Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » voglia di provare qualcosa di diverso... (protettivo)

voglia di provare qualcosa di diverso... (protettivo)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Tiziano


Apprendista Detailer
ciao a tutti.
pur usando ottimi prodotti, a volte viene voglia di provare qualcosa di nuovo.... magari cambiando le "priorità".
Sul veicolo interessato a questo trattamento (colore blu "puffo" pastello), ho sempre cercato prodotti di buona durata, che mantenessero al contempo un buon beading e sheeting.
la soluzione l'ho trovata usando blue velvet pro.
Ora vorrei provare qualcosa di diverso, privilegiando maggiormente il gloss, sacrificando magari la durata (deve però durare ALMENO 2 o 3 mesi, altrimenti poi mi stufo) Al contempo mi piacerebbe avere ottimi beading e sheeting per tutta la durata del trattamento.
cosa mi consigliate?

p.s. tenete conto che lascerò la rimanente blue velvet pro come base (applicata 3 mesi fa)

GRAZIE

Vedere il profilo dell'utente

v6boss


Detailer Novello
Io proverei una Dark Angel, magari stratificata su Ti22.

Vedere il profilo dell'utente

badspirit


Detailer Novello
Future Armour Exclamation

Vedere il profilo dell'utente

Tiziano


Apprendista Detailer
Vi ringrazio per le risposte.

Future armour é sicuramente un gran prodotto, ma non credo offra un "super gloss".

Mi immagino di usare una cera/sigillante in pasta.
le cere Angelwax mi sembrano buone (nel mio caso credo che la più indicata sia la desirable), ma non so che gloss diano.

al momento sono attratto da:
Dodo Juice Supernatural
Swisswax mirage



Ultima modifica di Tiziano il Lun 9 Mag 2016 - 12:06, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

v6boss


Detailer Novello
Beh hai l'imbarazzo della scelta, ma non escludere FA, ti sorprenderebbe...

Vedere il profilo dell'utente

badspirit


Detailer Novello
Hai ragione Future Armour non dà molto gloss...guarda qui una foto di una A3 trattata http://www.lacuradellauto.com/t17136p175-dodo-juice-future-armour-nano-spray-sealant lol!

Vedere il profilo dell'utente

Tiziano


Apprendista Detailer
Non dico che Future Armour non dia un buon gloss, ma probabilmente non é un prodotto che ha il gloss come priorità.
O magari sono io che sono "mentalmente" abituato a pensare alle cere naturali per dare gloss e profondità... può essere.

Vedere il profilo dell'utente

v6boss


Detailer Novello
Tutto sta nella lucidatura eseguita, se il lavoro precedente è più che perfetto allora anche una cera da supermercato sembrerà eccellente.

Vedere il profilo dell'utente

sesamo


Apprendista Detailer
Premesso che come tutti sappiamo il gloss dipende prima di tutto dalla finitura poi dal protettivo, secondo me potresti provare, se vuoi andare oltre rispetto alla blue velvet pro e per restare in casa dodo, la SNH nano.
Io ho provato sia la SNH "normale" sia la Iron Gloss con buoni risultati.

Per dare un giudizio personale in base alla mia modesta esperienza e rispetto agli altri sigillanti da me provati (M21, SNH, IG e Ti-22) direi:
- SNH: brillantezza 9/10, beading 8/10, sheeting 7/10, durata 7/10
- IG: brillantezza 7/10, beading 7/10, sheeting 8,5/10, durata 9/10

SNH nano sulla carta dovrebbe migliorare il già ottimo prodotto che è SNH.

Vedere il profilo dell'utente

Tiziano


Apprendista Detailer
Non riesco a togliermi dalla testa che per ottenere gloss e profondità occorre dirigersi verso prodotti a base carnauba.
Non a caso le cere da concorso hanno tutte un alto contenuto di carnauba.
optando per un sigillante sintetico, mi viene difficile pensare che avrò una profondità superiore alla Blue Velvet Pro.
Magari sbaglio. eppure in casa ho Ti-22... che da un buon gloss, ma non credo paragonabile alla finitura setosa di una cera naturale.

Vedere il profilo dell'utente

sesamo


Apprendista Detailer
Ti posso confermare che SNH ha un "effetto seta" leggermente migliore rispetto a Ti-22, questo almeno subito dopo la stesura; poi l'effetto seta del Ti-22 migliora con il passare delle ore.

SNH ha anche un leggero effetto coprente che maschera i piccolissimi difetti, almeno su vernici chiare.

Vedere il profilo dell'utente

Admin


Admin
Potete diventar matti con cere e sigillanti ma il gloss lo da altro Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Tiziano


Apprendista Detailer
che la lucentezza venga data dalla lucidatura è un fatto assodato per chiunque frequenti abitualmente questo forum.
Detto questo, sappiamo che le cere non sono tutte uguali ed i sigillanti neppure.
Ci sono prodotti orientati verso la lunga durata e prodotti da "concorso", con varie sfumature che stanno in mezzo.
detto questo, credo che andrò avanti con Ti-22 e blue velvet pro... Wink

Vedere il profilo dell'utente

Nippe


Detailer Novello
Exo lo prenderesti in considerazione? Smile

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum