Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Suggerimenti » Il vostro parere » spedizione rovinata e strani silenzi...

spedizione rovinata e strani silenzi...

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 spedizione rovinata e strani silenzi... il Ven 19 Dic 2014 - 22:58

magre1963


Apprendista Detailer
come da titolo volevo avere qualche chiarimento da chi magari ha avuto un problema con una spedizione di materiale acquistato da un privato e non da un venditore professionale:
il materiale che ho acquistato è arrivato parzialmente danneggiato (eufemisticamente parlando, visto che mancava diverso prodotto e quel che rimaneva era deteriorato) e quindi, secondo me giustamente, ho ritenuto di non accettare la consegna restituendo al corriere la spedizione per la riconsegna al mittente (naturalmente di quel che rimaneva del pacco e del suo contenuto).
adesso come dovrebbe funzionare la cosa?
nel senso: il venditore non è un negoziante e quindi non credo che ques'ultimo entri in un negozio, acquistando il materiale per poi rispedirmelo, quindi cosa devo e posso aspettarmi da lui?

1 - un rimborso della cifra spesa...   Surprised  
2 - un bel silenzio tombale che, visto il periodo, sottende il bellissimo: "buon natale, stavolta ti è andata male (con rima incorporata)..."   santa
3 - un gioviale e allegro "veniamoci incontro: tu hai pagato e non hai nulla, io ho avuto il bonifico bancario e di ritorno la metà del materiale spedito, quindi siamo pari, a posto così..."  cheers

ormai sono passati una quindicina di giorni....
prima volta che mi capita una cosa così, speriamo sia anche l'ultima...



Ultima modifica di magre1963 il Lun 22 Dic 2014 - 0:21, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

gigific


Apprendista Detailer
È il motivo per cui, purtroppo, o scambi a mano, o usi paypal per i pagamenti, se devi interagire con un privato.
Fare un bonifico, come una ricarica postepay, non ti tutela in alcun modo. Possono truffarti pure pagando in contrassegno, considerato che il corriere non ti permetterà mai di aprire il pacco prima di aver pagato.

Un commerciante è più difficile che sparisca da un giorno all'altro e subentrano i diritti del consumatore, che forse è una delle poche cose buone che abbiamo, ma con un privato siete tu, lui e nessun altro.

Puoi iniziare a fargli pressione prendendo spunto da quello che fanno le agenzie di recupero crediti, se psicologicamente cede magari ti sgancia qualcosa... Smile

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 20 Dic 2014 - 11:44

magre1963


Apprendista Detailer
Sulla tutela da parte di paypal, purtroppo, ne ho sentito talmente tante che non me la sento di affidarmi a loro se non costretto, ma magari sbaglio io, visto che raramente vendo qualcosa.
Il bonifico bancario, invece, rispetto alla postepay, ha dalla sua nome, cognome, coordinate bancarie e casuale del bonifico, tutta una serie di dati che in caso di controversie legali credo facciano la differenza (anche qui, per lo stesso motivo di cui sopra, non ne sono certo).
Proveró ad aspettare ancora un po' e poi vediamo cosa succede



Ultima modifica di magre1963 il Lun 22 Dic 2014 - 0:26, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 20 Dic 2014 - 16:20

gigific


Apprendista Detailer
Come venditore paypal credo che sia mortale, sia per le commissioni, che per il fatto che di tutela ce n'è poca.

Come acquierente, credo che paypal sia valido, visto che spesso i suoi strumenti di tutela al consumatore vengo anche abusati, per quanto efficaci.

Se tu hai un avvocato fisso, non capisco quale sia il problema.

Riguardo la riflessione sul lavoro, hai detto tu stesso di aver acquistato da un privato. Se deduci che in realtà lui viva di quello le conseguenze per lui sarebbero ben più gravi.

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 20 Dic 2014 - 23:39

Thriller


Detailer Novello
X chi acquista non esiste niente di meglio di paypal. Piú volte mi é capitato che non mi arrivasse la merce e una volta é arrivata danneggiata. Tutte le volte dopo 24 ore rimborso del 100%. Se il venditore te ne dà possibilitá paypal é sempre il metodo migliore. Se non te ne dá possibilitá meglio scegliere un venditore che te la da.

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 11:23

Admin


Admin
In base alle mie esperienze in merito di spedizioni posso dirvi che esistono due possibilità:
- spedizione assicurata (che consiglio vivamente quando si superano i 70-80 euro e che costa pochissimo): c'è massima copertura sull'incidente ed in un tempo che varia tra il mese ed i 6 mesi (a seconda del corriere) il rimborso arriva sempre. Tutela sia il venditore che il compratore.
- spedizione non assicurata. Qui la legge è chiara: la merce viaggia ad esclusivo rischio del compratore ed in questo caso il corriere è tenuto al rimborso di soli € 1,00 per Kg trasportato. 

Paypal è molto sicuro per chi compra perché permette il rimborso totale nel caso di frode, ovvero di merce pagata e mai partita. Quando invece la spedizione esiste ed è danneggiata viene aperto un caso che sarà la stessa Paypal a verificare e deciderne in merito. Non è garantito che rimborsi l'acquirente. E' frequente ma non garantito. 
In sostanza io consiglio sempre di assicurare e sarete in una botte di ferro.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

7 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 12:57

magre1963


Apprendista Detailer
grazie a tutti dei consigli e delle spiegazioni.



Ultima modifica di magre1963 il Lun 22 Dic 2014 - 0:28, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 14:01

PELO


Laureato in Detailing
e dove sta scritto che non si può assicurare una spedizione con vendite tra privati? ognuno è libero di assicurare quello che vuole, si paga una tariffa precisa e si dichiare il valore del bene. non capisco dove sia il problema.

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

9 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 15:18

franc_ct


Detailer Novello
...pago la merce il prezzo da lui deciso, il metodo di spedizione e le relative spese da lui decise, però mentre il suo guadagno è assicurato, a prescindere da come vada la spedizione e dalla bontà della merce posa in vendita, gli eventuali rischi sono tutti miei, non ultimo il fatto che la merce non arrivi affatto...

Partendo dal presupposto che mi dispiace per l'accaduto, e condanno al massimo i "furbetti", purtroppo nel momento in cui paghi accetti quelle condizioni. Se la spedizione non è assicurata (che non è una garanzia sulla qualità dell'oggetto), è risaputo che in caso di problemi la prende nel di dietro il compratore. Se certe condizioni non stanno bene semplicemente non si fa l'acquisto.

Piuttosto non ho ben capito perchè paypal non conviene ai venditori. In fin dei conti bisogna spedire solo a pagamento avvenuto, quindi che rischio ci sarebbe? Se non paga non spedisci.

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 16:43

Thriller


Detailer Novello
Dire a tutti chi è questo utente che non risponde non si può?

Se sappiamo di chi si tratta sicuramente avremo modo di non comprare da lui onde evitare possibili "inconvenienti".

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 18:24

magre1963


Apprendista Detailer
PELO ha scritto:e dove sta scritto che non si può assicurare una spedizione con vendite tra privati? ognuno è libero di assicurare quello che vuole, si paga una tariffa precisa e si dichiare il valore del bene. non capisco dove sia il problema.
Purtroppo mi sono informato per spedire un oggetto ad un ragazzo di catania (un oggetto da 2 kg ma del valore di 1700 euro) qualche settimana fa e mi avevano spiegato questo particolare, per cui mi ero abbastanza arrabbiato visto che da me volevano uno scontrino che non avevo più da tempo ma che per spedire l'oggetto, visto il valore e la fragilità, il costo sarebbe stato parecchio più del normale.
Dopo questa bella avventura, proprio oggi mi è stato ribadito che l'unica possibilità di assicurare il materiale che spedisci è quello di allegare la fattura di acquisto o il relativo scontrino. Naturalmente chi ha spedito si è guardato bene dal farlo vuoi perchè in prefetta buona fede, vuoi perchè se le cose stanno così una volta che lui ha spedito un fragilissimo e costosissimo uovo di cristallo (per fare un esepio sciocco) del 1700 o giù di li, avvolto nella carta da giornale, lui è a posto, i rischi sono tutti dell'allocco che dovrebbe ricevere.
Nell'eventualità infatti che il materiale venduto è usato e questo viene perduto, danneggiato o rubato, durante il trasporto, il rimborso farsa di un euro al kg è la prassi...
Comunque a quanto mi è dato di capire è lo stesso discorso anche per il trasportatore: la merce non assicurata è a totale rischio del destinatario e quindi...
un euro al chilo...
cento pacchi da dieci chili...
con mille euro quanto bella roba porto a casa?
e tutto a norma di legge....

franc_ct ha scritto:Partendo dal presupposto che mi dispiace per l'accaduto, e condanno al massimo i "furbetti", purtroppo nel momento in cui paghi accetti quelle condizioni. Se la spedizione non è assicurata (che non è una garanzia sulla qualità dell'oggetto), è risaputo che in caso di problemi la prende nel di dietro il compratore. Se certe condizioni non stanno bene semplicemente non si fa l'acquisto.

Piuttosto non ho ben capito perchè paypal non conviene ai venditori. In fin dei conti bisogna spedire solo a pagamento avvenuto, quindi che rischio ci sarebbe? Se non paga non spedisci.

Credo si riferisca al fatto che le commissioni di paypal sono puttosto salate per chi vende e usa paypal come sistema di pagamento (l'anno scorso ho venduto un gubbotto da moto e tra ebay e paypal ci ho "rimesso" quasi il 15% che non è poco) e per quanto riguarda la sicurezza, per fare un esempio, un mio conoscente per un paio di fari acquistati su ebay e pagati con paypal, si sono volatlizzati assieme al rimborso paypal tanto sbandierato.
stessa cosa successa a tante altre persone convinte che paypal sia sicuro...
comunque per il resto hai ragione: nel momento che acquisti e paghi accetti le condizioni...
anche se le condizioni non prevedono l'assicurazione per i motivi sopra spiegati.

Thriller ha scritto:Dire a tutti chi è questo utente che non risponde non si può?

Se sappiamo di chi si tratta sicuramente avremo modo di non comprare da lui onde evitare possibili "inconvenienti".
come ti ho già detto, aspettiamo la fine delle feste, magari è andato in montagna a sciare o al mare a fare il bagno, oppure si è trovato in mezzo ad una tempesta di sabbia nel deserto dei gobi...



Ultima modifica di magre1963 il Lun 22 Dic 2014 - 0:32, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 21 Dic 2014 - 22:11

niky


Detailer Novello
Magre mi spiace per quanto ti è successo.
Confermo che paypal fuori da ebay e con spedizione esistente non offre una protezione totale ma è meglio utilizzarlo che non avere nessuna protezione, se poi il venditore non è disposto a sostenere le commissioni allora è meglio lasciar perdere l'acquisto.
Come dice thriller è giusto che il forum sia informato di questi utenti scorretti, nel tuo caso suppongo si tratti di questo utente http://www.lacuradellauto.com/t15682-cereshampoopolishgomme-valet-pro

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Lun 22 Dic 2014 - 0:43

magre1963


Apprendista Detailer
No niky, non si tratta di lui, anche se gli avevo spedito un pm chiedendo lumi riguardo i prezzi del materiale da lui venduto, non ricevendo peró risposta.
Come ho detto a thriller aspettiamo la fine delle feste e vediamo come va a finire questo contrattempo.
Magari é davvero andato a sciare in tutta tranquillitá o al mare a fare il bagno e di tutto questo non ne sa nulla...
Tra l'altro, anche dietro consiglio di chi mastica leggi e cavilli burocratici meglio di me e che casualmente stasera era qui a casa mia, ho modificato i miei precedenti interventi per non dare adito a spiacevoli ripercussioni da parte di chi potrebbe sentirsi offeso da quel che avevo scritto, magari prendendosela anche con chi non c'entra nulla e porta avanti questo forum.
Comunque stasera mi é stato spiegato che questa legge (la 289 del 2005) ha modificato radicalmente quella in vigore dal 1960 che dava un risarcimento pari a 12.000 delle vecchie lire per ogni kg di materiale rovinato, perduto o danneggiato dal vettore (in realtá si parla di 8,33 unitá di peso o di valore, adesso non ricordo bene, ma il succo é quello).
Inutile dire che le societá degli autotrasporti ci guadagnano alla grande con questo sistema, anche perché, dice il mio "salvatore", oltre al rimborso farsa ci sono le franchigie piuttosto elevate, si parla di cifre attorno ai 200-250 euro, che alle volte rendono inutile il ricorso al rimborso (scusate il gioco di parole).
Una legge insomma che tutela non chi dev'essere tutelato, cioé la parte debole della catena, ma chi in teoria dovrebbe essere tenuto d'occhio per ovvi motivi...
Diciamo al potenziale ladro: mi raccomando, non rubare!
Ma se proprio proprio devi farlo, ti facciamo pagare una multa salatissima: un euro per ogni oggetto che riesci a portarti via...

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Lun 22 Dic 2014 - 17:12

Admin


Admin
PELO ha scritto:e dove sta scritto che non si può assicurare una spedizione con vendite tra privati? ognuno è libero di assicurare quello che vuole, si paga una tariffa precisa e si dichiare il valore del bene. non capisco dove sia il problema.

Esatto! La spedizione si può assicurare sempre. E' chiaro che in caso di danno starà a chi spedisce dimostrare il valore della merce con ricevuta, fattura o un semplice documento scritto. Però è da scegliere per due motivi principali:
- i corrieri nel 90% dei casi prestano particolare attenzione a questo tipo di spedizioni proprio per non incorrere in costi extra 
- ti libera dai problemi della legge capestre. Io ho comprato ed ho assicurato. Tu venditore mi devi risolvere il problema. 
Tra l'altro non ci sono sempre franchigie. Quello dipende dal tipo di assicurazione che stipuli. LCDA per esempio non ha franchigie. 
franc_ct ha scritto:
...pago la merce il prezzo da lui deciso, il metodo di spedizione e le relative spese da lui decise, però mentre il suo guadagno è assicurato, a prescindere da come vada la spedizione e dalla bontà della merce posa in vendita, gli eventuali rischi sono tutti miei, non ultimo il fatto che la merce non arrivi affatto...

Partendo dal presupposto che mi dispiace per l'accaduto, e condanno al massimo i "furbetti", purtroppo nel momento in cui paghi accetti quelle condizioni. Se la spedizione non è assicurata (che non è una garanzia sulla qualità dell'oggetto), è risaputo che in caso di problemi la prende nel di dietro il compratore. Se certe condizioni non stanno bene semplicemente non si fa l'acquisto.

Piuttosto non ho ben capito perchè paypal non conviene ai venditori. In fin dei conti bisogna spedire solo a pagamento avvenuto, quindi che rischio ci sarebbe? Se non paga non spedisci.

Per i venditori ci sono tre problemi principali:
- quelli più piccoli e con minor traffico pagano costi percentuali davvero molto elevati
- in caso di "problema" con reclamo da parte dell'acquirente la somma viene bloccata
- Paypal non è a prova di errore umano e può capitare che vengano accreditate le somme anche dopo 20 o 30 giorni.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

15 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Lun 22 Dic 2014 - 20:20

magre1963


Apprendista Detailer
Stamattina sono stato in sda per vedere di risolvere la faccenda una volta per tutte e abbiamo discusso amabilmente fra noi clienti (eravamo in sei e tutti con lo stesso piccolo problema) e l'incaricato addetto al ricevimento/spedizioni.
Le cose non sono proprio come si crederebbe, nel senso che sda, e anche bartolini, in teoria accetterebbero di assicurare il pacco anche con la sola autocertificazione del valore, ma in realtá, sempre stando alle parole del tizio cortese e simpatico quasi come un caimano affamato, all'atto dell'eventuale valutazione se non hai uno scontrino, una fattura, un documento qualsiasi che dichiari il valore dell'oggetto rovinato, ti attacchi al tram (stamattina erano in due che avevano spedito una chitarra e un mobiletto del secolo scorso e pagato la relativa assicurazione corredando il tutto con la dichiarazione del falegname che ha restaurato il mobiletto e una ricevuta fiscale per la riparazione della chitarra).
Sembra che sda abbia una politica del tutto sua per gestire le controversie e preferisca farle finire tutte in dispute legali piú o meno lunghe.Tra l'altro c'é la franchigia del 10% con un minimo di 26 euro del valore dichiarato che a prima vista puó essere poco, ma facendo un piccolo esempio:
io spedisco un oggetto assicurandolo per 1000€ e l'oggetto viene rovinato, per la riparazione si spendono 120€ o giú di li.
l'assicurazione mi rimborserá solo 20€ ergo che la franchigia in percentuale sará infinitamente piú alta del 10%
Naturalmente devo fornire documentazione certificata del valore dell'oggetto assicurato (le autocertificazioni o similari non sono ben viste dall'assicurazione) e il rimborso avverrá dopo un'attesa media di cinque- sei mesi (stamattina il tizio del mobiletto attendeva il rimborso da aprile...).
Bartolini sembra essere leggermente migliore, ma da quel che ho sentito e letto non é che chi si serve di loro sia al riparo al 100% da eventuali problematiche.
Eppure basterebbe veramente poco per risolvere i problemi legati alle spedizioni e alle rotture/sparizioni del materiale inviato:
Io spedisco un oggetto, lo assicuro per x euro e pago xy euro per la polizza assicurativa.
Il problema é tuo che sei lo spedizioniere: se hai a libro paga una massa di incompetenti o di ladri, il problema é tuo, io il servizio lo pago, non puoi scaricare sul destinatario o sul mittente i problemi che hai tu all'interno della tua organizzazione...
Quando assicuro la mia auto la compagnia di assicurazione non vuole la fattura di acquisto o lo scontrino fiscale...
Il vero problema é che la legge 1696 del 1960 é stata cambiata nel 2005 a favore delle compagnie di trasporto e questo é un vero capestro per chi spedisce, ma un vero lasciapassare per i ladri che per pochi euro si assicurano migliaia di euro di materiale spedito...

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 24 Gen 2015 - 18:54

magre1963


Apprendista Detailer
scrivo questo per chiudere la vicenda che purtroppo non è andata a buon fine.
premetto una cosa però: mi auguro che il nostro "collega" non abbia avuto incidenti strani o lutti in famiglia e che il suo silenzio sia solo a causa della sua "ghiotta occasione" che non si è lasciato scappare (per un centinaio di euro io non l'avrei fatto, ma ognuno ha il suo prezzo e decide in proprio quanto vale la sua dignità).
alla fine il pacco è stato rimandato indietro tramite sda al mittente in data 15/12 e tuttora è in giacenza presso la filiale di lecco in quanto il diretto interessato, scusate il gioco di parole, non è proprio interessato al ritiro, ergo: fra una settimana il pacco in questione passerà dal reparto "giacenza" al definitivo reparto "oggetti abbandonati" che verranno poi alienati in discarica o venduti al miglior offerente in asta.
ormai credo di aver mandato una decina di mail al nostro "collega" ma purtroppo non ho ancora ricevuto una risposta decente, ergo per cui, la supposta è bella che infilata, velocemente e praticamente in maniera indolore...
per quanto riguarda la questione legale, visto che qualcuno mi aveva paventato l'inutilità di affrontare questo iter e per spiegarlo a chi, speriamo di no, si trova o si troverà ad avere problemi o contrattempi simili, non ci sarebbero problemi legati alla possibilità di vincere o meno una remota causa legale, ma dato che per aprire un contenzioso presso un giudice di pace la spesa è di 143,80 € in marche da bollo (nonostante le tabelle in gazzetta ufficiale siano diverse ed inferiori, la cifra è più o meno quella).
bisogna inoltre aggiungere, non è il mio caso avendo un legale che segue annualmente le mie azioni professionali, le spese del legale e cioè minimo altri 100-200€ che possono aumentare in caso di procedimenti un po' macchinosi.
va da sé che la causa è persa ancor prima di essere aperta...
che altro dire?
nessun problema, il regalo di natale lo abbiamo fatto anche se avrei preferito deciderlo io, la fregatura tutto sommato è stata economicamente ininfluente ma seccante perchè non me lo sarei mai aspettato da un altro utente del forum.
da questa esperienza ho imparato che fidarsi è bello, ma non fidarsi è saggio e quindi da ora in avanti sarò più cauto negli acquisti.
come ripeto, ho scritto tutto questo non per piangere su un centinaio di euro volatilizzati e infilatisi nelle tasche di un furbone, ma solo per fare in modo che qualcun'altro dopo di me abbia a che aprire gli occhi ed evitare certe scocciature.
buona serata a tutti

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 24 Gen 2015 - 20:09

tav86


Detailer Novello
ahpperò!
Non avevo capito capito si trattasse di un acquisto fatto da un utente del forum...
Purtroppo il costo della giustizia italiana è più alto del danno

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 24 Gen 2015 - 20:36

Admin


Admin
Dispiace davvero leggere queste cose... Evil or Very Mad


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

19 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Sab 24 Gen 2015 - 22:06

Thriller


Detailer Novello
A questo punto non ti converrebbe riprendere il pacco? magari dicci anche il nome dell'utente anche se credo di aver capito che sia il "mago"...

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 0:00

magre1963


Apprendista Detailer
tav86 ha scritto:ahpperò!
Non avevo capito capito si trattasse di un acquisto fatto da un utente del forum...
Purtroppo il costo della giustizia italiana è più alto del danno
diciamo che ero curioso di vedere l'iter e le possibilità di far valere i miei diritti non per la cifra irrisoria (magari per qualcun'altro è diverso e rispetto le altrui necessità), ma per vedere se era vero quello che altri colleghi del forum mi avevano detto riguardo il racket dei corrieri e lo scandalo delle spedizioni truffa.
alla fine giuseppe (il mio avvocato che mi segue da anni) mi ha fatto capire che per una cifra del genere aprire un contenzioso sarebbe da sciocchi e nessun giudice di pace ti riceverebbe se non con un bastone in mano, cosa che sapevo fin da principio.

Admin ha scritto:Dispiace davvero leggere queste cose... Evil or Very Mad
spiace anche a me non per il lato economico, che potrebbe essere superabile per me e per te ma non per altri per ovvi motivi, ma dal punto di vista dell'educazione.
almeno fra noi ci dovrebbe essere quello che nella mia famiglia è la normalità ma che sembra essere ormai un optional di cui vergognarsi.

Thriller ha scritto:A questo punto non ti converrebbe riprendere il pacco? magari dicci anche il nome dell'utente anche se credo di aver capito che sia il "mago"...
il pacco non lo posso riprendere: io l'ho rifiutato e per prassi è tornato indietro alla filiale di spedizione. da più di un mese è a disposizione del mittente il quale, a parole, ha fatto non uno, ma due reclami formali per la refusione del danno e il relativo risarcimento, mentre a computer sda, sia di lecco che verona, non risulta nulla di tutto questo.
la titolare della filiale di verona ha interpellato l'ispettore postale della lombardia e gli ha spiegato la faccenda, lunedì ritentano ancora una volta a trovarlo e martedì passo da lei, sentiamo se finalmente sono riusciti a contattare il mittente o cos'altro riescono a fare.
inutile dire che nel caso mi rimandino il pacc... pardon, il sacco dei rimasugli, devo pagare le due spedizioni verona/lecco e lecco/verona perchè loro, dopo aver causato il danno, vogliono essere pagati (spero tanto venga loro un prolassamento al di sotto della linea pettinata, riconducibile solo in anoscopia guidata)
tra l'altro quelli della sda sono andati in consegna verso il 22-23 di dicembre ma l'indirizzo sembra essere se non sconosciuto, almeno sbagliato (e se uno sbaglia a scrivere il suo indirizzo i casi sono due: o lo fai apposta, e qui non mi addentro per pura carità cristiana, o lo fai per problemi di memoria, e qui i problemi iniziano ad essere grossi) e qui mi torna in mente un particolare al quale non ci avevo fatto subito caso: per il bonifico il nostro "amico" non sapeva il paese dove ha la sua banca e mi ha dato due paesi distinti lontani fra loro diversi km....
mah....
per sapere chi è non serve andare lontano, basta solo andare nel mercatino...
notte a tutti di nuovo e beati voi che siete a nanna.....
alla fine avevi ragione tu.

Vedere il profilo dell'utente

21 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 5:43

Armaky


Diplomato in Detailing
Thriller ha scritto:A questo punto non ti converrebbe riprendere il pacco? magari dicci anche il nome dell'utente anche se credo di aver capito che sia il "mago"...

Mi sa che parla di un utente che non si collega da 1 pò..
Però arrivati a questo punto mi sembra anche poco conveniente e per maggiore correttezza e trasparenza verso i confronti di tutti, essendo stata inserita la vendita in un'inserzione trasparente, non vedo cosa ci sia di male a postare il 3D interessato..

...EDIT....

Dispiace sempre leggere questo genere di inconvenienti che in realtà non dovrebbero mai accadere ed inoltre dovrebbe essere garantita maggiormente la tutela di ognuno ma non pagando chi la deve garantire al posto nostro semplicemente perchè in Italia funziona così.
Inoltre penso che si dovrebbe verificare a priori la corretta intestazione di entrambi gli indirizzi (tramite un'autenticazione di mittente e destinatario) in modo da poterli associare alle rispettive parti se per casi fortuiti o accidentali lo scambio non dovesse andare a buon fine.

Infine.. tanta solidarietà sperando che l'anno che è entrato possa riservarti cose migliori e molto più promettenti di questo brutto episodio sperando che resti un caso del tutto isolato Wink



Ultima modifica di Armaky il Dom 25 Gen 2015 - 15:20, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 8:37

Thriller


Detailer Novello
[quote="Armaky"]Però arrivati a questo punto mi sembra anche poco conveniente e per maggiore correttezza e trasparenza verso i confronti di tutti, essendo stata inserita la vendita in un'inserzione trasparente, non vedo cosa ci sia di male a postare qui il 3D interessato (suppongo sia questo)

.............link rimosso x non generare confusione........

Non é mica mago lui... Non é quella l'inserzione incriminata.



Ultima modifica di Thriller il Dom 25 Gen 2015 - 23:06, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 15:21

Armaky


Diplomato in Detailing
Ok ho corretto Wink

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 17:24

gianluca.brossa


Apprendista Detailer
Che dire veramente un comportamento inguistificabile, mi spiace davvero. Peccato perché sapere che tutto deriva da un altro utente del forum è a dir poco fastidioso...

Se posso mi permetto, nel caso ce ne fossero i requisiti, di suggerire agli amministratori del forum di valutare eventuali provvedimenti, come già avvenuto in passato, al fine di tutelare tutti gli utenti onesti che usano lo strumento del mercatino per lo scopo percui è stato istituito e non per "approfittarsi" della buona fede delle persone.

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: spedizione rovinata e strani silenzi... il Dom 25 Gen 2015 - 22:45

magre1963


Apprendista Detailer
gianluca.brossa ha scritto:Che dire veramente un comportamento inguistificabile, mi spiace davvero. Peccato perché sapere che tutto deriva da un altro utente del forum è a dir poco fastidioso...

Se posso mi permetto, nel caso ce ne fossero i requisiti, di suggerire agli amministratori del forum di valutare eventuali provvedimenti, come già avvenuto in passato, al fine di tutelare tutti gli utenti onesti che usano lo strumento del mercatino per lo scopo percui è stato istituito e non per "approfittarsi" della buona fede delle persone.
credo che all'amministratore del forum tutto si possa chiedere ma non quello di controllare la veridicità di quanto un utente pone in vendita né tantomeno la sua correttezza, che detto per inciso io continuo a credere essere una "normalità" e non un'eccezione di cui meravigliarsi...
io perlomeno non me la sento di muovere alcuna accusa o richiesta di spiegazioni per quello che lui non ha fatto e che francamente non credo possa controllare, non essendo un pubblico ufficiale e nemmeno un guardiano da pascolo.
...
oltre al postare l'inserzione in oggetto, nella quale ho già messo al corrente dei possibili problemi chi dopo di me ha risposto, potrei postare tutte le mail intercorse fra me e il venditore dove si evince chiaramente la mia figura del pollo, ma francamente trovo questa una possibilità inutile e non costruttiva sotto tutti i punti di vista.
basterà comunque la foto del "pacco" arrivato a casa mia:





credo non serva far notare la consistenza del cartone che serviva per tenere assieme i "ricambi auto" e credo non serva postare le foto della carta da cucina che serviva per tener fermi fra loro i vari flaconi (di cui, detto per inciso, ne mancavano alcuni).

è andata così, sciocco io a cascarci e basta.
vediamo martedì cosa si riesce a fare e buonanotte al secchio.
speriamo sia l'ultimo pacco a cui qualcuno va incontro (anche se sono sempre più convinto che la mamma dei "furbi" sia sempre in dolce attesa di parti plurigemellari) o che se questo avviene, la soluzione si trovi al meglio...
ciao ciao a tutti.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum