Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Strumenti ed accessori. » Addolcitori manuali e automatici (eliminare calcare dall'acqua)

Addolcitori manuali e automatici (eliminare calcare dall'acqua)

Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 13]

frask

avatar
Diplomato in Detailing
Giobart ha scritto:Per farvi capire meglio è un pò come quello che succede nel mio addolcitore, la durezza prima di entrare è 23 f° quando esce è pari a 0 f°
Accipicchia l'hai tarato a 0 f° Shocked
Suppongo che ci lavi solo le tue auto con un acqua a 0 f°
Anch'io ho un addolcitore ma il tecnico me l' ha fatto tarato a 8 f° in quanto a suo dire un'acqua a 0 f° sarebbe come oleosa e anche per fare una doccia scivolerebbe dando l'impressione di non detergere.

Vedi il profilo dell'utente

gigific

avatar
Apprendista Detailer
Ma l'addolcitore serve a far lavorare meglio i detergenti, o a evitare le macchie di calcare? Perché se il numero di "particelle solide" aumenta, a rigore, non dovrebbero restare più residui se l'acqua asciuga sulla carrozzeria?

Oppure neutralizzando gli ioni calcio automaticamente il calcare sparisce?

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
@gigific
Il tuo discorso per quanto mi riguarda potrebbe essere corretto; il problema è che il tecnico che mi ha installato l'addolcitore non me l'ha voluto tarare a 0 gradi francesi perché per usi al di fuori di lavaggi auto, a suo dire, occorre un minimo di durezza dell'acqua (per le tubazioni e altro).
Mi sono fidato di quanto mi è stato detto, alla fine il tecnico è lui.
@thriller
Confermo, ad un'acqua più dolce occorre più sale,  io attualmente consumo un sacco al mese (25 kg, 7€)

Vedi il profilo dell'utente

gigific

avatar
Apprendista Detailer
Si io mi basavo più su una questione pratica, cioè il motivo per utilizzare una addolcitore...
Cioè, per esempio, tu, Frask, con l'addolcitore a 8°F se bagni la carrozzeria e lasci evaporare l'acqua che succede?

Con l'addolcitore tratti l'acqua di tutta la casa o solo quella che va "al garage" (o dove hai un rubinetto a cui attingi per la macchina)?

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
...con addolcitore a 8 °f è comunque una bella comodità perché anche se le macchie d'acqua asciugano non si corre alcun rischio che possa creare danni dovuti al calcare,  rimangono semplicemente macchie d'acqua non asciugate ma rimovibili anche con un semplice panno asciutto a distanza di qualche giorno.

Vedi il profilo dell'utente

Giobart

avatar
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
frask ha scritto:Accipicchia l'hai tarato a 0 f° Shocked
Suppongo che ci lavi solo le tue auto con un acqua a 0 f°

Quello che uso a casa è un addolcitore manuale e non è possibile tararlo, l'acqua esce a o f° finchè non bisogna rigenerare le resine con il sale.... ci lavo normalmente solo la mia auto

frask ha scritto:Anch'io ho un addolcitore ma il tecnico me l' ha fatto tarato a 8 f° in quanto a suo dire un'acqua a 0 f° sarebbe come oleosa e anche per fare una doccia scivolerebbe dando l'impressione di non detergere.

Più che oleosa e non detergente, come ti ha detto giustamente diventerebbe "pericolosa per il tuo impianto domestico", ne abbiamo installato anche uno in sede ed anche quello a valle dell'impianto è tarato a 0 f° con rigenerazione automatica a volume! Wink

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
Giobart ha scritto:diventerebbe "pericolosa per il tuo impianto domestico"
A tuo modo di vedere, per quale motivo?

Vedi il profilo dell'utente

Thriller

avatar
Detailer Novello
Perchè diventa corrosiva (acida). Infatti mettere un addolcitore in un impianto vecchio ti toglie tutto il vecchio calcare.

Vedi il profilo dell'utente

Giobart

avatar
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
ghid ha scritto:Tra l'altro costa anche molto poco questo test hanna HI 3841

Grazie Giò!

De nada, inoltre è il mio stesso fornitore! Wink

frask ha scritto:A tuo modo di vedere, per quale motivo?

Come ha detto giustamente Thriller, diventa corrosiva o meglio l'acqua così addolcita cerca di recuperare le sostanze che ha "perso" fino a tornare ad un valore di durezza minimo (normalmente quei 10 f° a cui vengono impostati per uso domestico)

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
Ok Gio' Wink quindi tu con quello manuale o con quello installato in sede non corri alcun rischio?

Vedi il profilo dell'utente

Giobart

avatar
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
No, perché sono entrambi usati a valle dell'impianto, con tubazioni in gomma e raccordi in plastica! Wink

Vedi il profilo dell'utente

franc_ct

avatar
Detailer Novello
Sapete consigliare qualche modello? Poi c'è una sostanziale perdita di portata d'acqua o è trascurabile?

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
@franc_ct
Prima di installare l'impianto verificano che la pressione dell'acqua non sia particolarmente alta, la mia andava bene e non ho avvertito alcun tipo di calo di pressione post installazione.
Per il modello ti consiglio di verificare cosa c'è nella tua zona anche per un'eventuale futura assistenza, in ogni caso io ho fatto > questo addolcitore < e mi sto trovando molto bene, mi è costato 1700€

Vedi il profilo dell'utente

franc_ct

avatar
Detailer Novello
Grazie frask, io però mi riferivo a qualcosa di "piccolo" da usare esclusivamente a valle del rubinetto del garage.

Vedi il profilo dell'utente

Thriller

avatar
Detailer Novello
Interessa moltissimo anche a me. anche io vorrei mettere solo qualcosa in garage per poter lavare l'auto senza tutte le volte avere il panico delle gocce che ad esempio mi colano lentamente da dietro la targa e mi macchiano regolarmente il paraurti.

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
... Mmmmh, quelli da mettere a valle al rubinetto, che io sappia non sono per abbassare la durezza dell'acqua altrimenti gli addolcitori tipo quello che ho fatto io non avrebbero senso di esistere.
Secondo me, quei marchingegni dovrebbero servire per rendere più pura l'acqua e quindi da renderla bevibile, ma la durezza dell'acqua e quindi il calcare resta comunque alto.
In ogni caso, a tal proposito aspettiamo la risposta di qualcuno più esperto di me magari Giobart.

Vedi il profilo dell'utente

franc_ct

avatar
Detailer Novello
Esistono gli addolcitori da montare a valle dei rubinetti, e se non ho capito male Giobart a casa ha proprio uno di questi. Il problema è che non conosco i marchi ed eventuali caratteristiche particolari da prendere in considerazione durante l'acquisto.

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
franc_ct ha scritto:Esistono gli addolcitori da montare a valle dei rubinetti, e se non ho capito male Giobart a casa ha proprio uno di questi.
...e allora dovrebbe essere un qualcosa simile a > questo < quello di Giobart che confrontato con il > mio addolcitore < qualche limite lo avrà altrimenti non si spiegherebbe la differenza di prezzo e comunque non è un qualcosa di proprio piccolo.
Aspettiamo responsi da Giobart, sono curioso anch'io Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

Giobart

avatar
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Esatto frask il mio è molto simile a quello che hai postato, cambia solo che ha la valvola selettrice al posto dei rubinetti di ingresso ed uscita (posatato da te), la grossa differenza di prezzo rispetto al tuo (che è simile a quello che abbiamo in sede) è la rigenerazione e le possibilità di regolazione.

L'addolcitore manuale (il mio è un DVA iV da 16 lt)
http://www.devecchigaetano.com/vedit/15/pdf_serie/modello-IV-RIDUZIONE2_UK.pdf

La grossa differenza con quelli automatici è, che non è fatto per usi alimentari domestici, non è possibile decidere la durezza dell'acqua che esce dall'addolcitore, esce sempre a 0f° finchè le resine sono in grado di scambiare gli ioni di calcio e magnesio con il sodio, percui serve un'analisi periodica dell'acqua per capire quando è il caso di rigenerare le resine, immettendo manualmente il sale dal coperchio in alto (previa rimozione della pressione nel "barilotto", poi si esegue per circa 1 ora la rigenerazione delle resine invertendo il ciclo e scaricando l'acqua "salata", si esegue il controlavaggio delle resine per alcuni secondi e poi è pronto nuovamente


Tutte queste operazioni nei modelli automatici sono regolate da una valvola programmabile (a volume e/o tempo a seconda dei modelli) in modo che esegua in modo autonomo tutto e rispettando le normative di legge per evitare che le acque possa caricarsi battericamente, diventando "pericolosa" per la saluta umana! Wink

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
Giobart ha scritto: serve un'analisi periodica dell'acqua per capire quando è il caso di rigenerare le resine
Grazie Gio', spiegazione davvero esemplare  Wink
Per rigenerare le resine del tuo addolcitore manuale non basta capirlo quando finisce il sale?

Vedi il profilo dell'utente

Thriller

avatar
Detailer Novello
Grazie per le info!!! Preziosissime. Se volessi installarlo in garage per collegarci la lavatrice e per l'avare l'auto secondo voi che capacità dovrebbe avere il serbatoio?

Vedi il profilo dell'utente

Giobart

avatar
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
frask ha scritto:Per rigenerare le resine del tuo addolcitore manuale non basta capirlo quando finisce il sale?

No, il sale viene immesso manualmente nel contenitore (nel mio modello devo inserire 2 kg di sale) all'inizio della fase di rigenerazione, il sale si esaurisce dopo circa 1h termine la fase di rigenerazione, non ha un contenitore per lo stoccaggio e prelevazione del sale come quelli automatici! Wink

Thriller ha scritto:Grazie per le info!!! Preziosissime. Se volessi installarlo in garage per collegarci la lavatrice e per lavare l'auto secondo voi che capacità dovrebbe avere il serbatoio?

Dipende un po' dalla frequenza con cui esegui entrambe le cose, ma prenderei sicuramente il 20 lt, la differenza di costo tra i vari modelli è minima, prenderei in considerazione quelli più piccolo solo per un discorso di "trasportabilità", ma non mi sembra il tuo caso! Wink

Vedi il profilo dell'utente

frask

avatar
Diplomato in Detailing
...ah ecco, adesso tutto chiaro, infatti sul mio che è automatico ha uno stoccaggio di circa 80 kg di sale.
@ thriller
Ho l'impressione che per quanto riguarda il tuo discorso vale anche il post 48 di Giobart.

Vedi il profilo dell'utente

franc_ct

avatar
Detailer Novello
Molto interessante. Di preciso in cosa consiste all'atto pratico l'analisi dell'acqua? E per esempio con l'uso che ne fai tu (Giobart) mediamente dopo quanto tempo è necessaria la rigenerazione?

Vedi il profilo dell'utente

Thriller

avatar
Detailer Novello
L'analisi la fai con i reagenti che già sono stati indicati qui.

La rigenerazione la fai in funzione di quanta acqua prelevi e di quanto dura è in ingresso all'addolcitore.



Ultima modifica di Thriller il Mer 14 Gen 2015 - 11:44, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 13]

Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum