Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Meguiars M105 VS Scholl S3 VS Resurrection. Qual?è il più performante per correggere difetti gravi?

Meguiars M105 VS Scholl S3 VS Resurrection. Qual?è il più performante per correggere difetti gravi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

leoleo7leo

avatar
Aiutante Detailer
Vorrei sapere la vostra in merito alle vostre esperienze riguardo questi prodotti....di preciso..
Ammesso quello che ha più taglio dei 3...con quale tampone va affiancato per avere quel taglio?
Ci sono variabili che incidono a riguardo'(trasparente antigraffio più tenace?)
Microfibra - tampone Flash Cutting - Spider navy - c'è una classifica in generale che esprime il taglio di questi tamponi?

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Diplomato in Detailing
in teoria laa capacità di taglio è:
1 resurrection
2 scholl s3
3 m 105
ma la realtà, soprattutto per i tamponi, è che a dirlo possono essere solo degli spot test...

Vedi il profilo dell'utente

leoleo7leo

avatar
Aiutante Detailer
clamiva ha scritto:in teoria laa capacità di taglio è:
1 resurrection
2 scholl s3
3 m 105
ma la realtà, soprattutto per i tamponi, è che a dirlo possono essere solo degli spot test...

Chiaro..!Le variabili sono tante.....

Sulla mia ultima lucidatura...Alfa romeo 159 Station....Colore Nero (perlato), mai lucidata, graffi pesanti, o ring, segni di ossidazione in qualche punto, sono arrivato persino a carteggiare con S0 in qualche punto, a mano ovviamente con tampone manuale arancio.
Ho effettuato un primo test con Resurrection e tampone in microfibra (rupes Bigfoot LHR12)..risultato poco soddisfacente..segni ancora evidenti e difficoltà nel rimuovere il compound..(molta difficoltà...si creava una patina appannata di prodotto che è stata molto difficile da togliere)...SCARTATO SUBITO.
Secondo test con Tampone Rupes Blu coarse, e compound rupes Zephir (che sarebbe Scholl S3), risultato che migliora di molto, correzzione "quasi" perfetta in alcuni punti.
Terzo Test con tampone spider navy e sempre rupes Zephir.....risultato molto simile al secondo test ma con meno correzione.
Quarto test con tamppone Sandwitc OEm Foam pad...risultato identico al terzo test.

A conti fatti ..Su questa macchina la combinazione migliore è stata Zephir con tampone Rupes Blu...
sono rimasto un pò deluso da Resurrection....il che mi pare strano....devo ripetere qualche test a proposito...

Fatemi sapere la vostra...

Vedi il profilo dell'utente

Nippe

avatar
Detailer Novello
Mi sa che hai sbagliato qualcosa con Resurrection: quantita? Velocità? Temperatura?

Vedi il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

leoleo7leo

avatar
Aiutante Detailer
il tampone in microfibra all inizio assorbe più prodotto..6 pallini di resurrection su tampone car pro in microfibra da 125mm...velicità inziale 1 per distribuire il compound su una zona 40x40, poi velocita 4/5  per tutta la successiva fase di correzione ad 1cm al secondo..durata per zona 3 minuti.Temperatura a 25 °.
Ripeto..devo rieffettuare un test..qualcosa mi sarà sfuggito..ma come prima cosa devo cambiare tampone..la microfibra con resurrection non mi ha aiutato..
Un dubbio...Ho decontaminato con la clay poly shave block car pro...con lubrificante dodo juice bb detailing spray..poi lavaggio e shampo neutro..può aver interferito con gli oli del compound?

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Diplomato in Detailing
No non ha sicuramente interferito.
Comunque, se il polish forma una patina difficile da togliere in genere i casi sono due: troppo polish oppure polish non lavorato fino all'esarimento.

Vedi il profilo dell'utente

Andrepit


Aiutante Detailer
A che velocità andrebbe lavorato resurection con rotorbitale?

Vedi il profilo dell'utente

Nippe

avatar
Detailer Novello
I polish vanno lavorati per 90 secondi, non 3 minuti!

Vedi il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

leoleo7leo

avatar
Aiutante Detailer
I polish vanno lavorati in base alla grandezza della zona che desideri lucidare..Antonio ha sempre detto 1 centimentro al secondo...ergo...Zona 30x30 = 90 secondi (1minuto e mezzo) Zona 40x40 160 secondi (2 minuti e 40 secondi).Se la matematica non è un opinione..Quindi il tuo "non 3 minuti" te lo potevi tenere...
E preciso anche che dopo aver fatto lavorare il compound, almeno io ritorno a velocita 1/2 , ergo Zona 40x40 2 minuti e 40 secondi + ritorno a velocità bassa = 3 minuti....

Vedi il profilo dell'utente

yuko

avatar
Diplomato in Detailing
Non ci sono formule per calcolare il tempo e neanche numeri fissi, dipende molto dal singolo polish e da quanto è lubrificato, ci sono polish cosiddetti "lunghi" (molto lubrificati) e polish "corti" (poco lubrificati). Vanno lavorati fino ad "esaurimento", cioè alla formazione di una patina semi-trasparente. Un polish molto lungo come certi Menzerna può richiedere anche 5 minuti di lavorazione per esaurirlo del tutto, altri corti anche poco più di un minuto. Resurrection è un polish piuttosto lubrificato, quindi va lavorato per bene. Quando lo rimuovi deve venire via senza il minimo sforzo.

Vedi il profilo dell'utente

leoleo7leo

avatar
Aiutante Detailer
yuko ha scritto:Non ci sono formule per calcolare il tempo e neanche numeri fissi, dipende molto dal singolo polish e da quanto è lubrificato, ci sono polish cosiddetti "lunghi" (molto lubrificati) e polish "corti" (poco lubrificati). Vanno lavorati fino ad "esaurimento", cioè alla formazione di una patina semi-trasparente. Un polish molto lungo come certi Menzerna può richiedere anche 5 minuti di lavorazione per esaurirlo del tutto, altri corti anche poco più di un minuto. Resurrection è un polish piuttosto lubrificato, quindi va lavorato per bene. Quando lo rimuovi deve venire via senza il minimo sforzo.

Concordo pienamente.

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
leoleo7leo ha scritto:I polish vanno lavorati in base alla grandezza della zona che desideri lucidare..Antonio ha sempre detto 1 centimentro al secondo...ergo...Zona 30x30 = 90 secondi (1minuto e mezzo) Zona 40x40 160 secondi (2 minuti e 40 secondi).Se la matematica non è un opinione..Quindi il tuo "non 3 minuti" te lo potevi tenere...
E preciso anche che dopo aver fatto lavorare il compound, almeno io ritorno a velocita 1/2 , ergo Zona 40x40 2 minuti e 40 secondi + ritorno a velocità bassa = 3 minuti....

In realtà Nippe ha ragione: i tempi di lavorazione di un compound con rotorbitale, solitamente, non vanno mai oltre i 60-90 secondi a prescindere dalla grandezza della superficie. Poi tu puoi stare sul pezzo anche 10 minuti ma la capacità dell'abrasivo l'hai persa da molto, molto tempo. 

Resurrection, a mio avviso, è il più potente e completo dei 3 ma ha una resa molto elevata e quindi necessita di molto meno prodotto. Quella potrebbe essere la causa della patina Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum