Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Acquisto Clay bar oppure Work Stuff Big Clay Block

Acquisto Clay bar oppure Work Stuff Big Clay Block

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

opua


Apprendista Detailer
Salve a tutti, innanzitutto volevo chiedervi se per auto di colore nero pastello si adottano le stesse strategie di lavaggio, decontaminazione e sigillatura che normalmente si applicano per altre vernici come il metallizzato o un semplice bianco. Ad esempio in merito
all'utilizzo del Clay bar, su un nero non rischierei di fare danni come rigature etc...? Inoltre sempre in tema di Clay, come alternativa che ne pensate.del blocchetto polimerico work Stuff? Non sono ferratissimo sull'argomento, in passato ho usato su un'altra vettura la classica Clay presente con il lubrificante nel kit meguiars, ma adesso mi sembra di aver capito che come lubrificante può essere utilizzato anche uno shampoo come ad esempio Dodo Juice Born To Be Mild Shampoo Neutro o sbaglio?
Grazie mille in anticipo!

Visualizza il profilo

Nippe

avatar
Diplomato in Detailing
La decontaminazione con la clay è identica per tutte le superfici verniciate, indipendentemente dal colore, attenzione solo al tipo di vernice se monostrato, con trasparente o reflow.
Il blocchetto funziona bene ed è più pratico di una clay classica, a fine utilizzo si sciacqua e si ripone nella scatola senza diventare appiccicoso Smile
Come lubrificante è meglio utilizzare qualcosa di specifico

Visualizza il profilo http://www.carlifedetailinglab.it

opua


Apprendista Detailer
Ciao, alla fine ho riacquistato la Clay... ho anche acquistato CarPro ECO2 Waterless&QD Concentrato per utilizzarlo come lubrificante per la Clay bar (diluito 1:40), adesso però mi è sorto un dubbio , ovvero dopo aver decontaminato l'auto con il suddetto prodotto devo successivamente lavarla di nuovo per togliere la sporcizia asportata, oppure posso asciugare con un panno in microfibra e terminare il lavoro?
Ricordo quando usavo il detaller meguiars con la relativa Clay, non rilavavo l'auto...
Ah dimenticavo, il nero della mia auto è il nero Fiat chiamato anche nero cinema per non so se è monostrato con trasparente o reflow.
Grazie e buone feste!

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
mai lavate con Echo2 1:40....sempre asciugato con panni e basta!
Il tuo nero ha il trasparente e non è reflow di sicuro!

Visualizza il profilo

Filep

avatar
Detailer Novello
Ma echo2 non lascia protezione e addirittura da beading e sheeting? Sicuro che una protezione aderisca bene senza lavare o passare ipa su di lui?

Visualizza il profilo

Nippe

avatar
Diplomato in Detailing
Il SiO2 contenuto serve a non interferire (troppo) con i trattamenti successivi

Visualizza il profilo http://www.carlifedetailinglab.it

Filep

avatar
Detailer Novello
Ah ok. Sinceramente più leggo e meno capisco ultimamente 😂. Prima di un nano/sigillante la superficie deve essere più pulita e neutra possibile è quello che ho sempre letto, tanto da usare un clay lube più povero possibile, ad esempio superclean 40/1. Poi addirittura per essere sicuri lavare o passare eraser o simile. Ora... echo2 lo si usa come qd e molti sostengono lucidi molto e dia anche protezione blanda, quindi mi immaginavo fosse uno dei prodotti da evitare prima di proteggere ma non è così

Visualizza il profilo

Nippe

avatar
Diplomato in Detailing
Eco2 non lucida, lascia giusto un attimo di beading ma non la definirei protezione



Ultima modifica di Nippe il Ven 28 Dic 2018 - 21:41, modificato 1 volta

Visualizza il profilo http://www.carlifedetailinglab.it

walternos

avatar
Detailer Novello
infatti come dice Nippe eco2 lo si usa come QD anche con un'altra diluizione x una protezione leggera ma usandolo come lube x la clay (1:40) non necessita di lavaggio, tanto dopo x dare un sigillante basta una bella passata di Ipa !

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Ok allora dopo aver lavato e asciugato l'auto, provvedo all'utilizzo della Clay bar e come lubrificante CarPro ECO2 Waterless&QD Concentrato. La diluizione 1:40 è suggerita nella guida de la cura dell'auto. Dopo non rilavo l'auto e passo al sigillante, per quest'ultimo ho il dodo Juice super beading protection detailer. Che ve ne pare?
Grazie

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
Opua prima di sigillare devi Ipare però Wink

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Si è il Red mist, scusate ma ipare cosa significa esattamente? Pensavo che dopo aver passato la Clay con lubrificsnte si potesse procedere alla sigillatura...

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
Prima di sigillarla è d obbligo passargli un Ipa (alcool isopropilico) che serve oltre dopo aver lucidato per vedere se non si hanno coperto i difetti, serve anche per sgrassare bene la superficie per far sì che aderisca bene il sigillante!

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Questa dell'ipa da quanto tempo è sorta? Scusate l'ignoranza ma non ne avevo mai sentito parlare parlare.... Tuttavia credo che dopo aver aver passato il Clay la vernice sia sufficientemente decontaminata e pulita per ricevere il sigillante, nel mio caso il dodo spray che a mio avviso è un ottimo prodotto

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
L'Ipa (Eraser-Veritas o Panel wipe)si usano da quando ci sono i sigillanti in commercio...se avessi letto bene i tanti post sulla "preparazione delle superfici" sapresti che è indispensabile "sgrassare" per bene un supporto prima di dargli qualsiasi protezione…...pena il decadimento prematuro della protezione…..decontaminare una superficie non vuol dire che sia pulita e sgrassata a dovere…..specialmente dopo aver passato un lube e/o un polish che lasciano sempre dei residui! Wink

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Non metto in dubbio tutto ciò, ma non mi attira l'idea di passare l'alcol sulla vernice.... Sicuramente i sigillante avrà una durata inferiore, ma preferisco operare in questo modo

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
scusa Opua ma tutti passano un Ipa (eraser etc.) prima di sigillare poi se tu vuoi "uscire dal seminato" allora è un altro discorso….l'ipa serve se si vuole avere la certezza di avere una superficie perfetta pronta x l'applicazione di un sigillante che sia cera spray o un Nano...non è che lo diamo perché fa figo!

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Ciao, oggi ho fatto la decontaminazione con Clay e CarPro ECO2 Waterless&QD, ottimo lavoro e risultato, però sarà la nostalgia ma, ricordo lo splendore della vernice quando usavo il Quick detailer + Clay, intendo il classico kit detailer mist and wipe kit. L'auto al tatto era come seta e brillava come non mai...
Oggi ho provato anche il Red mist tropical ma ripeto con il suddetto kit i risultati erano migliori

Visualizza il profilo

Ajk

avatar
Detailer Novello
Parere esclusivamente soggettivo: io da ignorante preferisco la clay al block perché la sento meglio sotto le dita e la trovo anche più piacevole da usare. Tenete conto però che per me è un hobby e non una professione (dove i parametri sono diversi).

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Ah dimenticavo co "il classico kit detailer mist and wipe kit" intendevo meguiars

Visualizza il profilo

Filep

avatar
Detailer Novello
Anche io oggi clay con eho2 30/1, tutto bene come quando usavo m34 che costava il quintuplo, unico problema al freddo del garage la clay era talmente dura da rendermi il lavoro difficile, la scaldavo e reimpastavo ma spruzzando lube freddo e strisciando sulla carrozzeria fredda ridiventava dura in 1 minuto, in estate è tutto più comodo, ho perso più tempo per reimpastarla ogni due pannelli e per schiacciarla che per darla. Forse i pad evitano questo problema ma come si comportano nelle zone ondulate? Sono flessibili o rigidi?

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Ragazzi, se applico come sigillante spray il diodo Red mist tropical sui cerchi faccio una c......ta?
I cerchi della 500x cross sono satinati bruniti all'interno, lucidi all'esterno ( razze) mentre al centro è presente il tappo in plastica nera.
Riuscirà il dodo a soddisfare tutte e tre le superfici?
Arigrazie!

Visualizza il profilo

walternos

avatar
Detailer Novello
Filep ha scritto:Anche io oggi clay con eho2 30/1, tutto bene come quando usavo m34 che costava il quintuplo, unico problema al freddo del garage la clay era talmente dura da rendermi il lavoro difficile, la scaldavo e reimpastavo ma spruzzando lube freddo e strisciando sulla carrozzeria fredda ridiventava dura in 1 minuto, in estate è tutto più comodo, ho perso più tempo per reimpastarla ogni due pannelli e per schiacciarla che per darla. Forse i pad evitano questo problema ma come si comportano nelle zone ondulate? Sono flessibili o rigidi?

io quando fa freddo assai (12 gradi) in garage mi tengo vicino un secchio di acqua calda x impastare la clay, in questo modo non ho problemi!
Per quanto riguarda il Block/Pad dipende dai supporti e se c'è tanto da togliere ….comunque preferisco le clay ...sempre….trovo che puliscono meglio e non lasciano segni…..mai!

Visualizza il profilo

Filep

avatar
Detailer Novello
opua ha scritto:Ragazzi, se applico come sigillante spray il diodo Red mist tropical sui cerchi faccio una c......ta?
I cerchi della 500x cross sono satinati bruniti all'interno, lucidi all'esterno ( razze) mentre al centro è presente il tappo in plastica nera.
Riuscirà il dodo a soddisfare tutte e tre le superfici?
Arigrazie!

Ho la tua stessa auto (vedi avatar) e i cerchi li ho tattati con dlux. Non aspettarti come leggi qui che sinpuliscano solo con la pressione dell’acqua, essendo satinati serve sempre spennellare e usare detergenti, detto questo i tre trattati si puliscono comunque meglio di quello non fatto (per prova) ma non ti consiglierei dlux a sto punto dato che non ti fa godere appieno dei suoi poteri. Usa un sigillante rapido tipo hydro2 o una cera qualunque, certo durerà 2 mesi invece di un anno ma spendi (e lavori) molto meno.

Visualizza il profilo

opua


Apprendista Detailer
Ok grazie, quindi il Red mist non farebbe un bel lavoro? Ricordo che un tempo tutti ne parlavano bene..

Visualizza il profilo

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum