Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Guida all'acquisto » Panni per asciugatura: quali e quanti?

Panni per asciugatura: quali e quanti?

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 7 Ago 2011 - 0:59

ACsteve427


Apprendista Detailer
Ciao a tutti,
sono in procinto di acquistare alcuni panni che utilizzerò solo per l'asciugatura dell'auto.
Ce n'è una miriade nello shop, e quindi chiedo a voi un consiglio.
Il rapporto qualità/dimensioni/prezzo mi sembra sia in favore del Meg's Water Magnet, ma cercando info qui sul forum mi sembra di capire che possa generare swirls.

E voi quanti ne usate per asciugare un'auto di medie dimensioni (nel mio caso una Mini)?
Pensavo di prenderne almeno 3, ma dipende anche dalle dimensioni del panno..

Insomma, io sono un novellino, mi date un consiglio?

Grazie in anticipo Wink

Vedere il profilo dell'utente

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
ciao,
ti rispondo sinteticamente perche sono in ferie, Twisted Evil
1 mai avuto prolemi con il water
2 due watermagnet sono sufficienti per una mini sempre chè il lavaggio sia stato effettuato correttamente e l'auto abbia un uon effetto shetting (scivolamento dell'acqua )
3 il panno migliore in assoluto per quanto mi riguarda è il cobra deluxe.

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

3 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 7 Ago 2011 - 13:39

ACsteve427


Apprendista Detailer
Grazie mille Alessandro, gentilissimo Wink

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 7 Ago 2011 - 14:15

Leroy


Apprendista Detailer
Cobra Gold Plush xl...te ne basta uno...semplicemente ottimo.

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 7 Ago 2011 - 15:38

leo


Apprendista Detailer
Leroy ha scritto:Cobra Gold Plush xl...te ne basta uno...semplicemente ottimo.
Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Lun 8 Ago 2011 - 13:32

ACsteve427


Apprendista Detailer
Ordine partito.... ho preso un paio di Meg's e anche un Cobra, che non fa mai male lol!

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 13:19

tidus


Apprendista Detailer
parlando di panni in microfibra adesso utilizzo il LCDA super dry...però come tutti i panni in microfibra rispetto alla pelle lasciano la superficie bagnata, mentre la pelle una volta passata è completamente asciutta, è corretto?

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 13:45

ilmaury


Apprendista Detailer
Io per la prima passata di asciugatura uso ancora sempre la pelle tirata per il lembi toglie la maggior parte dell'acqua come nessun panno puo' fare,poi termino con un panno.

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 14:06

Newentry


Moderatore
Così puoi anche finire il lavoro con la pelle; a quel punto i segni li hai già fatti in abbondanza Wink


_________________
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur.

         
Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 14:16

fabioff90


Detailer Novello
tidus ha scritto:però come tutti i panni in microfibra rispetto alla pelle lasciano la superficie bagnata, mentre la pelle una volta passata è completamente asciutta, è corretto?
Per quanto mi riguarda una volta scoperta la microfibra (meg water magnet) la pelle che avevo l ho riposta e mai più usata!
La micro a me una volta passata assorbe l acqua al 100%! Smile

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 15:41

ilmaury


Apprendista Detailer
Se usata tirata per i lembi la pelle non reca alcun danno,poi dopo che ho scoperto un post dedicato alla lama California non accetto critiche sull'uso della pelle...:-)

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 16:25

fabioff90


Detailer Novello
Io personalmente trovo migliore la micro! Scorre molto meglio sulla superficie! Wink

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 17:05

nikolino


Apprendista Detailer
nella mia ancor breve esperienza nel mondo del detailing, mi sbilancio nel dire che dipende da quanto sia piu' o meno " tosta" la supeficie dove si va a lavorare, la lancia y di mia moglie è diventata ormai uno spot test gigante, tra le prove effettuate ci sono state anche quelle di asciugatura, dalla pura acqua, a " diluita" dal fast cleaner mafra,accessori usati pelle di daino quella buona non cinese ... panni dello shop, e microfibra commerciali comprati ovunque pagati anche 4 euro nella misura 40x40, ora non racconto nel dettaglio quante e quante prove ho effettuato e come, ma con mio grande stupore gli unici panni che non mi hanno creato danni sono stati quelli presi qui nello shop, tutti gli altri appena li appoggiavo alla superficie erano swirl immediati, tanto è, che alla fine ho dovuto rilucidare.....credetemi le ho pensate e provate tutte... dalla finitura imperfetta, all'acqua schifosa....all'uso improprio dei prodotti.invece erano i panni...di contro ho seguito lo stesso procedimento sul cofano della mini, quella nera...ebbene, non è emerso nessun segnaccio dall'uso della pelle di daino o microfibra non specifica, anche in questo caso sono rimasto sbalordito come una vernice di 32 anni possa essere piu' resistente di una vernice diciamo recente, chissa' forse perchè la lancia qualche anno fa' è stata riverniciata?

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 20:05

ilmaury


Apprendista Detailer
A me pare davvero difficile produrre swirl con un panno o la pelle di daino sull'auto bagnata,certo entrambi non vanno passati con la mano sulla superficie come se si lucidasse l'auto ma appoggiati sulla carrozzeria e tirati per i lembi senza premere.
Davvero io con la pelle di daino mi trovo bene e non danneggio affatto le auto, ( e' l'unico punto su cui mi sono mai trovato daccordo con gli altri del forum)
per ottenere i risultati che si ottengono con la pelle daino nel togliere la prima acqua che resta dopo il lavaggio ci vuole ben piu' di un panno in micro perché ' dopo che si e' inzuppato bisogna cambiarlo,ne ho provati alcuni ma niente e' meglio della pelle di daino , in alternativa , come ho detto prima c'e la lama California che e' ben piu' invasiva e pericolosa per la carrozzeria

Vedere il profilo dell'utente

15 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 20:37

PELO


Laureato in Detailing
quanta inconsapevole (mica tanto) ignoranza in tutti questi post......
la pelle di per se non graffia ma c'è un "piccolo" particolare da prendere in considerazione: la microfibra quando incontra una particella di sporco, anche piccola, la intrappola nella sua trama. Così facendo la particella di sporco non ha la possibilità di spostarsi sulla carrozzeria da una parte all'altra, cosa che invece con la pelle accade puntualmente perchè non ha capacità di trattenere al suo interno lo sporco.
Poi...asciugatura: quando si asciuga l'auto PROTETTA e con un buon effetto sheeting, la microfibra il 99% delle volte è già sufficiente per eliminare tutta l'acqua o quasi. Per quel QUASI si provvede con un secondo panno detto di BUFFING, ovviamente asciutto e consiglio con l'uso di un quick detailer tipo fast cleaner o D155.

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

16 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 20:48

Newentry


Moderatore
ilmaury ha scritto:Se usata tirata per i lembi la pelle non reca alcun danno,...... non accetto critiche sull'uso della pelle...:-)

Sei su un forum pubblico dove si discute altrettanto pubblicamente di detailing e se dai un consiglio ad un utente con un'affermazione errata, la critica non solo devi accettarla, ma anche incassarla.
I tuoi assunti, oltre che errati, sono consigli sbagliati che, se seguiti, inducono gli utenti a creare danni (seppur in termini di swirl) alla superficie.

Se vuoi affermare che per te personalmente l'asciugatura con la pelle è il modo migliore, allora nessuno criticherà pubblicamente la tua scelta (magari tutti lo faranno in silenzio).

Ma se su un forum di detailing tenti di capovolgere uno dei capisaldi, allora devi incassare le contestazioni logiche che ti vengono mosse Wink


_________________
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur.

         
Vedere il profilo dell'utente

17 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 20:54

fabioff90


Detailer Novello
pelo guarda io concordo pienamente con te!! Quando ho parlato che assorbe acqua al 100% mi sono espresso male anche perche io come te e la maggior parte degli utenti sul forum utilizzano 2 panni (io personalmete water magnet e gold plush xl) e si aiutano con il fast cleaner o D155 con ottimizzare il lavoro.Smile Volevo esprimere la mia preferenza verso la micro avendo testato la pelle di daino prima della conoscenza di questo forum!!Wink

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 21:33

tidus


Apprendista Detailer
il mio dubbio è solo sul fatto che rispetto alla pelle la superficie resta lievemente bagnata, si asciuga nel giro di 1-2 minuti e non restano segni, però rispetto alla pelle la quantità di acqua rimasta dopo l'asciugatura è abbastanza maggiore, parliamo di auto lucidata e protetta con cera FK

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 21:41

PELO


Laureato in Detailing
non ho mai utilizzato la FK, ma mi riesce difficile credere che la differenza sia "abbastanza maggiore". O utilizzi male la microfibra o usi il panno sbagliato o il protettivo è arrivato al capolinea e sull'auto rimane molta acqua

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

20 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 23:35

ilmaury


Apprendista Detailer
[quote="PELO"]quanta inconsapevole (mica tanto) ignoranza in tutti questi post......
la pelle di per se non graffia ma c'è un "piccolo" particolare da prendere in considerazione: la microfibra quando incontra una particella di sporco, anche piccola, la intrappola nella sua trama. Così facendo la particella di sporco non ha la possibilità di spostarsi sulla carrozzeria da una parte all'altra, cosa che invece con la pelle accade puntualmente perchè non ha capacità di trattenere al suo interno lo sporco.

Benissimo,come la mettiamo con i post sulla lama California ? Adesso vorresti venirmi a dire che che quell'obbrobrio non danneggia la carrozzeria e che e' piu' sicura della pelle di daino ? e che magari in presenza di particele di sporco se le ingloba e non danneggia la carrozzeria ?
Sono rimasto di stucco quando ho letto i post sulla lama in silicone california o su quella della Scholl propio su questo forum in piu' adesso mi devo prendere dell'ignorante perche' uso la pelle di daino ? io quando ho criticato l'uso della lama in silicone per l'asciugatura non ho dato dell'ignorante a nessuno ( ed adesso non tirare fuori la solita storia che "ignorante" e' qualcuno che ignora qualcosa ecc.ecc. perche' nell'uso comune viene usato con ben altri scopi).
Questo per quello che riguarda il tuo post Pelo,a NewEntry ho da dire che in fondo al messaggio c'era il sorriso :-) e quindi la mia affermazione era una battuta,poi propio tu parli di consigli sbagliati quando eri coinvolto nella discussione della Lama in silicone...
Riguardo al fatto che sono su un forum di detailing e do' consigli sbagliati torniamo ai post sulle lame in silicone,forse ,siccome erano in vendita qui andavano bene...mah,se un giorno sara' in vendita la pelle di daino andra' bene anche quella di sicuro,ma se mi dite che sono da consigliare per asciugare l'auto senza danneggiarla rispetto alla pelle di daino mentite sapendo di farlo.
La chiudo qui dicendo che mi sono iscritto al forum perche' condivido con voi la passione della Cura dell'Auto il forum mi e' stato d'aiuto e mi rendo conto che se voglio restare devo seguire le regole visto che sono un ospite e cosi' faro';pero' devo prendere atto del solito e classico "due pesi e due misure" e della convenienza o meno di sostenere un argomento da parte dei moderatori rispetto al loro punto di vista unilaterale.
PS: per chi non lo sapesse questo aggeggio e' considerato sicuro e consigliato per asciugare l'auto...senza graffiarla..

Vedere il profilo dell'utente

21 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Sab 25 Ago 2012 - 23:51

Newentry


Moderatore
ilmaury ha scritto: a NewEntry ho da dire che in fondo al messaggio c'era il sorriso :-) e quindi la mia affermazione era una battuta,poi propio tu parli di consigli sbagliati quando eri coinvolto nella discussione della Lama in silicone...

Sono due strumenti diversi nella loro composizione e nel modo di uso. Uno assorbe ed è di pelle, l'altro è di silicone e serve per lo sheeting.
Sono imparagonabili.



ilmaury ha scritto: Riguardo al fatto che sono su un forum di detailing e do' consigli sbagliati torniamo ai post sulle lame in silicone,forse ,siccome erano in vendita qui andavano bene...mah,se un giorno sara' in vendita la pelle di daino andra' bene anche quella di sicuro,ma se mi dite che sono da consigliare per asciugare l'auto senza danneggiarla rispetto alla pelle di daino mentire sapendo di farlo.


Evidentemente hai frequentato poco il forum o lo hai sempre letto con poca attenzione o superficialità.
Diversamente ti saresti reso conto che di molti prodotti in vendita nello shop abbiamo analizzato soprattutto i difetti (tutti e per primo il titolare dello shop) e spesso li abbiamo valutati con voti bassi e comunque molto criticati.
Inoltre, come abbiamo detto decine di volte, questo forum non è la vetrina dello shop, ma solo uno spazio di discussione libera a sé stante.

La pelle per un 'detailer' è sbagliata e questo non è un postulato, ma un corollario. Poi se uno i panni li vuole comprare sotto casa o al supermarket piuttosto che nello shop a noi noto, nessuno mai se la prenderà....e non cambierà il corollario Wink


_________________
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur.

         
Vedere il profilo dell'utente

22 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 26 Ago 2012 - 0:06

ilmaury


Apprendista Detailer
Non se ne esce perche' il postulato e':" che hai ragione tu a prescindere".
La puoi girare come vuoi,usare vocaboli Inglesi ma la lama in silicone sicuramente ti riga l'auto con molta piu' probabilita' della pelle di daino,pero' ,ok hai ragione tu.

Buonanotte

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 26 Ago 2012 - 0:21

Newentry


Moderatore
ilmaury, qui nessuno guadagna nulla ad aver ragione, né io la ho a prescindere. Non sono,né mi sento un eletto.

Una comparazione tra i vari metodi di asciugatura può anche essere interessante. Ma la discussione inizialmente era limitata alla pelle di daino che empiricamente graffia. Non sono io a sostenerlo filosoficamente, ma i fatti parlano.

Poi se vuoi discutere sulla lama o altri mezzi, ben venga.



Ultima modifica di Newentry il Dom 26 Ago 2012 - 0:56, modificato 1 volta


_________________
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur.

         
Vedere il profilo dell'utente

24 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 26 Ago 2012 - 0:48

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
io sono convinto che la pelle di daino stia bene indosso al suo legittimo proprietario il quale tra le sue massime aspettative di certo non ha quella di essere sparato e scuoiato per far si che noi si possa asciugare meglio ( o peggio) un auto. Passato il concetto "ambientalista" ( che detto da un ex cacciatore è tutto dire, non posso che far notare una cosa; se i migliori detailer al mondo ( e parliamo di quelli all'estero così sgombriamo il campo da possibili dubbi di "appartenenze di partito", usano la microfibra anziché la pelle del malcapitato animale, un motivo ci sarà pure. Il motivo lo ha spiegato Pelo. sulla lama non mi pronuncio perché non l'ho mai provata e devo dire che spaventa un po' anche il sottoscritto, anche se quotando New, lama, Bamby e micro sono tre cose che non possono essere paragonate tra loro.

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

25 Re: Panni per asciugatura: quali e quanti? il Dom 26 Ago 2012 - 9:08

ilmaury


Apprendista Detailer
Cmq io uso la pelle sintetica della Sonax,Bambi e' salvo Very Happy
Riguardo alla lama,secondo me e' indifendibile la posizione di chi la definisce sicura e non se ne dovrebbe nemmeno parlare Su un forum come questo.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum