Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Interni: pulizia e cura di tutte le superfici interne. » perl su volante e cambio

perl su volante e cambio

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 9:58

Collins


Aiutante Detailer
buona, ho volante e pomello cambio in pelle, tempo fa li sgrassai per bene con il chant de cler e poi stesi sopra semplice crema nivea. Ieri volevo provare il perl, ma non ho un prodotto per gli interni, allora ho passato con un panno con fast cleaner della mafra diluito 1:1, lasciato asciugare e poi ho passato il perl. Risultato, stamattina volante e cambio di colore smorto, ne lucente ne opaco, proprio smorto, si vedono pieno di segni bianchi, dove magari é più usurato, ma prima non c'erano, e in'oltre é tutto straunto! Come avere in mano una mortadella xD

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 10:03

adridict


Detailer Novello
l'hai messo puro o diluito 1:3 come consigliato per gli interni? hai rimosso i residui con un panno in microfibra asciutto?

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 10:16

rndrrt


Diplomato in Detailing
fast cleaner sulla pelle? Shocked No
è un pulitore lubrificante con cere...secondo me ti ha pregiudicato l'assorbimento del perl.

con D101 all'occorrenza e D180 non ho mai avuto problemi Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.fanodetailing.com

4 Re: perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 10:45

drew1893


Detailer Novello
Considerando che sotto c'è anche la Nivea...... Exclamation

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 11:13

Collins


Aiutante Detailer
si lo so ho fatto un po' una cacata.
Comunque la nivea ormai se ne sarà andata, era mesi fa.
Il perl l'ho diluito 1:3

Il primo ordine mi è arrivato la settimana scorsa ed ho dimenticato il prodotto per gli interni, e quindi ripasso il chant de cler e riprovo a mettere il perl.
Comunque ad esempio sulle plastiche esterne se la lavo con il daytona che ha cera allora il perl che do sulle plastiche è inutile perchè non prende?

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: perl su volante e cambio il Ven 20 Lug 2012 - 11:45

drew1893


Detailer Novello
Fossi in te lascerei perdere il chant....potrebbe essere troppo aggressivo, nello shop ci sono prodotti dedicati.

Comunque il perl lo devi diluire 1:5

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: perl su volante e cambio il Sab 21 Lug 2012 - 1:40

Admin


Admin
Mamma che minestrone... quo volante non avrà lunga vita in questo modo...
Lascia perdere la Nivea. NON utilizzare il Fast Cleaner sulla pelle e nemmeno lo Chante Clair!!! Meglio pulire con un po' di acqua e poi applicare Perl in attesa di un detergente specifico...


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

8 Re: perl su volante e cambio il Lun 23 Lug 2012 - 9:58

Collins


Aiutante Detailer
mi sono fatto prestare un prodotto pulente e sgrassante per imterni in pelle e l'ho pulito, ma lo sento ancora scivoloso, se ci metto il perl diluito 1:5 lo lascio asciugare poi rimuovo gli eccessi, il volante sta normale o diventa ancora più scivoloso? é una cosa abbastanza pericolosa.

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: perl su volante e cambio il Lun 23 Lug 2012 - 13:22

Antony.f


Apprendista Detailer
Secondo me hai trasformato il tuo volante, nel pentolone per le pozioni magiche di maga Magò.
Scusami Collins, però credo che tu stia esagerando nell'accozzare prodotti chimici di ogni tipo. Se la tua intenzione iniziale, era quella di porre cura, il risultato pratico è stato quello di essere poco attento nel porre questa cura.
Innanzitutto, pulire la pelle, notoriamente delicata, con un prodotto non specifico che è stato creato per sgrassare oggetti in acciaio, ceramica ed altre superfici resistenti, mi sembra un azzardo molto ardimentoso, che va al di la della cura di un oggetto che vogliamo trattare bene. E pensare che molto spesso, anche i prodotti specifici, vanno utilizzati con cautela, magari applicandoli in qualche angolo nascosto, nell'eventualità possano reagire in modo diverso a seconda dei materiali sui quali viene applicato.
A seguito di questa energica ed intrepida sgrassata, hai utilizzato come parecchi hanno già fatto, un prodotto cosmetico. Forse pensando, che se va bene sulla pelle umana, ammorbidendola, potrebbe andar bene anche sulla pelle del volante o sui sedili. Ma non è così.
Innanzitutto, le creme cosmetiche, ammorbidiscono la pelle perchè contenenti sostanze grasse. Ungere un volante, non è il massimo del confort, altrimenti, consentimi, potremmo utilizzare l'economico strutto, tanto, del maiale si dice non si butta via mai niente. Ma un volante non deve essere unto. Il prodotto specifico deve contenere la giusta dose di olii "Naturali" affinchè nutrano la pelle, e la giusta dose di elementi protettivi, come le cere, che creano un film non untuoso, che proteggono la pelle dall'eccessiva acidità delle mani, prodotta con la traspirazione.
La sostanza grassa, contenuta nel cosmetico da te utilizzato, è la paraffina. Un olio derivato del petrolio, ostico nella sua rimozione, difatti, non è solubile in acqua, con la quale non la possiamo rimuovere, ed è anche scarsamente solubile con l'alcool ed altri prodotti solventi. Non credo che qualche comune sgrassante, possa eliminare agevolmente l'untuosità che avverti, anche perchè le molecole ancora presenti sul volante dei prodotti precedentemente utilizzati, possono legarsi alle nuove molecole degli altri prodotti sovrapposti, reagendo chimicamente e creando nuovi legami molecolari. Credo sinceramente, che a furia di provare le varie alchimie, sovrapponendo prodotti chimici a gogo, il tuo volante...ci rimetterà la pelle! Scusa l'ironia.
Ti consiglierei di fermarti e di non aggiungere altro. Momentaneamente, comprerei un coprivolante, per limitare il disagio del contatto untuoso nell'attesa di adottare una soluzione più adatta e sicura, e soprattutto valida e definitiva.
Intanto, teniamo d'occhio il post, e con l'impegno comune, si cerca qualche valida soluzione, ma intanto, fermati. Ciò che a te occorre, non è aggiungere ulteriormente altri prodotti, ma eliminare tutto ciò che ci hai messo sino ad ora, cercando e dico cercando, di non danneggiare la pelle o la sua colorazione.

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: perl su volante e cambio il Lun 23 Lug 2012 - 14:12

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Complimenti Antony, disamina perfetta, che condivido in pieno! Wink

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: perl su volante e cambio il Lun 23 Lug 2012 - 15:52

Collins


Aiutante Detailer
wow ho fatto propio un bel pasticcio. Ma usando un prodotto per interni, del negozio, non posso pulire e poi dare il perl?

Vedere il profilo dell'utente

12 Re: perl su volante e cambio il Lun 23 Lug 2012 - 17:20

ciccante88


Detailer Superesperto
ma si usa un bell'apc tipo il d101 con diluizione 10:1. se vedi che non basta vai con diluizione 1:4....usi un pennellino per passarlo, attendi 2/3 minuti e ripassi con microfibra umida...asciughi e ripassi se non è tornato vergine!

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: perl su volante e cambio il Mar 24 Lug 2012 - 17:22

Antony.f


Apprendista Detailer
Giobart ha scritto:Complimenti Antony, disamina perfetta, che condivido in pieno! Wink
Smile Grazie Giobart.

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: perl su volante e cambio il Mar 24 Lug 2012 - 18:59

Admin


Admin
Ma perché vuoi utilizzare Perl: tu hai un problema, ovvero pulire la pelle in profondità (ma in massima sicurezza) per eliminare quella lasagna chimica. Come può aiutarti Perl in questo?


_________________
"Frequent car care is easy car care" Barry Meguiar
Vedere il profilo dell'utente http://www.lacuradellauto.com

15 Re: perl su volante e cambio il Mar 24 Lug 2012 - 19:24

Antony.f


Apprendista Detailer
Collins ha scritto:wow ho fatto propio un bel pasticcio. Ma usando un prodotto per interni, del negozio, non posso pulire e poi dare il perl?


Allora, bisogna vedere se i prodotti creati per la pulizia degli interni, contengono una formulazione adatta alla rimozione della paraffina, per niente semplice da eliminare e solubile con prodotti per nulla innocui. Quindi, la crema che hai applicato che la conteneva, avrà esaurito gli altri elementi contenuti, ma non la paraffina che è rimasta ancora là. Tra l'altro, la paraffina, ha un punto di fusione dai 35 ai 65 gradi. Ovvio che con il caldo estivo, si scioglie meravigliosamente su un volante. Inoltre, hai applicato anche Perl con rapporto di diluizione 1:3. Io non ho ancora avuto modo di utilizzare Perl, e non lo conosco benissimo, però,considerando che esso è anche un protettivo, dopo la sua applicazione, dovrebbe formare un film superficiale, proteggendo la superficie sulla quale viene applicato, ma di fatto, intrappolando sotto, anche ciò che vi hai precedentemente spalmato, complicando forse maggiormente la rimozione e l'operazione di pulizia. Un protettivo, va applicato su una superficie perfettamente pulita e non su una superficie precedentemente imbrattata da altri prodotti.
Prima di riutilizzare protettivi, cerchiamo quindi di rimuovere quanto vi è stato applicato.
Tenuto conto, che la paraffina è eliminabile con Xilolo, Toluene, e addirittura Cloroformio, attendiamo che qualcuno che conosce bene la formulazione dei prodotti in negozio, possa dirci che qualcuno di esso, possa essere tenuto in considerazione per lo scopo che ci prefiggiamo, se eventualmente formulato con uno di tali elementi.
Le informazioni circa la solubilità della paraffina, le ho prese da questo sito, che potete consultare personalmente.
Ho accorciato il link in quanto era lunghissimo.

http://urly.it/1duv

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: perl su volante e cambio il Mar 24 Lug 2012 - 19:36

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
grande antony, ottima disamina ed ottimi consigli.

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

17 Re: perl su volante e cambio il Mar 24 Lug 2012 - 19:41

ciccante88


Detailer Superesperto
quoto Alessandro, bravo Antony però io inizierei col pulire il tutto con un bell'apc, magari più volte e poi se non migliora, andrei in cerca di prodotti più specifici per quel minestrone di prodotti! col d108 sono riuscito a pulire superfici impensabili... affraid

Vedere il profilo dell'utente

18 Re: perl su volante e cambio il Mer 25 Lug 2012 - 11:40

Collins


Aiutante Detailer
il perl lo volevo mettere non per pulire, per proteggere. Comunque la crema ne ho messo un filo, e ad ottobre scorso, non cé l'ho messo in infusione. Che poi se ci pensate un'attimo, la crema ce la spalmate tutti ogni qualvolta ce la mettiamo nelle mani. Il volante ora non é più scivoloso, é pulito ma secco.

Vedere il profilo dell'utente

19 Re: perl su volante e cambio il Mer 25 Lug 2012 - 12:04

xAngelox


Diplomato in Detailing
Very Happy che pasticcione!!! lucidatore pazzo

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: perl su volante e cambio il Mer 25 Lug 2012 - 13:46

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Collins ha scritto:.....Che poi se ci pensate un'attimo, la crema ce la spalmate tutti ogni qualvolta ce la mettiamo nelle mani.

permettimi collins ma non è che sia proprio così.
le creme cosmetiche vengono assorbite dal nostro corpo molto velocemente, quindi anche andando a toccare il volante dopo essersi messi della Nivea sulle mani il trasferimento che si avrebbe sarebbe di molto inferiore a quello che si avrebbe applicandone anche un filo leggero direttamente.
ad ogni modo i volanti in pelle vanno protetti proprio per evitare che anche quel poco che abbiamo sulle mani, sia esso semplice sudore o residui di creme emolienti, possano finire sulla pelle del volante. Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

21 Re: perl su volante e cambio il Mer 25 Lug 2012 - 17:39

ciccante88


Detailer Superesperto
vabeh machi non ha mai fatto un bel pasticcio nella propria vita... Laughing... prossimamente sulla mia andrò di questo http://www.lacuradellauto.it/product_info.php?cPath=1373_1375&sort=2a&products_id=979&products_name=Colourlock%20Leather%20Protector%20150%20ml dopo aver pulito tutto con d101...che per te consiglio invece di usare il d108, più aggressivo!

Vedere il profilo dell'utente

22 Re: perl su volante e cambio il Gio 26 Lug 2012 - 9:52

Antony.f


Apprendista Detailer
raviola ha scritto:grande antony, ottima disamina ed ottimi consigli.
Smile Grazie Alessandro.

Vedere il profilo dell'utente

23 Re: perl su volante e cambio il Gio 26 Lug 2012 - 10:57

Antony.f


Apprendista Detailer
Collins ha scritto:il perl lo volevo mettere non per pulire, per proteggere.
Collins, in merito a ciò hai già avuto risposta. Un prodotto protettivo, va applicato esclusivamente su una superficie perfettamente pulita e non prima di risolvere il problema che hai posto.

Collins ha scritto:
Il volante ora non é più scivoloso, é pulito ma secco.
Nel messaggio numero 8 del giorno 23 dicevi di aver pulito il volante con un prodotto per la pulizia della pelle ma lo sentivi ancora "Scivoloso", in merito a ciò, ti sono state date delle risposte. Adesso invece, dici che il volante è pulito e secco. Decidi qual è il tuo problema, la secchezza o l'untuosita?

Collins ha scritto:
Che poi se ci pensate un'attimo, la crema ce la spalmate tutti ogni qualvolta ce la mettiamo nelle mani.

Non tutti. Io non utilizzo la crema per le mani in quanto non sopporto la sensazione che ne deriva.
La pelle umana ha già uno strato idrolipidico per autoproteggersi e di conseguenza non aggiungo altro.
Chi invece ha necessità di lavare le mani continuamente, per non stressare troppo la pelle, utilizza le creme che contengono emulsioni protettive, come quelle che hai utilizzato tu, le quali applicate sulla pelle, creano una barriera insolubile ai lavaggi, quindi non rimovibile con acqua e sapone(una specie di guanto invisibile)e che protegge dagli attacchi dei frequenti lavaggi. Alcune creme per formare tale barriera, contengono la paraffina, come quella utilizzata da te, altre invece, contengono la glicerina. Ciò che tu applichi sulle mani, col tempo comunque va via, sia a causa di un'azione meccanica, in quanto le mani toccano, lavorano e quindi rilasciano ciò con cui sono state trattate; poi perchè la pelle naturalmente desquama rinnovandosi, perdendo lo strato superficiale con tutto ciò che contiene; ma anche per un'azione di assorbimento, come ti faceva notare l'amico Alessandro. Infatti attraverso un'azione transdermica, ciò che viene applicato sulla pelle, viene assorbita dall'organismo. Non avviene questo per un volante o un sedile, la cui pelle è morta.
Comunque, dire che se si utilizza la crema per le mani, è ovvio imbrattare anche un volante, e quindi ritenerla regola accettabile, è sbagliato. Infatti, se tu fossi più attento, nelle istruzioni che ti danno accluse alla vettura, circa l'uso e manutenzione, ti raccomandano di porre attenzione di non maneggiare gli oggetti in pelle, quali volanti, pomelli, plance o selleria, con mani che precedentemente abbiano toccato alcuni tipi di prodotti chimici, compresi creme, profumi o dopobarba, i quali potrebbero danneggiarla.

Vedere il profilo dell'utente

24 Re: perl su volante e cambio il Ven 27 Lug 2012 - 0:26

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
beh che dire Antony ancora complimenti per le ottime spiegazioni.
hai espresso in maniera molto più esauriente il concetto che ho cercato di trasmettere io. Laughing

aggiungo, se mi permetti, che, nella maggior parte delle vetture, la pelle che ricopre i volanti ed i pomelli del cambio è di infima qualità; questo la rende ancora più delicata a interventi poco ortodossi.

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

25 Re: perl su volante e cambio il Ven 27 Lug 2012 - 21:24

Antony.f


Apprendista Detailer
É vero Alessandro. Molti volanti infatti finiscono con l'essere cambiati in garanzia, proprio perchè si spellicolano in fretta superficialmente.
Non c'è nulla di più ripugnante alla vista e al tatto, di un volante spellato e rosicchiato, ed è per questo che ne tengo molta cura e consiglio ad altri di tenerne.
Applico il prodotto specifico ogni due settimane con una spugnetta, frizionando leggermente, poi lascio agire qualche minuto. Alla fine passo il panno. Di solito, lo faccio di sera, dopo aver riposto la macchina.
Prima di questa operazione però, pulisco il volante con un panno umido, per ripulirlo dallo sporco superficiale che si è creato tra un'applicazione e l'altra. Non utilizzo acqua di rubinetto, la quale contenendo sali, possono depositarsi nelle goffrature della pelle, ma utilizzo l'acqua che recupero dal climatizzatore di casa. Purissima e priva di sali. La stesa acqua la adopero per la pulizia delle plastiche interne prima di applicare prodotti e la utilizzo per la pulizia della plancia, sulla quale sino ad ora, non ho mai applicato alcun tipo di prodotto. Smile

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum