Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Guida all'acquisto » D155 vs Redmist

D155 vs Redmist

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 3]

26 Re: D155 vs Redmist il Lun 13 Set 2010 - 21:01

Newentry


Moderatore
superAndre ha scritto:
newentry ha scritto:
superAndre ha scritto:
mementote65 ha scritto:Ragazzi io il Red Mist Tropical è forse il prodotto che uso di piu'. Velocissimo da applicare ("spruzzatina" e dico spuzzatina perchè come tutti i prodotti Dodo ne occorre veramente poco e poi passaggio con panno) e con un risultato eccellente in termini di effetto seta e durata.....solo che è veramente un pulitore/sigillante e oramai ho potuto constatare che interagisce parecchio con la cera sottostante. Difatti prima lo usavo ad ogni lavaggio ora preferisco passarlo ogni 2/3 lavaggi perchè toglie veramente la cera....ovviamente posso sbagliarmi ma questa è stata la mia impressione

E' un mio vecchio dubbio che ora però trova una piccola conferma a quello che pensavo.

Red mist rimuove lo strato di cera Dodo?Quanta cera Dodo rimane sotto un strato di Red Mist?Chi dice che quello che vedi subito dopo passato il Red Mist sia il cosiddetto "wax-boost" oppure semplicemente l'effetto del semplice Red Mist?perchè se solitamente si dice che un sigillante va prima della cera, quale base protettiva, il Red Mist si passa dopo?Ringiovanire la cera pre-esistente con un sigillante?

Si potrebbe argomentare per ore senza una vera risposta.Io personalmente dopo 1 o meglio 2 strati di cera non passo null'altro.La lavo e basta.

Dubbi legittimi. Però, credo, molto spesso ognuno si regoli con i risultati che ottiene con un certo ciclo al di là dei "perché"...

Passa uno strato di cera Dodo.Dopo 24 ore passa il red mist.A questo punto dimmi:

1) La brillantezza che vedi è quella della cera oppure del red mist? Ai meri fini del risultato, perché preoccuparmi di saperlo?
2) Chi ti assicura che il red mist non abbia intaccato lo strato di cera? Provando lo si capisce e se è così...si saprà che è meglio non passarlo
3) Dopo aver perso tempo a stendere in maniera accurata 1 o 2 strati di cera te la sentiresti di sacrificare tale protezione? Se è per provare certamente....altrimenti non si farebbero mai test. Se invece la do come circostanza assodata, allora ovviamente no Wink

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: D155 vs Redmist il Lun 13 Set 2010 - 21:44

Admin


Admin
mementote65 ha scritto:Ma a voi il panno che usate per stendere il red mist non si sporca? Ne avevo già il dubbio ma ieri ho volutamente usato i nuovi indico bianchi e.....molto ma molto sporco, siamo sicuri che in mezzo a questo sporco non ci sia anche una parte di cera tolta?

lo sporco è dato sopratutto dalla polvere... la cera non si manifesta in quel modo Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

28 Re: D155 vs Redmist il Mar 14 Set 2010 - 10:03

superAndre


Diplomato in Detailing
newentry ha scritto:
superAndre ha scritto:
newentry ha scritto:
superAndre ha scritto:
mementote65 ha scritto:Ragazzi io il Red Mist Tropical è forse il prodotto che uso di piu'. Velocissimo da applicare ("spruzzatina" e dico spuzzatina perchè come tutti i prodotti Dodo ne occorre veramente poco e poi passaggio con panno) e con un risultato eccellente in termini di effetto seta e durata.....solo che è veramente un pulitore/sigillante e oramai ho potuto constatare che interagisce parecchio con la cera sottostante. Difatti prima lo usavo ad ogni lavaggio ora preferisco passarlo ogni 2/3 lavaggi perchè toglie veramente la cera....ovviamente posso sbagliarmi ma questa è stata la mia impressione

E' un mio vecchio dubbio che ora però trova una piccola conferma a quello che pensavo.

Red mist rimuove lo strato di cera Dodo?Quanta cera Dodo rimane sotto un strato di Red Mist?Chi dice che quello che vedi subito dopo passato il Red Mist sia il cosiddetto "wax-boost" oppure semplicemente l'effetto del semplice Red Mist?perchè se solitamente si dice che un sigillante va prima della cera, quale base protettiva, il Red Mist si passa dopo?Ringiovanire la cera pre-esistente con un sigillante?

Si potrebbe argomentare per ore senza una vera risposta.Io personalmente dopo 1 o meglio 2 strati di cera non passo null'altro.La lavo e basta.

Dubbi legittimi. Però, credo, molto spesso ognuno si regoli con i risultati che ottiene con un certo ciclo al di là dei "perché"...

Passa uno strato di cera Dodo.Dopo 24 ore passa il red mist.A questo punto dimmi:

1) La brillantezza che vedi è quella della cera oppure del red mist? Ai meri fini del risultato, perché preoccuparmi di saperlo?
2) Chi ti assicura che il red mist non abbia intaccato lo strato di cera? Provando lo si capisce e se è così...si saprà che è meglio non passarlo
3) Dopo aver perso tempo a stendere in maniera accurata 1 o 2 strati di cera te la sentiresti di sacrificare tale protezione? Se è per provare certamente....altrimenti non si farebbero mai test. Se invece la do come circostanza assodata, allora ovviamente no Wink


No, new...non è mai ai soli fini del risultato.Io in passato ho dettagliato auto e chiuso il lavoro con "2 giri" di sigillante spray e ti posso assicurare che il risultato è pressochè identico.E' una questione più fina...parliamo di "chemical bonding".

Vedere il profilo dell'utente

29 Re: D155 vs Redmist il Mer 15 Set 2010 - 16:57

Admin


Admin
in effetti il red mist è un prodotto che non finisce mai di stupire...
ieri ho fatto un test veloce:
1. lucidato un'auto nera con m105 su flex e tampone lc bianco fino a non completa correzione ma lasciando un pò di swirls.
2. chiusura con un protettivo famoso per il suo potere coprente (m21)
3. nel pomeriggio applicazione di red mist...

ebbene... sono riapparsi gli swirls che m21 aveva coperto ma la superficie era brillantissima...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

30 Re: D155 vs Redmist il Mer 15 Set 2010 - 17:06

superAndre


Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:in effetti il red mist è un prodotto che non finisce mai di stupire...
ieri ho fatto un test veloce:
1. lucidato un'auto nera con m105 su flex e tampone lc bianco fino a non completa correzione ma lasciando un pò di swirls.
2. chiusura con un protettivo famoso per il suo potere coprente (m21)
3. nel pomeriggio applicazione di red mist...

ebbene... sono riapparsi gli swirls che m21 aveva coperto ma la superficie era brillantissima...

Ottimissimo test cheers

Vedere il profilo dell'utente

31 Re: D155 vs Redmist il Mer 15 Set 2010 - 17:17

Admin


Admin
già... mi era capitato anche un'altra volta e volevo vederci chiaro anche alla luce di questa discussione...
deduco che i solventi contenuti nel red mist (il normale non tropical) responsabili della durata del prodotto siano molto potenti ed influiscano sugli strati sottostanti...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

32 Re: D155 vs Redmist il Mer 15 Set 2010 - 18:05

DSW


Diplomato in Detailing
Antonio provai la stessa cosa già tempo fa e fu lo stesso anche usando la pinnacle liquid souveran che dovrebbe invece essere meno "forte" del red mist, la cosa invece non sembra succedere con i glaze.

Vedere il profilo dell'utente

33 Re: D155 vs Redmist il Mer 15 Set 2010 - 20:52

superAndre


Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:già... mi era capitato anche un'altra volta e volevo vederci chiaro anche alla luce di questa discussione...
deduco che i solventi contenuti nel red mist (il normale non tropical) responsabili della durata del prodotto siano molto potenti ed influiscano sugli strati sottostanti...

Io credo che quei solventi incompatibili abbiamo più a che fare con la "sprayabilità" di alcuni prodotti.E cioè per rendere una sigillante da liquido(intendo dallo stato cremoso) a spray occorrono dei processi chimici nonchè l'utilizzo di alcuni solventi.Mi viene da pensare anche ad una vecchia teoria sul detailing sulla base della quale i prodotti in pasta rispetto ai liquidi nonchè agli spray, a parità di prodotto, sono più puri.Non so se sono stato chiaro.. study

Vedere il profilo dell'utente

34 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 13:09

enrico210


Apprendista Detailer
Admin ha scritto:già... mi era capitato anche un'altra volta e volevo vederci chiaro anche alla luce di questa discussione...
deduco che i solventi contenuti nel red mist (il normale non tropical) responsabili della durata del prodotto siano molto potenti ed influiscano sugli strati sottostanti...

Quindi con il tropical è sicuro perchè testato che ciò non accada?

Vedere il profilo dell'utente

35 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 13:19

rndrrt


Diplomato in Detailing
enrico210 ha scritto:
Admin ha scritto:già... mi era capitato anche un'altra volta e volevo vederci chiaro anche alla luce di questa discussione...
deduco che i solventi contenuti nel red mist (il normale non tropical) responsabili della durata del prodotto siano molto potenti ed influiscano sugli strati sottostanti...

Quindi con il tropical è sicuro perchè testato che ciò non accada?


trovo che il tropical dato ad alcuni giorni di distanza dalla sigillatura + ceratura sia un rafforzativo fantastico della protezione senza nessuna controindicazione

Vedere il profilo dell'utente http://www.fanodetailing.com

36 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 17:49

Admin


Admin
superAndre ha scritto:
Admin ha scritto:già... mi era capitato anche un'altra volta e volevo vederci chiaro anche alla luce di questa discussione...
deduco che i solventi contenuti nel red mist (il normale non tropical) responsabili della durata del prodotto siano molto potenti ed influiscano sugli strati sottostanti...

Io credo che quei solventi incompatibili abbiamo più a che fare con la "sprayabilità" di alcuni prodotti.E cioè per rendere una sigillante da liquido(intendo dallo stato cremoso) a spray occorrono dei processi chimici nonchè l'utilizzo di alcuni solventi.Mi viene da pensare anche ad una vecchia teoria sul detailing sulla base della quale i prodotti in pasta rispetto ai liquidi nonchè agli spray, a parità di prodotto, sono più puri.Non so se sono stato chiaro.. study

è una teoria che mi vede concorde... però con il tropical che anche nell'azione è più dolce questo non accade...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

37 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 17:50

Admin


Admin
DSW ha scritto:Antonio provai la stessa cosa già tempo fa e fu lo stesso anche usando la pinnacle liquid souveran che dovrebbe invece essere meno "forte" del red mist, la cosa invece non sembra succedere con i glaze.

ma la souveran liquida o spray?


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

38 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 19:07

DSW


Diplomato in Detailing
scusa era spray naturalmente.

Vedere il profilo dell'utente

39 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 19:49

Admin


Admin
e sotto avevi sempre l'm21?


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

40 Re: D155 vs Redmist il Gio 16 Set 2010 - 20:22

DSW


Diplomato in Detailing
Si M21 proprio perchè è l'unico sigillante con delle proprietà anche coprenti, quindi si poteva vedere qualcosa anche subito.
C'è da dire che io volevo più che altro vedere se passare uno spray dopo la protezione potesse creare qualche problema perchè ho visto che molti lo fanno.
Il risultato è stato lo stesso che hai detto tu, si poteva vedere che alcuni swirls coperti riapparivano, per questo ho deciso di non passare mai nulla dopo il sigillante per sicurezza.
Per me quindi non è dovuto al fatto che hai usato il red mist, anche con altri spray penso avresti ottenuto lo stesso.
Questo poi per me non vuol dire nemmeno che tali prodotti creino per forza problemi, nel senso che la prova da fare sarebbe trattare un cofano metà con solo cera, l'altra metà anche con spray come mantenimento e vedere quale dura di più,
ho sempre pensato di farla ma non ho mai avuto il tempo...

Vedere il profilo dell'utente

41 Re: D155 vs Redmist il Ven 17 Set 2010 - 16:04

Admin


Admin
Per me quindi non è dovuto al fatto che hai usato il red mist, anche con altri spray penso avresti ottenuto lo stesso.

e se invece fosse dovuto all'm21? voglio dire... conosciamo tutti le ottime proprietà di questo sigillante ma un collinite 476 oppure 915 o ancora meglio l'opti-seal o il wolfgang deep sealant produrrebbero lo stesso risultato...
bisognerebbe fare un test...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

42 Re: D155 vs Redmist il Ven 17 Set 2010 - 16:10

DSW


Diplomato in Detailing
proprio per quello ho detto che ciò per me non basta a dire che lo spray è dannoso pe le prtezioni, l'effetto filling della m21 mi sembra molto leggero, con i glaze invece non succede questo.

Vedere il profilo dell'utente

43 Re: D155 vs Redmist il Ven 17 Set 2010 - 16:26

Admin


Admin
solo che per poterlo verificare con altri sigillanti abbiamo bisogno che questi abbiamo la stessa capacità coprente...
tu che conosci molto bene sia l'opti-seal che il deep sealant mi dici?
mi interessa molto questo aspetto... Very Happy


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

44 Re: D155 vs Redmist il Ven 17 Set 2010 - 19:14

DSW


Diplomato in Detailing
no nessuno copre,c'è qualcuno altro oltre all' m21 ma sono un pò difficili da trovare anche... l'unica è fare la prova a metà e vedere come si comportano le due parti...

Vedere il profilo dell'utente

45 Re: D155 vs Redmist il Ven 17 Set 2010 - 21:14

carletto83


Detailer Novello
la 476s secondo me non si smuove, l'ho messa su di un cerchio 2 mesi fa
ed è ancora lì, anche se ormai poco, nonostante la pulizia con il d140
fatta durante i lavaggi...

Vedere il profilo dell'utente

46 Re: D155 vs Redmist il Mar 21 Set 2010 - 0:01

Admin


Admin
abbiamo fatto alcuni test con simone nel fine settimana...
abbiamo addirittura confrontato il wolfgang deep sealant con un prodotto nanotecnologico che non nominerò...
è incredibile la tenuta e la resa estetica di questo sigillante, unita ad una semplicità applicattiva disarmante...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

47 Re: D155 vs Redmist il Mar 21 Set 2010 - 9:01

dangerous


Detailer Novello
Admin ha scritto:abbiamo fatto alcuni test con simone nel fine settimana...
abbiamo addirittura confrontato il wolfgang deep sealant con un prodotto nanotecnologico che non nominerò...
è incredibile la tenuta e la resa estetica di questo sigillante, unita ad una semplicità applicattiva disarmante...

Anto,2 indicazioni in più di ciclo!?

Vedere il profilo dell'utente

48 Re: D155 vs Redmist il Mar 21 Set 2010 - 19:53

carletto83


Detailer Novello
Admin ha scritto:abbiamo fatto alcuni test con simone nel fine settimana...
abbiamo addirittura confrontato il wolfgang deep sealant con un prodotto nanotecnologico che non nominerò...
è incredibile la tenuta e la resa estetica di questo sigillante, unita ad una semplicità applicattiva disarmante...

il wolf è ottimo, ottimo, ottimo! Smile

Vedere il profilo dell'utente

49 Re: D155 vs Redmist il Mer 22 Set 2010 - 18:03

Admin


Admin
dangerous ha scritto:
Admin ha scritto:abbiamo fatto alcuni test con simone nel fine settimana...
abbiamo addirittura confrontato il wolfgang deep sealant con un prodotto nanotecnologico che non nominerò...
è incredibile la tenuta e la resa estetica di questo sigillante, unita ad una semplicità applicattiva disarmante...

Anto,2 indicazioni in più di ciclo!?

in che senso?


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

50 Re: D155 vs Redmist il Mer 22 Set 2010 - 18:11

mementote65


Detailer Novello
Ma per quanto riguarda la resa estetica e di durata ti riferisci al Wolfgang?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 3]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum