Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » La lucidatrice rotativa » rotativa ereditata

rotativa ereditata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 rotativa ereditata il Mer 3 Dic 2014 - 11:01

il_bis

avatar
Apprendista Detailer
Ciao,

mio padre ha sempre lavorato il legno e negli anni ha accumulato un po' di attrezzatura.
Parlando del discorso detailing mi ha sporto la lucidatrice che usava lui sui mobili. Però è una rotativa, e sinceramente da emerito principiante ho paura a cominciare direttamente dalla macchina.
Oltre a recuperare un cofano da un demolitore e provare, che altri consigli potreste darmi? Per l'attacco avrò problemi coi platorelli che si usano normalmente per i tamponi da carrozzeria?

Grazie
Bis





Vedere il profilo dell'utente

2 Re: rotativa ereditata il Mer 3 Dic 2014 - 11:18

benzebu

avatar
Moderatore
Puoi benissimo prendere un qualsiasi platorello per rotativa....hanno un attacco M14, per l'esperienza il cofano da sfascio va più che bene.


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro
Vedere il profilo dell'utente

3 Re: rotativa ereditata il Gio 4 Dic 2014 - 9:33

Admin

avatar
Admin
Come primo consiglio ti do quello di cambiare il platorello con uno da 120/125 mm. Sarebbe tutto molto più semplice Wink I tamponi Chemical Guys Hex Logic sono l'ideale per iniziare con rotativa Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

4 Re: rotativa ereditata il Gio 4 Dic 2014 - 11:54

il_bis

avatar
Apprendista Detailer
Admin ha scritto:Come primo consiglio ti do quello di cambiare il platorello con uno da 120/125 mm. Sarebbe tutto molto più semplice Wink I tamponi Chemical Guys Hex Logic sono l'ideale per iniziare con rotativa Wink

sì il platorello prima cosa da cambiare: questo è grosso come un tavolino Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: rotativa ereditata il Lun 15 Dic 2014 - 23:13

il_bis

avatar
Apprendista Detailer
aggiornamento:

dopo aver provato sul cofano test, ero convinto che questa lucidatrice avesse una simpatica frizione per cui se l'attrito era eccessivo, faceva slittare il platorello.
Però mi è rimasto il tarlo perchè mi sembrava strano come funzionamento, al che ho smontato la piattina che tiene l'alberello verticale e ho miserevolmente scoperto che l'ingranaggio del motore principale è "smangiato"... l'effetto frizione era, stile corazzata potiemkin, una ca...a pazzesca...

ora, dato che ho preso un pochino di materiale per rota (pad e platorelli da 125 e 75) e questa mi viene a mancare, la domanda sorge spontanea: sto su una rota e prendo la lh18 oppure passo a roto e prendo la bf15?
Sulla bf si può cambiare il platorello per sfruttare quelli piccoli che ho già preso?

grazie del consiglio

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: rotativa ereditata il Lun 15 Dic 2014 - 23:16

ghid

avatar
Diplomato in Detailing
Se hai già preso qualcosa per la rota perchè non prendere la rota shine mate e la roto, sempre shine mate, per la finitura?
Se vedi che impari e ti piace, fai sempre a tempo ad investir in rota e roto Rupes.
Io fare così, con i soldi della lh18 ti prendi sia rota che roto (indispensabile per la finitura, soprattutto all'inizio).
ep801
ero600

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: rotativa ereditata il Lun 15 Dic 2014 - 23:25

il_bis

avatar
Apprendista Detailer
anche, non avevo pensato al doppio acquisto...
così come sarebbe diviso il flusso di lavoro secondo te?
compound/polish con rota e glaze/sigillante/cera con rotO ?



Ultima modifica di il_bis il Lun 15 Dic 2014 - 23:35, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: rotativa ereditata il Lun 15 Dic 2014 - 23:30

ghid

avatar
Diplomato in Detailing
il_bis ha scritto:
anche, non avevo pensato al doppio acquisto...
così come sarebbe diviso il flusso di lavoro secondo te?
compound/polish con rota e glaze/sigillante/cera con rota?

Tagli con rotativa e fai il ciclo finale con la rotorbitale.
Quindi compound e polish medi con rota. Polish medi e di finitura con roto.
Glaze e sigillanti, se stesi a macchina, sempre con roto.

In questo modo hai un taglio deciso e veloce e una finitura e un risultato abbastanza sicuri.

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: rotativa ereditata il Lun 15 Dic 2014 - 23:34

il_bis

avatar
Apprendista Detailer
corretto il recedente post

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum