Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Prima lucidatura: risultati deludenti :(

Prima lucidatura: risultati deludenti :(

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Prima lucidatura: risultati deludenti :( il Mar 4 Lug 2017 - 23:21

Squall


Aiutante Detailer
Eccomi qua, dopo ben 4 ore di lucidatura su un cofano sono abbastanza abbattuto.

Il mio armamentario è:
- Ero 600
- p1
- tamponi: nero, bianco, giallo iconic, micro fibra car pro

Vi spiego quello che ho fatto:
(ho lavorato sempre metà cofano per volta, alternando una divisione verticale e orizzontale)

1) Ho cominciato col tampone nero e p1, velocità 1, pressione solo il peso della lucidatrice. Nessuna correzione.

2) Cambio tampone e prendo il giallo. Velocità 1 e poi 2. Pressione solo il peso della lucidatrice. Pochissima correzione.

3) Avendo dimenticato nell'ordine i suburf passo al tampone in microfibra. Cominicio con velocità 1, poi 2, e infine 3. Poca correzione.

4) Prendo di nuovo in mano il tampone di micro fibra, lo bagno un attimo, applico il p1 (e tralasciando che ho praticamente ricoperto il box di bianco Mad ) cominicio a lavorare per bene a velocità 2 e poi 3. Essendo leggermente umido vado avanti coprendo tutto il cofano e ci giro avanti e indietro, su e giù, destra e sinistra, circoli a destra e sinistra, etc, per almeno 2 ore e finisco quando la patina bianca è praticamente scomparsa.

5) Come il punto 4), 30 minuti circa, ma solo con il tampone giallo.

6) Come il punto 4), 20 minuti circa, ma con il tampone nero per la rifinitura.

7) Passo panel wipe, vertias, rimuovo per bene qualsiasi rimanenza ed ecco il risultato:

http://imgur.com/a/1mrf2

Il cofano da lontano si presenta benino, ma osservando le altre foto noterete che è pieno pieno di aloni.

Detto questo, ho qualche domanda:

a) Cosa ho sbagliato?
b) La pressione da applicare deve essere pari al peso della lucidatrice oppure maggiore?
c) Quale è la velocità corretta?
d) Passare sopra la polvere creatasi può essere la causa degli aloni?
e) Quante volte dovrei passare sopra uno stesso punto?
f) Qual'è il tempo indicativamente per lucidare un cofano? tipo 30 min o 4 ore?


What a Face

Vedi il profilo dell'utente

ALESSIO 68

avatar
Detailer Novello
Squall ha scritto:Eccomi qua, dopo ben 4 ore di lucidatura su un cofano sono abbastanza abbattuto.

Il mio armamentario è:
- Ero 600
- p1
- tamponi: nero, bianco, giallo iconic, micro fibra car pro

Vi spiego quello che ho fatto:
(ho lavorato sempre metà cofano per volta, alternando una divisione verticale e orizzontale)

1) Ho cominciato col tampone nero e p1, velocità 1, pressione solo il peso della lucidatrice. Nessuna correzione.

2) Cambio tampone e prendo il giallo. Velocità 1 e poi 2. Pressione solo il peso della lucidatrice. Pochissima correzione.

3) Avendo dimenticato nell'ordine i suburf passo al tampone in microfibra. Cominicio con velocità 1, poi 2, e infine 3. Poca correzione.

4) Prendo di nuovo in mano il tampone di micro fibra, lo bagno un attimo, applico il p1 (e tralasciando che ho praticamente ricoperto il box di bianco Mad ) cominicio a lavorare per bene a velocità 2 e poi 3. Essendo leggermente umido vado avanti coprendo tutto il cofano e ci giro avanti e indietro, su e giù, destra e sinistra, circoli a destra e sinistra, etc, per almeno 2 ore e finisco quando la patina bianca è praticamente scomparsa.

5) Come il punto 4), 30 minuti circa, ma solo con il tampone giallo.

6) Come il punto 4), 20 minuti circa, ma con il tampone nero per la rifinitura.

7) Passo panel wipe, vertias, rimuovo per bene qualsiasi rimanenza ed ecco il risultato:

http://imgur.com/a/1mrf2

Il cofano da lontano si presenta benino, ma osservando le altre foto noterete che è pieno pieno di aloni.

Detto questo, ho qualche domanda:

a) Cosa ho sbagliato? Prima di tutto bisogna lavorare su una zona di circa 30cm x 30cm. Mettere 3 gocce di polish sul platorello, appoggiare la Ero e partire con velocità 1, coperta l'area 30x30 passare a velocità 5 fino a quando si nota che il Polish è asciutto.
Con microfibra dedicato eliminare residui.

b) La pressione da applicare deve essere pari al peso della lucidatrice oppure maggiore? Pressione di circa 5/7 chili
c) Quale è la velocità corretta? Parti a 1 poi aumentare fino a 5
d) Passare sopra la polvere creatasi può essere la causa degli aloni? Eliminare residui di polish terminata l'area 30x30.La polvere non può aver creato aloni, probabilmente è residuo di polish non completamente rimosso
e) Quante volte dovrei passare sopra uno stesso punto?Cosideriamo sempre un'area 30x30 : destra/sinistra, alto/basso, incrociato a quarantacinque gradi.
f) Qual'è il tempo indicativamente per lucidare un cofano? tipo 30 min o 4 ore?30 minuti sono sufficienti



Probabilmente  hai invertito l'ordine d'uso dei platorello...se non sbaglio quello di colore nero è per finitura...su questo aspettiamo qualcuno.

Vedi il profilo dell'utente

ALESSIO 68

avatar
Detailer Novello
Utilizzo corretto di una roto...


Vedi il profilo dell'utente

Squall


Aiutante Detailer
Ecco, allora ho sbagliato tante cose, a partire dalla pressione e velocità. Vado a comprare essence e il verde e vediamo cosa esce.

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
no diciamo che hai sbagliato tutto.
innanzitutto i pannelli che devi lavorare devono essere massimo 30x30 e non mezzo cofano, il p1 con microfibra per correggere va steso a 1 e lavorato a 5, ma anche con qualsiasi altro tampone da correzione, poi a che pro bagnare il tampone? la pressione deve essere minima, quasi nulla. in linea di massima la teoria dice che devi fare sei passaggi verticali e sei orizzontali alla velocita di 1 cm al secondo sovrapponendo mezzo tampone a passaggio. questo lo dice la teoria, ma in realta bisogna vedere come risponde il supporto perchè le verniciature non sono tutte uguali, i residui vanno rimossi quando passando la lucidatrice si lascia un velo.
indicativamente i tempi per lucidare un cofano sono una mezz'0ra se si è pratici, ma dipende da quanto e cosa si deve correggere, alle prime armi anche un'ora...
essence te lo straconsiglio perchè sul nero è la morte sua, ma non per correggere, perderesti solo altro tempo, il video che vedo lo ha fatto antonio il nostro admin, che dire che ci sa fare è un'eufemismo... essence usalo per lo step di finitura se vorrai farlo.
ma non avevi dato una letta alle guide sulla lucidatura prima di iniziare alla cieca? è una cosa molto utile da fare.

Vedi il profilo dell'utente

Squall


Aiutante Detailer
Eh, le avevo lette tempo fa per la lucidatura a mano. Allora, nel video vedo che il buon admin esercita una bella pressione.

Dici che quei aloni che ho non andranno via con essence?

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Detailer Novello
Al fine di aumentare la correzione sulla rotorbitale la pressione si può fare, anche abbastanza, l'importante è che il platorello non smetta di ruotare o non si metta a ruotare troppo lentamente, quindi devi tenerlo bene sott'occhio (puoi anche farci dei segni sopra per aiutarti). Se smette di ruotare o ruota troppo lento non correggi nulla. Considera inoltre che la pressione che puoi fare dipende dalla coppia della lucidatrice che usi, su una Rupes puoi fare più pressione rispetto alla ERO che è una entry level.
Comunque, pressione a parte, rifai tutta la lucidatura a fronte dei consigli ricevuti, non è la pressione il problema nel tuo caso, ma tutto il procedimento in generale. Applica pure poca pressione, è meglio agli inizi, perché rischi che veramente il platorello non ruoti e di correggere poco o niente, ci vuole un po' di manualità con lo strumento.

Vedi il profilo dell'utente

ALESSIO 68

avatar
Detailer Novello
Squall ha scritto:Eh, le avevo lette tempo fa per la lucidatura a mano. Allora, nel video vedo che il buon admin esercita una bella pressione.

Dici che quei aloni che ho non andranno via con essence?

Dai non scoraggiarti, siamo qui per imparare...io per primo.
Con un po' d'impegno otterrai buoni risultati, basta crederci.

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
si ma io tutta sta pressione dal video di antonio non la vedo sinceramente...
personalmente tengo la roto in mano come si vede nel video (non per copiare) perchè è la posizione più comoda, non monto mai la maniglia laterale, e già il solo appoggiare la mano sinistra per guidarla si esercita la pressione giusta, a volte anche troppo...
p.s. se fai troppa pressione col tampone in microfibra carpro lo distruggi dopo un cofano di lucidatura.
essence potrebbe anche bastarti per gli aloni, ma avendo operato in quel modo secondo me c'è ancora troppo da correggere, se poi ti soddisfa il risultato sta a te decidere. più che altro potresti avere un'altra delusione, perchè essence è un polish da finitura che si adatta benissimo ad eliminare difetti lievi/medi a patto che si abbia una buona esperienza per farlo sennò si perde solo altro tempo.
personalmente rifarei tutto da capo e con molta calma.

piccolo appunto personale, quando diciamo a chi chiede consiglio sulla ero pro che è una macchina molto semplice da usare e che è impossibile fare danni è vero, ma ciò non significa che si possano fare facilmente buoni lavori, un bel pò di pratica con la macchina e tutto il resto la si deve fare...

Vedi il profilo dell'utente

Squall


Aiutante Detailer
Oggi ci riprovo Very Happy

Mi viene un dubbio, dal si vede che il polish viene via moolto facilmente. Io invece devo usare un po' di pressione unito a veritas. E gli aloni appaiono dopo che ho passato il pannlo, con un po' di pressione.

Non è che li faccio col panno quei aloni cercando di tirare via il p1?

Vedi il profilo dell'utente

ALESSIO 68

avatar
Detailer Novello
Penso proprio di no...

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Detailer Novello
Il polish deve venire via facilmente, se viene via a fatica è perché non l'hai lavorato bene.
Gli aloni possono essere dovuti anche a Veritas che, essendo abbastanza potente come IPA, su alcune vernici può provocare questi effetti. Se ti accorgi che è lui a opacizzare (ma prima rifai il lavoro bene, il polish deve venire via come niente), diluiscilo.

Vedi il profilo dell'utente

Squall


Aiutante Detailer
Si la delusione è arrivata dopo aver passato veritas, puro spruzzato su un panno.

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Detailer Novello
Sì però prima di dire che è stato lui fai tutto il resto a regola d'arte, altrimenti è difficile trovare il colpevole Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
che panno usi per la rimozione? come già ti è stato detto il panno deve scivolare in rimozione. mi sembra di aver capito che spruzzi veritas sul panno e poi rimuovi i residui di polish? se è così non va bene per niente. gli aloni possono essere provocati da qualsiasi cosa visto tutti gli errori fatti, ma è inutile cercare di capire cosa li ha provocati, metti un punto e ricomincia da capo seguendo tutti i crismi del caso...

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Ragazzi in quel video la pressione è quasi zero. Non ne fate con rotorbitale, rischiate solo di rovinare i cuscinetti e nient'altro Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Squall


Aiutante Detailer
Ho riletto per benino le guide, c'è scritto di applicare una pressione da 7 a 10kg. Ho preso la lucidatrice e l'ho appoggiata su una bilancia e ho fatto una pressione per cercare di avere un'idea di quanto siano 7 o 10kg.

Non la definirei forte, ma per arrivare a 10kg la lucidatrice bisogna spingerla, non tanto, ma "un po'". E' corretto?

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
si 7/10 kg comprendono anche il peso della macchina però, quindi come ti dicevo basta appoggiare la mano debole sulla testa, come nel video, e la pressione viene da se, non ne devi fare alcuna, anzi a volte si esagera con la pressione senza rendersene conto e lo si vede anche nel video del boss dove ogni tanto il tampone tende a schiacciarsi leggermente, ma è normale.
poi personalmente, soprattutto sui segni di carteggiatura, col p1 i risultati migliori e più velocemente li ho ottenuti aumentando la velocita e facendo zero pressione.

Vedi il profilo dell'utente

Squall


Aiutante Detailer
Ho capito, e traducendo in un modo a me un po' più familiare, la lucidatrice deve esercitare una forza dai 70 ai 100 newton circa. Considerando il tampone da 130mm la pressione che quest'ultimo dovrebbe esercitare sulla vernice è di 350 - 500 pascal circa.

Potresti scriverlo così nelle guide, così è più chiaro. What a Face Vado a lucidare và Laughing

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
in conclusione non fare nessuna pressione, appoggiala e falla girare.. lucidatore pazzo

Vedi il profilo dell'utente

Only HONDA

avatar
Diplomato in Detailing
Squall ha scritto:Ho capito, e traducendo in un modo a me un po' più familiare, la lucidatrice deve esercitare una forza dai 70 ai 100 newton circa. Considerando il tampone da 130mm la pressione che quest'ultimo dovrebbe esercitare sulla vernice è di 350 - 500 pascal circa.

Potresti scriverlo così nelle guide, così è più chiaro. What a Face  Vado a lucidare và Laughing
.... accidenti siamo passati da lucidare a casaccio a tirare fuori dalla tomba i signori Newton e Pascal! Sicuro di aver fatto i conti giusti? Non vorrei si rivoltassero nella tomba

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Squall ha scritto:Ho riletto per benino le guide, c'è scritto di applicare una pressione da 7 a 10kg. Ho preso la lucidatrice e l'ho appoggiata su una bilancia e ho fatto una pressione per cercare di avere un'idea di quanto siano 7 o 10kg.

Non la definirei forte, ma per arrivare a 10kg la lucidatrice bisogna spingerla, non tanto, ma "un po'".  E' corretto?
E' corretto, la pressione deve servire giusto per tenere ferma la lucidatrice e direzionarla Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Alessio

avatar
Moderatore
forza!


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedi il profilo dell'utente

24 Re: Prima lucidatura: risultati deludenti :( il Mar 18 Lug 2017 - 19:03

Ajk


Aiutante Detailer
Ciao, se sono OT bannatemi ma avrei un paio di domande collegate all'argomento.
Admin lavora su 30x30? dal video a me sembra area più estesa.
Se uso un polish di finitura(senza averne usati altri con più taglio, non dovendo correggere ma solo clay bar) posso velocizzare il tutto riducendo i passaggi e fare tutto in metà tempo o butto solo via tempo? Mi serve solo serve per preparare al meglio prima dell'isolante.
scusate la banalità ma sono nuovo anch'io.
grazie e ciao.

Vedi il profilo dell'utente

25 Re: Prima lucidatura: risultati deludenti :( il Mar 18 Lug 2017 - 19:11

ALESSIO 68

avatar
Detailer Novello
Andare veloce lucidando non è consigliato.
Meglio se fatto in più volte ma senza saltare i passaggi a monte di una lucidatura.
Anche se Admin dà l'impressione di sfruttare aree maggiori meglio restare su misure di 30x30.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum