Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Introduzione » Presentazioni » Ciao da Pietro

Ciao da Pietro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 12:28

AlterEGOita


Aiutante Detailer
Ciao a tutti.
Pietro, 31 anni, laureato e non troppo occupato di Milano.
In Australia, a Brisbane, ho lavorato 6 mesi come Car Detailer per le auto usate vendute da un concessionario Toyota.
In Australia ho scoperto cosa significa Detailing, qui in Italia non mi era mai interessata la cosa.
IMHO l'approccio anglosassone al detailing (ed al mondo dell'auto) e' una vera novita' per il mondo italiano. Hanno passione, spazio e soldi.
Qui sul forum siete tutti molto interessati al Detailing, ma quando sono tornato (l'anno scorso), ho fatto qualche ricerca ed ho notato come sia un business molto ridotto, anche qui a Milano. Il che potrebbe essere pure positivo.

Ribadisco che io facevo auto usate, di bassa/media fascia (il top sono state Audi a4, Mitsubishi EVO che in Ita non importano, BMW serie 3, qualche belva locale). Il lavaggio NON DOVEVA essere troppo accurato (per i loro standard; per gli standard italiani, era gia' un signor lavoro).

Questa e' la cronaca sincera di come lavoravo io (se ricordo tutto; in ogni caso spesso si saltavano alcuni passaggi):
Su auto fredda -> sgrassante su cerchi e vano motore -> si va in washing bay per lavaggio con lancia acqua+sapone -> spugnatura con microfibra -> risciaquo -> ritorno in detailing bay (con luci speciali) e asciugatura pelle di daino.
Clay parziale o totale se necessario (se la vernice era ruvida/opaca, o se c'erano segnetti) usando il windows cleaner come lubrificante -> pulizia con daino.
Lucidatura a macchina 3 stadi (prodotti 3M, non avevamo tempo di metter mascherine) usando due tecniche; una "super umida" l'altra quasi secca. Non ricordo se toglievamo i prodotti fra uno stadio e l'altro (panni specifici in microfibra) -> pulizia vetri -> gomme.
Per l'interno andavamo di aspirata -> togliere macchie -> protezione plastiche -> vetri.

NON misuravamo assolutamente lo spessore delle vernici (e un mio collega ne ha pagato il prezzo).
Ho avuto la fortuna di poter lavorare tanto (ma quando si arrivava a 6 macchine al giorno, era IMPOSSIBILE fare un detailing; tenete conto che dovevo stare intorno all'ora per macchina quindi si lavava e al max terzo stadio a macchina, il trattamento completo era solo su richiesta). Soprattutto, ho avuto la fortuna di poter sbagliare, perche' erano auto usate e se miglioravano bene, ma difficilmente peggioravano. In ogni caso di solito miglioravano, e sia i salesmen che i clienti erano contenti.

Quello che mi e' dispiaciuto e' stato di tornare in Italia e non poter mettere a frutto queste competenze professionalmente. Sia per crescere ancora, sia perche' e' un bel lavoro e alla fine so farlo.

Chissa'...

Vedere il profilo dell'utente http://www.milanoestblog.it

2 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 12:47

manuweb007


Diplomato in Detailing
Ciao Pietro e benvenuto sul forum Very Happy

sicuramente la tua esperienza sarà utilissima qui sul forum e oltretutto scambiarci opinioni e soluzioni di questo fantastico mondo.

Ancora Benvenuto

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 12:58

canest


Detailer Novello
Ciao, benvenuto.

AlterEGOita ha scritto:
Lucidatura a macchina 3 stadi (prodotti 3M, non avevamo tempo di metter mascherine) usando due tecniche; una "super umida" l'altra quasi secca. Non ricordo se toglievamo i prodotti fra uno stadio e l'altro (panni specifici in microfibra)

NON misuravamo assolutamente lo spessore delle vernici (e un mio collega ne ha pagato il prezzo).
Ho avuto la fortuna di poter lavorare tanto (ma quando si arrivava a 6 macchine al giorno, era IMPOSSIBILE fare un detailing; tenete conto che dovevo stare intorno all'ora per macchina quindi si lavava e al max terzo stadio a macchina, il trattamento completo era solo su richiesta).

Non ho capito a cosa ti riferisci con "tecnica super umida e secca"
e poi "max terzo stadio" vuol dire che passavi solo il tappo blu 3M (o ultrafina) sull'auto?

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:00

Newentry


Moderatore
ciao

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:06

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
ciao e benvenuto, scusa ma ho letto bene ? Rolling Eyes pelle di daino ?affraid

a parte che sarbbe stato più appropriata una pelle di canguro vista l'ambientazione .... ma non usavate microfibra per asciugare?

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

6 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:41

AlterEGOita


Aiutante Detailer
Ciao Manuweb e Newentry, grazie! Smile

Ciao Canest, in effetti uno dei colleghi sosteneva che durante uno degli stadi, il primo se non ricordo male, si dovesse bagnare tantissimo la macchina. Ma proprio tanto, infatti lavoravamo in due; uno con l'attrezzo, l'altro con lo spruzzino.
In effetti funzionava benissimo, almeno sull'usato con il clear spesso (quindi, per come me l'hanno venduta, coi colori NON metallizzati), ma spruzzava letteralmente dappertutto e poi l'acqua evaporava che era un piacere. Era una tecnica un po' cosi', che usavamo solo a volte.
Si, se c'era poco tempo saltavamo i primi due stadi del lavoro.

Ciao anche Raviola! Non escludo che alla fine fosse pelle di canguro Razz ma quando ho dovuto imparare il "dizionario" del Detailing ricordo che di fatto era chiamato "camoscio", scritto "chamois" e detto qualcosa tipo "sciami". Traslitterazione orribile Smile. Comunque si, usavamo quelli... e la tecnica di pulizia del camoscio era sbatterlo fortissimo contro le colonne dell'edificio, o frustarlo in aria Smile. Comunque per le auto nuove li cambiavamo una volta al mese, io ereditavo quelli usati dal reparto "auto nuove" e buttavo il mio. La microfibra la usavamo per togliere la cera, oppure sulle auto nuove nere. Tieni conto che una volta ho graffiato il cofano di una Land Cruiser nera NUOVA perche' ho usato un panno in cotone in grana grossa... tutta esperienza Razz.

Vedere il profilo dell'utente http://www.milanoestblog.it

7 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:47

canest


Detailer Novello
Grazie Wink

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:51

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Benarrivato! Very Happy
Scusa la franchezza, ma molti di quei passaggi che hai descritto non credo appartengano al car detailing! Wink

Comunque è sempre un piacere conoscere nuovi punti di vista/modalità di intervento! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 14:56

Emanuele B


Moderatore
Benvenuto Pietro . La tecnica " umida " si usava ( e tuttora si usa in certe carrozzerie ) con le " paste grosse " di precedente generazione per aggiungere lubrificazione ( si doveva lavorare con l'impermeabile pero')........dubito pero' che nel caso di pietro si trattasse de 3m FC che di suo e' gia ben lubrificato

le modalita' di intervento descritte sono piu' o meno le stesse eseguite anche in Italia durante il ricondizionamento estetico delle auto usate ( nelle concessionarie di lusso )


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

10 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 16:04

dado7L


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Ciao Pietro, benvenuto!

Vedere il profilo dell'utente http://www.bigfootcentre.it

11 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 18:12

ciccio70


Apprendista Detailer
ciao benvenuto tra i fusi lucidatore pazzo

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: Ciao da Pietro il Ven 29 Lug 2011 - 18:44

s.martino


Diplomato in Detailing
benvenuto

io continuerei con un 3d aposta per parlare delle tue esperienze profesionali...ce ne da discutere...

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Ciao da Pietro il Sab 30 Lug 2011 - 9:10

Admin


Admin
Ciao Pietro, benvenuto! Certo che non era proprio il massimo come ciclo... diciamo che è ampiamente migliorabile Wink


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

14 Re: Ciao da Pietro il Sab 30 Lug 2011 - 12:23

AlterEGOita


Aiutante Detailer
Ciao Giobart! Grazie per il benvenuto, e rispondo a franchezza con franchezza... fare del detailing una questione semantica non mi interessa.
Per me e' una questione tecnica, spesso discutibile e migliorabile. Per quanto poco abbia fatto questo lavoro, ti garantistco che in Australia c'e' piu' consapevolezza che in Italia. Quello descritto e' car detailing professionale (poi il mio livello e' certamente da tirocinante, non da pro), fatto in precise e particolari condizioni di mercato, ma nella realta' anglosassone e che quindi ha addirittura coniato il termine car detailing. Che si parli di chirurgia estetica o chirurgia di emergenza, sempre chirurgia e'.
Ovvio che non e' quello che ci si aspetterebbe di veder fatto su una Veyron, ma c'e' chi la porta pure in autolavaggio...
Eddai, mi sono appena presentato e gia' mi dici che non e' nemmeno detailing quello che ho fatto Razz dovevo andare sul forum dei pescatori Very Happy ?
Veyron bel detail autopiaforums.com/forums/detailers-showcase/31083-bugatti-veyron-super-sport-detailed.html
Veyron autolavaggio jalopnik.com/5825551/cheap-bugatti-owner-takes-veyron-to-coin+operated-car-wash

Ciao Emanuele... era il 3m bianco, non so il nome (gli altri erano porpora e blu, con pad rispettivamente bianco, nero e blu). E data la lavata che ci si faceva (infatti ci siamo creati delle coperture con i coprisedili delle auto nuove), probabilmente i prodotti non necessitavano di tanta acqua... il tizo era old school, macchina a tantissimi giri, poco prodotto e tanta acqua. Metteva poca pressione. Noi lavoravamo con piu' prodotto e giri piu' bassi, piu' pressione.
Ma dato che ci ha fatto vedere dei risultati interessanti, abbiamo voluto provare la sua tecnica su alcune auto.

Dado7l, Ciccio70 e S.Martino, grazie! Cavolo esistono pure gli emoticon detailer... Very Happy Comunque cerchero' di mettere info ed aneddoti sulla mia scarsa esperienza in thread a parte, cosi' se vorrete potrete leggere meglio quali sono stati i miei errori! E ce n'e' parecchi Razz

Ciao Admin! Beh sai, se il cliente era contento e l'azienda era contenta allora io ero contento! Poi i tempi, tencica e i prodotti erano pensati in funzione di un obiettivo preciso. Devo dire pero' che e' stato un gran lavoro, ed ho avuto la ENORME fortuna di lavorare in un posto dove trattavano anche auto cosiddette "wholesale", o all'ingrosso. Residuati bellici su cui avevo carta bianca per fare pratica.

Vedere il profilo dell'utente http://www.milanoestblog.it

15 Re: Ciao da Pietro il Sab 30 Lug 2011 - 13:46

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Sappi che mi fa solo piacere che tu ti sia iscritto qui per condividere le tue esperienze e sei sicuramente nel posto giusto, per parlarne in italiano! Wink

Ma un conto è dare una ringiovanità ad un'auto usata (per rivenderla), un conto è dettagliare! Wink

Questo sappi che te lo dico, senza nessun rancore od offesa! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Ciao da Pietro il Dom 31 Lug 2011 - 1:14

Alessio


Moderatore
benvenuto Esperto Very Happy


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedere il profilo dell'utente

17 Re: Ciao da Pietro il Dom 31 Lug 2011 - 12:51

giacomo_defilippis


Diplomato in Detailing
benvenuto

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Ciao da Pietro il Gio 4 Ago 2011 - 14:32

cupitt


Campione 2013
Campione 2013
ciao pietro!


_________________
LE MIE " RICETTE "


Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum