LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante

Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
ciao a tutti Very Happy

Come da titolo nel weekend ho effettuato il mio primo giro completo di prelavaggio, decontaminazione, lavaggio, sigillante e cera Mad
Ammetto che è stato un lavoro non indifferente, specialmente perchè era la mia prima volta e quindi i tempi sono stati molto lunghi. Inoltre entrare in confidenza con i prodotti non è stato proprio immediato, ma sicuramente con un po' di esperienza migliorerò.

Volevo raccontarvi un po' cosa ho combinato questo weekend e chiedervi consigli/domande su come posso migliorare questa procedura per la prossima volta (sono già caricooo bounce )

Premetto che l'auto ha solo 1000 km in un mese e lavata già 3 volte in precedenza, quindi diciamo che si può parlare solo di polvere Cool

Procedura:
- Risciacquo

- Prelavaggio: ho utilizzato l'omaggio di LCDA, il multiX, diluito 1:20 e spruzzato sulla carrozzeria. L'ho lasciato agire 5-10 minuti e ho risciacquato con pistola (non ho l'idropulitrice, ho usato canna e la classica pistola da giardino)

- Asciugato con panni MF

- Decontaminazione chimica: dopo aver asciugato ho spruzzato ironX ovunque (avevo dei fastidiosi pallini rossi che su carrozzeria bianca non vi dico  Evil or Very Mad ) , ho lasciato agire 5 minuti avendo cura che non si asciugasse nulla (mi avete fatto venire il terrore con sta cosa che ironX non deve asciugare lol! ) e poi ho risciacquato abbondantemente il tutto.

- Lavaggio: per il lavaggio ho usato il W1 GTechniq shampoo, con la tecnica dei due secchi e guanto Meguiar's. Son passato su tutta la carrozzeria con un leggera pressione.

- Asciugato tutto nuovamente

- Decontaminazione meccanica: prima volta che uso la claybar e sorgono i primi dubbi. primo tra tutti è stato "la decontaminazione va fatta prima o dopo il lavaggio?". Ho letto alcuni post sul forum e alcuni dicono prima altri dopo, così dato che volevo essere sicuro di non graffiare la macchina con eventuali residui l'ho fatta dopo, ma non son sicuro di aver fatto la cosa giusta rabbit    comunque claybar workstuff media con lubrificante Dodo Juice Born slippy diluito come da istruzioni. ho abbondato molto con il lubrificante per paura di poter graffiare in qualche modo la vernice, forse ne ho messo anche troppo. Dopo aver passato il cofano mi son chiesto " ma da dove cavolo viene tutto questo sporco?". non che fosse molto, pero la clay ha fatto il suo dovere credo, e ha tolto delle contaminazioni che non credevo manco fossero presenti. Ho notato però che non la clay non riusciva ad assorbire tutto lo sporco, alcune particelle restavano su cofano e passando la clay non son riuscito a "inglobarle" nell'argilla (magari è così che funziona, sono un totale incapace in questo campo  Neutral ).

- Sui cerchi ho passato Wolf Chemicals pulitore cerchi + protezione, lasciato agire e poi sciacquato con acqua

- Risciacquo e asciugatura

- Paint cleaner: Angel wax perfect polish. Lo chiamo Paint cleaner perchè da quello che ho letto l'effeto come polish è minimo, ma a me interessava solo preparare l'auto per il sigillante. applicato su un pad in spugna e lavorato cercando di usare poco prodotto e di stenderlo al meglio in aree 40 x 40 e poi passando il panno in MF per togliere i residui (che erano ben pochi avendolo steso bene). Non ho passato nessun IPA perchè ho letto che l'effetto appunto è più quello di un paint cleaner e che si poteva evitare.

- Sigillante: Ho utilizzato il C2V3, applicato su un pad in MF e poi steso il più possibile (è molto acquoso e ho dovuto stenderlo davvero molto) e nel giro di 5-10 sec ho rimosso il prodotto in eccesso. Nonostante ciò credo di averne applicato troppo: dopo 24 ore ho dato una seconda passata e mi sono accorto che c'erano degli aloni, probabilmente non ho steso bene il primo strato, voi che dite?

- cera: ho aspettato 3 ore e poi ho applicato Meguiar's ultimate liquid wax, aspettato 10-15 minuti e rimosso gli eccessi.

E fine. Scusate il papiro  Embarassed  Come vi sembra come ciclo? dove posso migliorare?
Inoltre domanda abbastanza importante, per i prossimi lavaggi cosa mi consigliate di fare? Lavaggio con W1 e basta? Ho anche in casa Ultimate Shampoo and wax della Meg, dite che può essere utile per tenere viva la cera in superficie senza rovinare il sigillante?

Ecco qualche foto pre-cera ( mi sono dimenticato di farle talmente ero preso  bounce )
Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190312
Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190310
Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190311

Mick78


Apprendista Detailer
Secondo me hai commesso alcuni errori all'inizio:

- il prelavaggio va dato ad auto asciutta
- hai asciugato l'auto dopo il prelavaggio, quindi hai passato il panno dove è presente ancora lo sporco
- hai spruzzato ironx su auto ancora "sporca"

la procedura corretta dovrebbe essere

- prelavaggio
- risciacquo
- lavaggio con guanto e shampoo (ottimo i due secchi)
- risciacquo e asciugatura
- ironx
- risciacquo e asciugatura (asciugatura secondo me opzionale)
- claybar
- risciacquo e asciugatura

e poi tutto il resto

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Mick78 ha scritto:Secondo me hai commesso alcuni errori all'inizio:

- il prelavaggio va dato ad auto asciutta
- hai asciugato l'auto dopo il prelavaggio, quindi hai passato il panno dove è presente ancora lo sporco
- hai spruzzato ironx su auto ancora "sporca"

la procedura corretta dovrebbe essere

- prelavaggio
- risciacquo
- lavaggio con guanto e shampoo (ottimo i due secchi)
- risciacquo e asciugatura
- ironx
- risciacquo e asciugatura (asciugatura secondo me opzionale)
- claybar
- risciacquo e asciugatura

e poi tutto il resto

Grazie mille, seguirò i tuoi consigli al prossimo passaggio completo con sigillante!
E per il lavaggio di mantenimento cosa mi consigli?

Admin

Admin
Admin
Quoto Mick, gli errori nei primi 2-3 passaggi sono anche molto gravi e puoi aver causato swirls. 
Dai una lettura qui: http://www.lacuradellauto.it/blog/lavaggio-ed-asciugatura-2/

La protezione non mi piace: io avrei applicato solo C2, magari due strati. 
5-10 secondi per la rimozione sono tanti. Il prodotto va semplicemente spruzzato sul panno, steso su una piccola area ed IMMEDIATAMENTE rimosso.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Mick78


Apprendista Detailer
Stamani ho scritto dall'ufficio e non ho avuto molto tempo
Intanto complimenti per il coraggio e la volontà di iniziare da zero, capisco i tuoi dubbi
Come confermato anche da admin, gli errori che hai commesso sono quelli che ho già scritto
Finché c'è sporco sull'auto, anche una leggera patina dopo il prelavaggio, l'unico oggetto con cui puoi toccare la carrozzeria senza correre il rischio di creare segni è un bel guanto in microfibra lubrificato da un ottimo shampoo.
Tu hai passato un panno da asciugatura sulla vernice con la patina di sporco, al 99% hai creato qualche difetto, anche se sul bianco si vede molto meno rispetto a un rosso o un nero
Sopra ho descritto quella che secondo me è la procedura corretta e che adotto io; dopo la clay io preferisco lavare e asciugare perché faccio tutta l'auto insieme, ma se vuoi evitare lavaggio e asciugatura puoi trattare un pannelli per volta, cioè lubrifichi, passi la clay e asciughi, e passi al pannello successivo.
Per il lavaggio di mantenimento puoi fare prelavaggio, risciacquo, lavaggio a due secchi, risciacquo, asciugatura e un passaggio con un quick detailer. Nella fase di prelavaggio aiutati con un pennello per pulire bene i cerchi e i punti poco accessibili, per il lavaggio usa un buon shampoo ben lubrificato e un bel guanto in microfibra, meglio due per trattare parte alta e parte bassa dell'auto. E valuta l'acquisto di un'idropulitrice, ti permette di togliere moltissimo sporco già dal prelavaggio, riducendo al minimo il rischio di swirls e ti permette di pulire bene anche le zone tipo i passaruota

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Grazie per la risposta!

Admin ha scritto:
La protezione non mi piace: io avrei applicato solo C2, magari due strati. 

Infatti ho applicato 2 strati di c2 prima della cera, ma posso chiederti perchè la protezione non ti piace? Voglio dire, la cera non da una protezione in più rispetto al sigillante, specialmente in termini di idrofobicità? O non ti piace la cera che ho usato? Scusa la curiosità Very Happy

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Mick78 ha scritto:
Sopra ho descritto quella che secondo me è la procedura corretta e che adotto io

Grazie mille, adotterò anche io quella procedura la prossima volta! Beh si iniziare da zero è stato un trauma, spero di non aver fatto troppi danni, alla peggio una lucidata è in grado di eliminare qualche swirl?

Mick78 ha scritto:
Per il lavaggio di mantenimento puoi fare prelavaggio, risciacquo, lavaggio a due secchi, risciacquo, asciugatura e un passaggio con un quick detailer.

Che prelavaggio mi consigli dato che non deve essere troppo aggressivo e non deve rimuovere il sigillante?
Come shampoo sono indeciso se usare il Gtechniq G1 oppure l'ultimate wash and wax della Meguiar's, visto che avendo messo la cera quest'ultimo potrebbe "ravvivarla" (o sto dicendo una stupidaggine? bom ).

E altra domanda, un quick detailer può essere usato ogni settimana dopo il lavaggio di mantenimento?

Admin

Admin
Admin
Salvototo ha scritto:Grazie per la risposta!

Admin ha scritto:
La protezione non mi piace: io avrei applicato solo C2, magari due strati. 

Infatti ho applicato 2 strati di c2 prima della cera, ma posso chiederti perchè la protezione non ti piace? Voglio dire, la cera non da una protezione in più rispetto al sigillante, specialmente in termini di idrofobicità? O non ti piace la cera che ho usato? Scusa la curiosità Very Happy

Non mi piace la combo perché un C2 ha prestazioni davvero notevoli ed andarlo a coprire subito con una cera (meno efficiente), non ha senso per me.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Admin ha scritto:
Salvototo ha scritto:Grazie per la risposta!

Admin ha scritto:
La protezione non mi piace: io avrei applicato solo C2, magari due strati. 

Infatti ho applicato 2 strati di c2 prima della cera, ma posso chiederti perchè la protezione non ti piace? Voglio dire, la cera non da una protezione in più rispetto al sigillante, specialmente in termini di idrofobicità? O non ti piace la cera che ho usato? Scusa la curiosità Very Happy

Non mi piace la combo perché un C2 ha prestazioni davvero notevoli ed andarlo a coprire subito con una cera (meno efficiente), non ha senso per me.

Grazie Admin seguirò il tuo consiglio!

Puoi invece dirmi cosa ne pensi del lavaggio di mantenimento? Idealmente pensavo di usare Gtechniq W1 shampoo in modo da non intaccare la protezione, ma devo obbligatoriamente effettuare anche un prelavaggio? Se si, quale prodotto mi consigli? In genere i prelavaggi sono molto aggressivi sulle protezioni

Mick78


Apprendista Detailer
io come shampoo uso Semper
il prelavaggio lo faccio ogni volta, con Primus, ma diluito 1.80 o 1:100
Il quick detailer lo puoi utilizzare ogni volta che vuoi, è una protezione ulteriore per il sigillante

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Mick78 ha scritto:io come shampoo uso Semper
il prelavaggio lo faccio ogni volta, con Primus, ma diluito 1.80 o 1:100
Il quick detailer lo puoi utilizzare ogni volta che vuoi, è una protezione ulteriore per il sigillante

Grazie Mick!

Admin

Admin
Admin
Quoto, il prelavaggio è una fase sempre essenziale da non eliminare mai. Ottimo W1 Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Salvototo

Salvototo
Aiutante Detailer
Ciao ragazzi,
Riapro questo topic perchè oggi dopo circa 4 settimane dall'applicazione del sigillante la macchina è rimasta sotto la pioggia per una giornata intera (la sua prima pioggia Very Happy ) e siccome faccio fatica a capire se la protezione data è ancora presente volevo chiedervi un parere (anche della corretta applicazione se riuscite a capirlo dalle foto, voi avete un occhio sicuramente piu allenato del mio che è la prima volta che uso questi prodotti). La protezione in questione consiste in due strati di C2v3, non dovrebbe essere più "idrofobico" o per ottenere qualcosa in più ho bisogno di un altro prodotto?


Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190410
Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190412
Consigli e domande sul mio primo lavaggio completo di sigillante 20190411

Admin

Admin
Admin
E' decisamente presente Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Ascarafarastane

Ascarafarastane
Aiutante Detailer
Leggendo la procedura seguita da Salvototo per il detailing volevo chiedervi il perché dell’asciugatura dopo il lavaggio se si pensa di passare la clay ...sul lubrificante è spesso consigliata una diluizione perciò se ad auto bagnata spruzziamo e passiamo la clay per poi risciacquare ed asciugare non otteniamo lo stesso risultato?

Mick78


Apprendista Detailer
l'asciugatura va fatta prima della decontaminazione chimica, che di solito si fa prima di passare la clay
se spruzzi il prodotto decontaminante sulla carrozzeria bagnata lo diluisci e ne riduci le prestazioni
Se invece dopo il lavaggio passi direttamente la clay allora puoi anche non asciugare, o almeno io faccio così

Ascarafarastane

Ascarafarastane
Aiutante Detailer
Mick78 ha scritto:l'asciugatura va fatta prima della decontaminazione chimica, che di solito si fa prima di passare la clay
se spruzzi il prodotto decontaminante sulla carrozzeria bagnata lo diluisci e ne riduci le prestazioni
Se invece dopo il lavaggio passi direttamente la clay allora puoi anche non asciugare, o almeno io faccio così

L’auto è nuova perciò dovrebbe bastare fare prelavaggio, lavaggio e clay per poi applicare una protezione da mantenere nei lavaggi successivi.

Grazie!

Admin

Admin
Admin
Ascarafarastane ha scritto:Leggendo la procedura seguita da Salvototo per il detailing volevo chiedervi il perché dell’asciugatura dopo il lavaggio se si pensa di passare la clay ...sul lubrificante è spesso consigliata una diluizione perciò se ad auto bagnata spruzziamo e passiamo la clay per poi risciacquare ed asciugare non otteniamo lo stesso risultato?
Il problema potrebbe essere la durezza dell'acqua di risciacquo con il rischio di lasciare macchie che poi faremmo fatica a rimuovere. 
Ecco perché è sempre preferibile asciugare.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.