Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Detailing nel mondo del lavoro...

Detailing nel mondo del lavoro...

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 8]

76 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 19:14

Musclecars


Detailer Novello
Per socio io intendevo collega, amico, per poter lavorare insieme nello stesso locale senza carte burocratiche una cosa casareccia, magari anche un box auto e clienti da trovarsi sparsi in giro, un piccolo sito e via, come spesso accade nei lavori degli altri utenti, quante foto abbiamo visto di amici che in 2 lavorano su un auto....? Ci metteresti anche meno tempo Wink

Vedere il profilo dell'utente

77 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 19:19

mou


Detailer Novello
Musclecars ha scritto:Per socio io intendevo collega, amico, per poter lavorare insieme nello stesso locale senza carte burocratiche una cosa casareccia, magari anche un box auto e clienti da trovarsi sparsi in giro, un piccolo sito e via, come spesso accade nei lavori degli altri utenti, quante foto abbiamo visto di amici che in 2 lavorano su un auto....? Ci metteresti anche meno tempo Wink

e se il tuo amico fa un danno alla macchina di un cliente?
lo pagate a metà?o ti incazzi perchè il danno l'ha fatto lui e la figura invece tu?

non voglio convincerti che la mia idea sia quella giusta...ma ti sto "provocando" per farti vedere cosa può capitare.
i pro sono sicuramente quelli che hai detto tu, meno tempo, + allegria, + clienti
i contro sono:+ distrazioni, + possibilità di errore, controllare sempr el'operato dell'altro, magari uno vuole usare un prodotto e l'altro no...

secondo me parti da solo...se proprio vuoi, + in là puoi invitare qualcuno e vedere il suo carattere e modo di lavorare

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

78 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 19:26

Musclecars


Detailer Novello
Mou é verissimo anche quello che hai detto tu, io penso che in ogni cosa ci sia il pro e il contro il modo migliore per valutarlo é mette tutti e due sul piatto della bilancia e vedere l'ago se pende piú sui pro o sui contro

Vedere il profilo dell'utente

79 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 19:33

dna86


Apprendista Detailer
ti posso dire la mia esperienza , io da gennaio ho deciso di provarci,ho speso un pò di pubblicità,attrezzatura,assicurazione.

ma è un mercato che si saturerà in fretta dato che il 70 % degli utenti lo fa a terzi

e poi siamo in recessione e non si può fare un mercato a ribasso


per il fattore soci , be io ho solo la mia ragazza che mi aiuta salturiamente per il wrapping e mi fa le aerografie

Vedere il profilo dell'utente http://questionedidettagli.com

80 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 21:59

Musclecars


Detailer Novello
dna86 ha scritto:ti posso dire la mia esperienza , io da gennaio ho deciso di provarci,ho speso un pò di pubblicità,attrezzatura,assicurazione.

ma è un mercato che si saturerà in fretta dato che il 70 % degli utenti lo fa a terzi

e poi siamo in recessione e non si può fare un mercato a ribasso


per il fattore soci , be io ho solo la mia ragazza che mi aiuta salturiamente per il wrapping e mi fa le aerografie





E come ti sta andando col detailing? Sei riuscito a proporlo a i tuoi clienti?

Vedere il profilo dell'utente

81 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Gio 16 Feb 2012 - 23:24

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Musclecars ha scritto:Per socio io intendevo collega, amico, per poter lavorare insieme nello stesso locale senza carte burocratiche una cosa casareccia, magari anche un box auto e clienti da trovarsi sparsi in giro, un piccolo sito e via, come spesso accade nei lavori degli altri utenti, quante foto abbiamo visto di amici che in 2 lavorano su un auto....? Ci metteresti anche meno tempo Wink

Muscle secondo il diritto italiano,quella che descrivi tu e la cosidetta società di fatto che sorge non in forza di un atto costitutivo formale, ma in virtù di un comportamento concludente non formalizzato. quindi in soldoni, l'assenza di carte burocratiche come le chiami tu non ti mette al riparo dal pagamento di tasse, ed oneri nei confronti dello stato.
l'attività che andrai a svolgere per lo stato sarà presunta come eseguita a titolo oneroso e i soldi te li viene a cercare.


Musclecars ha scritto:
e se il tuo amico fa un danno alla macchina di un cliente?
lo pagate a metà?o ti incazzi perchè il danno l'ha fatto lui e la figura invece tu?


vi consiglio la lettura di questo post:
http://www.lacuradellauto.com/t5965-onore-ed-oneri-responsabili-responsabilita

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

82 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 7:49

Musclecars


Detailer Novello
Grande Ale... Se non ci fosse il nostro avvocato nel forum Wink

Vedere il profilo dell'utente

83 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 8:45

mou


Detailer Novello
lo lessi già qusto topic, utilissimo...ancora di + per chi vuole farlo seriamente.
a sto punto consiglierei un'assicurazione (ma non so come funzionino)

rimango dell'idea, visto che anche lavorando gratuitamente ci sono questi obblighi risarcitori, di far le cose da soli Rolling Eyes

come scritto di là. le amicizie, non appena si tocca il portafoglio, non esistono +

proprio ieri leggevo, su un altro forum, di 2 amici che si sono tamponati (per colpa del ghiaccio uno si è girato e l'altro l'ha centrato).
quello dietro il giorno dopo era già dall'avvocato dicendo che l'altro aveva torto al 100%

alla faccia dell'amicizia Rolling Eyes Suspect

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

84 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 9:01

Musclecars


Detailer Novello
Grande ale.. Letto tutto un bel + per te!

Vedere il profilo dell'utente

85 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 10:04

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
a disposizione Wink
grazie per il +

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

86 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 10:37

leonidas


Diplomato in Detailing
mou ha scritto:lo lessi già qusto topic, utilissimo...ancora di + per chi vuole farlo seriamente.
a sto punto consiglierei un'assicurazione (ma non so come funzionino)

rimango dell'idea, visto che anche lavorando gratuitamente ci sono questi obblighi risarcitori, di far le cose da soli Rolling Eyes

come scritto di là. le amicizie, non appena si tocca il portafoglio, non esistono +

proprio ieri leggevo, su un altro forum, di 2 amici che si sono tamponati (per colpa del ghiaccio uno si è girato e l'altro l'ha centrato).
quello dietro il giorno dopo era già dall'avvocato dicendo che l'altro aveva torto al 100%

alla faccia dell'amicizia Rolling Eyes Suspect

bei dai...non facciamo di tutta un erba un fascio..

si è vero, SPESSO quando tocca mettere mano al portafogli molto spesso capita che "l'amicizia" va in secondo piano..

però dai...non è sempre così...



voglio addirittura andare controcorrente e pensare che "quello dietro" ha fatto così in modo che la classe scalasse solo al primo invece che magari, in una situazione del genere, davano il concorso di colpa e quindi entrambi avrebbero scalato di classe (facendo così felici entrambe le assicurazione).. invece così facendo solo a uno scala mentre al secondo non comporta cambiamenti di classe....se ci pensi ci hanno comunque "guadagnato" così facendo...


poi lo so..difficile pensare che sia così il come sono andate le cose, ma insomma...quello che sia sia...però ecco...non è detto che sia come dici mou riguardo le amicizie...spesso si, saltano per cose del genere...ma insomma...non tutte!! dipende da come sono gli amici...se veramente lo sono o meno Wink

Vedere il profilo dell'utente

87 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 10:54

mou


Detailer Novello
leonidas ha scritto:
mou ha scritto:lo lessi già qusto topic, utilissimo...ancora di + per chi vuole farlo seriamente.
a sto punto consiglierei un'assicurazione (ma non so come funzionino)

rimango dell'idea, visto che anche lavorando gratuitamente ci sono questi obblighi risarcitori, di far le cose da soli Rolling Eyes

come scritto di là. le amicizie, non appena si tocca il portafoglio, non esistono +

proprio ieri leggevo, su un altro forum, di 2 amici che si sono tamponati (per colpa del ghiaccio uno si è girato e l'altro l'ha centrato).
quello dietro il giorno dopo era già dall'avvocato dicendo che l'altro aveva torto al 100%

alla faccia dell'amicizia Rolling Eyes Suspect

bei dai...non facciamo di tutta un erba un fascio..

si è vero, SPESSO quando tocca mettere mano al portafogli molto spesso capita che "l'amicizia" va in secondo piano..

però dai...non è sempre così...



voglio addirittura andare controcorrente e pensare che "quello dietro" ha fatto così in modo che la classe scalasse solo al primo invece che magari, in una situazione del genere, davano il concorso di colpa e quindi entrambi avrebbero scalato di classe (facendo così felici entrambe le assicurazione).. invece così facendo solo a uno scala mentre al secondo non comporta cambiamenti di classe....se ci pensi ci hanno comunque "guadagnato" così facendo...


poi lo so..difficile pensare che sia così il come sono andate le cose, ma insomma...quello che sia sia...però ecco...non è detto che sia come dici mou riguardo le amicizie...spesso si, saltano per cose del genere...ma insomma...non tutte!! dipende da come sono gli amici...se veramente lo sono o meno Wink

diciamo che io, nella mia piccola vita....amici non è +...parlo di AMICI.
sono pieno di conoscenti, gente che ti chiama quando hanno bisogno, ma non ti chiedono mai se hai bisogno tu di una mano.
gente che si ricorda del tuo numero perchè devi fargli un lavoro o comprargli qls per farla risparmiare....

saremo strani io e mia moglie (lo diciamo semrpe)...ma col passare degli anni ci rendiamo conto che la socieètà odierna, basa tutto su emozxioni superficiali e sull'opportunismo.
conta solo l'IO...le 2 mani servono solo per prendere, e se danno...sotto sotto stanno preparando già un altro favore da chiederti

vissute tutte queste cose sulla pelle sia nel mondo "normale" che in quello lavorativo Crying or Very sad Crying or Very sad
poi se vuoi apriamo un topic a parte e ne parliamo Very Happy

ecco perchè il mio consiglio di fare tutto da solo, o cmq se si vuole aiuto, cercare di non lasciare piena libertà (tipo soci al 50%)



ps questo è quello che è successo tra i 2 amici
http://www.alfavirtualclub.it/forum/viewtopic.php?f=14&t=123711

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

88 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 11:03

leonidas


Diplomato in Detailing
guarda...non posso che darti la ragione..è vero..la stragrande maggioranza delle situazioni ormai è così.. diciamo che un pò ce la stiamo costruendo anche noi la società così (non parlo di te, o di me o di qualcuno nello specifico, ma in generale)..basta che pensi che una volta ci si vedeva nel landrone del palazzo/condominio, si stava insieme ore e ore al giorno, si facevano le passeggiate in compagnia, si accompagnava l'amico solo per non farlo andare da solo da qualche parte...adesso siamo pieni fino al collo della tecnologia..un sms di la un sms di la, una email, i social net., le chat e via dicendo...siamo diventati tanto di quelle persone sole che manco ce ne accorgiamo...e questo le "nuove" società lo risentono di brutto!! poi in più ci metti che dove andiamo andiamo c'è sempre una fregatura dietro l'altra...negozi che pompano i prezzi, quelli che ti danno di meno il resto e poi ti dicono "ops non me n'ero accorto", società del lavoro che "cambia" (per non dire altro) e quindi ecco che diventiamo ancora più "ultraprotettivi" con noi stessi... e quindi da lì in avanti siamo sempre diventati più egoisti e più anche asociali....e quindi ecco fatto che piano piano gli amici stanno scomparendo..

purtroppo lo so che è così...poi te magari lo vedi con i tuoi "simili"...figurati io che vederlo oltre che con i miei simili, lo vedo con le nuove generazioni..bambini dagli 8 ai 20 anni (sono un capo scout) e ti assicuro che è ancora peggio di quanto tu descrivi...gente che è abituata (DALLE FAMIGLIE) a pensare al "io ti do, e tu che mi dai?", gente che non ha minimamente idea di cosa significa fare la "buona azione"...e fidati che lo scoutismo è molto diverso dall'essere buon samaritano e cose così..

però vabè...lasciamo stare che mi sa ho scritto un poema forse inutile (un mio sfogo)...però ecco..sono d'accordo con te a quanto detto...però diciamo che in cuor mio penso che gli AMICI non sono finiti ancora...esistono...magari nel tuo caso come dici te son finiti...però insomma...non direi che sono finiti in tutto il mondo...tutto qui Wink poi condivido in pieno comunque il tuo discorso...

Vedere il profilo dell'utente

89 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 11:18

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
leonidas ha scritto:
si è vero, SPESSO quando tocca mettere mano al portafogli molto spesso capita che "l'amicizia" va in secondo piano..

però dai...non è sempre così...



voglio addirittura andare controcorrente e pensare che "quello dietro" ha fatto così in modo che la classe scalasse solo al primo invece che magari, in una situazione del genere, davano il concorso di colpa e quindi entrambi avrebbero scalato di classe (facendo così felici entrambe le assicurazione).. invece così facendo solo a uno scala mentre al secondo non comporta cambiamenti di classe....se ci pensi ci hanno comunque "guadagnato" così facendo...



se così fosse sarebbe bastato compilare un CID senza bisogno di andare dall'Avvocato Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

90 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 11:26

mou


Detailer Novello
raviola ha scritto:
leonidas ha scritto:
si è vero, SPESSO quando tocca mettere mano al portafogli molto spesso capita che "l'amicizia" va in secondo piano..

però dai...non è sempre così...



voglio addirittura andare controcorrente e pensare che "quello dietro" ha fatto così in modo che la classe scalasse solo al primo invece che magari, in una situazione del genere, davano il concorso di colpa e quindi entrambi avrebbero scalato di classe (facendo così felici entrambe le assicurazione).. invece così facendo solo a uno scala mentre al secondo non comporta cambiamenti di classe....se ci pensi ci hanno comunque "guadagnato" così facendo...



se così fosse sarebbe bastato compilare un CID senza bisogno di andare dall'Avvocato Wink


E ALE SAREBBE SENZ ALAVORO...SEMPRE A COCCOLARE RAVIOLA lol! lol! lol!


cmq quoto tutto quello che hai scritto leo...se vuoi apri un topic e continuamo lo sfogo time di là Wink


quello che volevo far capire, a tesi delle mie, PURTROPPO, idee è proprio quello.
si è amici finchè tutto va bene...appena succede qls dove uno dei due a torto, le amicizie già si incrinano...se poi di mezzo ci sono anche i soldi addio...
voi mettete una situazione del genere su 2 amici che lucidano la vettura di un cliente (con o senza pagamento al seguito).uno dei 2 fa una cotta su un pannello.seconte te l'altro dice tranquillamente:dividiamo il danno!o dirà:tu hai fatto il danno, tu lo aggiusti!

finchè ti fai dare una mano a lavare, asciugare o passare la clay, il peggior danno che potresti fare è uno swirls...cosa molto semplice da eliminare perdendo giusto un po' di tempo in +...ma su cose + profonde?
senza contare il disagio recato al cliente, che dovrà rimanere senza vetture per un tempo + lungo del dovuto

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

91 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 11:32

leonidas


Diplomato in Detailing
si si, infatti è da valutare con calma il tutto, mettendo in chiaro appunto il tutto... essendo chiari sin da prima su tutto quello che può succedere...

in fondo la cotta o il buco lo puoi fare anche te se sei solo...e quindi diciamo "poco è cambiato"...

quindi ecco..l'importante è essere chiari sin da subito PRIMA di fare qualsiasi cosa...dopo di che è solo un rapporto di fiducia che va avanti...

Vedere il profilo dell'utente

92 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 21:25

Musclecars


Detailer Novello
Quoto in pieno leo... Io penso che una volta stabiliti i paletti si possa andare avanti tranquillamente nel rispetto delle regole stabilite

Vedere il profilo dell'utente

93 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 21:36

PELO


Laureato in Detailing
non si sa mai con chi si ha a che fare purtroppo...

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

94 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Ven 17 Feb 2012 - 21:59

mou


Detailer Novello
io la mia l'ho detta...ovvio che ognuno fa quello che vuole Wink

in bocca al lupo per tutto...a te e tutti noi...perchè visto il periodo ne abbiamo molto bisogno No

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

95 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 20:12

mou


Detailer Novello
una domanda devo farla anch'io :-)
so che cmq è difficile dare una risposta...io lo faccio come lavoro il fine sett,e alla fine dell'anno volevo tirare le somme e valuyare se farlo come primo lavoro o no.
su cosa devo basarmi per capirlo,secondo voi?
anche mettendo,nelle migliori delle ipotesi,che dalla primavera a fine anno,tutti i week end siano pieni...non penso possa bastare come certezza x un salto a,diciamo,tempo pieno. o no!?

Vedere il profilo dell'utente http://morenodetailer.blogspot.com/

96 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 21:06

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
allora per farlo come unica fonte di reddito devi considerare i costi a cui vai incontro a
costi fissi:
apertura posizione fiscale, inps e inail, un commercialista che ti segua, Iva, irpef, assicurazione danni professionale affitto locali e altri ammenniccoli.

costi variabili: prodotti e attrezzature , luce, acqua, permessi vari,spese di pubblicità, etc.

diciamo che a spanne per metterti in tasca 1500/2000 euro mese netti devi incassarne circa 6000.

dovresti perciò fare circa una decina di lavori al mese...

a te la palla Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

97 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 21:11

SlayTek


Diplomato in Detailing
Insomma, lavorare a non meno di 40 euro all' ora... A meno non ne vale la pena! Senza contare la tipologia di lavoro... non puoi chiedere 500 euro per una rimozione della buccia d‘arancia! (L‘esempio cade proprio per caso, eh!)

Vedere il profilo dell'utente

98 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 21:14

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
minimo minimo 40 euro ora netti, quindi + iva se no non ci stai dentro.
anche se credo che il detailing meriti qualcosina più di quella cifra Rolling Eyes

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

99 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 23:05

SlayTek


Diplomato in Detailing
Beh i 40 euro li ragiono sulla pulizia interna ed esterna e lucidatura standard su auto di mercato.


Su auto d‘epoca, fuoriserie o dai materiali pregiati o di difficile trattamento il prezzo deve essere superiore.

Altri trattamenti che richiedono notevole abilità, esperienza e competenza tecnica come, ad esempio la rimozione della buccia d‘arancia, i prezzi devono salire di molto!

Vedere il profilo dell'utente

100 Re: Detailing nel mondo del lavoro... il Dom 19 Feb 2012 - 23:25

Lou77


Detailer Novello
Ragazzi, il lavoro "in nero" anche solo per iniziare è molto rischioso, non siete tutelati voi tantomeno i vostri clienti, i danni che potreste provocare sarete costretti a pagarli di tasca vostra, un lavoro andato a male potrebbe costarvi una denuncia...pensateci bene. Non è più semplice prendere una partita iva e collaborare con carrozzieri, lavagisti, autosaloni?

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 4 di 8]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum