LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » nuovo ordine in sospeso e consigli su lucidatura

nuovo ordine in sospeso e consigli su lucidatura

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

vittorio.t


Apprendista Detailer
Ragazzi finalmente mi sono deciso a passare da rotativa medio-economica a roto ero600 legato al kit menzena.
L'auto che intendo lucidare è una mercedes del 1980 con vernice pastello monostrato. L'auto non è affatto trascurata ed ha avuto già diversi cicli di lucidatura e protettivi anche se in maniera blanda e per nulla professionale. Ho ordinato la triade trizact 3m, la ero con i 3 menzena e 4 tamponi, polish metalli scholl, shampoo cytruswash orange per la sua proprietà anticalcare (la mia croce!),poi vabbè delle cose tipo una spugna, il liquido per la vaschetta vetri della angelwax, aria pura, un panno per asciugare, profumo dodo light fantastic,hydr02foam shampoo (posso usarlo su auto protetta da cquartzuk+reload?). A casa ho già le 3 clay, claylube dodo, c2v3, 2 pot dodo, cquartzuk,reload,un pulitore allporpouse della dodo, dlux, perl, meg105,meg205, 3 tamponi manuali, spugna per c1, polish c1, ironx, quickdetailer mafra e altra roba.

L'idea sarebbe quella di lavare l'auto con shampoo cytruswash, decontaminare con ironx, sciacquare con acqua, decontaminare con clay. Dopo devo necessariamente risciacquare per via degli aloni che lascia il claylube dodo.
Fatto ciò si passa alla lucidatura!
Premesso che devo far riverniciare cofano e fiancata, vorrei approfittare del carrozziere per sperimentare i 3 dischi abrasivi, anche se intendo usarli ad umido e a mano. Non ho ancora la sensibilità per capire quanto insistere con la roto e disco abrasivo. Dopo passerei al compound con disco bianco. Ciò che non capisco però, supponendo che ho rimosso tutti i difetti evidenti con i 3 step e che mi trovo su una superficie trattata con 6000, mediamente, a che velocità devo mettermi sui pannelli da trattare e per quanto tempo devo insistere? so che dipende da vettura a vettura, ma mediamente per vostra esperienza? considerate che è una monostrato.
Poi passerei al pad giallo con il secondo polish e finirei con il pad arancio e l'ultimo step di polish ovvero sf4000. Dopo vorrei usare uno shampoo per rimuovere olii e residui di polish. Quale uso? ho il cytruswash, il reset, uno shampoo sonax, hydr02foam.
Poi applicherei a mano il cquartz (una mano) e dopo il reload per arricchire il gloss (o mi conviene usarlo dopo qualche mese come mantenimento?). Poi vabbè passerei alle parti cromate e alle plastiche,ma qui più o meno ci siamo.
C'è qualche step errato?
Se non volessi carteggiare, le parti che presentano dei graffietti sparsi...non sono proprio swirl o rids, sono più che altro dei graffietti dovuti a qualche piccolo ramo, qualche granellino di sabbia...riuscirei ugualmente a farli sparire pur impiegandoci più tempo? Orientativamente, per capire, quanto tempo impieghereste a fare il ciclo di polish su un cofano di una vecchia monostrato?

grazie mille anticipatamente a tutti!!

P.s. tutta questa smania perché devo partecipare ad un raduno in Costiera Amalfitana

frask

frask
Diplomato in Detailing
Non vedo tanto saggia l'idea di applicare un nanotek su di una monostrato.

vittorio.t


Apprendista Detailer
dici?? quindi mi suggeriresti la cera? il fatto è che volevo una protezione più longeva visto che ormai ho poco tempo per dedicarmi a questa passione. Perchè dici che non ce lo vedi? potrebbe alterare l'effetto della vernice?

Admin

Admin
Admin
Con il tampone bianco e SHCC 300 potrebbero essere sufficienti i classici 60-90 secondi ma potresti necessitare di più passaggi. Un test spot, come sempre, ti fornirà ogni riposta. 
Un lavaggio non elimina gli oli del polish e quindi sarebbe sempre necessario il passaggio con Eraser prima dell'applicazione di Cquartz. 

I nano su pastello monostrato... non sono una cattiva idea e molto spesso possono aiutare davvero a dare maggiore durata ed un pizzico di durezza a superfici notoriamente delicate. 
Ma, come dice frask, non è sempre facile e potresti incorrere in problemi di difficilissima soluzione (aloni, segni, opacità ecc...)


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

vittorio.t


Apprendista Detailer
Grazie admin. Si è vero...ricordo di aver preso anche eraser proprio per applicare cquartz. Quindi capisco che non è il caso di applicarlo su questa macchina. Non sono esperto, non ho mai applicato un nano anche se ho visto molti video. Se mi può rovinare un attento lavoro di lucidatura preferisco "ripiegare" sulle cere dodo che seppur poco longeve, hanno un buon profumo e un beading allucinante!

Ho anche il c2v3, una volta lo applicai ma mi diede una pessima impressione. Sicuramente la superficie era mal preparata ma dopo la prima pioggia la superficie sembrava sprotetta rispetto alla parte trattata con cera.

Se dovessi applicare una dodo, mi suggerite di fare un ulteriore step con un glaze dodo?

Per quanto riguarda il tempo di lavorazione...proverò Wink Spero di poter evitare la carteggiatura perchè mi spaventa un sacco, soprattutto considerando che è una monostrato

Admin

Admin
Admin
Vittorio a questo punto consiglio vivamente l'accoppiata con Micro Prime ed una soft wax: Dodo Juice Cere Soft


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.