Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Interni: pulizia e cura di tutte le superfici interne. » Quale prodotto per pulizia sedili pelle auto. Ma quanti ce ne sono ???

Quale prodotto per pulizia sedili pelle auto. Ma quanti ce ne sono ???

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

giulia


Aiutante Detailer
Buonasera a tutti, mi chiamo Giulia e sono di Vicenza. Vorrei un chiarimento riguardo la pulizia dei sedili in pelle traforata. Ce sono davvero una infinitá e leggendo su internet (e anche su questo interessante forum) c’è una confusione totale. Uno dice che il Colourlock è il migliore, un altro che il Derma di Labocosmetica è il top, ci sono poi i fan della mia concittadina Fenice, quelli del 441 Duragloss ecc. Poi riuscendo a trovare anche il prodotto giusto c’è chi consiglia di usare lo shield e chi il protettivo/nutriente e chi entrambi. Poi la storia dei panni in microfobra, modelli di ogni tipo che sembrano perfino miracolosi (ho letto di gente contenta anche usando quelli del Lidl). Poi casualmente ho visto un prodotto protettivo della Altur che addirittura nel tutorial video viene usato massaggiandolo a mano sul sedile. La mia auto ha 4 anni e sono un pochino lucidi nei fiancheggi ma nulla di grave. Sono sincera ma non li ho mai puliti con prodotti chimici sebbene nel manuale è indicato di usare una soluzione di sapone neuro per lana al 5%. Che ne dite? Vorrei essere convinta prima di iniziare il lavoro perché finora nel dubbio ho aspettato, però... Grazie a tutti

Marco0961

Marco0961
Diplomato in Detailing
Dici bene, tanti prodotti per tutti i gusti, tutti molto validi quelli in questo shop
Per la pulizia ordinaria io uso Ariapura e spazzolina Colourlock
Protezione con Gtechniq L1
Per una pulizia più spinta puoi usare Derma o Ductile

giulia


Aiutante Detailer
Grazie Marco0961, sarei davvero tentata al Derma ma non capisco il perché risulta introvabile, lo trovo solo su questo store. Mi sembra l’unico caso di un brand che vende solo in un negozio on line, eppure è una divisione di Ma.Fra che sono in vendita praticamente ovunque.
Sarebbe più comodo un kit tutto compreso ma anche il Colourlock non lo è (manca la spazzola). E comunque il dubbio tuttora mi rimane, indipendentemente dalla marca, tra lo shield e la crema protettiva. Se la mia auto ha già 4 anni e i sedili sembrano un pochino “disidratati” ovvero hanno perso la morbidezza iniziale, perché mi suggerisci il sigillante. Leggendo i suggerimenti lo consigliano per pelli nuove. Cosa mi comporterebbe se dopo il cleaner utilizzo un protettivo invece che lo shield ? Certo magari non protegge per il trasferimento di colore ma nel mio caso quando uso i jeans metto sempre un panno nella seduta. Davvero questa cosa non mi è per nulla chiara, è vero che ognuno racconta la sua esperienza ma una regola base ci deve essere. Grazie mille a tutti. G.

Marco0961

Marco0961
Diplomato in Detailing
Buongiorno Giulia, se vuoi un prodotto per pelli datate che ripristina la morbidezza originaria io ho trovato molto valido Duragloss 221.
Non capisco perche lo vuoi cercare altrove, LCDA è molto competitiva sui prezzi e il servizio di comsegna è rapidissimo

giulia


Aiutante Detailer
Marco0961 ha scritto:Buongiorno Giulia, se vuoi un prodotto per pelli datate che ripristina la morbidezza originaria io ho trovato molto valido Duragloss 221.
Non capisco perche lo vuoi cercare altrove, LCDA è molto competitiva sui prezzi e il servizio di comsegna è rapidissimo

Forse non sono stata chiara, non ho mai messo in dubbio le qualità dello store LCDA ci mancherebbe, la mia era una considerazione generale o meglio un dubbio del perché un marchio italiano così blasonato (Maf.ra) e che trovi in commercio ovunque, offra una sua gamma (Labocosmetica) introvabile se non qui. Saranno strategie di marketing, chissà. Riguardo ai sedili da quanto affermi, 4 anni sono quindi da considerare come datati e quindi da trattare con Crema Protettiva piuttosto che sigillante, corretto ? Ma che differenze ci sono tra il Duragloss 221 e il Protector Colourlock? Invece per quanto riguarda il cleaner tra il Duragloss 441 e il pulitore soft di Colourlock? Riguardo al 221 che mi hai suggerito, avevo letto che è un prodotto destinato a rivestimenti più datati e che necessitano di essere ravvivati. Poi vai a capire cosa significano queste affermazioni che ognuno interpreta a suo modo. Sono proprio questi i miei dubbi poiché non ci sono regole per preferirne uno all’altro e il tutto viene spesso scelto o consigliato in funzione della propria esperienza ma ciò non significa che in quel caso sia stato usato il prodotto più idoneo. E poi chiaramente questo è lo scotto da pagare quando c’è una miriade di prodotti in commercio. Grazie a tutti e buona domenica. G.

Admin

Admin
Admin
dubbio del perché un marchio italiano così blasonato (Maf.ra) e che trovi in commercio ovunque, offra una sua gamma (Labocosmetica) introvabile se non qui
Sono prodotti tecnici che necessitano di un servizio e post vendita che un negozio generico non è in grado di offrire. Da qui la scelta di MaFra di affidarne la commercializzazione ad LCDA Wink

Sui tuoi sedili considera che già la sola pulizia con Derma produrrà un risultato eccellente. Secondo me dopo avrai bisogno solo di proteggere (L1 o lo stesso Derma Sealant).


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
http://www.lacuradellauto.com

giulia


Aiutante Detailer
Grazie per la precisazione, ciò non toglie che una vendita esclusivamente online potrebbe essere onerosa per l’utente. Intendo dire che se volessi acquistare un solo flacone di un qualsiasi prodotto, le spese di spedizione ne farebbero praticamente raddoppiare il costo.
Ritornando a noi, al lato pratico e tecnico che differenze ci tra il detergente Colourlock (soft), il Derma di Labocosmetica e il 441 di Duragloss? Ho visto su un video di Colourlock che per sedili in pelle traforata sarebbe suggerito l’uso di un prodotto in schiuma piuttosto che spray e se non sbaglio l’unico che soddisfa questo requisito è il Colourlock. Infine sebbene la mia auto abbia 4 anni non mi consigli di usare una crema protettiva ma solo un sigillante, sebbene sembri la pelle un pochino “dura”. A meno che la morbidezza non si ripristini con la sola acqua contenuta del detergente di pulizia.

Admin

Admin
Admin
Ritornando a noi, al lato pratico e tecnico che differenze ci tra il detergente Colourlock (soft), il Derma di Labocosmetica e il 441 di Duragloss?
Sono tutti molto buoni e gli ultimi due sono tra i miei preferiti. Il 441 pulisce un pò più a fondo ma non sbaglieresti in nessuno dei due casi. 
Nel 90% dei casi, abbiamo sempre notato che una profonda pulizia, da sola sia sufficiente per migliorare (e di molto) la resa tattile della pelle. 
Se non dovesse bastare, il passo successivo sarebbe l'applicazione di una crema come https://www.lacuradellauto.it/duragloss-221-leather-conditioner.html

Se ti interessa il foam, anche i Gyeon contenuti nei LeatherSet hanno quel tipo di erogazione.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
http://www.lacuradellauto.com

giulia


Aiutante Detailer
Diciamo che sono quasi convinta tranne il dubbio che a questo punto rimarrà perenne se dopo la pulizia dovrò usare lo shield o la crema protettiva o entrambi.
Quindi riepilogando quanto ho capito e quanto è stato scritto dovrei:
1) eseguire pulizia con aspirapolvere e tramite pennello rimuovere eventuali residui incastrati sul bordo e tra i fianchetti ecc.
2) passare un panno pulito e umido sulla pelle allo scopo di pre ammorbidirla e prepararla alla pulizia
3) spruzzare il Duragloss 441 sulla zona da trattare, diffonderlo con pennello e agire senza troppa pressione con una spazzola per pelle.
4) rimuovere con un panno asciutto (o inumidito ?) il residuo/eccesso di prodotto.
5) attendere che il tutto si asciughi (non ho idea di quanto tempo impiegherà e come riconoscere questo punto), nel frattempo passo al resto dell’auto.
6) depositare una moderata quantità di Duragloss 221 tramite un tampone tipo Meguiars e stenderlo sulla parte da trattare strofinando leggermente.
7) attendere circa 10 minuti e rimuovere con un panno asciutto la parte di prodotto in eccesso.

Ho scritto tutto correttamente ?

Quali panni mi consigliate?
Per il pennello va bene uno qualsiasi morbido oppure è preferibile un tipo in particolare ?
Per la spazzola, qual’è consigliabile (Colourlock, Gyeon)?

Non capisco come mai non ci sono tutorial o video dimostrativi in rete sulla coppia Duragloss 442/221 sebbene da quanto mi dite, sono tra i prodotti migliori in commercio. Anche il sito internet della casa madre lascia davvero a desiderare, forse il peggiore che abbia visto, di sicuro non incentiva all’acquisto.
Il prodotto se non sbaglio, ha una formulazione abbastanza “datata”, intendo dire che è in commercio da molti anni rispetto alla concorrenza molto più recente (forse anche come tecnologia chimica). Detto questo non significa nullo sia chiaro sul lato qualitativo e poi sui siti americani ne parlano molto bene sia come potere pulente che per l’ottimo profumo di pelle che rilascia rispetto al chimico di molta concorrenza. Probabilmente vale la regola che il cavallo che vince non si cambia...
Grazie ancora per tutto e per la pazienza ma ho il “brutto vizio” che finché non sono convinta al 100% non mi lancio nell’avventura, tantomeno sulla mia amata auto. Un saluto.
Giulia

Admin

Admin
Admin
2) passare un panno pulito e umido sulla pelle allo scopo di pre ammorbidirla e prepararla alla pulizia
Non occorre come step.

4) rimuovere con un panno asciutto (o inumidito ?) il residuo/eccesso di prodotto. 
Anche asciutto.

6) depositare una moderata quantità di Duragloss 221 tramite un tampone tipo Meguiars e stenderlo sulla parte da trattare strofinando leggermente. 
Devi proprio massaggiarlo (poco prodotto) fino a farlo assorbire totalmente dal rivestimento.

Per il pennello va bene uno qualsiasi morbido oppure è preferibile un tipo in particolare ?
Ti consiglio gli albino: https://www.lacuradellauto.it/work-stuff-pennello.html


Per la spazzola, qual’è consigliabile (Colourlock, Gyeon)? 
Quella Gyeon è molto comoda e ben fatta.

Non capisco come mai non ci sono tutorial o video dimostrativi in rete sulla coppia Duragloss 442/221 sebbene da quanto mi dite, sono tra i prodotti migliori in commercio. Anche il sito internet della casa madre lascia davvero a desiderare, forse il peggiore che abbia visto, di sicuro non incentiva all’acquisto. 
Duragloss è un'azienda che destina il 75% del suo fatturato in progetti di private label. Produce per molte, davvero molte aziende, ed è vero, cura poco il marketing del proprio brand. 
Ma ne ho viste poche di aziende così organizzate e precise.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
http://www.lacuradellauto.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum