Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » M135 vs D155

M135 vs D155

Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1 M135 vs D155 il Lun Ott 18, 2010 11:25 pm

mementote65


Detailer Novello
Una domandina veloce veloce: ma come ausilio durante le fasi di asciugatura è meglio spruzzare D155 o l'M135? O addirittura l'UQD?
Premetto che oggi per la prima volta ho usato il D155 durante l'asciugatura e mi sono trovato benissimo ma siccome ho un flacone nuovo di M135 vorrei usare anche quello.
L'unico dubbio che ho è che il D155 si rimuove splendidamente e senza nessun alone mentre per il 135 ho letto che è un pochetto piu' ostico e che va asciugato bene è vero?
E giusto per terminare siccome ho anche un flacone altrettanto nuovo di UQD ( che non uso come quick detailer perchè li ho provati quasi tutti ma nessuno mi ha soddisfatto come il DP waterless che oltre come shampoo senza acqua è veramente eccezionale cme QD...) mi è balenata l'idea di utilizzarlo come ausilio durante l'asciugatura.

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:08 am

Leroy


Apprendista Detailer
Ho pronto anche io un bel flacone di D155 da usare per la prima volta nella fase dell'asciugatura. Ti sei trovato bene e non ne avevo dubbi, dato che ho letto molto bene del prodotto, ma mi chiedo una cosa. Dato che va usato puro per l'asciugatura, ti chiedo se hai provato a diluirlo anche per asciugare l'auto, altrimenti ne serve un flacone da mezzo litro ogni volta. Io penso di diluirlo almeno 4:1, o in mezzo o in un litro.
Inoltre: che tecnica di asciugatura usi?

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:17 am

mementote65


Detailer Novello
Ti sconsiglio vivamente di diluirlo, io ne avevo un po' gia' diliuito 1:1 che avevo usato per la clay e devo dire che spruzzato sull'auto bagnata perdeva quasi del tutto il suo effetto, cosa che invece non è assolutamente capitata quando l'ho spruzzato puro.
E' vero se ne consuma di piu' (ma nemmeno moltissimo....) ma è l'unico modo per ottere un vantaggio durante l'asciugatura, diversamente non si ottiene alcun effetto ed è quindi del tutto inutile spruzzarlo.

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:20 am

rndrrt


Diplomato in Detailing
Leroy ha scritto:Ho pronto anche io un bel flacone di D155 da usare per la prima volta nella fase dell'asciugatura. Ti sei trovato bene e non ne avevo dubbi, dato che ho letto molto bene del prodotto, ma mi chiedo una cosa. Dato che va usato puro per l'asciugatura, ti chiedo se hai provato a diluirlo anche per asciugare l'auto, altrimenti ne serve un flacone da mezzo litro ogni volta. Io penso di diluirlo almeno 4:1, o in mezzo o in un litro.
Inoltre: che tecnica di asciugatura usi?

io l'ho sempre usato puro per l'asciugatura, prima di fare le varie diluizioni valuta anche il quantitativo di acqua residua sull'auto che già di suo è una diluizione.

Vedere il profilo dell'utente http://www.fanodetailing.com

5 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:36 am

Leroy


Apprendista Detailer
mementote65 ha scritto:Ti sconsiglio vivamente di diluirlo, io ne avevo un po' gia' diliuito 1:1 che avevo usato per la clay e devo dire che spruzzato sull'auto bagnata perdeva quasi del tutto il suo effetto, cosa che invece non è assolutamente capitata quando l'ho spruzzato puro.
E' vero se ne consuma di piu' (ma nemmeno moltissimo....) ma è l'unico modo per ottere un vantaggio durante l'asciugatura, diversamente non si ottiene alcun effetto ed è quindi del tutto inutile spruzzarlo.

Come sempre mi ero ben informato su tutte le discussioni relative, in questo caso, al D155 e sò bene che se utilizzato durante l'asciugatura non va diluito, al contrario dell'uso che se ne farebbe con la clay.
Il fatto è che se ne consuma molto, ma se confermi il fatto che diluito perde molto del suo effetto - motivo principale in base al quale si acqiuista il D155 per l'asciugatura - allora ciò mi fa riflettere, e non poco.
Con mezzo litro si riesce a fare l'auto? Ne serve invece almeno 1 litro?
Puoi descrivermi con tue parole l'effetto del D155 usato nell'asciugare l'auto? Sai, pur essendomi informato ben, bene, lo devo ancora testare in prima persona.

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:37 am

Leroy


Apprendista Detailer
rndrrt ha scritto:
Leroy ha scritto:Ho pronto anche io un bel flacone di D155 da usare per la prima volta nella fase dell'asciugatura. Ti sei trovato bene e non ne avevo dubbi, dato che ho letto molto bene del prodotto, ma mi chiedo una cosa. Dato che va usato puro per l'asciugatura, ti chiedo se hai provato a diluirlo anche per asciugare l'auto, altrimenti ne serve un flacone da mezzo litro ogni volta. Io penso di diluirlo almeno 4:1, o in mezzo o in un litro.
Inoltre: che tecnica di asciugatura usi?

io l'ho sempre usato puro per l'asciugatura, prima di fare le varie diluizioni valuta anche il quantitativo di acqua residua sull'auto che già di suo è una diluizione.

Vero, ed è per questo che caso mai avrei diluito 4:1 o meglio 1:1, ma memento con il suo post mi ha fatto riflettere...

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 9:44 am

phoenix.88


Detailer Novello
Io ho sia il D155 che l'M135. Per asciugare preferisco il D155. Se invece voglio rinnovare l'effetto appena incerata preferisco l'M135, anche perchè repelle meglio l'acqua.

La mia impressione è stata questa: Il D155 lubrifica di più dell'M135, ma l'M135 ha qualcosa di più nella protezione.
L'M135 preferisco usarlo ad auto asciutta.
Non mi sembra difficile nell'applicazione e nella rimozione, basta fare piccole parti per volta e usare 2 panni in microfibra. Io do una spruzzata di prodotto sulla zona da trattare (mi raccomando piccola!) lo stendo per bene con un panno, poi con l'altro lo rimuovo subito.
L'M135 preferisco usarlo ad auto asciutta.

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 12:28 pm

Admin


Admin
Vero, M135 è molto più potente del D155.
M135 contiente gli stessi sigillanti dell'm21 e può essere considerato un vero e proprio sigillante spray più che un quick detailer. Molto valido come prodotto necessità però di un panno sempre pulito per la finitura finale perchè altrimenti la qualità del lavoro ne risentirebbe.
Per la fase di asciugatura in effetti mi sento di consigliare il D155 oppure l'uqd (che personalmente apprezzo molto...).


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

9 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 12:40 pm

mementote65


Detailer Novello
Admin ha scritto:Vero, M135 è molto più potente del D155.
M135 contiente gli stessi sigillanti dell'm21 e può essere considerato un vero e proprio sigillante spray più che un quick detailer. Molto valido come prodotto necessità però di un panno sempre pulito per la finitura finale perchè altrimenti la qualità del lavoro ne risentirebbe.
Per la fase di asciugatura in effetti mi sento di consigliare il D155 oppure l'uqd (che personalmente apprezzo molto...).
Perfetto, la prossima volta proveró con l'uqd

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 19, 2010 7:15 pm

phoenix.88


Detailer Novello
Admin ha scritto:necessità però di un panno sempre pulito per la finitura finale perchè altrimenti la qualità del lavoro ne risentirebbe.
Ho notato la stessa cosa.

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 9:31 am

superAndre


Diplomato in Detailing
M135 e UQD non sono a mio parere dei "drying-aid" hanno indirizzi completamente differenti.

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 10:03 am

mementote65


Detailer Novello
superAndre ha scritto:M135 e UQD non sono a mio parere dei "drying-aid" hanno indirizzi completamente differenti.
Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 10:29 am

superAndre


Diplomato in Detailing
mementote65 ha scritto:
superAndre ha scritto:M135 e UQD non sono a mio parere dei "drying-aid" hanno indirizzi completamente differenti.
Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?

D155 Wink

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 10:37 am

phoenix.88


Detailer Novello
mementote65 ha scritto:Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?
Se prendi il Time to Dry dopo aver asciugato l'auto devi passare il Red Mist, il Time to Dry riduce sensibilmente l'effetto beading.
Come ti ha già detto SuperAndre il D155 puro va più che bene per l'asciugatura. Wink

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 10:56 am

superAndre


Diplomato in Detailing
phoenix.88 ha scritto:
mementote65 ha scritto:Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?
Se prendi il Time to Dry dopo aver asciugato l'auto devi passare il Red Mist, il Time to Dry riduce sensibilmente l'effetto beading.
Come ti ha già detto SuperAndre il D155 puro va più che bene per l'asciugatura. Wink

Ad ogni modo IO su di un'auto cerata a mestiere NON uso quick detailer,cleaners e foaming vari.Solo shampoo ph neutral,acqua e guanto..

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 11:02 am

rndrrt


Diplomato in Detailing
superAndre ha scritto:
phoenix.88 ha scritto:
mementote65 ha scritto:Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?
Se prendi il Time to Dry dopo aver asciugato l'auto devi passare il Red Mist, il Time to Dry riduce sensibilmente l'effetto beading.
Come ti ha già detto SuperAndre il D155 puro va più che bene per l'asciugatura. Wink

Ad ogni modo IO su di un'auto cerata a mestiere NON uso quick detailer,cleaners e foaming vari.Solo shampoo ph neutral,acqua e guanto..

beato te che te lo puoi permettere Crying or Very sad , ma per chi ha acqua molto dura con alto rischio di alonature da calcare quella del D155 è una buona soluzione preventiva.

Vedere il profilo dell'utente http://www.fanodetailing.com

17 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 11:06 am

superAndre


Diplomato in Detailing
rndrrt ha scritto:
superAndre ha scritto:
phoenix.88 ha scritto:
mementote65 ha scritto:Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?
Se prendi il Time to Dry dopo aver asciugato l'auto devi passare il Red Mist, il Time to Dry riduce sensibilmente l'effetto beading.
Come ti ha già detto SuperAndre il D155 puro va più che bene per l'asciugatura. Wink

Ad ogni modo IO su di un'auto cerata a mestiere NON uso quick detailer,cleaners e foaming vari.Solo shampoo ph neutral,acqua e guanto..

beato te che te lo puoi permettere Crying or Very sad , ma per chi ha acqua molto dura con alto rischio di alonature da calcare quella del D155 è una buona soluzione preventiva.

Guarda la mia acqua è durissima..ma lavo a pannelli e sciacqua a tubo aperto senza pressione.Mi aiuto(1 aiutino) inoltre con un piccolo filtro anticalcare..

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 11:22 am

mementote65


Detailer Novello
superAndre ha scritto:
phoenix.88 ha scritto:
mementote65 ha scritto:Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?
Se prendi il Time to Dry dopo aver asciugato l'auto devi passare il Red Mist, il Time to Dry riduce sensibilmente l'effetto beading.
Come ti ha già detto SuperAndre il D155 puro va più che bene per l'asciugatura. Wink

Ad ogni modo IO su di un'auto cerata a mestiere NON uso quick detailer,cleaners e foaming vari.Solo shampoo ph neutral,acqua e guanto..
Perfettamente d'accordo con te ma il problema era l'asciugatura non il lavaggio, secondo me i danni si fanno anche durante l'asciugatura.
Phoenix il problema red mist non esiste, nel senso che a prescindere dalla perdita dell'effetto beading io il red lo passo sempre e comunque

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 11:25 am

mementote65


Detailer Novello
superAndre ha scritto:
mementote65 ha scritto:
superAndre ha scritto:M135 e UQD non sono a mio parere dei "drying-aid" hanno indirizzi completamente differenti.
Penso che tu abbia ragione ma quello che cercavo era qualcosa che avesse ancora piu' potere lubrificante del d 155 (ora ordinero' anche il dodo time to dry)da usarsi durante le fasi di asciugatura....che mi consigli?

D155 Wink
eheheh ok vado di D155 alla grande Very Happy Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 20, 2010 6:04 pm

Admin


Admin
un prodotto con un potere detergente superiore al d155 potrebbe essere il dp waterless oppure l'optimum no rinse in modalità "quick detailer". Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

21 Re: M135 vs D155 il Lun Ott 25, 2010 11:29 am

mementote65


Detailer Novello
Admin ha scritto:un prodotto con un potere detergente superiore al d155 potrebbe essere il dp waterless oppure l'optimum no rinse in modalità "quick detailer". Wink
Bene grazie mille

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: M135 vs D155 il Mar Ott 26, 2010 10:53 pm

Paolo Vts


Aiutante Detailer
io ho l m34 può andar bene anche lui in fase di asciugatura ?

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: M135 vs D155 il Mer Ott 27, 2010 4:42 pm

Admin


Admin
certo Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

24 Re: M135 vs D155 il Ven Feb 04, 2011 10:46 am

Matteo[V]


Apprendista Detailer
Scusate se ri-uppo questo topic ma volevo sapere una cosa...

Auto lavata da asciugare quindi letteralmente bagnata.
Come devo usare il D155 + il cobra gold?
Spruzzo un pò di D155 sulla macchina bagnata e poi passo il cobra?
Oppure prima tolgo il grosso del bagnato con un panno cobra poi rifinisco con D155 + un altro panno cobra?

Vedere il profilo dell'utente http://www.vwgolfcommunity.com

25 Re: M135 vs D155 il Ven Feb 04, 2011 11:26 am

Admin


Admin
Puoi eseguire il lavoro in entrambi i modi perchè entrambe la soluzioni sono valide, dipende molto da come ti trovi.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum