Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Gelson T57 Dark

Gelson T57 Dark

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:08

Triton

avatar
Apprendista Detailer
Sotto consiglio del nostro Admin, apro una discussione in merito a questo polish.
Chi di voi l'ha utilizzato, come l'ha trovato?
Con quale prodotto Meguiars si potrebbe paragonare e confrontare questo polish?
DSW (se se lo ricorda Laughing ) sa della mia esperienza con questo prodotto. L'ho passato a mano sulla mia auto nero metallizzato e dopo un lavaggio mi sono trovato l'auto piena di swirl e aloni Evil or Very Mad . Ho provato a dare un altra passata a mano, ma niente da fare, gli swirl prodotti dalla prima passata non se ne sono andati Mad .
Da quella volta non l'ho più usato, ma leggendo nel web molti pareri positivi mi son detto, magari con una lucidatrice potrebbe rivelarsi un buon prodotto Question . Dopotutto, l'ho comprato direttamente in carrozzeria Exclamation

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:10

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Triton ha scritto:Sotto consiglio del nostro Admin, apro una discussione in merito a questo polish.
Chi di voi l'ha utilizzato, come l'ha trovato?
Con quale prodotto Meguiars si potrebbe paragonare e confrontare questo polish?
DSW (se se lo ricorda Laughing ) sa della mia esperienza con questo prodotto. L'ho passato a mano sulla mia auto nero metallizzato e dopo un lavaggio mi sono trovato l'auto piena di swirl e aloni Evil or Very Mad . Ho provato a dare un altra passata a mano, ma niente da fare, gli swirl prodotti dalla prima passata non se ne sono andati Mad .
Da quella volta non l'ho più usato, ma leggendo nel web molti pareri positivi mi son detto, magari con una lucidatrice potrebbe rivelarsi un buon prodotto Question . Dopotutto, l'ho comprato direttamente in carrozzeria Exclamation

Cosa hai utilizzato per stendere/rimuovere il Gelson?

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:11

DSW


Diplomato in Detailing
me ne sono fatto dare un pò da un amico che ce l'aveva, fra un pò lo testo per vedere la sua reale efficacia, vediamo quanto toglie e quanto maschera.. Smile

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:24

Admin

avatar
Admin
triton anche io sono curioso di sapere con cosa l'hai passato. quel pò di esperienza che ho mi dice che i prodotti, da soli, non creano mai grossi problemi: certo ci sono le differenze tra migliori e peggiori ma in linea di massima tecniche e strumenti possono influire tanto.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

5 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:40

Triton

avatar
Apprendista Detailer
Dunque l'esperienza con il T57 è stata 2 o 3 anni fa, quando del detailing non ne sapevo nemmeno dell'esistenza, e dunque mi fidavo ciecamente di ciò che mi diceva il carrozziere. La prima passata l'ho fatta con un panno di lana sia per stendere che per rimuovere, e questo credo sia il motivo degli swirl prodotti. Per la seconda mano invece il carrozziere, visto il pessimo lavoro che avevo fatto, mi ha dato dei panni in microfibra Gelson speciali per la lucidatura, i Softex 5000. Nonostante siano ottimi (li uso tutt'ora per polish e cera e sono eccezionali), non mi hanno aiutato a togliere gli swirl.
Dopo 1 anno ho ripreso in mano la situazione e ho rimosso gli swirl con lo Scratch X Meguiars, ovviamente sempre a mano Laughing

Vedi il profilo dell'utente

6 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:45

Admin

avatar
Admin
ok allora è la lana la causa del guaio...
qui, avete imparato che la microfibra garantisce una qualità ed una sicurezza quasi al 100% in tutte le circostanze. io direi di dare un'altra possibilità a quel polish, visto che ce l'hai in casa, magari con un applicatore meguiar's even coat ed un bel panno in micro tipo supreme, ultimate o cobra gold plush.
e vedrai che il risultato sarà diverso. Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

7 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 0:59

Triton

avatar
Apprendista Detailer
Mi ero giurato di non provarlo mai più! Ma ora che sono in procinto di prendere una lucidatrice, mi sono chiesto se magari con questa, la situazione potesse cambiare; d'altraparte se lo usano in carrozzeria un motivo ci sarà.
Quello che non riesco a capire è in che categoria collocarlo? In teoria dovrebbe essere abrasivo, ma allora avrebbe dovuto togliere gli swirl alla seconda passata. Forse utilizzandolo a mano non ho sfruttato le sue caratteristiche, visto che sono stato leggero per paura di graffiare ulteriormente?
Non credo sia solo di finitura, per quella funzione c'è il T93 / T95 Super finish.
Se qualcuno ha qualche esperienza con il T57 magari mi può illuminare, oppure aspetto DSW che faccia un bel test con qualche prodotto Meguiars Laughing

Vedi il profilo dell'utente

8 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 10:10

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:triton anche io sono curioso di sapere con cosa l'hai passato. quel pò di esperienza che ho mi dice che i prodotti, da soli, non creano mai grossi problemi: certo ci sono le differenze tra migliori e peggiori ma in linea di massima tecniche e strumenti possono influire tanto.

Quoto...

Vedi il profilo dell'utente

9 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 12:38

Depaip

avatar
Diplomato in Detailing
Triton ha scritto:
Chi di voi l'ha utilizzato, come l'ha trovato?
Exclamation
Prima di conoscere il Car detailing del forum ne usavo a quantità enormi di T57. E' Polish di colore nero abrasivo ma è sotto nettamente lo 205. Elimina con difficoltà gli swirls anche con tamponi duri( Corcos tabacco 6.5), ma ha un potere gloss molto valido..che dura anche molto ma molto poco. Sinceramente io da quando uso i Meg professional del negozio continuo a vedere le auto molto più profonde nel colore. Lo Z di mia sorella è stato fatto con solo rotativa e tampone morbido con T57 gli ha dato una bella pulita da contaminazioni ma nel generale lo considero un normale Polish "LEGGERMENTE ABRASIVO", il 205 fa di più. Ah per notizia è ricco di cere perchè quando vai a lavare i tamponi ( che sporca a tal punto da annerirli del tutto qualunque colore siano) le mani diventano come coperta da grasso. Mi spiace perchè la Gelson che lo rpoduce è una azienda tosta.

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 13:39

Carlos

avatar
Apprendista Detailer
Io ho usato tonnellate di T57. Per il lavoro che facevo io è un prodotto miracoloso...ovvero: lavaggio auto con i rulli (=swirls) passtata di T57 a macchina, col tampone ondulato della 3M (=swirls mascherati/coperti), cliente soddisfattissimo!

Poi se ricompaiono tutti i segni al primo lavaggio, alla concessionaria importa poco o nulla...

Vedi il profilo dell'utente

11 Re: Gelson T57 Dark il Mer 21 Ott 2009 - 15:36

vts79

avatar
Diplomato in Detailing
ne ho 1 litro è più che altro un riempitivo .....ma alcune sue caratteristiche sono buone come la facilità d'uso e l'effetto seta dovuto ai filler contenuti ,secondo me si può anche usare .....magari come glaze ,per farmi capire tipo blak hole della poorboy's

Vedi il profilo dell'utente

12 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 1:11

Admin

avatar
Admin
però come glaze mi sembra copra un pò troppo. da quello che mi dite io lo userei come step unico magari dopo un abrasivo come m105.


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

13 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 11:38

Triton

avatar
Apprendista Detailer
Anch'io ho notato che gli applicatori sporchi di T57 quando si lavano sembrano unti. Che sia una sorta di d151?
Comunque dopo l'utilizzo del T57 è necessaria una passata di protettivo, altrimenti dopo pochi lavaggi l'auto si riempie di aloni.

Vedi il profilo dell'utente

14 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 11:39

Depaip

avatar
Diplomato in Detailing
Esatto! Hai ragione Antonio infatti ho appena fatto una mini Cooper tagliata con il 105 ( di cui sono esterefatto dal taglio e dal gloss!) successivamente per evitare consumi di 205 ho provato l'altro polish di rifinitura 06 Riwax..ma a metà macchina visto che non avevo da coprire nulla ( swirl o altro) ho rifatto l'auto con il T57 e tampone morbido usando la rotorbitale . In effetti l'effetto Gloss è aumentato. Penso di giudicare tale prodotto come rifinitura su colori fortmente scuri dopo una correzione quasi perfetta, questo infatti è importante per evitare sorprese al primo lavaggio.

Vedi il profilo dell'utente

15 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 20:38

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:però come glaze mi sembra copra un pò troppo. da quello che mi dite io lo userei come step unico magari dopo un abrasivo come m105.

Io invece lo butterei nel cesso...scusate la terminologia.

Vedi il profilo dell'utente

16 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 20:43

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Depaip ha scritto:Esatto! Hai ragione Antonio infatti ho appena fatto una mini Cooper tagliata con il 105 ( di cui sono esterefatto dal taglio e dal gloss!) successivamente per evitare consumi di 205 ho provato l'altro polish di rifinitura 06 Riwax..ma a metà macchina visto che non avevo da coprire nulla ( swirl o altro) ho rifatto l'auto con il T57 e tampone morbido usando la rotorbitale . In effetti l'effetto Gloss è aumentato. Penso di giudicare tale prodotto come rifinitura su colori fortmente scuri dopo una correzione quasi perfetta, questo infatti è importante per evitare sorprese al primo lavaggio.

La prossima volta prova il #7 dopo lo #105.Puoi farlo anche a mano ma in piccole quantità.Ad ogni modo anch'io sono rimasto colpito dalla finitura dello #105.Tanto che su alcuni singoli componenti, persino in nero pastello, ho passato direttamente il sealant.

Vedi il profilo dell'utente

17 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 20:45

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Triton ha scritto:Dopotutto, l'ho comprato direttamente in carrozzeria Exclamation

Se ti racconto cosa sono riusciti a farmi in carrozzeria ultimamente sulla mia macchina..

Vedi il profilo dell'utente

18 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 21:54

Triton

avatar
Apprendista Detailer
superAndre ha scritto:
Triton ha scritto:Dopotutto, l'ho comprato direttamente in carrozzeria Exclamation

Se ti racconto cosa sono riusciti a farmi in carrozzeria ultimamente sulla mia macchina..

Si sono d'accordo, in alcune carrozzerie la lucidatura non sanno nemmeno cosa sia silent .
Ho scritto quella frase perchè so che molte carrozzerie usano prodotti Gelson, dunque ho dato per scontato la serietà dell'azienda e la qualità dei suoi prodotti.
Purtroppo io ho avuto una brutta esperienza con il T57, ma sicuramente era dovuta alla scelta sbagliata degli applicatori (panni di lana Evil or Very Mad ). Sono curioso di riprovarlo quando avrò tra le mani una lucidatrice e dei tamponi adeguati.
Piuttosto, ricordo sì di aver riempito l'auto di swirls, ma il colore ha acquistato un bel gloss, che si è mantenuto per molto tempo.
Magari può essere valido dopo un M105, come ha fatto Depaip.

Vedi il profilo dell'utente

19 Re: Gelson T57 Dark il Gio 22 Ott 2009 - 22:31

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Triton ha scritto:
superAndre ha scritto:
Triton ha scritto:Dopotutto, l'ho comprato direttamente in carrozzeria Exclamation

Se ti racconto cosa sono riusciti a farmi in carrozzeria ultimamente sulla mia macchina..

Si sono d'accordo, in alcune carrozzerie la lucidatura non sanno nemmeno cosa sia silent .
Ho scritto quella frase perchè so che molte carrozzerie usano prodotti Gelson, dunque ho dato per scontato la serietà dell'azienda e la qualità dei suoi prodotti.
Purtroppo io ho avuto una brutta esperienza con il T57, ma sicuramente era dovuta alla scelta sbagliata degli applicatori (panni di lana Evil or Very Mad ). Sono curioso di riprovarlo quando avrò tra le mani una lucidatrice e dei tamponi adeguati.
Piuttosto, ricordo sì di aver riempito l'auto di swirls, ma il colore ha acquistato un bel gloss, che si è mantenuto per molto tempo.
Magari può essere valido dopo un M105, come ha fatto Depaip.

Al giorno d'oggi le carrozzerie non sanno nemmeno fare il loro mestiere figurati se sanno lucidare...e ti posso garantire che NON sanno quello che fanno semplicemente se ci parli 2 minuti.Dopo lo #105..?Solo MEG'S!!!!!!!!

Vedi il profilo dell'utente

20 Re: Gelson T57 Dark il Ven 23 Ott 2009 - 0:27

Admin

avatar
Admin
quoto... dopo m105 solo meg... con una punta di dodo... Wink Very Happy Very Happy


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

21 Re: Gelson T57 Dark il Ven 23 Ott 2009 - 9:18

superAndre

avatar
Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:quoto... dopo m105 solo meg... con una punta di dodo... Wink Very Happy Very Happy

Mammia..che te lo dico a fare...#105 e dopo Gelson è come fare la doccia ed indossare nuovamente le mutande sporche.. Laughing

Vedi il profilo dell'utente

22 Re: Gelson T57 Dark il Ven 23 Ott 2009 - 11:35

Triton

avatar
Apprendista Detailer
Ahahahahaha!!!! Laughing Laughing Laughing lol!

Vedi il profilo dell'utente

23 Re: Gelson T57 Dark il Lun 13 Set 2010 - 16:43

Ospite


Ospite
Io ho pochissima esperienza in detailing, praticamente nulla, ma tempo fa ho seguito un consiglio di un parente carrozziere che Mi ha regalato mezzo flacone di Gelson T57 DARK, Gelson T95 e la cera con pura carnauba (Sympol) per stenderla dopo quei 2 "abrasivi".

Ho già scritto in una discussione qua dentro che Li trattava che dire ABRASIVI è una parola grossa.

Detto questo A MANO fanno il loro sporco dovere. (E io ho un'auto nera).

Il DARK si stende e si toglie con una facilità impressionante ed è ideale per micro graffi (tipo swirls) ma la sola passata a mano non basta, meglio stenderlo con una rotorbitale. Io ho steso a mano con le spugne tonde gialle della meg. atteso meno di un minuti che si seccasse e ho rimosso con dei panni in lana (o cotone non ricordo più, quelli quadrati che si comprano al colorificio per pochi soldi).

Il T59 (o 95 non ricordo più) si passa dopo il Dark, è un abrasivo meno abrasivo del Dark, a mano si stende bene ma si toglie con non poche difficoltà (a meno che non si usa SANTA MICROFIBRA). Anche questo con le spugne tonde gialle della Meg. e tolto con microfibra.

A me il risultato sembrava ottimo, tipo quello quando scatti la fotografia e ti si vede di fronte, il nero aveva acquisito dinuovo profondità, gli swirl non si vedevano più ma le righe un pò più profonde degli swirl si vedevano ancora, il mio è un nero pastello.

Forse chi ho letto qui che si è trovato male probabilmente non aveva prima decontaminato ma posso garantire.

Li ho quasi finiti però voglio provare gli abrasivi della Meg (105 e 205) per fare un paragone.

24 Re: Gelson T57 Dark il Mar 14 Set 2010 - 10:19

ste_d

avatar
Apprendista Detailer
io l'ho usato un anno fa circa, è stato il primo prodotto che mi ha avvicinato a questo mondo... su consiglio di chi me ne aveva parlato molto bene l'ho acquistato in un colorificio 15€ il prezzo circa. Passato con ovatta e rimosso con un panno in microfibra (con l'ovatta ne ho consumato quasi mezzo litro su una mini!!!!). Il risultato mi lascio esterrefatto anche perchè a quel tempo non avevo provato altri prodotti per fare un confronto. Il mio nero metallizzato era praticamente a specchio con un'ottima profondità e buon effetto beading.
Peccato però che al tempo non pensavo si dovesse sigillare tutto con una buona cera (io a casa ho la meg's NXT in pasta che reputo ottima) e quindi l'effetto magico è sparito dopo qualche lavaggio e asciugatura con pelle anche troppo consumata forse.
A breve rifarò tutta la mini a mano con i tamponi gialli della meg's e rimuovo con il Cobra Mango Breeze che ho acquistato, quindi sarà T57+ meg's NXT. Sono prodotti che ho già in casa per cui aspetto di finirli per acquistare qualcosa di nuovo.

Il T95 è una specie di rifinitore poco abrasivo, il sigillante definitivo è il T98 che è una sorta di cera...

Vi farò sapere, magari faccio qualche foto...

Vedi il profilo dell'utente

25 Re: Gelson T57 Dark il Mar 17 Apr 2012 - 18:15

bonex

avatar
Apprendista Detailer
Oggi ho provato il gelson T57 sull'auto di mia mamma. Nonostante il gelson sia per colori chiari ho voluto provare ugualmente. Ho pulito, ho dato un clayata e poi ho passato il gelson con questo panno (e l'ho anche rimosso)

Shot at 2012-04-17
sono pannacci forse (tipo cotone pressato) però dato l'elevato potere di taglio (credo) mi hanno rimosso parecchi danni nella parte che ho trattato.
Mi dispiace ma non ho le foto del prima ho fatto il lavoro 15 minuti fa per provare un po'. La parte colpita dal sole è trattata quella a sinistra (per intenderci lo sportello guidatore) no. Credo che zoomando l'aumento degli swirl sia percettibile.

Shot at 2012-04-17

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum