Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Stratificare o non stratificare? Questo è il dilemma... Parliamone!

Stratificare o non stratificare? Questo è il dilemma... Parliamone!

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

pachito


Aiutante Detailer
sono in attesa di ricevere il mio secondo ordine con il mitico black hole e la collinite 476.
mi chiedevo...secondo voi porta a risultati migliori inserire tra il black hole e la cera anche una passata di sigillante m 21??
grazie mille a tutti

Vedi il profilo dell'utente

leonidas

avatar
Diplomato in Detailing
la durata dell'm21 è molto minore a quella della collinite se non erro...quindi non andresti ad apprezzare le doti di quest'ultima se la dovessi mettere dopo la meg..

lascia solo la colli e via

Vedi il profilo dell'utente

DarkCity79

avatar
Detailer Novello
In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Vedi il profilo dell'utente http://www.detailingpassion.it

andre_Z4

avatar
Detailer Novello
Dopo aver usato più volta la 476 posso dirti che è cosi tenace che non ha bisogno di nessun sigillante sotto!!

Vedi il profilo dell'utente

SlayTek

avatar
Diplomato in Detailing
DarkCity79 ha scritto:In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Per stratificare intendi anche due mani dello stesso prodotto?

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
SlayTek ha scritto:
DarkCity79 ha scritto:In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Per stratificare intendi anche due mani dello stesso prodotto?

Bè quello a mio avviso ha molto più senso perchè esalteresti le proprietà del protettivo scelto Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Carlo86

avatar
Detailer Novello
A mio avviso la stratificazione di prodotti diversi non produce molti risultati.
A volte per la presenza di olii, solventi ecc... diversi tra i vari prodotti si potrebbe anche indebolire il prodotto sottostante

Vedi il profilo dell'utente http://www.solodettagli.it

carletto83

avatar
Detailer Novello
Carlo86 ha scritto:A mio avviso la stratificazione di prodotti diversi non produce molti risultati.
A volte per la presenza di olii, solventi ecc... diversi tra i vari prodotti si potrebbe anche indebolire il prodotto sottostante

quoto, il linea di massima due mani dello stesso prodotto vai sul sicuro e di solito si ottiene quel qualcosa in più che si cerca da un LSP...

Vedi il profilo dell'utente

andre_Z4

avatar
Detailer Novello
Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

Vedi il profilo dell'utente

carletto83

avatar
Detailer Novello
andre_Z4 ha scritto:Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

vero, è la cosa più importante, ma spesso trascurata... ed è da quella che dipenderà la durata del protettivo.. ho visto testare diversi protettivi tralasciando quel particolare...

Vedi il profilo dell'utente

SlayTek

avatar
Diplomato in Detailing
Admin ha scritto:
SlayTek ha scritto:
DarkCity79 ha scritto:In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Per stratificare intendi anche due mani dello stesso prodotto?

Bè quello a mio avviso ha molto più senso perchè esalteresti le proprietà del protettivo scelto Wink

Ok allora era come pensavo e come ho verificato da me... La stratificazione della M26 ha portato ottimi risultati rispetto al singolo strato!

Posso provare a fare 3 strati o mi dici subito che è uno spreco?

Vedi il profilo dell'utente

DarkCity79

avatar
Detailer Novello
SlayTek ha scritto:
DarkCity79 ha scritto:In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Per stratificare intendi anche due mani dello stesso prodotto?


In questo contesto, per stratificazione intendevo la sovrapposizione di strati differenti, ad es. un sigillante e una cera.

Per quanto riguarda più mani dello stesso prodotto, sono incondizionatamente favorevole Very Happy

Vedi il profilo dell'utente http://www.detailingpassion.it

DarkCity79

avatar
Detailer Novello
SlayTek ha scritto:
Admin ha scritto:
SlayTek ha scritto:
DarkCity79 ha scritto:In linea di massima sono per evitare le stratificazioni... salvo casi particolari, che sono più esperimenti che uso effettivo dei prodotti Wink

Per stratificare intendi anche due mani dello stesso prodotto?

Bè quello a mio avviso ha molto più senso perchè esalteresti le proprietà del protettivo scelto Wink

Ok allora era come pensavo e come ho verificato da me... La stratificazione della M26 ha portato ottimi risultati rispetto al singolo strato!

Posso provare a fare 3 strati o mi dici subito che è uno spreco?


Ho visto lavori chiusi con 5 mani di cere super-pregiate. Una mano in più, secondo me non fa male, anzi... purtroppo però, più mani dai, minori sono i benefici del nuovo strato rispetto ai precedenti Wink


Vedi il profilo dell'utente http://www.detailingpassion.it

cupitt

avatar
Campione 2013
Campione 2013
DarkCity79 ha scritto:[Ho visto lavori chiusi con 5 mani di cere super-pregiate. Una mano in più, secondo me non fa male, anzi... purtroppo però, più mani dai, minori sono i benefici del nuovo strato rispetto ai precedenti Wink



mi spieghi meglio questo passaggio??


_________________
LE MIE " RICETTE "


Vedi il profilo dell'utente

pachito


Aiutante Detailer
andre_Z4 ha scritto:Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

forse vado fuori argomento...però mi chiedevo se la pulizia con xp deve essere eseguita dopo il passaggio del polish o, come nella sequenza che voglio seguire io, dopo il BlacK Hole

Vedi il profilo dell'utente

cicciovecchio79

avatar
Laureato in Detailing
pachito ha scritto:
andre_Z4 ha scritto:Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

forse vado fuori argomento...però mi chiedevo se la pulizia con xp deve essere eseguita dopo il passaggio del polish o, come nella sequenza che voglio seguire io, dopo il BlacK Hole
se lo passi dopo il black hole lo levi...il xp va passato dopo l abrasivo tipo m105 o s3 gold,serve x eliminare gli olii del polish e verificare se la correzione e' venuta bene o no

Vedi il profilo dell'utente

SlayTek

avatar
Diplomato in Detailing
pachito ha scritto:
andre_Z4 ha scritto:Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

forse vado fuori argomento...però mi chiedevo se la pulizia con xp deve essere eseguita dopo il passaggio del polish o, come nella sequenza che voglio seguire io, dopo il BlacK Hole

Come già detto da ciccio è utile per eliminare gli oli della correzione, al fine di verificare se veramente i difetti sono scomparsi... Se lo passi dopo il Black Hole lo porti via e non sfrutti il suo potere coprente, finendo per riportare a galla i difetti.

Sarebbe come per una donna truccarsi con i migliori prodotti del mercato e poi andarsi a lavare la faccia lol!

Vedi il profilo dell'utente

Carlo86

avatar
Detailer Novello
SlayTek ha scritto:
pachito ha scritto:
andre_Z4 ha scritto:Più che altro invece di applicare un sigillante prima della 476 mi assicurerei di aver pulito e preparato bene la superificie...se mai con una passata di xp cleaner!

forse vado fuori argomento...però mi chiedevo se la pulizia con xp deve essere eseguita dopo il passaggio del polish o, come nella sequenza che voglio seguire io, dopo il BlacK Hole

Come già detto da ciccio è utile per eliminare gli oli della correzione, al fine di verificare se veramente i difetti sono scomparsi... Se lo passi dopo il Black Hole lo porti via e non sfrutti il suo potere coprente, finendo per riportare a galla i difetti.

Sarebbe come per una donna truccarsi con i migliori prodotti del mercato e poi andarsi a lavare la faccia lol!

Bravo il mio allievo!
ancora non capisco perchè si faccia questo abuso del cleaner..... spesso non serve affatto...

Vedi il profilo dell'utente http://www.solodettagli.it

Nippe

avatar
Detailer Novello
Faccio riemergere l'argomento visto che ultimamente c'è questa mania di dover stratificare, spesso senza un minimo di logica.
Penso che il tutto sia dovuto ad Angelwax con Ti-22 e le loro cere, abbinamento consigliato ma non così necessario.
Al momento ci sono sigillanti con prestazioni veramente elevate, setosi al tatto e anche belli alla vista, quindi perché perdere tempo con stratificazioni che talvolta mortificano i sigillanti stessi?
Altro punto che vorrei discutere: la manutenzione. Anche in questo campo spesso leggo soluzioni incredibili, secondo me non valgono la candela dato che a conti fatti costa più la "manutenzione" stessa -oltre al tempo impiegato- che ridare la protezione.


In sostanza, scegliete la protezione che preferite e godetevela fin che dura, non c'è bisogno di impazzire con i prodotti odierni Wink

Vedi il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

NOFX

avatar
Laureato in Detailing
Like Like Like

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Diplomato in Detailing
Che poi secondo me uno degli obiettivi dei sigillanti moderni è proprio quello di essere una valida alternativa alle cere velocizzando i tempi di lavorazione. Non condivido neanche io il volersi complicare la vita, o cera o sigillante.

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Vero, il saggio Emanuele B una volta mi disse "l'unica stratificazione che ha davvero senso è la lasagna"! 
Vero che alcuni cicli sono interessanti e studiati anche per funzionare molto bene tra loro, altri però sono davvero complessi e molto forzati Wink

Nel dubbio, seguite la strada della semplicità Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

frask

avatar
Diplomato in Detailing
Lo stratificare, secondo la mia esperienza, dev'essere strettamente collegato al tipo di utilizzo dell'auto ed alla frequenza di lavaggio.
Per l'utente che fa tanta strada e non ha tempo di prendersi cura in modo costante, la stratificazione può essere solo d'aiuto.
In tutti gli altri casi si può benissimo fare a meno.
Sono determinanti anche le protezioni che si scelgono, ultimamente l'uscita di alcuni coating davvero tenaci ha fatto passi da gigante, C0V2 e CSL applicati anche singolarmente sono un esempio.

Vedi il profilo dell'utente

Nippe

avatar
Detailer Novello
Dissento, sopra C2v3 o FA (per dirne due) non ci metterei nulla Wink

Vedi il profilo dell'utente http://www.carlifedetailinglab.it

Admin

avatar
Admin
Al limite due strati di C2 o due di FA. Concordo su sul singolo prodotto oppure su una stratificazione ragionata (e prevista). Ma parlo solo di cere e sigillanti, per i nano il discorso è diverso Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedi il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum