Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Esterni: pulizia e cura di tutte le superfici esterne. » Swirl comunque presenti

Swirl comunque presenti

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 11:13

Ste@vw


Apprendista Detailer
Ciao a tutti...stamattina guardando l'auto al sole ho notato che, nonostante l'utilizzo di tutti i materiali e metodi corretti, alcuni swirl si sono comunque formati, sopratutto sul tetto e sui coprimontante in plastica lucida Sad

che pizza però....come posso fare?
Applicando la cera credo che si coprano già bene, ma poi sicuramente torneranno...
non ancora preso m105+m205, ho solo il d151.
La macchina ha un mese di vita, vernice nero perla.

Mi sa che mi devo rassegnare Smile continuerò a usare tutte le accortezze sia per l'esterno che per l'interno, cera ogni 2 mesi e una volta ogni due anni la farò lucidare in carrozzeria...che dite?

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 16:47

Admin


Admin
la lettura potrebbe essere diversa...
può anche essere che in fase di lucidatura (e con il d151 è facile che accade per i siliconi contenuti) tu abbia coperto i difetti, credendo di averli eliminati, ma dopo i lavaggi questi sono riemersi...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

3 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 16:53

Ste@vw


Apprendista Detailer
finora non ho mai usato il d151 sull'intera carrozzeria ma solo sullo sportello con successo in occasione di un graffio da parcheggio...per questo lo escluderei...

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 17:28

Admin


Admin
ah ok... pensavo l'avessi usato su tutta l'auto... purtroppo il nero è tremendo...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

5 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:17

Ste@vw


Apprendista Detailer


eheh si è davvero delicato...per non parlare dei coprimontante nero lucidi..si rigano a guardarli...

ma come colore è troppo spettacolare...al diavolo gli swirletti che si vedono solo al solo da 10 cm :-)
quando è bella pulita tutta lucida e incerata è una goduria...uno spettacolo di riflessi...

spero di riuscire a mantenerla sempre cosi il più a lungo possibile con i prodotti acquistati Smile

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:27

carletto83


Detailer Novello
Ste@vw ha scritto:

eheh si è davvero delicato...per non parlare dei coprimontante nero lucidi..si rigano a guardarli...

ma come colore è troppo spettacolare...al diavolo gli swirletti che si vedono solo al solo da 10 cm :-)
quando è bella pulita tutta lucida e incerata è una goduria...uno spettacolo di riflessi...

spero di riuscire a mantenerla sempre cosi il più a lungo possibile con i prodotti acquistati Smile

mi dispiace.... ma nel tempo, anche facendo attenzione, qualche swirl lo fai...

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:35

Ste@vw


Apprendista Detailer
e allora passerò alla lucidatura annuale... Smile il problema è che non ho spazio per usare una rotorbitale e quindi dovrò scegliere tra queste due opzioni:

- lucidatura dal carrozziere di fiducia;
- applicazione m105+m205 o d151 a mano in una piazzola del lavaggio self;

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:41

carletto83


Detailer Novello
se il carrozziere è bravo, ed in grado di ruomuovere il giusto che serve e non oltre, ben venga.
a mano non saprei, sicuramente migliori un bel pò..
oppure la roto e il garage di un amico, che renderai seguace della cura dell'auto! Smile

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:45

Ziochemio


Detailer Novello
Il carrozziere di fiducia deve guadagnarsela la fiducia. Il più dei carrozzieri è di serie "Z", si contano sulle dita di una mano quelli di serie "B", di serie "A" se ne trovano di rado.

Io la farei lucidare una volta all'anno da uno dei ragazzi del forum che sono più pratici. A seconda della zona di residenza secondo me lo trovi qualcuno che te lo può fare. Oppure lo farai da solo a casa di qualche amico, non mi dire che non conosci nessuno che ti possa dare asilo.

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 22:50

Ste@vw


Apprendista Detailer
io sono delle marche...se qualche guru abita da queste parti ben venga :-)

altrimenti vediamo di imparare da me Smile è che questa è la prima auto nuova e non vorrei fare casini...quindi con lavoro fatto a mano, con d151 che già ho o con m105 per situazioni gravi, credo che potrei stare abbastanza tranquillo..

la lucidatura ogni quanto la fate di solito? intendo ciclo completo m105+m205

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 23:03

Ziochemio


Detailer Novello
Il ciclo completo si fa in condizioni di normale usura. Cioè per ripristinare una verniciatura che è stata poco curata. Se cominci fin da nuova a curarla e proteggerla c'è caso che il 105 non lo veda mai. Il segreto è la protezione adeguata, curata e i lavaggi fatti con grazia.

Dipende poi anche da quello che si pretende.
Io su un auto nuova valuterei lo stato iniziale, perché già la deceratura del concessionario potrebbe aver portato danno, così come i primi lavaggi incoscienti del proprietario.
Se i danni sono limitati, un bel passaggio di polish leggermente abrasivo con tampone adeguato e dopo una clay leggera precede l'applicazione di un'ottima cera. Ceratura da ripetere prima dell'inverno e dell'estate almeno, oppure al cambio di stagione, così ne facciamo 4 e non se ne parla più. Secondo me si può andare avanti anni. Condizione necessaria è che il lavaggio venga fatto con i metodi, prodotti e giuste intenzioni. Evitare i lavaggi a rulli e quelli manuali fatti da cani rognosi.

Quindi nel tuo caso, sebbene non abbia visto una foto dell'auto, cosa poco intelligente, mi preoccuperei di più della protezione e del mantenimento. Comprerei un'ottima cera alla Carnauba, la nuova Wolfgang, oppure una P21S o la Souveran. Una 50ina di euri che saranno ripagati nel tempo. Poi mi cimenterei nell'imparare il miglior metodo di lavaggio utilizzabile nel tuo caso, con le limitazioni della mancanza di spazio.

Per il ragazzo che potrebbe farti qualche lavoretto mi interesserei a Carlo86, che è anche lui marchigiano, mi sembra che sia di Pesaro, oppure Ascoli... mi sfugge...

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 23:12

Ste@vw


Apprendista Detailer
Ziochemio ha scritto: Poi mi cimenterei nell'imparare il miglior metodo di lavaggio utilizzabile nel tuo caso, con le limitazioni della mancanza di spazio.

un consiglio per questo punto? Smile
L'auto viene lavata ogni settimana, se solo impolverata vado di lancia con acqua+detergente e asciugatura con osmosi...se sono di fretta finisco qui, altrimenti rifinisco con i panni cobra gold plush, poi UQD con cobra 600.

Se molto sporca opterei per il ciclo completo del lavaggio: ho trovato un self in cui non c'è la lancia/spazzola ma solo un unica lancia e una più piccola per i cerchi, con i programmi che alternano bassa e alta pressione.
Li c'è un cartello con divieto di usare spugne....in caso di sporco duro da rimuovere è sufficiente il ciclo del lavaggio o potrei usare d111+guanto dodo?

Ultima domanda: fine settimana vorrei applicare la cera...posso farlo dopo il lavaggio sopra descritto (quindi senza guanto) o è rischioso?
L'auto è solo impolverata...

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 23:33

Ziochemio


Detailer Novello
Dipende dalla stagione.

Io abito in città, ma ho una casa in campagna con un bel cortile e ho da poco comprato pure l'idropulitrice. Ma non posso andare sempre in campagna a lavare la macchina, sebbene siano 12 minuti di strada, 12 km circa.

Allora vado in una stazione di servizio, che è molto frequentata visto che sta lungo una via centrale molto trafficata. Ci vado tardi, dopo le 22, finito praticamente di cenare. Spruzzo la macchina con una soluzione di circa 1200 ml di acqua e shampoo D111 con una pompa a pressione di quelle che si usano per irrorare i fiori, per esempio. Lascio agire lo shampoo per qualche minuto, intanto sono più aggressivo sulla parte bassa delle fiancate anche con la spazzola del lavaggio e il programma spazzola schiuma. solo sulle parti basse, dove schizza lo sporco stradale. Col programma acqua osmotizzata sciacquo la macchina. Al momento il metodo è questo. Poi l'asciugo con un passaggio sotto il solo soffio del lavaggio a rulli. Solo soffio. Se la macchina è solo impolverata viene benino, diciamo un 40%. Rimane qualche chiazza, magari segni della sabbia piovuta, ma il grosso se ne va. Però la mia è chiara, azzurrina verdolina. Su una macchina nera rimarrebbero più segni. allora si implementa il lavaggio, dopo il finto foaming, con un passaggio leggero secondo me con una spazzola e uno shampoo tipo DP rinseless, dopo aver abbandonato la piazzola della lancia a beneficio di qualcun altro e aver recuperato un secchio d'acqua. Se si potesse avere a portata di mano la lancia per il risciacquo con acqua osmotizzata dopo il lavaggio di qualche pannello prima che si asciughi sarebbe bene. In conclusione risciacquo a fondo e asciugatura tradizionale tamponando e non strisciando.

E'difficile fare un buon lavaggio se non si ha lo spazio. Ma per la macchina aziendale che uso tutti i giorni mi devo accontentare. Ma se la lavo in campagna la musica cambia.

Devi trovare il miglio metodo/compromesso per lavare la macchina cercando di toccarla il meno possibile, con gli strumenti più liberi di contaminazione possibile e asciugarla correttamente. In effetti è l'asciugatura il momento più traumatico, in fondo durante il lavaggio un buono shampoo molto lubrificato se fa il suo lavoro ti aiuta a non fare "danni". L'asciugatura è a secco, se la macchina non è lavata bene si fanno bei "guai".

Spero di averti dato dei buoni spunti.

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: Swirl comunque presenti il Gio 15 Lug 2010 - 23:43

Ziochemio


Detailer Novello
Di necessità bisogna far virtù.

Sperando che i prodotti professionali che utilizzano i gestori del lavaggio siano buoni il normale ciclo fatto come raccomandato o come fai va bene... Va bene soprattutto dopo che avrai cerato l'auto. Sono in generale in disaccordo con l'uso dei Quick Detailer, è una fase moooolto delicata se la carrozzeria non è libera pienamente dallo sporco stradale e atmosferico.

Prima di cerarla cercherei di lavarla il meglio possibile, risciacquandola abbondantemente. Partiamo dal presupposto che sia poco contaminata, saltiamo il claying, e danni al minimo, polishing superfluo. Allora una buona cera la proteggerà, anche dai lavaggi coi prodotti dubbi del self.

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Swirl comunque presenti il Ven 16 Lug 2010 - 10:36

Ste@vw


Apprendista Detailer
Quindi mi sconsigli di usare l' ULTIMATE QUICK DETAILER dopo l'asciugatura?
Idem per il RED MIST?

Io mi sono sempre sentito sicuro nell'usarlo post asciugatura perchè ho letto che è un prodotto molto lubrificante, e con una buona microfibra è molto difficile creare graffi...

Con le lance ad alta pressione, lavandola spesso, non viene via bene tutto lo sporco per poter così fare questa operazione?

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Swirl comunque presenti il Ven 16 Lug 2010 - 16:30

Admin


Admin
io invece ritengo che l'uso del quick sia fondamentale per mantenere viva a lungo la protezione.
è chiaro però che da solo non può fare miracoli...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

17 Re: Swirl comunque presenti il Sab 17 Lug 2010 - 10:12

Ziochemio


Detailer Novello
Fermo il fatto che io venero Admin e vorrei che fosse fatto Santo Subito... rimango dell'avviso che un QD se usato su un'auto ben lavata coi prodotti giusti è superfluo, preferisco non impastrocchiare. Invece per quanto riguarda approvo e pratico l'uso del Red Mist su un auto ben lavata.

Questo non va letto in senso assoluto. Per esempio m'è capitato di lavare bene la macchina, poi però di avere la sfortuna di beccare qualche gocciolina di una pioggiarellina serale sabbiosa. Allora il QD D155 ha fatto la comparsa sulla scena insieme al suo amico Cobra Shamrock.

E'anche vero che per esempio col D155 a disposizione è difficile resistere alla tentazione di fare una passata post lavaggio visto la lucentezza e la setosità che dona. Ma sono anche della scuola del meno tocco, meno segno.

Poi... Con la lancia ad alta pressione solamente secondo me non viene via tutta la contaminazione. Però non lo posso affermare con assoluta certezza visto che non uso più il programma di lavaggio con shampoo del self. Io irroro la macchina con D111 128:1 e poi risciacquo con l'osmotizzata. In questo modo sul tetto che è cerato con la Supernatural rimangono i segni delle gocce della pioggia sabbiosa. Non è bene, lo sò, ma lo preferisco a sfregamenti con mezzi troppo aggressivi. Il lavaggio accurato lo faccio solo fine settimana, se posso.

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Swirl comunque presenti il Sab 17 Lug 2010 - 10:37

carletto83


Detailer Novello
Ziochemio ha scritto:Fermo il fatto che io venero Admin e vorrei che fosse fatto Santo Subito... rimango dell'avviso che un QD se usato su un'auto ben lavata coi prodotti giusti è superfluo, preferisco non impastrocchiare. Invece per quanto riguarda approvo e pratico l'uso del Red Mist su un auto ben lavata.

Questo non va letto in senso assoluto. Per esempio m'è capitato di lavare bene la macchina, poi però di avere la sfortuna di beccare qualche gocciolina di una pioggiarellina serale sabbiosa. Allora il QD D155 ha fatto la comparsa sulla scena insieme al suo amico Cobra Shamrock.

E'anche vero che per esempio col D155 a disposizione è difficile resistere alla tentazione di fare una passata post lavaggio visto la lucentezza e la setosità che dona. Ma sono anche della scuola del meno tocco, meno segno.

Poi... Con la lancia ad alta pressione solamente secondo me non viene via tutta la contaminazione. Però non lo posso affermare con assoluta certezza visto che non uso più il programma di lavaggio con shampoo del self. Io irroro la macchina con D111 128:1 e poi risciacquo con l'osmotizzata. In questo modo sul tetto che è cerato con la Supernatural rimangono i segni delle gocce della pioggia sabbiosa. Non è bene, lo sò, ma lo preferisco a sfregamenti con mezzi troppo aggressivi. Il lavaggio accurato lo faccio solo fine settimana, se posso.

quoto, adotto la stessa scuola!l'optimum no rinse però è ancora da testare....

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: Swirl comunque presenti il Sab 17 Lug 2010 - 14:12

Newentry


Moderatore
Secondo me, se sotto l'auto è lucidata come si deve, dopo il lavaggio è più che sufficiente il red Mist.
Il D155 lo utilizzo quando è appena appena sporca e voglio tirarla a lucido, approfittando sia del potere pulente che della finitura che dona.
Sono d'accordo che in altri casi è ultroneo l'utilizzo (soggettivamente, s'intende Wink).

L'Optimum è un SIGNOR prodotto!

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Swirl comunque presenti il Sab 17 Lug 2010 - 17:05

Ziochemio


Detailer Novello
Sono sicuoro che l'Optimum sia ottimo, ma quello che temo sono i contaminanti più grossi e taglienti che col qul metodo di lavaggio scorrazzano per la carrozzeria ripescate col guanto dal secchio.

Nel caso dell'autore del topic potrebbe essere un'alternativa della serie necessità fa virtù. Comunque l'utilizzo presso il self sarebbe difficoltoso rispetto le regole generali che vigono in tali impianti. Alla fine quasi che mi convingo che possa usare il programma di lavaggio ad alta pressione con lancia e detergente del self. Mi rimane il dubbio che se il detergente in questione o la miscela è troppo aggressiva tiri via un'eventuale ceratura dell'auto. Parliamo di un'auto di pochi mesi, scura, utente senza possibilità di lavaggio "in casa" e volontà di cerare a mano, mi sembra...

Vedere il profilo dell'utente

21 Re: Swirl comunque presenti il Sab 17 Lug 2010 - 17:52

Newentry


Moderatore
Ziochemio ha scritto:Sono sicuoro che l'Optimum sia ottimo, ma quello che temo sono i contaminanti più grossi e taglienti che col qul metodo di lavaggio scorrazzano per la carrozzeria ripescate col guanto dal secchio.

In realtà l'Optimum nasce proprio di "struttura" per evitare che i contaminanti rimangano attaccati al guanto con cui si lava (oltre ad avere un forte potere lubrificante).

Per non tirare su sporcizia basta usare 2 secchi di cui uno con griglia Wink

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: Swirl comunque presenti il Dom 18 Lug 2010 - 13:21

Ziochemio


Detailer Novello
Bé... chiaro col metodo dei 2 secchi non c'è rischio, oppure è minimizzato.

Il problema è che non sempre ad un self si possono prelevare 2 secchi d'acqua e lavare col metodo che conosciamo. La maggior parte delle volte è proprio vietato. Certo che se ci vai di sera, quando le piazzole sono libere si può fare un pò il comodo proprio, con i limiti del comune buon senso.

Con la bella stagione e con'sti caldi uno se li può anche portare da casa 2 secchi e riempirli se ci sta una cannella, mettersi in un angolino e farsi un bel lavaggio con l'Optimum oppure col DP Rinseless Wash & Gloss. Ci vuole tanta buona volontà e amore per il mezzo.

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: Swirl comunque presenti il Dom 18 Lug 2010 - 14:21

Newentry


Moderatore
Ziochemio ha scritto:......Ci vuole tanta buona volontà e amore per il mezzo.

Chiaro, altrimenti neanche ci si penserebbe ad detailing, considerato il rapporto impegno/risultato

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: Swirl comunque presenti il Dom 18 Lug 2010 - 15:42

Ste@vw


Apprendista Detailer
Ziochemio ha scritto:Sono sicuoro che l'Optimum sia ottimo, ma quello che temo sono i contaminanti più grossi e taglienti che col qul metodo di lavaggio scorrazzano per la carrozzeria ripescate col guanto dal secchio.

Nel caso dell'autore del topic potrebbe essere un'alternativa della serie necessità fa virtù. Comunque l'utilizzo presso il self sarebbe difficoltoso rispetto le regole generali che vigono in tali impianti. Alla fine quasi che mi convingo che possa usare il programma di lavaggio ad alta pressione con lancia e detergente del self. Mi rimane il dubbio che se il detergente in questione o la miscela è troppo aggressiva tiri via un'eventuale ceratura dell'auto. Parliamo di un'auto di pochi mesi, scura, utente senza possibilità di lavaggio "in casa" e volontà di cerare a mano, mi sembra...


esatto...purtroppo per questione pratiche e per mancanza di spazio sono costretto a lavarla al self l'auto...nonostante ciò vorrei impegnarmi a realizzare un bel lavoro con i prodotti che ho acquistato su questo sito...proprio per venerdì prossimo ho in programma di cerare per la prima volta l'auto...stavolta utilizzerò la cera nxt tech 2.0 ancora nuova e mai utilizzata...poi nel prossimo ordine inserirò la dodo purple haze pro e red mist...

quello che mi preme più sapere è come fare al meglio nelle condizioni descritte la preparazione alla ceratura, che verrà eseguita appena asciugata l'auto sempre nell'impianto di lavaggio self verso le 19 di sera o al limite subito dopo cena (l'impianto è ben illuminato dai neon per cui anche di notte non ci dovrebbero essere problemi).
L'impianto in cui vado ha neanche un hanno di vita e è attrezzato con solo la lancia ad alta pressione e un "lancino" per i cerchi. Lo spazzolone non è proprio presente...per questo mi ispira più fiducia degli impianti più vecchi presenti in zona...

Vedere il profilo dell'utente

25 Re: Swirl comunque presenti il Dom 18 Lug 2010 - 16:06

carletto83


Detailer Novello
Ste@vw ha scritto:
Ziochemio ha scritto:Sono sicuoro che l'Optimum sia ottimo, ma quello che temo sono i contaminanti più grossi e taglienti che col qul metodo di lavaggio scorrazzano per la carrozzeria ripescate col guanto dal secchio.

Nel caso dell'autore del topic potrebbe essere un'alternativa della serie necessità fa virtù. Comunque l'utilizzo presso il self sarebbe difficoltoso rispetto le regole generali che vigono in tali impianti. Alla fine quasi che mi convingo che possa usare il programma di lavaggio ad alta pressione con lancia e detergente del self. Mi rimane il dubbio che se il detergente in questione o la miscela è troppo aggressiva tiri via un'eventuale ceratura dell'auto. Parliamo di un'auto di pochi mesi, scura, utente senza possibilità di lavaggio "in casa" e volontà di cerare a mano, mi sembra...


esatto...purtroppo per questione pratiche e per mancanza di spazio sono costretto a lavarla al self l'auto...nonostante ciò vorrei impegnarmi a realizzare un bel lavoro con i prodotti che ho acquistato su questo sito...proprio per venerdì prossimo ho in programma di cerare per la prima volta l'auto...stavolta utilizzerò la cera nxt tech 2.0 ancora nuova e mai utilizzata...poi nel prossimo ordine inserirò la dodo purple haze pro e red mist...

quello che mi preme più sapere è come fare al meglio nelle condizioni descritte la preparazione alla ceratura, che verrà eseguita appena asciugata l'auto sempre nell'impianto di lavaggio self verso le 19 di sera o al limite subito dopo cena (l'impianto è ben illuminato dai neon per cui anche di notte non ci dovrebbero essere problemi).
L'impianto in cui vado ha neanche un hanno di vita e è attrezzato con solo la lancia ad alta pressione e un "lancino" per i cerchi. Lo spazzolone non è proprio presente...per questo mi ispira più fiducia degli impianti più vecchi presenti in zona...

va bene il self.. ma lascierei perdere lo spazzolone!

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum