Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Galleria » I vostri lavori... » Secondo ciclo di AQUARTZ

Secondo ciclo di AQUARTZ

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Secondo ciclo di AQUARTZ il Gio 5 Ago 2010 - 18:24

Newentry


Moderatore
Ho voluto provare a cambiare qualcosina del ciclo, dopo aver letto e discusso lungamente nei thread dedicati.

Questa volta ho RIpassato Aquartz con tampone nero e velocità un po' più sostenuta. Lo ho cotto con la pistola termica e con l'ausilio di un termometro laser. Poi a "stemperare" un po' al sole...

A macchina fredda, successivamente, ho steso la Purple Haze Pro a mano.

I risultati, almeno a mio avviso, rispetto al ciclo standard (già obsoleto fin dall'inizio a quanto pare) sono stati migliori. La profondità è ancor più accentuata, così come il gloss. C'è da dire che già da solo Aquartz fa un ottimo lavoro per cui si può solo parlare di ulteriore miglioramento.

La cosa più importante, almeno dalle prime prove di finitura effettuate con gold plush e con panno Aquartz, è che sembrerebbe che la superficie sia meno soggetta alla estrema (ai limiti dell'inaccettabile) delicatezza da me subito lamentata in occasione della prima applicazione di qualche mese fa.
A differenza della scorsa volta, pare che la microfibra in fase di finitura non lasci segni e swirl.

Comunque, limitatamente a quello che possono mostrare le foto (tra l'altro non delle migliori a causa del 'fotografo' Very Happy) giudicate voi [potete compararle con quelle fatte dopo (un bel po' dopo) il primo ciclo di qualche mese fa QUI].

















QUESTA RENDE MAGGIORMENTE L'IDEA CIRCA LE POSSIBILITA' CHE OFFRONO I PRODOTTI NANOTECNOLOGICI...






ANCHE GLI INTERNI SONO STATI TRATTATI




COME ANCHE IL VANO MOTORE


Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Gio 5 Ago 2010 - 21:22

corsa90cv


Apprendista Detailer
bellissima macchina...complimenti

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Gio 5 Ago 2010 - 21:38

316ti


Detailer Novello
ottimo lavoro e bel effetto

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Gio 5 Ago 2010 - 21:42

carletto83


Detailer Novello
bravo newentry!

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Gio 5 Ago 2010 - 22:01

Newentry


Moderatore
Io vi ringrazio ragazzi, ma effettivamente non è che abbia fatto gran che a livello di preparazione. La lucidatura e le correzioni le avevo già fatte la scorsa volta. Ora ho voluto solo testare la differenza di risultato cambiando un po' il ciclo...Smile

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Ven 6 Ago 2010 - 8:19

Fausto


Detailer Novello
Ottimo risultato!Aquartz lo hai passato anche sul vetro anteriore?

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Ven 6 Ago 2010 - 9:56

Newentry


Moderatore
Aquartz lo ho passato OVUNQUE! Compresi vetri (tutti), guarnizioni e plastiche Wink

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Ven 6 Ago 2010 - 12:50

vincenzo


Apprendista Detailer
Mi sembra un ottimo risultato, riflessi molto belli e la profondità del colore sembra molto buona.

Mi sa che il perfezionamento del ciclo ha dato i suoi frutti.

Complimentoni. Wink

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Ven 6 Ago 2010 - 13:20

devil27


Detailer Novello
complimenti bel lavoro Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Dom 8 Ago 2010 - 12:21

s.amato


Diplomato in Detailing
Macchina fantastica e gloss elevatissimo...attenzione...che mi sono accorto a qualche giorno di distanza, di swirls che ho creato con il tampone blu 3M e rotativa. Ed un ulteriore prova di ieri me lo ha confermato...per adesso l'unico modo per stendere Aquartz al meglio è a mano e dopo cottura con phon...!!!

Vedere il profilo dell'utente http://www.amatodetailing.it

11 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Lun 9 Ago 2010 - 19:27

Admin


Admin
hai provato a vedere la differenza tra il solo aquartz ed aquartz + ph pro?


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

12 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 15:23

Newentry


Moderatore
Aquartz+ credo che sia il "problema" come avevamo pensato. Il fondo con Aquartz ha già da solo ottima profondità, ma non soffre di eccessiva delicatezza. Oggi farò un piccolo test di pulizia della macchina per vedere la reazione.

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 20:57

carletto83


Detailer Novello
scusa il ritardo...
bravo newentry! Smile

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 20:59

Newentry


Moderatore
Ho fatto un piccolo test per provare la protezione di AQUARTZ. La macchina è stata ferma diversi giorni sotto la pioggia e sotto gli alberi. Gli effetti si vedono nelle foto a macchina sporca.


















Ho poi proceduto a "lavarla" ESCLUSIVAMENTE e SOLO con acqua fredda a pressione per vedere che tipo di risultato è possibile raggiungere. C'è anche da dire che avevo giusto 2 minuti di tempo e quindi ho dato giusto una passata al volo tanto per vedere come reagiva. Questo che segue è il risultato.
























Poi, a macchina asciugata 'naturalmente' voglio passare un Quick Detailer per togliere i segni che eventualmente rimangono di calcare. Naturalmente lo faccio apposta per testare la resistenza della superficie agli swirl o eventuali segni lasciati dai panni, anche per vedere se ci sono differenze rispetto al primo ciclo che soffriva di estrema delicatezza dopo Aquartz+ che, ripeto, in questo caso è stato sostituito dalla Purple Haze Pro.

Segue...



Ultima modifica di newentry il Mer 18 Ago 2010 - 21:42, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 21:04

carletto83


Detailer Novello
se passi il quick così son swirl sicuri aquartz o non aquartz...
un solo pannello per testare si... ma di più è un sacrilegio.. Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 21:39

Newentry


Moderatore
Bè, vediamo! Altrimenti che test sarebbe? Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

17 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 22:00

carletto83


Detailer Novello
certo...
guarda.. l'ho fatto anche io, su du una parte del cofano:
sotto il sole e con d155 e gold plush...
bè, ad ogni passata vedevo gli swirl formarsi!
in effetti però mi è servito Smile

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 22:29

Newentry


Moderatore
Sotto il sole mi rifiuto!
Ma era trattata con A?

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 22:42

carletto83


Detailer Novello
sotto il sole per vedere come si formavano gli swirl..
no, non c'era A, ma non credo cambi molto... gli swirl
sono dei rilievi che si formano su di una superfice piana
e catturano la luce che li rende visibili; Aquartz non è
diamante e i "rilievi" trascinando sporco sono inevitabili..

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 23:01

Newentry


Moderatore
Si ma dipende dalla durezza. Nessuno si aspetta quella del diamante, però è pur sempre uno strato vetrificato. Basti pensare che per eliminarlo si deve necessariamente far ricorso alla carteggiatura...

Se passi un panno su un vetro sporco e con macchie di calcare, con buona probabilità non si scalfirà.

Quello che vorrebbe (non ho usato il condizionale a caso poiché voglio proprio testarlo) pretendere Aquartz è simulare questa protezione.

Puoi vedere molti video di stress della superficie trattata con monetine o con spugna per i piatti

Vedere il profilo dell'utente

21 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 23:08

carletto83


Detailer Novello
capisco.. fai bene a provare così ci si può fare un idea..
comunque aquartz non ricordo che debba essere carteggiato per essere rimosso;
ogni strato forma 0.3 micron di spessore e non dovrebbe servire la carteggiatura,
che toglie diversi micron generalmente, per rimuoverlo..
che sia duro ci credo ma che non si swirli, anche se meno, è improbabile.

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Mer 18 Ago 2010 - 23:52

Newentry


Moderatore
Lo dice Mr. Aquartz che per toglierlo, dopo le 24 ore dall'applicazione, va per forza carteggiato....ma questo test lo lascio ad altri per il momento Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: Secondo ciclo di AQUARTZ il Ven 20 Ago 2010 - 15:02

Admin


Admin
una certa resistenza agli swirl, rispetto ad una superficie non trattata, ci dovrebbe essere.
rimaniamo in attesa dei risultati del test! Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum