Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Consiglio miglior protezione d'effetto per auto nera

Consiglio miglior protezione d'effetto per auto nera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

KID1412


Apprendista Detailer
Una domanda che mi sto ponendo ultimamente dopo aver letto e riletto guide e post è quale sia la miglior protezione "da effetto" per un'auto nera, precisamente nero perla lucido.
Ero intenzionato a cimentarmi con exo + crystal serum che a quanto ho capito sono i nano di miglior protezione (da sporco) possibile e duratura nel tempo, ma ora sto riconsiderando la cara e vecchia cera.
Parlandoci chiaramente, tenere perfetta una macchina nero lucido è un macello! Anche post-lucidatura e con tutte le accortezze possibili e immaginabili ho letto che vengono comunque a crearsi dei micro-difetti che sul nero si noterebbero eccome.
Non considerando soluzioni meravigliose ma care come Immortal, mi sto convincendo che bisognerà pur convivere con questa cosa, cercando di mascherarla il più possibile per non stare sempre a lucidare al minimo swirl per poi dover riproteggere tutto! Very Happy
Ecco allora la fatidica domanda: meglio la cera o un nano? Ho letto che la cera riesce a coprire i minidifetti ed esaltare il gloss meglio di ogni sigillante/nano, con il contro che ha una durata più breve ed è più ostica (fisicamente) la posa.
Il nano invece è più comodo per i successivi lavaggi, per la barriera che crea tra trasparente e sporco... ma non maschera i difetti di nessun tipo, giusto? Ed a anche un minor effetto gloss, me lo confermate?


Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Prova la combinazione Chemical Guys BlackLight + Black Wax: è sempre tremendamente efficace sui colori scuri!


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

KID1412


Apprendista Detailer
Sicuramente lo farò, grazie per il consiglio!
Quindi la tua è una conferma che non si riesce a massimizzare il gloss utilizzando i nano più sofisticati, sbaglio?

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Diplomato in Detailing
Sì non si arriva magari al livello di un'ottima cera, comunque il gloss dei nano come exo è molto alto.
Non ho capito perché dici che la posa della cera è più ostica. Passare la cera è un attimo, questione di 10/15 minuti, a dare un nano ci vogliono ore con tantissima attenzione in più.

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Diplomato in Detailing
bhe parlando di nano secondo me cquartz professional o la combo christal serum + exo no ha nulla da invidiare alle migliori cere...

Vedi il profilo dell'utente

KID1412


Apprendista Detailer
Ehm.... a quanto pare si vede che la mia esperienza in fatto di nano è pari a zero Embarassed
Ho sempre pensato che i nano e sigillanti fossero più facili da dare, in quanto liquidi e spesso spruzzabili per poi finire con una passata di mf... la cera invece è una pasta densa che va spalmata a mo di polish ma tutta in manuale con relativo pad, ecco perché dicevo che "fisicamente" è più ostica!
Ora però mi avete messo il dubbio sulla scelta, vero che si possono sperimentare entrambe nel tempo e valutare però pensavo vi fosse un netto confine tra i pro e i contro di ogni soluzione.

Ho anche letto che il glaze potrebbe essere inutile dopo un'ottima lucidatura, mentre è ottimo per mascherare piccoli difetti proprio se non si vuole lucidare.
Il mio intento è di decontaminare + lucidare + sigillare... ha ancora senso un glaze come l'ottimo BlackLight? Perdonate la tante domande ma è un mondo intero e pieno di sfumature diverse

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Occorre contestualizzare e capire il ciclo completo e da che tipo di difetti parti.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

KID1412


Apprendista Detailer
Ciao, allora il contesto è un'auto colore nero perla metallizzato di 5 anni e i difetti sono i classici rids e swirls. Nulla di esagerato ed evidente, poi l'auto fu fatta lucidare in carrozzeria circa un anno fa e da allora in un punto sono evidenti alcuni ologrammi.
Sospetto inoltre che in alcuni punti vi sia una leggera buccia d'arancia, probabilmente dove è stata ritoccata in carrozzeria... ma devo controllare meglio con luce adeguata.

Il ciclo da effettuare che avrei in mente è prelavaggio (pnt o foam neve/fastfoam), lavaggio con i due secchi (dodo btbm o semper), decontaminazione (iron x/w6 + tar x), clay (pensavo a una media), lucidatura con rotorbitale e chiusura con cera/nano.
Premetto che, lucidatura e chiusura a parte (è stato applicato però hydr02 per un effetto repellente) gli altri step son già stati effettuati più volte, il dubbio ora è come sigillare seriamente una volta lucidato.
Da qui la domanda su cosa è meglio tra cera e nana, per mantenere (o esaltare) al massimo la lucentezza e aspetto che si avrà al termine della lucidatura.

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Senza dubbio nano, ma considera sempre che il 90% del risultato estetico è merito di una buona lucidatura.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

KID1412


Apprendista Detailer
Di conseguenza, è corretto dire che partendo da una lucidatura fatta come dio comanda è preferibile il nano per la sua miglior protezione rispetto alla cera?
Cera e glaze aiutano a mascherare difetti che si eliminano con la lucidatura, quindi di fatto si possono prendere in considerazione i prodotti solo per la protezione/durata e il nano la spunta?
E volendo essere pignoli, il restante 10% da cosa dipende?

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Diplomato in Detailing
Dipende cosa cerchi. Per la massima protezione e durata naturalmente è meglio il nano, non si discute, che però richiede una certa esperienza e attenzione per essere applicato bene. Se non l'hai mai fatto, o ti rivolgi a un professionista o inizi applicando un sigillante normale per prenderci la mano. Poi c'è da mettere in conto la "scomodita" del fatto che, se ti graffiano l'auto, dovrai riapplicare il nano il quella zona (e il flacone, se non ne hai più, non costa poco).
Se sei "old school" e ami la brillantezza e naturalezza della cera applicherai quella.

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Diplomato in Detailing
il 10% dipende da cosa ci metti poi sopra... ma come già ti hanno detto è solo questione di gusti, la soluzione migliore non esiste.

Vedi il profilo dell'utente

Alessio

avatar
Moderatore
dopo l applicazione posta una foto


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedi il profilo dell'utente

menior

avatar
Apprendista Detailer
Per me sul nero non ci sarebbero dubbi,non c'e niente di meglio che risalta quel colore come accopiata di un buon glaze tipo BH e una cera naturale Very Happy Ovviamente la durata non è paragonabile a un nano...,ma se la priorita è l'efetto finale

Vedi il profilo dell'utente

KID1412


Apprendista Detailer
Ragazzi a dirvi la verità ora ho le idee più confuse di prima! Very Happy
Pensavo vi potesse essere una distinzione più netta tra nano e cera (in merito all'effetto visivo finale) ma ho capito che è una scelta un po' personale.
Io comunque nano non li ho mai applicati (e pensavo fosse una cosa veloce, più della cera!) quindi ciò che metterò in pratica sarà prima di tutto la cera (miro all'ottima Black Wax) e poi con una maggiore esperienza magari provo il nano, così da poter avere un confronto diretto... nel lungo termine.
Non ho però capito se il Glaze va dato comunque anche in seguito a una lucidatura buona oppure se in quest'ultimo caso è superfluo... va in qualche modo a interferire sul risultato finale della cera?

Vedi il profilo dell'utente

menior

avatar
Apprendista Detailer
Glaze puro purtroppo di solito influisce in modo negativo sulla durata della cera,si da per ottenere il massimo gloss,in caso di lucidatura forse non serve pero,dipende che prodotti usi nei vari passagi di lucidatura

Vedi il profilo dell'utente

KID1412


Apprendista Detailer
La lucidatura con rotorbitale sarà necessaria per rimuovere difetti non gravissimi, quindi rids e swirls.
Seguendo la guida, dopo aver passato Angelwax Resurrection la finitura sarà data con Car Pro Essence Quartz, il tutto con tamponi appropriati modello LCDA iConic

Vedi il profilo dell'utente

menior

avatar
Apprendista Detailer
Car Pro essence dovrebbe essere gia una specie di glaze quindi non ha senso mettere altro,io chiederei tutto con una cera AW tipo dark Angel che a parte donare un ottimo gloss dovrebbe durare anche parecchi mesi

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum