Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » vorrei provare a carteggiare...ma sono pronto?

vorrei provare a carteggiare...ma sono pronto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

vittorio.t


Apprendista Detailer
Ragazzi, visto che analizzando bene la vettura ci sono dei rids, la superficie risulta ondulata (vernice o sottofondo?) anche se non a buccia d'arancia, eccezione fatta per i pannelli porta...alcuni presentano una buccia più o meno diffusa, sul cofano appena verniciato il carrozziere ha lasciato dei segni di carteggiatura più o meno evidenti, in alcune parti ha sfumato ed ha sbavato la pittura, vedendo su internet i vostri lavori, vorrei carteggiare!
Credo che sia l'unica soluzione per avere una lucidatura degna di un novellino di questo sito. La paura però è tanta! L'auto ha 30 anni, è stata riverniciata in più epoche e a pezzi, in alcuni punti ha una vernice alla nitro bicomponente, in altre a base acquosa, in altre non saprei. In alcuni punti essendo stata velata, dovrei avere vernice a sufficienza, in altre hanno fatto una passata leggerissima di pittura, quindi li rischio di scoprire troppo, in altre non ne ho idea, sul tetto ho ancora la vernice originale che è stratificata su 2/3 mani. Pensavo di fare dei ritocchi sul tetto, dove alcune pietre o chissàcosa hanno fatto saltare un velo di vernice (senza far uscire la lamiera, essendo a più strati), attendere e carteggiare con carta 3m 1500-3000-6000. In particolare la 1500 pensavo di usarla solo sulle portiere dove c'è l'effetto buccia. Per il resto pensavo di passare 3 e 6000. Ho visto che quest'ultima davvero lucida quasi! Avrei da porvi alcune domande:

- posso passare queste carte a mano? ho visto che esiste un applicatore manuale nello shop, per i dischi da 150.
- con la lucidatrice rotativa che ho, mettendola a velocità 2/3, e senza esercitare pressione, procedo bene? altrimenti stavo valutando la ero600
- ho visto su un vostro video che passando la 1500 si è andati oltre ed è stata danneggiata la vernice...ora mi domando, da inesperto quale sono, che accortenze potrei usare per non scendere troppo? anche con 3000 ho questo rischio?
- che pressione circa andrebbe applicata?
- leggevo che andrebbero incrociati i carteggi con le varie carte...quindi passo la 3000 orizzontale ad esempio, la 6000 verticale, giusto?
- qualche carrozziere mi diceva che carteggiando dopo un annetto mi ritornava la vernice opaca, in quanto vado a togliere il lucido che c'è nella vernice e a darlo artificialmente...da quel che leggo qui, a parte i sigillanti non si va ad aggiungere nulla, ma solo ad abradere...quindi è una caxxxta vero?
- per la seconda fase ovvero meg 105 + 105 ritenete sia opportuno avere una ero600 anziché la rotativa?

Vi ringrazio anticipatamente e chiedo scusa se ultimamente sto rompendo le scatole un po' troppo. Purtroppo avevo già questa fissa della lucidatura, poi conoscendo voi vorrei tendere al detailing per uso proprio, diventa una vera e propria malattia! Tra l'altro molto costosa, più di quanto mi aspettassi.

ultima opzione...data la mia inesperienza, mi suggerite di azzardare o affidarmi a qualche detailer in zona? (che in realtà proprio sotto casa non c'è...dovrei vedere verso Napoli)

Vedere il profilo dell'utente

vittorio.t


Apprendista Detailer
Ragazzi guardando un po' i vostri lavori, mi sono reso conto che per avere un risultato soddisfacente (più passa il tempo più aumentano le pretese), devo carteggiare l'auto. Ho rids, sfumate fatte dal carrozziere con poca accortenza, segni di carteggiatura sul cofano appena verniciato, i cofani si presentano senza buccia d'arancia ma non diritti, ora non so se è un problema di lamiera/sottofondo o di vernice, ma vista sotto i riflettori,le immagini riflesse sono leggermente ondulate. Ora il problema è che non so se sono all'altezza di questo lavoro. Da poco ho preso in mano polish/tamponi professionali, sto ora valutando l'acquisto di una rotorbitale professionale (ero600), ho molta paura di far danni (ho visto su youtube che anche a voi qualche volta è capitato di scendere troppo con la carta e fare danni irrimediabili), e non so se sono realmente attrezzato.
Tra l'altro l'auto è stata verniciata in più tappe, ad esempio il cofano anteriore con vernice a base acquosa a gennaio, il cofano posteriore non saprei con che vernice e il lavoro venne fatto 10 anni fa, una fiancata con vernice nitro 2k 9 anni fa, un altra chissà quando e come e il tetto è ancora originale (35 anni). Alcune parti sono state anche velate, quindi qui avrei margine, altre invece sono molto sottili (la vernice si sta sfogliando e sta comparendo quella sottostante essendo stratificata con 3 mani da fabbrica),  altre risultano molto indurite e di difficile lavorazione con un buon spessore spero, visto che il lavoro venne fatto in mercedes a costi non proprio irrisori, altre risultano avere uno strato davvero sottilissimo.

Attualmente dispongo di polish meg 105+205, polish c1 gtechniq, tamponi lcda arancio,giallo,nero a bugna per rotativa, rotativa da 70e (non quella a doppia maniglia), cere, sigillanti vari, applicatori manuali lcda, altri applicatori manuali specifici comprati in shop, clay in kit da 3 con lubrificante, panni in mf a pelo lungo, corto, un tampone in lana a pelo lungo.
Stavo valutando di prendere ero600, carta vetrata 3m trizact 1500/3000/6000 (la 1500 solo dove c'è la buccia d'arancia spero e non sui cofani che risultano ondulati ma lisci), un platorello da 70 della dodo per lavorare comodo, applicatore a mano per le carte.

Ora vi pongo alcune domande:
- se passo le carte a mano anziché con lucidatrice, rischio meno?  in caso contrario devo prendere qualche platorello particolare per montarle sulla lucidatrice? se dovessi prendere la ero, mi conviene usare questa anche per questa fase?
- qualche carrozziere mi diceva di lasciar perdere perché non ho la sensibilità in mano per capire fino a che punto scendere...ed in effetti è così, c'è un criterio? orientativamente a mano, quante passate max posso fare con la 1500? con la 3000 credo di avere un buon margine, con la 6000 mi è sembrato di vedere che si arriva veramente quasi a lucidatura.
- lo stesso mi diceva che se lucido con carta, dopo qualche anno inizierà ad opacizzarsi la vernice e avrò sempre bisogno di carteggiare, e già la seconda carteggiatura rischia di essere "di troppo". Aggiungeva che i polish contengono agenti lucidanti, che prima o poi svaniscono lasciandomi la superficie matta o "vecchia", visto che non ho un trasparente a copertura (la mia è una tinta pastello a lucido diretto). E' vero?
Scusate se ultimamente sto rompendo un po' troppo le scatole, ma mi è presa una vera e propria malattia.

Vedere il profilo dell'utente

vittorio.t


Apprendista Detailer
ne approfitto anche per chiedervi...in cosa sarei limitato con una ero rispetto ad una rupes? cioè, la differenza di costo di circa 3 volte, a cosa è dovuta?

Vedere il profilo dell'utente

MrWolf


Moderatore
Vittorio.t Ti ho riunito i due argomenti che tra l'altro avevano lo stesso titolo.


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

MrWolf


Moderatore
Caro Vittorio. Tante domande. Molte risposte le trovi già nel forum se fai una ricerca.
Carteggiare è sempre rischioso soprattutto se non lo hai mai fatto e Ti trovi in una situazione complessa come la Tua (vernici diverse alcune vecchie forse anche monostrato!). Sarebbe opportuno esercitarsi su qualche "muletto" o pezzo preso allo sfascio prima. La pressione da applicare è pochissima e va fatto non a secco ma con acqua. Guarda qui Antonio in Azione per qualche consiglio prezioso.
Se sai usare la rotativa fai prima e fai tutto (anche se rischi sempre qualche ologramma). Con le roto rischi poco e con alcune (in particolare le rupes) fai miracoli. La ERO600 va benissimo per i comuni mortali mentre la Rupes costa molto di più perchè ha una elettronica più robusta e professionale ... quindi se lo fai di mestiere è decisamente meglio soprattutto se molto sollecitata. Inoltre la duetto ha un equilibrio veramente notevole e quindi stanca di meno delle altre (se lucidi molte ore al giorno ... vale la pena).


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

Nauma


Apprendista Detailer
Carteggiare non è mai facile ... sopratutto a mano, una Duetto facilita molto la cosa ma di certo il passaggio da 3000 a 6000 non è per forza un must ... dipende dalla situazione che si presenta.

Io per prova ho fatto vari passaggi su un cofano di una Opel stravecchia facendo 2000 3000 4000 ... la 6000 al massimo puoi usarla per farti la barba di mattina Laughing

Passamela la battuta ... facendo un'ottima carteggiatura poi risparmi tempo nella lucidatura o quantomeno faciliti il lavoro

Vedere il profilo dell'utente

vittorio.t


Apprendista Detailer
grazie mrwolf. Avevo cliccato su invia e mi era uscito un messaggio di errore, andando in dietro il post non c'era...quindi l'ho scritto di nuovo...hai fatto benissimo e ti ringrazio.
Beh per quanto riguarda la lucidatrice diciamo che uso la rotativa da anni e fin ora, corna facendo, non credo di aver mai fatto guai, tranne delle code di maiale sul cofano quando ero proprio neofita. Pensavo di passare alla rotorbitale proprio perché con la mia, non riesco più ad avere correzione, se non molto blanda, seppur legata a polish e tamponi buoni. La superficie inoltre, diventa presto troppo calda e devo interrompere e passare ad un altra porzione di pannello. Non faccio un uso professionale...diciamo che prendo la lucidatrice una volta ogni 2 mesi circa, anche meno. Quindi il discorso tra le ero600 e le rupes verte più che altro sulla qualità costruttiva, longevità e confort, giusto? sul piano delle correzioni è uguale, cioè riesco ad ottenere gli stessi risultati, giusto?
Pensavo anche io di prendere un cofano da uno scasso, ma avevo preso la smania di correggere al più presto. Avevo visto il video di Antonio, molto utile...ma ovviamente dal video molte cose non le si percepiscono come ad esempio la pressione da esercitare (in questo caso sulla carta, in altri sui tamponi). So che per far scivolare meglio le carte posso mettere dell'acqua saponata. Ma a questo punto mi sento ancora più "impaurito".

Vedere il profilo dell'utente

Nauma


Apprendista Detailer
Beh nonostante nei video non si possano percepire alcune cose, ascoltando molte descrizioni si possono trarre delle regole di base che poi vanno a variare ...

Con un cofano da sfascio bello ossidato ecc ecc puoi provare varie volte facendo diverse porzioni ... oppure se hai qualche conoscente con macchine ridotte veramente male è la giusta occasione per fare pratica e magari fargli un favore Laughing

Ovviamente anche i miei sono consigli da neofita ma se non si prova sulla propria pelle non si inizia mai Wink

Anche perchè se sbagliando si impara ... pian piano si accumula esperienza che poi va a riempire quel bagaglio culturale che poi ci si porterà appresso, come in tutti i lavori/passioni ecc ecc

Quindi viva l'errore Wink

Vedere il profilo dell'utente

vittorio.t


Apprendista Detailer
eheheheh si questo è vero Nauma. Beh magari faccio questo primo esperimento insieme ad un carrozziere amico. L'idea di prendere un cofano "demo" è una buona idea...però il punto è che ci sarà sempre qualche differenza rispetto alla mia, proprio perché già sulla mia ho situazioni di vernice differente. Però sicuramente non è una cosa da escludere. Avrei già a terra un cofano di una macchina identica alla mia...purtroppo però è metallizzato quindi li sarà più facile e sicuro immagino avendo 2 strati

Vedere il profilo dell'utente

Alessio


Moderatore
Se hai l'opportunità di poter imparare da qualche amico carrozziere bene venga!


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedere il profilo dell'utente

Nauma


Apprendista Detailer
Se può esserti d'aiuto per capire un minimo di carteggiatura guarda dei video su youtube compreso quello di LCDA dove c'era un piccolo demo ...

Ti fai un'idea ...

Altro consiglio se posso permettermi, non prendere esempio la carteggiatura che fanno in carrozzeria che è molto più invasiva di una carteggiatura che può fare un detailer affermato.

In carrozzeria vanno con grane molto invasive tanto poi vanno a coprire il lavoro con primer ecc ecc e poi strati di vernice ... loro la 3000 4000 6000 non sanno nemmeno cosa sia per un lavoro completo Wink

Non carteggiano per levare la buccia tranne rarissimi carrozzieri con una certa tipologia di auto che richiedano un particolare lavoro.

Vedere il profilo dell'utente

vittorio.t


Apprendista Detailer
grazie per le risposte! beh hai ragione nauma...il carrozziere mi ha detto che esiste la 3000 ma che non serve quasi mai perché poi ci va di polish a doppia azione ovvero abrasivo+agenti lucidanti (che però ho notato essere fittizio, ovvero dopo un mese l'auto sembra aver preso 20 anni).
Mi ha detto prendi ste carte e vediamo...mi ha anche confessato che su alcune auto dove il budget non è un problema, come quelle d'epoca, usa altri prodotti tra cui quelli della meg o 3m.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
esiste la 3000 ma che non serve quasi mai perché poi ci va di polish a doppia azione ovvero abrasivo+agenti lucidanti

Questa affermazione, degna di un oscar alla chimica, mi mette i brividi!


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

MrWolf


Moderatore
ahahha ... effettivamente non è niente male come affermazione!!! La 3000 non serve quasi ma?????i!!!! Shocked Shocked Shocked


_________________
Basketball
Vedere il profilo dell'utente

Nauma


Apprendista Detailer
Alla stragrande maggioranza di loro non serve e purtroppo è così ... alla fine si parla sempre di costi ecc ecc

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum