Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Fotocamera, impostazioni detailing

Fotocamera, impostazioni detailing

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 9]

51 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Ven 18 Feb 2011 - 19:25

Philo


Detailer Novello
abbastanza ignorante in materia di compatte, però la casio fa delle belle cose Wink

Vedere il profilo dell'utente

52 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Ven 18 Feb 2011 - 20:11

Ospite


Ospite
io uso una panasonic lumix tz3 che ora dovrebbe essere fuori produzione..comunque mi pare 7,2 megapixel 10x zoom ottimo + zoom digitale (arriva a 40x ma non lo uso il digitale), esposimetro con mirino e non,la messa a fuoco a 4 impostazioni, funzioni automatiche, poco manuale, risultati discreti...io non la rimpiango, però la pagai qualcosa come 200€ ai tempi
ora ricordo di aver letto che è uscita la versione nuova, con processore migliore e altre funzioni interessanti..
l'obbiettivo che monta è 28-280
apertura 3.3 a 8.0
iso 100, 200, 400, 800, 1250

http://www.tecnozoom.it/fotocamere-digitali/scheda-tecnica-panasonic-lumix-tz3.html

qui trovi le caratteristiche che ti ho citato su

53 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Sab 19 Feb 2011 - 0:43

Emanuele B


Moderatore
manuweb007 ha scritto:
Giobart ha scritto:Sulle serie professionali non esistono.....! Wink

si quando cambierò lavoro Very Happy Wink

comunque belle foto giò, mi piace il tuo stile... hai buon occhio nella composizione.

Emanuele non ti preoccupare le compatte sono ottime, con pochi accorgimenti riesci a fare ottime foto, quando fotografo non manca mai la mia vecchia compatta digitale, pensa che a volte usi ancora la pellicola con la mia prima piccolissima F45... bei ricordi... quando sono passato al reflex digitale si è aperto un nuovo mondo.

il paragone dalle compatte alle reflex è come la Das-6 e una Makita, ma non è sempre facile utilizzare tutte le sue potenzialità, quindi una Das-6 se usata bene darà maggiori soddisfazioni che una Makita usata in modo approssimativo.

dai Gio il 70/200 2.8 è già ottimo Wink , caspita io sono anni che devo prendere il 24/70 2.8 ovviamente ( Embarassed ) Sigma, ma ora sono combattuto tra tornador e foam gun lol!

Ragazzo mio io sono veramente ignorante in fotografia ma se volevi farmi entrare nello zuccone il concetto hai usato il paragone perfetto .........ora ho capito tutto ! Very Happy
E ho anche capito che me ne rimango buono buono con la mia vecchia compatta...... posso perdere ore dietro una mitica makita ma dietro una reflex giammai . Faccio i complimenti a tutti per la competenza pero'


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

54 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Sab 19 Feb 2011 - 10:23

gambo


Detailer Novello
ragazzi siete canonisti qui? Sad
io pensavo di prendere la nikon d3100 con 18-105 per il buon rapporto qualità prezzo, mi è sempre piaciuto fare foto sin da piccolo e volevo perciò fare il salto alle reflex e iniziare a fare qualche bella foto Rolling Eyes
ovviamente non sono esperto perciò ho puntato l'entry level anche perchè per adesso non avrei tanto tempo da dedicarci e nemmeno tanti finanziamenti visto che vado all'università.

Vedere il profilo dell'utente

55 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Sab 19 Feb 2011 - 11:18

Depaip


Diplomato in Detailing
Io ero indeciso, ma la nikon sono valide ma le canon hanno qualcosa in più.

Sto telefonando a molti canonisti che fanno up grade e vendo le loro reflex e tutti mi dicono la stessa cosa " molto intuitiva!".....e per di più in diverse parti d'italia!

Vedere il profilo dell'utente

56 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Sab 19 Feb 2011 - 15:36

Ospite


Ospite
bo, io ho sempre visto due filosife di pensiero, canon da una parte e nikon dall'altra, però sono due ottime macchine validissime..naturalmente non sono le sole, esiste anche pentax ed altro...
negli scontri diretti di categoria, alcune volte vince canon altre nikon..
sicuramente di nikon sento sottolineare l'aspetto più professionale, nel senso che canon dicono che sia più easy nell'utilizzo..ma entrambe le marche meritano!

57 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 12:55

manuweb007


Diplomato in Detailing
Dai entro io come Nikonista...
come detto in precedenza ho cominciato con pellicola con la piccolissima Nikon F45 e con quella mi son fatto scuola, allora dovevi annotarti ancora i parametri e le foto le vedevi solo dopo lo sviluppo del rullo, poi l'ho affiancata con una sony da 3.2mpix (era giurassica) per praticità sul lavoro, da circa 4 anni ho una Nikon D80 ottimo corpo con un sensore buono anche se non eccezzionale, ma all'epoca un buon kit era circa 1100€.

Il confronto canon/nikon rimarra sempre (lotta infinita), in alcuni casi meglio canon altri meglio nikon, però guardate che certe differenze sono microscopiche sopprattuto per noi che della fotografia è un'hobby, le differenze si vedono solo per i "veri" professionisti.
Esempio ci sono i più puristi come me che il digitale deve essere un pò come la pellicola come la pensi durante lo scatto deve andare in stampa, altri che photoshoppano quasi stravolgendo lo scatto fatto (per carità tanti bellissimi capolavori).

Tornando ai consigli
per compatte ottime sono le Lumix con ottiche leica
Per reflex (però solo per chi si vuol impegnare ad imparare la fotografia, altrimenti hanno maggiori risultati alcune compatte) le varie "prosumer" canon o nikon, potete trovare ottimi affari anche sull'usato vi consiglio di partire proprio dalla mia nikon, D80 in modo che possa montare tutte le ottiche in catalogo Nikon poi più facile da trovare la D90 (fà anche filmati anche se per il sottoscritto non è essenziale)

Di queste sopra comprate solo il "body" poi comprate ottiche buone sono quelle che fanno la differenza, poi la fotografia (come il deteiling) non è solo macchine ma anche tanta tecnica e il nostro Giobart, viste le foto, può dire la sua.

Vedere il profilo dell'utente

58 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 13:54

Ospite


Ospite
il punto cruciale è, se uno fa due foto una volta ogni tanto, non è alla ricerca della foto di altissima qualità, ma si accontenta con foto tipo quelle messe da me (lumix e obb. leica) allora consiglio la compatta, anche perchè il costo di un corpo macchina come d90 siamo già oltre i 500€ abbondanti più le ottiche...;
con 200-250 si compra una buona compatta che non richiede tantissimo dispendio di studi e può dare nel suo piccolo grandi soddisfazioni

59 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 14:37

manuweb007


Diplomato in Detailing
huntersub84 ha scritto:il punto cruciale è, se uno fa due foto una volta ogni tanto, non è alla ricerca della foto di altissima qualità, ma si accontenta con foto tipo quelle messe da me (lumix e obb. leica) allora consiglio la compatta, anche perchè il costo di un corpo macchina come d90 siamo già oltre i 500€ abbondanti più le ottiche...;
con 200-250 si compra una buona compatta che non richiede tantissimo dispendio di studi e può dare nel suo piccolo grandi soddisfazioni

esatto Hunter ci siamo Wink

se giustamente uno fotografa una volta ogni tanto vuole comunque ottimi risultati senza conoscere per forza i rudimenti della fotografia... compatta senza ombra di dubbio... la refelx non è difficile ma per aver risultati decenti del suo nome và usata in modo manuale e avere un minimo di basi... detto questo una Lumix (parere personale) è ottima con un'ottima lente, per chi vuole di più e "giocare" con la macchina fofotografica può prendersi una reflex con tutti i pro e contro scratch

esempio di affare con D80 da ebay (io punto a nikon Cool non me ne vogliate): partendo da una buona macchina anche se ormai "vecchia" ma comunque ottima http://cgi.ebay.it/Reflex-Nikon-D80-AF-S-DX-Zoom-Nikkor-18-135mm-con-Flash-/130487900037?pt=Fotocamere_Digitali&hash=item1e61af5785.

Vedere il profilo dell'utente

60 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 14:47

Ospite


Ospite
be a quel punto essendo un asta e non sapendo dove si va a finire prenderei nuova

http://cgi.ebay.it/NIKON-D90-obiettivo-zoom-AFS-VR-DX-18-55mm-f-3-5-5-6-/310289143733?pt=Fotocamere_Digitali&hash=item483eac97b5

http://cgi.ebay.it/NIKON-D90-AF-S-DX-Nikkor-18-105mm-f-3-5-5-6G-NUOVA-/350440820337?pt=Fotocamere_Digitali&hash=item5197e68e71

61 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 15:17

manuweb007


Diplomato in Detailing
si bon ma il 18/135 è migliore ed ai già anche un flash comunque ottimo per cominciare, singolarmente sono pezzi che hanno il loro valore, con il doppio della differenza prendo il fatidico sigma 24/70 2.8. e la d90 con quell'obbiettivo mi fà na p.... Wink

Vedere il profilo dell'utente

62 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 15:36

Ospite


Ospite
certo, con gli accoppiamenti giusti... Wink
comunque una d90 nuova con quell'allestimento per cominciare non è male. solitamente chi ha una reflex la tratta bene etc, però un usato è sempre usato non si sa mai...poi bisogna conoscerne la storia della macchina, gli scatti etc..l'usato in questo settore credo che sia sempre meglio comprarlo di persona..sbaglio?!

63 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 20 Feb 2011 - 21:36

manuweb007


Diplomato in Detailing
vero hunter, ma a volte con le giuste domande siamo un pochino tutelati, comunque la d90 anche solo corpo è ottima, una macchina che come la mia d80 posso tenere una vita, al massimo più avanti si può affiancare un corpo con più prestigio, ma mai si lascierà nella borsa Very Happy , l'obbiettivo nel kit 18/55 è qualitativamente mediocre, piuttosto solo il corpo circa 650€ si trova poi in base alle esigenze prenderei un'obbiettivo che può variare dai 250/300€ a mooooolto, per una persona che piace la fotografia e vuole un'ottima ottica consiglieri il mio prossimo acquisto http://cgi.ebay.it/OBIETTIVO-SIGMA-24-70-mm-F2-8-EX-DG-MACRO-NIKON-24-70mm-/280630292778?pt=Obiettivi&hash=item4156de712a, rapporto qualità prezzo ottimi, con questo siete già mooolto avanti poi e questione di farli lavorare bene Wink

Vedere il profilo dell'utente

64 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Lun 21 Feb 2011 - 17:30

Admin


Admin
che articolo spettacolare! ho una 450D e adesso mi rileggo per bene le pagine per settarla...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

65 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Sab 26 Feb 2011 - 23:52

Ospite


Ospite
Perchè non far rivivere ancora il topic? ecco un paio di domande molto ma molto difficili Wink

L'uscita della nikon d3100 si può fare interessante..questa macchina la si riesce a trovare da 450€ corpo macchina...500€ completa del 18-55
per certi versi come la modalità video è superiore alla d90, per altri gli sta bella che appaiata al costo decisamente inferiore.
per chi volesse vedere recensioni e test ecco..

http://www.youtube.com/watch?v=l_K7RQQaFjA&playnext=1&list=PL3C21402D0866ABF5
http://www.dslrphoto.com/dslr/high-iso-noise-comparison-between-nikon-d3100-versus-nikon-d90,19789.html

cosa ne pensate a riguardo?

altra domandona sempre per creare scompiglio..
sto leggendo un libro sulla fotografia, un libro un pò datato ma molto tecnico e come tale complesso
sto capendo un pò di cose, ma vorrei che i guru della fotografia, qualora fosse possibile, mi schematizzassero il funzionamento..nel senso
perchè la scelta dell'ISO, del diafframma, tempi? lo so dipende dalle condizioni di luce, di effetto ricercato etc..però perchè non provare a schemattizzare tipo molto luce,usare iso , diafframma etc.. scarsa luminosità usare...
anche se non sono sicuro che si possa veramente creare uno schema... Sad
comunque
sono cose che in parte ho capito, ma è meglio averne conferma da voi per evitare di sviluppare idee sbagliate sull'argomento,e comunque può tornare utile a tutti quelli che non sono molto ferrati come me.
siccome al momento ho una compatta, molte delle cose che cita il libro non le posso testare e quindi non mi rimangono impresse nella memoria..

66 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 1:14

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Allora determinare a priori con certezza quali ISO, diaframma e tempi utilizzare non è possibile....... è come scegliere un tampone, prodotto, velocità e pressione prima di iniziare a lucidare!!
Ma è possibile dare delle linee guida, prima ancora bisogna capire i fondamenti della fotografia e con questi a seconda del risultato ottenuto con la prima foto, modificheremo i parametri della fotocamera! Very Happy

Iniziamo: 1° parte

La parola fotografia significa scrivere con la luce..... quindi a prescindere da tutto, per fare buone foto serve buona luce, se non c'è, bisogna crearla (es. con il flash, ma è una tecnica che tratteremo in un secondo momento!)

Quindi prima di scattare una fotografia dovremo analizzare l'intesità e la qualità della luce che illuminerà la scena che vorremo ritrarre e impostare la fotocamera di conseguenza! (un pò come analizzare la superficie di un'auto guardare i difetti e quindi scegliere quale tampone e prodotto utilizzare)

giusta esposizione della foto = Impostazione ISO x il Tempo x il Diaframma

Iniziarmo con impostare gli ISO giusti:

Il valore "ISO" indica la sensibilità alla luce che date al sensore della fotocamera digitale.
Utilizzando ISO 200 ad esempio il sensore ha bisogno della metà della luce che avrebbe bisogno ad ISO 100 per effettuare la medesima fotografia.
Utilizzando ISO 400 ad esempio il sensore ha bisogno di un quarto della luce che avrebbe bisogno ad ISO 100 per effettuare la medesima fotografia.

Quindi imposteremo un valore ISO maggiore tanto minore sarà l'intensità della luce che illuminerà la nostra scena!

Alzare troppo il valore ISO porta ad una riduzione della qualità della foto ed ad un aumento del "rumore" (Il rumore nelle immagini digitali si evidenzia in prevalenza come una certa granulosità o puntinatura monocromatica (luminance noise) e/o come puntini o macchioline colorate (chroma noise) evidenti soprattutto nelle aree uniformi come il cielo, o in aree scure con poco dettaglio. L'effetto è molto simile a quello delle immagini da pellicola ad alta sensibilità)

Nella seconda parte parleremo del tempo...... poi del diaframma....adesso vado a letto Wink
Se qualcuno vuol darmi una mano è ben accetto Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

67 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 1:32

Ospite


Ospite
Perfortuna che c'è sempre qualcuno pronto e disponibile! Very Happy
Per quanto riguarda gli iso ci avevo capito bene, la tua spiegazione me ne ha dato conferma e quindi mi lascia capire che sono già sulla buona strada per l'apprendimento di quest'arte.
Allora anche io vado a letto e domani attendo per la II parte, e magari un giudizio sincero per quella d3100, ho letto un po di recensioni e non ne parlano male..anzi fin troppo bene per una entry... Wink

68 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 4:13

Philo


Detailer Novello
Giobart ha scritto:Utilizzando ISO 200 ad esempio il sensore ha bisogno della metà della luce che avrebbe bisogno ad ISO 100 per effettuare la medesima fotografia.
Utilizzando ISO 400 ad esempio il sensore ha bisogno di un quarto della luce che avrebbe bisogno ad ISO 100 per effettuare la medesima fotografia.
Mi permetto...
Utilizzando ISO 200 il sensore ha bisogno della metà della luce che avrebbe bisogno ad ISO 100 per fotografare il medesimo soggetto nella stessa frazione di tempo
Utilizzando ISO 400 ad esempio il sensore ha bisogno di un quarto della luce.... idem

riassumendo: in fotografia si parla di "stop". si possono immaginare come gradini.
100 iso - 200 iso, la differenza è uno stop.
100 iso - 400 iso, la differenza è due stop.
cambio di uno stop la sensibilità iso, di conseguenza raddoppia o dimezza il tempo di esposizione, a seconda che sia uno stop in più o uno stop in meno (*utilizzando la stessa apertura di diaframma).
sono tutte regole inversamente proporzionali, come il rapporto tra iso e tempo di esposizione, e apertura del diaframma invariata (aumento gli iso e diminuisce il tempo di esposizione) o direttamente proporzionali (aumento il n.ro che identifica l'apertura del diaframma, aumenta il tempo di esposizione) mantenendo invariata la sensibilità iso.
cmq mi sa che è meglio che vado a letto pure io Wink
a domani! se vi interessa così tanto è un piacere parlarne... poichè le possibili combinazioni sono infinite, ognuna coi suoi pregi e coi suoi difetti!

Vedere il profilo dell'utente

69 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 9:53

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Ottima integrazione Philo...
anche se stavo cercando di trattare i 3 elemwnri (ISO, tempo, diaframma) che determinano l'esposizione di una foto, prima separatamente in modo elementare per spiegarne i concetti e poi metterli in relazione come accennato nella formula giusta esposizione della foto = Impostazione ISO x il Tempo x il Diaframma

Poichè per noi è una cosa elementare e scontata, ma mi sono accorto spiegandolo a diverse persone, che se si parte subito a mettere in relazione i tre elementi, le persone fanno più fatica a capire il meccanismo! Wink

Io adesso vado a lavare l'auto.... se vuoi occuparti tu di spiegare la 2° parte "il tempo d'esposizione" (min reciproco della focale... mosso creativo....stabilizzatore...etc..), ne sarei lusingato e mi daresti una bella mano! Wink

Vedere il profilo dell'utente

70 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 10:58

Ospite


Ospite
certo che l'argomento è interessantissimo! non credo di essere l'unico in carenza di queste info, quindi credo che sia un piacere leggere queste pagine per tanti utenti.
State dando delle ottime spiegazioni e info, praticamente mi state rispiegando il libro in modo più semplice Very Happy almeno rimane un argomento più intelligibile!

71 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 13:54

Philo


Detailer Novello
Gio a dire il vero vorrei tentare di spiegare meglio queste variabili e le loro dirette conseguenze in un linguaggio più "umano", perchè è una cosa molto importante.
Poi è giusto integrare i concetti da te espressi, e non ci avevo ancora pensato, riunire tutto nel post della prima pagina, in maniera di trovare tutto con più semplicità.
Dicevamo,
l'esposizione di una foto quindi, è correlata alle 3 variabili
-intensità luminosa (la cui sensibilità è espressa in ISO)
-apertura del diaframma (rappresentato dal simbolo F, con un numero inversamente proporzionale all'apertura dello stesso; es. con F8 avremo un diaframma più chiuso di F4)
-tempo di esposizione (che è strettamente correlato alla sensibilità ISO ed all'apertura del nostro diaframma)

immaginiamo il diaframma come un insieme di lamelle all'interno del nostro obiettivo, che aprendosi (valore F basso; tengo a ricordarlo perchè essendo inversamente proporzionale all'inizio è facile fare confusione), permette ad una certa quantità di luce di arrivare sul sensore.
prendiamo la stessa immagine ed utilizziamo una sensibilità ISO fissa, stabiliamo 100 ISO:
Un diaframma molto chiuso (F22 ad esempio) aumenterà il tempo di esposizione, rispetto ad un diaframma F4.
perchè scegliere un diaframma chiuso quindi ?
Un diaframma chiuso aumenterà la profondità di campo, aumentando quindi il "campo nitido". sempre parlando di detailing, una foto di beading, dove abbiamo azionato l'autofocus su una goccia d'acqua, avere un diaframma più chiuso aumenterà si il tempo di esposizione della foto, ma ci permetterà di avere a fuoco più gocce distanti, ed iniziare a sfocare a distanze maggiori.
il bokeh:
per bokeh si intende la resa sfocato dell'immagine, che a differenza di quanto si possa pensare alle prime armi, è una caratteristica spesso fondamentale in ambito ritrattistico ed in ogni foto nella quale si vuole separare il più possibile il piano focale del soggetto dal restante campo inquadrato.
Sempre rapportandoci al detailing ed al nostro bel beading, se il nostro obiettivo è quello di mettere a fuoco una singola goccia e sfocare il più possibile tutto il resto per esaltare il nostro soggetto, la soluzione più efficace sarà quella di aprire il nostro diaframma alle sue massime possibilità, diminuendo così la profondità di campo.

Nota: alle differenti focali, avremo un comportamento diverso della profondità di campo in relazione alla nostra apertura.
A focali "lunghe" (diciamo da 70mm in su) ci risulterà particolarmente difficile riuscire ad ottenere una profondità di campo che copra più di 1 metro del piano focale inquadrato. Viceversa troveremo più efficace creare un buon bokeh, una buona separazione del soggetto rispetto allo sfondo.
A focali "corte" invece (dal fisheye ad un 35mm ad esempio), troveremo più difficile riuscire a separare il soggetto dallo sfondo. Pur avendo il diaframma a tutta apertura, avremo diversi metri a fuoco prima e dopo il soggetto (nel caso di una lente fisheye avremo praticamente sempre tutto a fuoco, da pochi cm all'infinito).

Potete fare questo esperimento:
in molti hanno il classico 18-55mm trovato nel kit con il corpo macchina, quindi prendiamo in esempio questa ottica;
Sedetevi a capotavola con la vostra macchina, impostate la macchina in modalità manuale, scegliete l'ISO che vi permetterà un tempo di esposizione non troppo lento, e scattate una prima foto al tavolo alla lunghezza focale di 18mm con il diaframma alla massima apertura, eseguendo la messa a fuoco sul bordo del tavolo più vicino a voi, quello davanti al naso per intenderci.
Successivamente ripetete la medesima foto chiudendo però il diaframma a valori alti, F16 in linea di massima dovrebbe già andare bene.
Ora scaricate entrambe le foto sul PC e guardatele. Nella prima non avrete tutto il tavolo a fuoco... neanche metà probabilmente (se avete un tavolo di almeno 2 metri!) mentre nella seconda il contrario.

Ora, se avete usato gli stessi ISO per entrambi gli scatti, potete vedere che nella prima foto avrete avuto bisogno di un tempo più breve della seconda, per una corretta esposizione.

Per quanto riguarda i concetti più artistici, Gio, ti ripasso la palla, in quanto particolarmente difficili da affrontare a mio avviso.... e con le variabili più complesse, ovvero il gusto di chi scatta Wink

vorrei parlare della posa b, del panning, etc etc.... ma secondo me andiamo davvero su cose in cui è complicato addentrarsi a parole.... più semplice a farsi che a dirsi! poi sta nella creatività di ciascuno provare questo e quell'altro... certo con alcuni esempi almeno si può fare intendere che c'è la possibilità di fare cose del genere, però ho il cervello che fuma in questo momento, non sono un tipo a cui risulta facile spiegarsi con lo scritto, anche se magari non sembra!

Vedere il profilo dell'utente

72 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 14:03

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Ottimo Philo.... diciamo che per ora secondo me è meglio fermarsi ed attendere eventuali domande sui punti che abbiamo spiegato e che possono non risultare chiari ai fotografi alle prime armi.... poi passeremo agli approfondimenti! Wink

Vedere il profilo dell'utente

73 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 14:47

gambo


Detailer Novello
ragazzi è super interessante questo topic!!!
ieri ho ordinato la mia prima reflex ovvero la nikon d3100 con 18-105mm e settimana prossima dovrebbe arrivarmi così finalmente passo dalla teoria alla pratica!!!non vedo l'ora di provare tutte queste cose!!!
GRAZIE!!!c'è sempre da imparare qui!!! cheers

Vedere il profilo dell'utente

74 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 14:57

Ospite


Ospite
Ottime spiegazioni, la questione si fà molto interessante. Ottima anche l'idea di creare una specie di faq riassumento tutto al primo messaggio Very Happy
ora credo che sia meglio analizzare un pò le vostre parole e i concetti e provare, e chiedere in caso di dubbi prima di approfondire ancora Embarassed


gambo ha scritto:ragazzi è super interessante questo topic!!!
ieri ho ordinato la mia prima reflex ovvero la nikon d3100 con 18-105mm e settimana prossima dovrebbe arrivarmi così finalmente passo dalla teoria alla pratica!!!non vedo l'ora di provare tutte queste cose!!!
GRAZIE!!!c'è sempre da imparare qui!!! cheers

ti ho dato l'ispirazione io della d3100? ahahha scherzo comunque se non sono indiscreto, cosa ti è costata con quell'ottica?

75 Re: Fotocamera, impostazioni detailing il Dom 27 Feb 2011 - 15:14

gambo


Detailer Novello
huntersub84 ha scritto:
gambo ha scritto:ragazzi è super interessante questo topic!!!
ieri ho ordinato la mia prima reflex ovvero la nikon d3100 con 18-105mm e settimana prossima dovrebbe arrivarmi così finalmente passo dalla teoria alla pratica!!!non vedo l'ora di provare tutte queste cose!!!
GRAZIE!!!c'è sempre da imparare qui!!! cheers

ti ho dato l'ispirazione io della d3100? ahahha scherzo comunque se non sono indiscreto, cosa ti è costata con quell'ottica?

beh era da agosto che la tenevo sotto d'occhio perchè dovevo prenderla prima di un viaggio in portogallo fatto a settembre ma in Italia non si trovava neancora quindi ho atteso scendesse di prezzo andando al livello della d3000 ma invece vedo che non cala quindi mi sono stufato di aspettare e l'ho ordinata Laughing come prezzo l'ho pagata 700€ What a Face con quest'ottica e la borsa prendendola però in un negozio vicino a casa, in rete si trova anche a 600€ però senza borsa e senza garanzia nital ma solamente europea, mentre per quelle Nital ovvero garanzia Italiana di 3 anni si trova a 645€ in offerta sempre senza borsa, aggiungici spese di spedizione e borsa e arrivi a 680€, per 20€ preferisco prenderla in negozio vicino a casa così in caso di problemi non devo spedirla in giro per il mondo rischiando di perderla o romperla magari per una cavolata e vanificando in un'attimo i 20€ di risparmio...poi questo è il mio parere Wink
qui in giro nei negozi si trova a 720-730€ senza borsa alcuni sparano addirittura 750€!!!
questo negozio invece aveva un buon prezzo e gli ho tirato un'altro pochino e l'ho presa da lui così anche per consigli vado da lui direttamente perchè è competente e gentili e di questi tempi se ne trovano pochi!!!l'unico "difetto" di questo fotografo è che è un canonista Laughing

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 3 di 9]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum