il colore delle contaminazioni risalterebbe.

Procedo clayando l'interno, solo il canale.

image hosting" />

caricare immagini" />

Ed ecco i due pezzi di clay, più da vicino.
upload immagini gratis" />

La Clay di P-Ray ha una superficie di contatto un po' minore, l'altra è leggermente più grande. In foto non si nota particolarmente, ma i residui di Ferrous Dueller sono stati un po' maggiori, il colore era più scuro nonostante la clay fosse anche leggermente più grande.
Per questo round vince P-Ray. Odore alla pari, velocità d'azione alla pari, risultato finale a favore di P-Ray che, con l'uso in foam, sembra richiedere più prodotto. Anche con Ferrous Dueller, per compensare, non sono andato però leggero, come si vede dalle foto la quantità utilizzata è alta per entrambi.

17/11, ho tempo per aggiornare con altri mini-test effettuati

TEST 4

Sugli stessi cerchi del Test 3, decido di sfidare ancora una volta Iron X LS e P-Ray, per la decontaminazione del lato esterno.
Le contaminazioni visibili non sono molte, ma sono vecchie, e avevano già resistito a un lavaggio aggressivo in primavera, prima di riporre i cerchi in garage.

invia immagini" />

P-Ray prima
upload" />

Iron X LS prima
upload immagini" />

P-Ray
hostare immagini" />

P-Ray, dettaglio
image share" />

Iron X LS
caricare immagini" />

Iron X LS dettaglio
image share" />

Procedimento: lascio agire 8 minuti, poi lavoro con Wheel Whoolies piccola e risciacquo.

P-Ray dopo 1° step
free image hosting" />

Iron X LS dopo 1° step
host immagini" />

P-Ray quasi avrebbe potuto reggere un solo step, mentre su Iron X LS, visibilmente, sono rimaste parecchie contaminazioni. Opto per un 2° step, sempre con lo stesso prodotto.
Questa volta si colora prima Iron X LS, a conferma che sono rimaste molte più contaminazioni rispetto al cerchio dove ha agito P-Ray

P-Ray
free image upload" />

Iron X LS
url immagine" />


Lascio agire 10 minuti, poi lavoro sempre con W.W. piccola e risciacquo.

P-Ray dopo 2° step
invia immagini" />

Iron X LS dopo 2° step
free image hosting" />

A prima vista sembrerebbe vincere P-Ray di netto. Esaminando meglio il cerchio, però (mi scuso ma non ho fatto fotografie proprio perché inizialmente davo per vincente in toto il MA-FRA), P-Ray nel secondo step non ha aggiunto granché, mentre Iron X LS ha migliorato di molto la sua prestazione.
I cerchi sono stati decontaminati a livello simile, solo che P-Ray in uno step ha fatto quasi tutto, mentre per Iron X LS sono serviti due passaggi.
Quello che non mi fa gridare al miracolo, in P-Ray, è che il suo secondo passaggio non ha asportato quasi nulla in più rispetto al primo, ed è servita una clay media per rimuovere il ferodo su entrambi i cerchi.
Comunque, se mi fossi fermato a uno step, P-Ray avrebbe vinto di netto.

TEST 5

La domanda viene sempre.... E se asciuga?
L'idea è di lasciare agire Iron X LS e P-Ray fino all'asciugatura, per vedere quanti residui rimangono e quale dei due dia più problemi in rimozione.
Due spruzzate per ciascuno in un punto del cerchio, attesa di circa 100 minuti (1h 40m).... ma "purtroppo" nessuno dei due è asciugato, e con un risciacquo si è sistemato tutto.
Motivo? Penso il fatto che fuori piovigginasse, fosse molto umido, e quindi, seppur lasciando in posa per un tempo improbabile, quasi due ore non fossero sufficienti per nessuno dei due.

Peccato, test non valido!

TEST 6

Qui è un assolo di P-Ray.
Prendo un cerchio estivo della stessa Alfa, ultimo lavaggio effettuato da me a maggio, nessuna protezione.
Spruzzo P-Ray all'esterno, lascio agire, e risciacquo, senza azione meccanica per vedere, da solo, quanto possa togliere.
Purtroppo sono sempre senza idro, causa guasto, e mi limiterò al getto della pistola da giardino.

Ecco il cerchio
hosting immagini" />

hosting immagini" />

P-Ray in azione, lasciato agire 5 minuti e poi risciacquato.
url immagine" />

upload immagini" />

caricare immagini" />

Ecco il cerchio dopo il risciacquo.
host image" />

Decido per un secondo passaggio, sempre di 5 minuti.

url immagine" />

host image" />

caricare immagini" />

Al risciacquo:
upload" />

upload" />

Avendo già provato con altri iron removers lo stesso procedimento, non affianco un concorrente, ma direi che non c'è niente di nuovo, grossomodo i risultati sono sempre gli stessi in questo caso.

L'interno, dove il prodotto è colato durante la posa, si presenta così:
caricare immagini" />

Notare la linea che avevo tracciato con il dito prima di iniziare.

Considerazioni: né più né meno efficace di altri in questa maniera, purtroppo senza idro è difficile vedere l'effetto. Comunque, il cerchio è migliorato di molto rispetto a prima, e la sola acqua non bastava a renderlo meno sporco.

TEST 7

P-Ray vs Iron X
Ancora sui cerchi da 16'', dove mi occupo sia del canale che del lato esterno.
Il cerchio di P-Ray ha meno contaminazioni, già in partenza.
Iron X, infatti, colora di più, e assume un aspetto più "disordinato".

Cerchio di Iron X
free image upload" />

Cerchio di P-Ray
caricare immagini" />

Iron X appena spruzzato
invia immagini" />

Iron X dopo 3'
upload immagini gratis" />

P-Ray subito
invia immagini" />

P-Ray dopo 3'
hostare immagini" />

Dopo 6 minuti lavoro con Wheel Woolies e acqua.
Lasciati agire lo stesso tempo, direi che P-Ray ha lasciato meno residui, partendo però da una situazione più favorevole.
Iron X ha lavorato bene, ma il suo compito era più arduo.
Inverto i contendenti per vedere se P-Ray è stato solo fortunato, o se è in grado di migliorare la situazione. Iron X, invece mi darà un'idea di quanto lasciato indietro dal MA-FRA.

P-Ray subito
invia immagini" />

P-Ray dopo 3'
hostare immagini" />

A 4 minuti devo "rinforzare" P-Ray, che sotto un sole timidissimo e alternato a nuvole, iniziava ad asciugare

P-Ray dopo 7'
host immagini" />

Iron X subito
url immagine" />

Iron X dopo 3'
free image hosting" />

Iron X dopo 7'
free image hosting" />


Questa volta nessuno dei due si colora fortemente, non ci sono grosse differenze, alla vista, fra l'inizio e la fine del test.

Entrambi hanno migliorato leggermente il lavoro dell'altro, ma un cerchio rimane comunque un po' più sporco
Passo la clay media Car Pro, questa volta un pezzo nuovo.

Pezzo P-Ray seguito da Iron X
host image" />

Pezzo Iron X seguito da P-Ray
invia immagini" />


Senza sorprese, la clay più sporca è la seconda, che ha dovuto lavorare su un cerchio peggiore (sempre dello stesso asse, comunque).

Inoltre, per chi volesse sapere se P-Ray scurisca le pinze dei freni, ecco la risposta... sì, anche lui!

[img] host image[/img]

[img] upload immagini gratis[/img]

IN AGGIORNAMENTO



Ultima modifica di Gerva90 il Lun 17 Nov 2014 - 14:14, modificato 3 volte (Ragione : Aggiunti altri 4 mini-test)

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 13:16

benzebu


Moderatore
Bel test gerva90!! Le indicazioni di Antonio erano quelle di aprire 6 post,uno x ogni confezione di p-Ray, poi le considerazioni sul prodotto andrebbero scritto nell'altro 3D. Io però non ho avuto l'impressione che forse più annacquato  scratch scratch scratch. Bravo,io purtroppo non avevo tantissimo tempo x fare il test!! Ma lo voglio provare pure su carrozzeria.


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro
Vedere il profilo dell'utente

3 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 13:34

Thriller


Detailer Novello
Caspita quante foto e quante considerazioni... Grazie!

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 14:00

DavideSR


Moderatore
Finora mi pare che la discriminante che promuoverà un prodotto è il prezzo...

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 14:36

frask


Diplomato in Detailing
Credo di poter avere solo parole d'elogio su com'è stato condotto questo test Wink

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 15:38

Gerva90


Detailer Novello
benzebu ha scritto:Bel test gerva90!! Le indicazioni di Antonio erano quelle di aprire 6 post,uno x ogni confezione di p-Ray, poi le considerazioni sul prodotto andrebbero scritto nell'altro 3D. Io però non ho avuto l'impressione che forse più annacquato  scratch scratch scratch. Bravo,io purtroppo non avevo tantissimo tempo x fare il test!! Ma lo voglio provare pure su carrozzeria.

Grazie! Boh il mio, rispetto ad Iron X, l'ho visto più disordinato nel reagire, se guardi la scia del prodotto sui cerchi non è così precisa, da lì mi pareva come annacquato! Su carrozzeria vorrei anche io, ma cercavo una macchina chiara e non ne ho sottomano nessuna. Forse lunedì c'è quella di mio padre, che sta a Milano 6 giorni su 7, fuori...

Thriller ha scritto:Caspita quante foto e quante considerazioni... Grazie!

E grazie di che Laughing Laughing !
Appena ho tempo, c'è dell'altro da pubblicare.

DavideSR ha scritto:Finora mi pare che la discriminante che promuoverà un prodotto è il prezzo...

Per adesso mi sembra che il P-Ray non debba avere nessun complesso d'inferiorità, anche in veste non del tutto definitiva come potrebbe essere questa... Se, come sempre nel caso di Ma-Fra, ci fosse una politica di prezzo vantaggiosa, non si potrebbe chiedere di più!

frask ha scritto:Credo di poter avere solo parole d'elogio su com'è stato condotto questo test Wink

Ahahah grazie, seguiranno aggiornamenti appena ho un paio d'ore libere, ho altre foto ma non ho tempo!

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Sab 15 Nov 2014 - 17:51

Admin


Admin
Gran bel test Gerva! Ottime considerazioni! Loris del test se ne può discutere qui. Di "la" parliamo del prodotto in generale.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

8 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Dom 16 Nov 2014 - 16:04

MrWolf


Moderatore
Ottimo Gerva!


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

9 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Lun 17 Nov 2014 - 11:20

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Ottimo Gerva! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Lun 17 Nov 2014 - 11:56

alesoft


Diplomato in Detailing
Grazie!
Ottimo test Wink

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Lun 17 Nov 2014 - 12:55

Gerva90


Detailer Novello
Admin ha scritto:Gran bel test Gerva! Ottime considerazioni! Loris del test se ne può discutere qui. Di "la" parliamo del prodotto in generale.

MrWolf ha scritto:Ottimo Gerva!

Giobart ha scritto:Ottimo Gerva! Very Happy

alesoft ha scritto:Grazie!
Ottimo test Wink

Grazie a tutti! Ho aggiunto i test 4, 5 e 6.
Ho ancora materiale ma purtroppo non riesco mai a inserire tutto insieme per il poco tempo consecutivo che ho a disposizione.
Abbiate pazienza! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Gio 11 Dic 2014 - 11:50

.DieD


Detailer Novello
Grandi test..! Quello delle pinze scure, ottimo test.. Smile

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Lun 15 Dic 2014 - 16:28

Gerva90


Detailer Novello
Beh quello è stato più un rischio che un test Very Happy ...

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Dom 31 Gen 2016 - 13:38

roky290


Aiutante Detailer
Ragazzi ma il P-ray dato sulle pinze freni verniciate però di rosso può far danni?
2) se avessi intenzione di passarlo su tutta l'auto? ci sono contro indicazioni?( nessun problema per plastiche, vetri, cromature)

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Dom 31 Gen 2016 - 16:51

Gerva90


Detailer Novello
Se sono verniciate non fa danni né P-Ray né altri... Logicamente a impianto frenante freddo.
Idem su carrozzeria, è studiato per tutta l'auto, non solo per cerchi. E' anche molto valido!

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mar 2 Feb 2016 - 16:44

von goethe


Apprendista Detailer
ottimo test

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mer 3 Feb 2016 - 19:44

roky290


Aiutante Detailer
Spero di non andare OT.. È un ottimo test sarebbe stato interessante vedere come avrebbe agito W6 confrontato con gli altri..
Se voi doveste scegliere quale prodotto definireste il migliore?
P-ray (veloce, ottimo risultato, ph 5,5 un po aggressivo)
Iron x ls ( più lento, ottimo risultato ph simile al p-ray)
Iron x (più lento, resa minore in confronto ai primi due, ph neutro)
W6 (sò essere molto efficace)
Sintetizzando e volendo dire qual'è il vincitore in assoluto? Anche se bisogna valutare sempre i singoli punti di forza

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mer 3 Feb 2016 - 19:53

Nippe


Detailer Novello
Ferrous Dueller di Dodo

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mer 3 Feb 2016 - 20:19

Gerva90


Detailer Novello
Io sarei indeciso fra il Dodo e il Ma-Fra, ma considerando il costo credo continuerò ad acquistare solo P-Ray, che si può anche diluire...
W6 l'ho usato da poco e lo metterei con Iron X LS...

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mer 3 Feb 2016 - 20:34

roky290


Aiutante Detailer
Gerva90 ha scritto:Io sarei indeciso fra il Dodo e il Ma-Fra, ma considerando il costo credo continuerò ad acquistare solo P-Ray, che si può anche diluire...
W6 l'ho usato da poco e lo metterei con Iron X LS...

Geva invece su carrozzeria faresti la stessa scelta? Like

Vedere il profilo dell'utente

21 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Mer 3 Feb 2016 - 20:41

Gerva90


Detailer Novello
Sì sì, indifferentemente da carrozzeria o cerchi.
Su P-Ray è stata suggerita la diluizione 1:1 su auto protetta per preservare il trattamento dato, quindi si può scegliere di renderlo meno aggressivo, se fosse il ph a crearti problemi (non so comunque quale valore raggiunga una volta diluito), da parole del produttore è stato creato con un principio attivo più elevato dei concorrenti, quindi sopporta la diluizione senza perdere troppa efficacia. L'ho provato anche così e non ho avuto nulla da segnalare.
Il Dodo ha il vantaggio di essere più in gel e se ne usa meno rispetto al Ma-Fra, rimane più adeso alla superficie, e l'odore è poco fastidioso, anche se P-Ray ancora meno.
Quando uso P-Ray (ho poi comprato i 2 lt. dallo shop) ho notato che tendo ad usarne un po' di più come quantità, ma il prezzo concorrenziale assorbe l'eventuale "spreco", e se la situazione non è tragica, su carrozzeria lo diluisci e la quantità raddoppia pure...

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Gio 4 Feb 2016 - 7:54

valvoramo


Detailer Novello
Non ho capito leggendo i vari topic se è possibile spruzzarlo su tutta l'auto indifferentemente o se crea problemi. Ho appena acquistato la tanica da 2 litri e non vorrei fare sciocchezze.
grazie

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Gio 4 Feb 2016 - 8:07

Gerva90


Detailer Novello
Nessun problema, è da utilizzare come tutti gli altri iron removers. Wink

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Gio 4 Feb 2016 - 8:21

roky290


Aiutante Detailer
Geva invece che ne pensi di iron x classico? Lo metteresti sullo stesso piano di P-ray diluito?

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: LCDA Lab - MA-FRA P-Ray il Gio 4 Feb 2016 - 12:29

kekko28


Detailer Novello
leo, tra ironx ls e il dodo, chi rimane di più in adesione sui punti verticali?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum