Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Dubbio filosofico-amletico su nanotecnologia

Dubbio filosofico-amletico su nanotecnologia

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Ajk

avatar
Detailer Novello
Vivo in una città dove c'è un detailer accreditato lacuradellauto per i trattamenti nano.
Ovviamente il prezzo è adeguato al trattamento che mi darà risultati irrangiungibili da me.
La questione però è la seguente: se faccio fare un nano top cosa resterà a me da fare per passare qualche ora di pura passione con la mia auto?
Usare la clay e sentire il liscio; passare la cera e sentire la seta etc.
Insomma: non è che mi trovo con l'auto più bella ma con meno piacere per me?
Ovvio che, chi non ha l'hobby della cura, col nano si toglie ogni pensiero, ma per chi come me (un appassionato senza pretese e senza capacità nano) ha il piacere di dedicare qualche ora di svago e compiacersi del risultato raggiunto seppur modesto, come la mettiamo?
Da un lato vorrei auto perfetta da nano, dall'altro mi troverei con nulla da fare sulla stessa.
Scusatemi il non tecnicismo del post, ma questa sera sono filosofico.
Ovviamente tutti autorizzati ad indicarmi un bravo psicologo Very Happy

Visualizza il profilo dell'utente

yuko

avatar
Diplomato in Detailing
E' un ragionamento comprensibile, alla fine sta a te decidere (magari hai una seconda auto su cui puoi continuare a "divertirti"). Un'alternativa è metterti a studiare e sperimentare fino a raggiungere il livello adeguato per farti una lucidatura perfetta e applicarti il nano da solo, e quella è una delle massime soddisfazioni a mio parere Very Happy.

Visualizza il profilo dell'utente

NOFX

avatar
Detailer Superesperto
per uno come me......che ama testare di continuo nuovi prodotti......mettere un nano .....sarebbe come uccidere il mio io affraid affraid affraid affraid

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
Concordo in pieno Very Happy Pur da anni sperimentando coi vari prodotti,i nano non mi hanno mai attirrato.Perchè la metto e dopo scratch Io devo in ogni stagione mettere una cera,provare un prodotto nuovo,una combinazione nuova alla ricercha infinita del "gloss migliore".I nano non fanno per me insomma,e non mi convince neanche il look che danno Rolling Eyes

Visualizza il profilo dell'utente

Dragonlance


Apprendista Detailer
Secondo me il nano non è un punto di arrivo ma una base di partenza. Partenza per sperimentare altro perchè se sei in grado di preparare adeguatamente la superficie e stendere un nano, allora puoi anche valutare tutte le combinazioni alternative.

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
Grazie a tutti.
In effetti ho una seconda auto sulla quale potrei continuare a divertirmi e provare sempre nuovi prodotti; tra l'altro curare bene 2 auto mi comporta qualche problema di tempo sottratto alla famiglia.
Stendere io il nano non mi fido, anche se in effetti il centro detailing di Monza organizza corsi e magari anche su nano. Al limite potrei provare su cerchi dove eventuali errori sono meno estesi.
Mi fa però riflettere anche Menior che non è convinto del look nano: credo che lui (in altro post) abbia individuato i miei ultimi gusti (sempre dato prevalentemente sigilanti, ma ora comincio ad amare la Carnauba) e non vorrei che il nano rispetto alla cera sia un po' come un cd/mp3 rispetto al vinile.
Devo vedere dal vero una macchina trattata nano, per ora le ho viste sulo nelle foto del forum.
Buona giornata.

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
Ajk,specie sui colori scuri/vivi si nota effetto naturale della carnauba Wink sui colori tipo bianco/argento un po di meno,ho provato per curiosita uno dei sigillanti in spray che vanno tanto di moda su questo forum FA e....lo uso ormai sui cerchi e nelle parti nascoste,non fa per me Rolling Eyes Io ormai ho la mia filosofia e uso cere/sigillanti in base alla stagione,quelle naturali con tanto di carnauba d'estate,quelle sintetiche resistenti come Fusso/Colli/Fk d'inverno e magari quelche ibrido in altre stagioni

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
Auto scura (blu cosmos).
Sigillo e poi sovrappongo cera; lo so che a molti non piace ma così se anche finisce la cera l'auto è comunque protetta.
Ma la cera d'estate non si scioglie a 80 gradi?

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
ma io personalmente non sovrappongo i sigillanti con le cere,per me non ha senso Rolling Eyes La cera stessa da abbastanza protezione,e sa la metti sopra un sigillante ne accorci parecchio la durata e resta solo sigillante sotto,ogni tanto preferisco un colpo di QD,ma e una scelta mia,detailing non è matematica Wink

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
In effetti sulle guide si dice che forse le cere proteggono ancor più dei sigillanti a scapito però della durata.
Il senso del mio ragionamento era di non rimanere senza protezione in caso di non riapplicazione della cera e di godermi l'effetto quando invece c'è.
Hai ragione: ognuno ha i propri processi e lo scambio mi arricchisce molto.
Grazie e buona giornata.

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
Ajk,esattamente e sei uno dei pochi che l'ha notato perche su questo forum c'e una strana convinzione che e solo sigillante a dare protezione e non la cera,quella solo per bellezza...non è cosi

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
Se io ad esempio applico su una superficie preparata a dovere AW Body, che mi da il massimo di gloss e protezione tra giuno e settembre senza problemi,a cosa mi serve un sigillante sotto...

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
Lo dico riferito a me (mica che Very Happy ): se a settembre mi rompo un braccio continua a lavorare almeno il sigillante per (spero) un paio di mesi ancora. Giusto il tempo di togliere il gesso Very Happy Very Happy Very Happy
Scherzi a parte, ho capito la tua indicazione e la condivido, ma da noi si dice "cent co cent crap".

Visualizza il profilo dell'utente

menior

avatar
Detailer Novello
Se mi si rompe una cera ne ho altre pronte per intervenire,ma a parte scherzi,per me questione è un altra e che cera applicata sopra un sigillante dura poco

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
Credo anche io perchè non "aggrappa" bene, immagino.
Ci gioco un po' e poi sceglierò la giusta via.

Visualizza il profilo dell'utente

Nippe

avatar
Detailer Novello
Onestamente sulla mia auto -nera- la differenza che c'è fra la porta trattata con C1+EXO, un'altra con CQUK e quelle a fianco con cere o sigillanti è impercettibile. Quello che conta realmente è come sempre la preparazione. Se ti va di fare un giro a Bergamo lo puoi vedere di persona Wink

Visualizza il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

menior

avatar
Detailer Novello
Ma come si fa a capire?sono differenze occhio umano quasi non vede

Visualizza il profilo dell'utente

tulipano


Detailer Novello
ci vogliono i 50 e 50... lol!
comunque io immagino che esista qualche nano di lunga durata ma senza finitura, se esistesse poi ovviamente andrabbe mantenuto e magari ci si potrebbe applicare la cera ogni paio di mesi
ps. io a novembre avevo il braccio destro ingessato e la cera l'ho passata lo stesso, anche se a far tutto il ciclo completo ci ho messo tre o quattro giorni lol!

Visualizza il profilo dell'utente

Ajk

avatar
Detailer Novello
Scusare, ma capita anche a voi di postare una risposta e poi non trovarla nel post?
non è la prima volta che mi capita e mi è successo anche in questo.

Visualizza il profilo dell'utente

Nippe

avatar
Detailer Novello
In ogni caso non è vero che una volta messo un nano non si può più far niente. Ovvio, dipende sempre dal nano in questione, EXO ha doti assurde e non ci metterei sopra nulla, però sopra un CQUK si è sempre usato Reload, oppure C2v3 sopra C1, ci sono cere come la Angelwax The Fifth Element (ho testato anche Supernatural Hybrid Nano e lega senza problemi su CQUK) oppure Essence+ nati per lavorare sui nano, insomma non è che ci si annoia!

Visualizza il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

Ajk

avatar
Detailer Novello
ieri mi ha mangiato un messaggio.
Ringraziavo Nippe per l'invito ed anche Menior (che mi ha invitato in altro post).
Se avrò occasione di essere in zona senza famiglia non manchero di certo.
Ora, grazie alle risposte, ho un quadro veramente più completo e ci rifletterò sopra.
Grazie a tutti.

Visualizza il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Diplomato in Detailing
concordo con nippe, non è che una volta messo il nano ci si annoia, e poi, fermo restando che a me non piacciono le stratificazioni, se proprio si vuole si può applicare anche la cera sul nano, dura molto meno ma qualcosa in piò in termini di gloss lo da, a patto di sapere che si vanno a coprire le prestazioni del nano sottostante.

Visualizza il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
In realtà sui nano puoi divertirti come vuoi con qd, spray ed anche qualche cera. L'aspetto a mio avviso entusiasmante è che, se per qualche motivo, per un periodo non potrai prenderti cura della tua auto, il nano continuerà a svolgere il proprio lavoro incurante della "poca cura" che potresti dedicare alla tua amata auto. 
E questo lo fa miglio di qualsiasi altra cosa. 
Io da quanto li applico (adesso sono più di 10 anni), non ho mai più avuto un'auto non trattata con nano.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Visualizza il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum