Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Lucidatura su ritocco vernice opinioni ?

Lucidatura su ritocco vernice opinioni ?

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Lucidatura su ritocco vernice opinioni ? il Sab 5 Gen 2019 - 14:25

Davide9315


Apprendista Detailer
Quando trovo qualche piccolo graffio sull’auto avendo la vernice con stesso codice ritocco il graffio aspetto un giorno o due che indurisce bene e poi lucido con pasta fine o polish e viene sempre benissimo... la domanda è perché la vernice del ritocco si consuma più facilmente rispetto a quando andiamo a carteggiare o lucidare quella originaria della carrozzeria? È proprio la base ad essere più morbida del trasparente? Oppure cose che rende i ritocchi sensibilissimi alla pasta?

Visualizza il profilo

Admin

Admin
Admin
Semplicemente perché non c'è un legame con il fondo sotto e non c'è il trasparente indurito su Wink
E' sempre un ritocco Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Visualizza il profilo http://www.lacuradellauto.com

Davide9315


Apprendista Detailer
Quello che voglio dire io non è che si stacca proprio tutto il ritocco... ma che quando andiamo a lucidare il panno si colora di vernice.. quindi ad ogni passata di prodotto abrasivo la vernice si consuma... la domanda è perché non usando passiamo l’abrasivo sul resto della carrozzeria non lo fa questa cosa? Oppure in realtà si consuma lo stesso ma dato che c’è il trasparente sul panno non vediamo nulla?

Visualizza il profilo

NiccoloMascotto

NiccoloMascotto
Apprendista Detailer
Il punto è proprio la vernice trasparente che nel ritocco fatto solo con vernice non è presente. Inoltre tieni conto che facendo un ritocco aumenti di molto lo spessore in quel punto e con la lucidatura "porti via" buona parte di questo ritocco che non è protetto da trasparente e che non ha aggrappato bene in quanto è stato dato sopra un trasparente e non su una parte preparata con un fondo.

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
Ho capito...forse il trasparente avrà una durezza maggiore della base... comunque questa cosa del ritocco che si stacca intero e un po’ gonfiata secondo me... moltissime volte che abbiamo graffi mettiamo il ritocco o sulla lamiera o sul fondo aggrappante (si vede se il giallo e di colore tra bianco e giallo chiarissimo) e il ritocco ha comunque abbastanza potere aggrappante.... la curiosità del fatto che si consuma c’è... ma che si stacca intero boh... io ho avuto ritocchi sulla mia vecchia auto per due anni interi... acquistata su internet della max mayer.. non si sono mai staccati nemmeno con lavaggio sotto rulli... secondo me c’è anche un esagerazione per allontanare la gente dal farli questi ritocchi...

Visualizza il profilo

NiccoloMascotto

NiccoloMascotto
Apprendista Detailer
Guarda sinceramente a me è stato proposto un ritocco da un carrozziere dopo che una bici mi aveva fatto un regalo sul paraurti anteriore della mia auto... ho rifiutato e preferito una sfumatura per due motivi:
1- il ritocco appunto è uno strato che viene sovrapposto e che rischia di staccarsi a man mano che passa il tempo (lucidatura, lavaggi, raggi UV)
2- non sopporto vedere il "labbro" di vernice sovrapposto agli strati esistenti. (questo punto è altamente soggettivo ma mi fa venir matto Laughing )

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
Io sono come te! Però forse sono peggio... perché per me anche il classico sassolino è troppo.. la domanda è: ogni volta che un sassolino o una classica sportellata tocca la tua auto.. rivernici?? Potrebbe costarti anche 150 euro al mese questo scherzo

Visualizza il profilo

NiccoloMascotto

NiccoloMascotto
Apprendista Detailer
Ti dico in genere se è il sassolino lascio perdere (infine siamo in strada) anche se da dopo che ho applicato Exo non ho più avuto questi problemi. Se invece è il classico segno da gente non capace di parcheggiare sì, rivernicio. Wink

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
Sicuramente sarà un ottimo rivestimento... ma gli oggetti/pietrisco che per strada arrivano sulla carrozzeria viaggiano ad alte velocità e l’impatto sulla lamiera è talmente forte da bucare tutta la vernice in ogni caso.... ma come hai detto tu siamo su strada e come ho detto io non possiamo riverniciare ogni settimana per Righi di 2 mm.... per quanto riguarda il parcheggio degli altri beh sono d’accordo... certo se trovo una sportellata davvero piccola che già con un leggero taglio e lucidatura si dimezza ulteriormente non è che vado a riverniciare la portiera... io mi sono fatto un “range” psicologico

Visualizza il profilo

Admin

Admin
Admin
Oppure in realtà si consuma lo stesso ma dato che c’è il trasparente sul panno non vediamo nulla?
Esatto, il consumo c'è sempre e comunque ma non lo vedi perché è... trasparente Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Visualizza il profilo http://www.lacuradellauto.com

Davide9315


Apprendista Detailer
Immaginavo fosse così... però boh un po’ perplesso lo sono... perché quando avevo l’altra auto ammazza quante lucidate ho dato eppure non mi pare che ho mangiato il trasparente... invece sul ritocco se si insiste la vernice viene mangiata tutta... è come se avesse una durezza inferiore.... non so

Visualizza il profilo

max.carr


Apprendista Detailer
Dipende da che vernice hai usato, base opaca? catalizzata?pastello? metallizzato? doppio o triplo stato?
sai, poi incide: spessore, temperatura, qualità del prodotto, condizioni del supporto...
da una pennellata di vernice( di questo si tratta) non si può pretendere...

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
La vernice e max mayer lucido diretto... dovrebbe essere monostrato (non sono sicurissimo perché non sono esperto ma così dovrebbe essere) l’applicazione non viene fatta in una zona umida ma al chiuso... questo problema di “consumo” lo riscontro solamente se vado a passare pasta abrasiva oppure polish medio sul ritocco (il ritocco lo applico una sola volta senza aggiungere poi il trasparente.. attendo due giorni e poi lucido per spianarlo e renderlo brillante) comunque vedo che conosci bene le varie tipologie.. potresti spiegarmi quale è il tipo di vernice più dura e resistente che si può usare per fare un ritocco a pennello o spray? Grazie..

Visualizza il profilo

max.carr


Apprendista Detailer
Allora, inutile credo ricordare che è un ripiego, e come tale non si può pretendere...
però se la tua auto è pastello monostrato(senza trasparente) ti consiglio di recarti dal tuo carrozziere
e farti preparare un barattolino con un pò di vernice(15/20 grammi) con relativo CATALIZZATORE.
Misceli i due prodotti(che utilizzerai, non tutto...) poi richiudi bene i barattolini( la 3m vende già i barattolini con pennellino interno)
Se prende poca aria e i barattoli sono pieni li puoi riutilizzare più volte.
Se la tua auto è doppiostrato, stessa procedura prima per la base poi per il trasparente
ricorda che:
meno spessore fai meglio è..
una vernice catalizzata sarà sempre più resistente di un a pronta all uso..
devi essiccarla bene, in carrozzeria investiamo migliaia di euro per questo scopo..
sgrassa bene prima di ritoccare
se fosse triplo strato lascia perdere..da fare in garage praticamente impossibile
alcuni colori sono di fatto impossibili da ritoccare..es, argento chiaro

Visualizza il profilo

max.carr


Apprendista Detailer
ops...spray lascia perdere

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
Innanzi tutto grazie per aver spiegato questa cosa... certo ovviamente un ritocco rimane tale io cerco di farlo nel miglior modo possibile.. riguardo alla vernice e di colore rosso ed e lucida.. credo sia base + trasparente... quando ritocco ritocco solamente con la vernice senza catalizzatore ma applico direttamente (quindi credo sia una vernice pronta all’uso dello stesso colore della mia auto) mi sono sempre trovato bene in quanto anche con altre auto ritoccandole non si sono mai rovinati i ritocchi e sono durati anni... diciamo che anche se è una vernice meno resistente l’unica debolezza la rivela nel momento in cui si. Va a carteggiare o comunque a lucidare con polish medi... e pure vero che se non ci vado io con il prodotto non è che l’auto è soggetta alla lucidatura durante il giorno

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
.. quindi diciamo che il ritocco rimane e non succede nulla.... comunque riguardo a questa cosa del catalizzatore io i ritocchi li faccio su puntini causati da sassolini oppure graffi di max un centimetro e credo sia scomodo catalizzare pochissimi ml e poi mettere anche il trasparente e fare pure uno strato sottile.... per graffi piu grandi vado sempre da carrozzieri in quanto rispetto il vostro lavoro e so benissimo che un non carrozziere non può verniciare benissimo una parte di una macchina...

Visualizza il profilo

max.carr


Apprendista Detailer
Non conosco il tipo di vernice che hai usato, sicuramente più comodo di un catalizzato da applicare,
ovviamente risulterà meno resistente all abrasione, prova magari a ritoccare a più riprese, aspettando anche un giorno fra una mano ed un altra, e scaldalo anche con una pistola termica, se non ne possiedi una anche un asciuga capelli, meglio di niente.......
metti poco materiale per mano, quel tipo di vernice asciuga velocemente al 80% poi si ferma li e non arriva qusi mai al 100%, meno micron ci sono meglio asciuga....

Visualizza il profilo

Davide9315


Apprendista Detailer
Ok ho capito grazie mille per i consigli! Proverò con il phon magari con la velocità a metà per non rovinare il ritocco.. ho pensato che il getto d’aria può smuovere la vernice... anche se ripeto parliamo di ritocchi di mezzo centimetro

Visualizza il profilo

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum