Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Interni: pulizia e cura di tutte le superfici interne. » D101 primo utilizzo, alone leggero sul tettuccio interno

D101 primo utilizzo, alone leggero sul tettuccio interno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

albyolo


Aiutante Detailer
Ciao a tutti, è la prima volta che uso il d101, ho un alone leggerissimo sul tettuccio interno...sapete di quelli che nessuno vede perchè non ci fanno caso ma tu ogni volta che guardi in alto lo vedi? ecco uno di quelli.

E' un residuo di una macchiolina di "non so cosa" portata via con un panno in microfibra umido, ha formato un alone sul tettuccio interno color panna chiara.

Mi accingo ad usare il d101, ho preso anche un dispenser per prodotti spray però non saprei come diluirlo, va bene che leggo: " una parte di prodotto e 10 parti di acqua", ma il mio dubbio è sulla quantità totale. La zona da pulire è piccolissima e per neinte sporca, la macchina è nuova, solo un aloncino... quanto preparato devo fare?

Grazie a tutti per le eventuali risposte!

Vedere il profilo dell'utente

MIKIXT


Detailer Novello
tu preparati l'interno flacone spray, tanto il D101 è utilissimo dappertutto, è un prodotto che dà dipendenza Very Happy

fai un paio di spruzzate sulla zona incriminata, lasci agire qualche secondo e poi pulisci con un panno in microfibra

se necessario ripeti l'operazione finchè la macchia non se ne va

Vedere il profilo dell'utente

albyolo


Aiutante Detailer
Ok...però voglio essere sicuro sulla quantità di prodotto, non voglio esagerare...quindi nel dispenser da 500 ml quanti ml di prodotto devo metterci?

grazie...

Vedere il profilo dell'utente

MIKIXT


Detailer Novello
qui trovi tutte le indicazioni necessarie: http://www.lacuradellauto.com/le-guide-f8/bignami-meguiar-s-t1281.htm ti scarichi la tabella e trovi tutte le diluzioni! Very Happy

comunque per un dispenser da 500ml servono 45ml di D101 e 455ml di acqua distillata (se non ce l'hai comprala al supermercato, una tanica da 5l costa si e no 2-3€, non usare acqua di rubinetto o di bottiglia)

Vedere il profilo dell'utente

semprenuovo


Apprendista Detailer
ciao,

l'esperienza nella pulizia dei cieli mi ha portato ad una conclusione, purtroppo se lavi solo quella zona l'alone che vedi rimarrà sempre, perchè bagnando solo in quel punto vai ad inumidire anche il resinato o gomma piuma che c'è sotto, di conseguenza una volta che si è ascigato il tessuto la gomma piuma o resinato rilasciarà la sua umidità, e di conseguenza formerà un nuovo alone.

l'unico consiglio che ti posso dare è quello di inumidite tutto il cielo con uno spruzzino o meglio ancora con la pistola tornado e poi agire sulla parte sporca con il detergente che preferisci.

ciao Max

Vedere il profilo dell'utente http://www.semprenuovo.it

Marcos


Apprendista Detailer
ciao Max...mi allaccio e volevo chiederti, ma non è troppo "potente" usare la tornado per i tettucci interni?
per mia esperienaza ci sono tettucci che solo a guradarli si rivinano! Sad

Vedere il profilo dell'utente http://www.nonsolopelle.jimdo.com

semprenuovo


Apprendista Detailer
ciao Marcos..

Personalmente non mi ha dato mai problemi la pistola tornado, quando faccio la pulizia dei cieli, di solito parto dai montanti posteriori (quelli un pò più nascosti), e faccio un paio di prove. Per esempio quando pulisco il cielo del merc. classe A con il cielo in tessuto a trama larga, o quello della grande punto tengo la pistola ad una distanza di 20/30 cm dalla superfice, mentre se pulisco quelli della citroen o dell'audi tengo la pistola a circa 10/15 cm.

ciao Max

Vedere il profilo dell'utente http://www.semprenuovo.it

8 Tipo di acqua il Mer 17 Nov 2010 - 15:20

pippolog


Aiutante Detailer
MIKIXT ha scritto:qui trovi tutte le indicazioni necessarie: http://www.lacuradellauto.com/le-guide-f8/bignami-meguiar-s-t1281.htm ti scarichi la tabella e trovi tutte le diluzioni! Very Happy

comunque per un dispenser da 500ml servono 45ml di D101 e 455ml di acqua distillata (se non ce l'hai comprala al supermercato, una tanica da 5l costa si e no 2-3€, non usare acqua di rubinetto o di bottiglia)

Ciao,
non per il costo di una tanica ma per la curiosità: come mai l'acqua distillata?
Ci sono forti controindicazioni o differenze di risultato/efficacia con acqua di rubinetto?

Grazie

Vedere il profilo dell'utente

HunterHeads


Detailer Novello
pippolog ha scritto:
MIKIXT ha scritto:qui trovi tutte le indicazioni necessarie: http://www.lacuradellauto.com/le-guide-f8/bignami-meguiar-s-t1281.htm ti scarichi la tabella e trovi tutte le diluzioni! Very Happy

comunque per un dispenser da 500ml servono 45ml di D101 e 455ml di acqua distillata (se non ce l'hai comprala al supermercato, una tanica da 5l costa si e no 2-3€, non usare acqua di rubinetto o di bottiglia)

Ciao,
non per il costo di una tanica ma per la curiosità: come mai l'acqua distillata?
Ci sono forti controindicazioni o differenze di risultato/efficacia con acqua di rubinetto?

Grazie

L'acqua del rubinetto non è preferibile perchè contiene calcare e sedimenti che poi andrebbero a depositarsi sulle superfici sulle quali andrai a spruzzare il prodotto.

Vedere il profilo dell'utente

rndrrt


Diplomato in Detailing
pippolog ha scritto:
MIKIXT ha scritto:qui trovi tutte le indicazioni necessarie: http://www.lacuradellauto.com/le-guide-f8/bignami-meguiar-s-t1281.htm ti scarichi la tabella e trovi tutte le diluzioni! Very Happy

comunque per un dispenser da 500ml servono 45ml di D101 e 455ml di acqua distillata (se non ce l'hai comprala al supermercato, una tanica da 5l costa si e no 2-3€, non usare acqua di rubinetto o di bottiglia)

Ciao,
non per il costo di una tanica ma per la curiosità: come mai l'acqua distillata?
Ci sono forti controindicazioni o differenze di risultato/efficacia con acqua di rubinetto?

Grazie

per tutti i prodotti soggetti a diluizione è sempre "consigliato" utilizzare acqua distillata in quanto nessuno di noi sa per certo quali siano le composizioni chimiche presenti nelle varie zone. oltre al problema durezza delle acque che si manifesta con residui calcarei ci pottrebbero essere presenza di cloro o altre sostanze dannose al veicolo che allo stesso tempo possono reagire con il prodotto in diluizione alterandone la resa.
per evitare questi inconvenienti si consiglia "non obbligatoriamente" l'utilizzo della distillata Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.fanodetailing.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum