Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Liquido raffreddamento motore

Liquido raffreddamento motore

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26 Re: Liquido raffreddamento motore il Sab 5 Mag 2012 - 14:32

porsche911


Apprendista Detailer
uso questa discussione invece di aprirne una nuova..

Il quesito è questo, sulla mia panda 1.3 mjt ho rabboccato il liquido con paraflu 11 (blu) invece che con paraflu up (arancio) oramai l'avevo già acquistato Mad . La quantità aggiunta è davvero poca inoltre leggendo pagine e pagine su vari forum ho letto tanti pareri diversi, chi dice che puoi anche farci pipì e non succede nulla, chi che invece è pericolosissimo mischiare i liquidi etc..
Ho letto le schede tecniche dei due prodotti e l'unica differenza credo sia la presenza di addittivi ad inibizione organica, per il resto entrambi hanno composizione a base di glicole etilene ma poi vai a sapere se è una cavolata o servono davvero.
Sono più che sicuro che non succederà nulla, però un po' di verità sulla reale funzionalità di questi liquidi non sarebbe male, tutti questi colori e prescrizioni delle case madri mi sembrano eccessivi.
Ho letto che in ogni caso ogni 4 anni andrebbe cambiato, è un'operazione semplice?

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: Liquido raffreddamento motore il Sab 5 Mag 2012 - 19:03

heavymachinegun


Apprendista Detailer
Io non mi porrei problemi se hai raboccato Pochi centilitri .

I l'operazione di sostituzione del liquido prevede lo svuotamento dell'impianto sfilando il manicotto piu basso del radiatore radiatore.il liquido di raffreddamento è inquinante quindi dovrai piazzare un contenitore per recuperarlo.
terminato lo svuotamento ripristini l'impianto e versi il nuovo antigelo nella vaschetta,quando è piena dovrai premere e rilasciare ripetutamente il tubo che dalla pompa vá al radiatore.per facilitare il defluire del fluido apro lo spurgo sul tubo,premo,richiudo lo spurgo.il livello del liquido nella vaschetta non deve
Scendere troppo altrimenti entra aria.questa operazione và fatta fino a che il livello nella vaschetta si stabilizza.
accendi il motore(occhio alle mani!!!)dai qualche pompata sui tubi e controlli che dagli spurghi esca solo liquido(se non esce devi ripetere il gioco di pompaggio e spurghi).
Quando parte l'elettroventola sei sicuro di aver il circuito ben spurgato
Per facilitare l'operazione di carico del circuito la vaschetta di espansione andrebbe sollevata,ma non tutte le auto danno questa possibilità.


Vedere il profilo dell'utente

28 Re: Liquido raffreddamento motore il Sab 5 Mag 2012 - 22:59

Newentry


Moderatore
Quoto quanto detto, ma attenzione perché ogni circuito è diverso e lo spurgo potrebbe variare da modello a modello. Diciamo che serve un minimo di conoscenza e manualità per l'operazione che desideri fare.

Ricordarsi sempre di misurare il livello a freddo e soprattutto di evitare di commettere l'errore di aggiungere acqua fredda a motore caldo qualora ci fosse necessità di rabbocco.


_________________
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur.

         
Vedere il profilo dell'utente

29 Re: Liquido raffreddamento motore il Lun 7 Mag 2012 - 21:03

Jolly71


Apprendista Detailer
Newentry ha scritto:Ricordarsi sempre di misurare il livello a freddo e soprattutto di evitare di commettere l'errore di aggiungere acqua fredda a motore caldo qualora ci fosse necessità di rabbocco.

Se il rabbocco viene fatto aggiungendo lentamente l'acqua a temperatura ambiente e con il motore acceso il tutto si miscela in modo uniforme senza alcun problema.

Vedere il profilo dell'utente

30 Re: Liquido raffreddamento motore il Mar 8 Mag 2012 - 19:37

Doppiofronte


Aiutante Detailer
porsche911 ha scritto:uso questa discussione invece di aprirne una nuova..

Il quesito è questo, sulla mia panda 1.3 mjt ho rabboccato il liquido con paraflu 11 (blu) invece che con paraflu up (arancio) oramai l'avevo già acquistato Mad . La quantità aggiunta è davvero poca inoltre leggendo pagine e pagine su vari forum ho letto tanti pareri diversi, chi dice che puoi anche farci pipì e non succede nulla, chi che invece è pericolosissimo mischiare i liquidi etc..
Ho letto le schede tecniche dei due prodotti e l'unica differenza credo sia la presenza di addittivi ad inibizione organica, per il resto entrambi hanno composizione a base di glicole etilene ma poi vai a sapere se è una cavolata o servono davvero.
Sono più che sicuro che non succederà nulla, però un po' di verità sulla reale funzionalità di questi liquidi non sarebbe male, tutti questi colori e prescrizioni delle case madri mi sembrano eccessivi.
Ho letto che in ogni caso ogni 4 anni andrebbe cambiato, è un'operazione semplice?

Da quello che ricordo da diverse letture:
il rosso è per motori in alluminio, il blu per la ghisa ed il verde per i motori ad iniezione diretta di benzina, ma come al solito ci sono le eccezzioni delle case che hanno prodotti specifici BMW e Vw in testa...
Scambiare blu con rosso si può, rosso con blu no perché il blu è più acido e corrode l'alluminio.
Mischiare rosso e blu fa poltiglia ed è sconsigliato pena occlusione del radiatore & co.
La differenza tra rosso e verde è sostanzialmente il punto di ebollizione.
Spero sia utile, e di ricordare bene!

Vedere il profilo dell'utente

31 Re: Liquido raffreddamento motore il Mar 8 Mag 2012 - 21:49

porsche911


Apprendista Detailer
Siamo d'accordo che nel dubbio meglio metterci quello dello stesso colore, ma ragionandoci questa incompatibilità non ha tanto senso.
Dalla scheda del paraflu 11 si legge:
La massima protezione contro: - - la corrosione di tutti i materiali metallici che costituiscono il circuito di raffreddamento (ghisa, alluminio, rame);

leggendo le schede tecniche del paraflu 11 e paraflu up si scopre che hanno stessa densità, stesso Ph, stesso punto di ebollizione e di cristallizzazione, ed entrambi sono a base di glicole etilenico (come ogni liquido radiatore)

Per me è la volontà della casa madre di cercare di fidelizzare il cliente all'uso di uno specifico prodotto, ovviamente frutto di accordi commerciali.
Magari le stesse macchine sono vendute in mercati stranieri con altri liquidi.

Vedere il profilo dell'utente

32 Re: Liquido raffreddamento motore il Mar 8 Mag 2012 - 23:14

Doppiofronte


Aiutante Detailer
Mah, politiche commerciali che hanno fatto sborsare ad un co@@@one che nella mia macchina (vw) ha mischiato il blu con il rosso e c'ha rimesso 600€ tra manicotti, termostato, radiatore, testata e manodopera....

Vedere il profilo dell'utente

33 Re: Liquido raffreddamento motore il Mer 9 Mag 2012 - 0:50

porsche911


Apprendista Detailer
non metto in dubbio che alcuni liquidi se miscelati possano generare composti chimici corrosivi, bisogna analizzare di cosa sono composti nel dettaglio.
Non ho trovato specifiche del g11 e g12 volkswagen, se le trovi magari puoi confrontarle.
Nel caso che ho esaminato io, paraflu 11 e paraflu up non sono sostanzialmente diversi, hanno la stessa base (glicole etilenico) e dati tecnici pressochè equiparabili, l'unica differenza è un dato dichiarato di sostituzione più lungo (4 anni per l'up contro i 2 del paraflu 11).

edit:
Da una breve ricerca ho letto che volkswagen ha rilasciato un bollettino in base al quale denunciava il rischio di corrosione dovuto al G11 e pertanto se ne consigliava la sostituzione con il G12.
Evidentemente i liquidi hanno diversa base chimica.

Vedere il profilo dell'utente

34 Re: Liquido raffreddamento motore il Ven 8 Giu 2012 - 17:41

Beowulf


Aiutante Detailer
se mi posso permettere, io sapevo che il rosso. blu, verde, giallo (UNA CAGATA) non vanno mai mischiati!anzi eventualmente prestate attenzione a scaricare e ricaricare il circuito!Ad esempio la renault clio usciva con un liquido giallo che faceva partcicolarmente schifo, chi lo sapeva lo cambiava subito e metteva quello buono, chi non lo sapeva si teneva quello li.A questo punto se dopo parecchi chilometri (60.000-100.000) si prendeva la decisione di sostituirlo bisognava stare attenti a non diluire troppo poco il liquido, facendo cos' si rischiava di levare lo strato di calcare portando trafili di acqua ovunque con conseguenze disastrose!Per il resto tranquillo metti acqua distillata e liquido, o solo liquido!Non ti succederà nulla!il liquido è fatto apposta anche per "neutralizzare" le sostanze corrosive delle acque!

Vedere il profilo dell'utente

35 Re: Liquido raffreddamento motore il Ven 8 Giu 2012 - 17:57

marchese jtd


Apprendista Detailer
io la penso un po diversamente.
In qualsiasi impianto di raffreddamento potete mettere qualsiasi liquido volete,perchè i materiali usati per tubi,valvole termostata,radiatori sono tutti uguali.
L'unica cosa da stare attenti è quella di non mischiare mai i vari liquidi,perchè essendo di composizione diversa posso avere una reazione chimica.
Molti ad esempio non sanno che normalmente il liquido vuole cambiato ogni 3-4 anni,invece molti lo tengo dentro anche 10 anni,magari poi incappano in problemi e dicono il problema è dell'auto.La stessa cosa anche per l'olio dei freni,è un olio igroscopico ,in poche parole assorbe l'umidità e dopo 2-3 anni perde le sue caratteristiche,quindi si abbassa notevolmente il punto di ebollizione,ma nessuno lo cambia.

Beowulf io avevo una clio con il liquido giallo,l'ho tenuto dentro 5 anni(perchè l'auto era di mia madre)e 70000km,sinceramente è uguale ad altri liquidi.
la cosa importante da fare quando si cambia il liquido del radiatore,è quello di metterci un speciale additivo che scioglie lo sporco,poi si svuota tutto,si riempe un paio di volte il circuito con l'acqua normale,magari con una pompa,e poi si riempe tutto il circuito con acqua distillata,si porta in temperatura il motore e poi si riscarica il tutto,poi si mette il liquido nuovo e si è fatto un bel lavoretto,ma purtroppo non lo fa nessuno ed ecco che compaiono problemi di incrostazioni nei circuiti

Vedere il profilo dell'utente

36 Re: Liquido raffreddamento motore il Ven 8 Giu 2012 - 18:13

Beowulf


Aiutante Detailer
vero!!hai ragione!però come hai ben detto tu, se non si fa il cambio del liquido questi creano delle incrostazioni!Purtroppo non c'è informazione su questo e vengono omesse anche tante altre cose, Twisted Evil se non si ha la passione non si sapranno quasi mai.Il fatto però è che, prendiamo in esempio la mia automobile, datami in regalo, cheers il cambio del liquido non è stato mai effettuato!Il problema sta proprio sullo scioglimento dei residui calcarei, se essi vanno via, lasciano dei "buchi" in virtù delle proprieta corrosive ,dove poi da li l'acqua trafila.ormai ha 177kk e 13 anni sulle spalle Neutral e se cambio e diluisco correttamente 50/50 il liquido, rischio di incombere a questo problema.Sul liquido delle Renault sapevo che creavano incrostazioni e sporcizia nei condotti e non era un buon liquido, anzi diciamo abbastanza scarso e questo mi è stato confermato anche all'utofficina della casa!

Vedere il profilo dell'utente

37 Re: Liquido raffreddamento motore il Ven 8 Giu 2012 - 18:18

marchese jtd


Apprendista Detailer

Beowulf la mia ha quasi 13 anni e ha 150000km,io ho tolto il paraurti davanti e ho smontato mezzo mondo.
io il radiatore l'ho proprio smontato insieme ai tubi e vaschetta e lavati come si deve,oltre aver smontato intercooler e altre cose
se nella tua auto hanno usato liquido,puoi fare le pulizie,se invece hanno messo acqua e adesso c'è calcare e ruggine,ti consiglio di non toccare niente,non mettere nemmeno il liquido se no combini un macello

Vedere il profilo dell'utente

38 Re: Liquido raffreddamento motore il Ven 8 Giu 2012 - 18:29

Beowulf


Aiutante Detailer
Purtroppo alla persona che mi ha regalato la macchina si ruppe il radiatore...e indovina indovinello cosa hanno messo come liquido?? bounce bounce ACQUA Evil or Very Mad Evil or Very Mad Suspect penso ci abbia fatto 30kk!cmq sia nell'impinato già c'era molta zozzeria e residui calcarei!infatti la Renault ha avvolorato la tesi che il liquido che usciva in originale dalla casa non era buono! scratch

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum