LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » primo detailing su spider 124 rossa pastello

primo detailing su spider 124 rossa pastello

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

claudio19

claudio19
Aiutante Detailer
ciao a tutti,

ho acquistato una fiat 124 spider usata di due anni, colore rosso PASTELLO. La vernice non è messa benissimo, segni di calcare,macchioline opache visibili in controluce ( forse escrementi di uccelli)  RIMS sparsi per chiari lavaggi fatti male. Nessun segno profondo, ma in generale non una vernice "sana". Tutto mi ha fatto pensare a fare una bella operazione di detailing. Lavaggio con metodo due secchi, decontaminazione con clay, LUCIDATURA, e protezione nano GYEON.
Ho una rotorbitale con 3 pads e 3 differenti polish ( taglio, compound e finitura). Ora, nonostante abbia cercato nel forum e alcuni ne abbiano parlato sfiornado l 'argomento, la mia domanda è:
non essendo una vernice metallizzatta, essendo una vernice pastello,posso procedere comunque al detailing con rotorbitante partendo magari dal polish medio su una piccola superficie, se non basta partire da quello aggressivo per poi finire ovviamente con una finitura prima di passare al protettivo? oppure le vernici pastello non vanno tagliate ma  lucidate solamente e a mano ? grazie per chiunque mi possa dare un chiarimento u uesto aspetto.
claudio

gianluca.brossa


Detailer Novello
Le vernici pastello e metallizzate si trattano nello stesso modo. Buon lavoro e poi facci vedere il risultato finale Wink

claudio19

claudio19
Aiutante Detailer
GRAZIE GRAZIE . dopo essermi letto guide e visto tutorial, sono pronto ad affronatre il mio primo detailing. Piu leggo pero piu dubbi mi vengono. Normale. Chiedo quindi a chi ne ha fatti parecchi di detailing, domande secche che sono sicuramente banali ma spero evitino disastri .

Clay, decontaminazione: l argilla va passata dopo aver steso il Lubrificante. Basta pulirlo con uno MF dopo aver passato ?
Consigliate il claying a pannelli per volta o anche parti intere , per poi asciugare tutto alla fine ?

Protezione con Geyon Mohs
Nella confezione ho visto che c e il suo applicatore con 5/6 pad di camoscetto . Perche cosi tamti ? Vanno cambiati durante l applicazione oppure gettati dopo un ciclo completo di coating?
Dopo aver applicato per zone di 30/40 cm il nano e atteso nel caso del Mohs non oltre 1 minuto ( in questa stagione si lavora tra i 15/20 gradi) , va pulito prima con un MF per togliere il grosso, poi con un altro MF per una seconda passata. Questo per ogni pannello . Mi pare di aver capito che i MF vanno cambiati spesso entrambi, il primo per la prima passata piu spesso, il secondo meno frequentemente. Guardando i tutorial in inglese delle geyon sembrerebbe che usano lo stesso MF sempre. Mi sfugge qualcosa ? Mi consigliate comunque di fare 3/4 pannelli e cacciare via l MF usato ?
Dopo 24 ore va steso un altro prodotto il CURE. A questo punto il domandone. Passate 24 ore dal MOHS e spruzzato il Cure, posso usare la macchina ? Il nano dovrebbe essere asciugato. E se piovesse ( sempre dopo le 24 ore) ?

Scusate per le domande da neofita, ma cosi è . Grazie ancora per chi mi “delucida”:

gianluca.brossa


Detailer Novello
Inizio a risponderti sulla clay, se dopo riesci a dargli una sciacquata male non fa; ti giro il link della guida dove trovi anche un video tutorial che spiega tutto: https://www.lacuradellauto.it/blog/la-clay-bar/.
Qua trovi un video del nostro Admin che spiega per bene procedure ed errori comuni: https://www.youtube.com/watch?v=woxnU4HRs9Q


Per i Geyon non li ho mai usati quindi non ti posso aiutare, ma qualcun altro a breve ti aiuterà

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum