Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Audi A5 e prima lucidatura con ERO600

Audi A5 e prima lucidatura con ERO600

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 Empty Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 il Sab 4 Mag 2019 - 18:16

SnowFT

SnowFT
Apprendista Detailer
Ciao a tutti, ho iniziato a lavorare le prime parti dell'auto per rimuovere tutti i difetti medio-gravi presenti, visto che la lucidatura manuale non mi aveva soddisfatto la scorsa estate. Oggi ho fatto direttamente dei video che dovrebbero essere abbastanza esplicativi, ma non ne ho ho per il lavoro svolto la scorsa settimana.

Premetto che le parti da lucidare sono state lavate e decontaminate con la clay gialla BB della dodo, utilizzando sempre della dodo il supernatural clay lube (ottimo devo dire!).

La scorsa settimana ho lavorato tutta la parte più in "orizzontale" della macchina, cofano escluso. Più passate di ERO600 a velocità 4 con resurrection e pad angelwax in microfibra (o quello rupes), insistendo dove i segni erano più marcati; è corretto insistere? ovvero lasciare per una decina di secondi la lucidatrice sul punto "infame", dando anche una media pressione alla lucidatrice anche. Sono sincero, ho provato a farlo perchè lucidando e pulendo verificavo che non danneggiavo vernice e/o trasparente.

Ho desistito con il secondo passaggio di finitura, probabilmente per inesperienza passando perfect polish a velocità 4 con tampone gyeon blu ho visto che creavo degli swirls. Ho passato più volte con un panno in microfibra per rimuovere residui di polish e ci ho applicato il nano. No, non ho passato eraser, è così grave?

Questo il video del risultato, tantissimi segni visibili prima li ho rimossi, ma qualcosa è rimasto: si potrebbe migliorare? se si come?



In questo caso non ho fatto dei video sul come era prima.


Secondo round oggi, dalle 10 alle 13:30. Situazione di partenza catastrofica direi:



Inizio sempre con resurrection a velocità 4, faccio una prima passata con il pad angelwax e poi provo anche con il rupes; provo ad insistere ma in alcuni punti dubito si possa fare più di tanto, e quindi mi accontento.

A questo punto però prendo coraggio, e dopo aver "studiato" un pò di più prendo il pad blu e riprovo il perfect polish ma a velocità 2, applicando una pressione praticamente inesistente; molto meglio, anche se in alcuni punti come vedrete dal video credo che ho ricreato gli swirls che mi preoccupavano la scorsa settimana.

Abbastanza soddisfatto, prendo il nano e stendo.

Il risultato è questo a destra (non ho registrato il segno parecchio evidente del tappo benzina, peccato...sono riuscito praticamente a toglierlo quasi tutto):



parte sinistra:



Per i panni ho utilizzato, in sequenza:

- Madness incredimitt per lavaggio
- Mago doppio per asciugatura
- 2 x Madness Slogger e 1 x Yellow Fellow per rimozione polish
- 1 x Madness crazy pile per secondo step di rimozione polish e preparazione nano
- 1 x Applicatore Manuale HP03 Nero per applicare il nano
- 1 x Madness Summit 800 umido per rimozione nano
- 1 x Madness crazy pile per secondo step di rimozione tracce nano

2Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 Empty Re: Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 il Mar 7 Mag 2019 - 17:53

Admin

Admin
Admin
Video 1: si, si può migliorare molto ancora
Video 2-3: il miglioramento è evidente. Chiaramente si può fare di più ma il lavoro è decisamente buono.
Video 4: certo anche qui è presente qualche difetto ma è abbastanza normale.

Ho un piccolo dubbio, ovvero che la correzione non sia stata davvero totale ma in qualche zona tu abbia coperto. Il passaggio di Perfect Polish è davvero difficile che possa creare swirls, piuttosto è possibile che possa aver "pulito" la superficie e mostrato quelli presenti.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

3Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 Empty Re: Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 il Mar 7 Mag 2019 - 18:43

SnowFT

SnowFT
Apprendista Detailer
Giuro su quei segni sul tetto dove ci sono stato veramente tanto tempo con resurrection e pad angelwax in microfibra a velocità 4, ma più di così non riuscivo.

Mi viene in mente, visto che era la prima parte in assoluto che provavo a fare:

- aumento la pressione sulla macchina?
- troppo prodotto?
- Cambio tampone in microfibra?

Se ho coperto gli swirls, forse mi tocca davvero utilizzare meno prodotto e marcare di più con la macchina, almeno posso provare su un punto e vedere cosa ottengo.

Una aggiunta: ho notato che nella stesura del nano, nella rimozione degli aloni, dovevo veramente premere per togliere via il prodotto e il panno si rimaneva praticamente incollato. Così facendo ho sicuramente creato degli swirls, ma come è possibile rimuovere gli eccessi di nano senza creare questo problema?

4Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 Empty Re: Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 il Ven 10 Mag 2019 - 18:10

Admin

Admin
Admin
Aumentare la pressione non ti aiuterà ed anzi potrà solo stressare maggiormente la lucidatrice. 
Piuttosto può avere senso stringere ancora la zone di lavoro, spostare ancora più lentamente la lucidatrice e praticamente fermarti sulle zone più compromesse. 
Quale nano hai applicato?


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

5Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 Empty Re: Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 il Lun 20 Mag 2019 - 11:16

SnowFT

SnowFT
Apprendista Detailer
Allora, ho fatto altri test. Sono passato alle portiere (lato sinistro ieri), ma ho provato un'altra accoppiata: 3m fast cut con il suo pad in spugna verde. Io credo vada meglio, ma bisogna lavorare sempre con abbondante compound altrimenti mi fa degli strani "segni", tipo aloni (non credo siano ologrammi però).

Ci ho provato anche il pad in microfibra angelwax dopo quello in spugna verde che mi ha tolto i segni del pad verde (velocità troppo alta forse con il pad verde?), ma credo che il pad verde taglia maggiormente a mio avviso. Rimane ancora qualcosa: non so se questo sia dovuto a dei difetti troppo profondi o mancanza di pazienza, forse insistendo ancora avrei potuto fare ancora un pò meglio ma non saprei proprio dire data la mia inesperienza.

Ho lavorato a velocità 4-5, forse perchè a 6 mi faceva quegli strani aloni con il pad verde (questo problema non l'ho avuto con un test sul cofano, segue video alla fine).

Ho rifinto con perfect polish a velocità 2.5 (magari potevo andare a 6?), e ho passato il nano (è un nano economico che avevo preso per provare ed iniziare a fare esperienza, 100ml poco meno di 50$, il cinese Rising Star RS-A-CC01).

Risultato (il video era per un mio amico appassionato come me quindi è commentato Very Happy ):



Prima di lavorare in modo esteso, avevo fatto un test sul cofano: visto che è bombardato di sassate, volevo orindare un kit per riempire i buchi (stonechips), e visto che mi avevano coperto qualche segno "evidente" quando sono andato a far sostituire il parabrezza coperto da assicurazione, mi volevo assicurare che carteggiando avrei ottenuto un buon risultato (non sapevo neanche se la vernice che avevano utilizzato fosse la stessa della mia macchina).

Quindi ho provato a correggere questa situazione:

Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 20190510

Dopo passaggio con acqua di 3m trizact 1500:

Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 20190511

Dopo passaggio pad 3m pad trizact 3000:

Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 20190512

Dopo 3 mfast cut + pad 3m verde:

Audi A5 e prima lucidatura con ERO600 20190514

Questo esempio solo per dire che in questo caso la lucidatura con fast cut è stata perfetta, zero swirls. Ma questo probabilmente deriva anche dal fatto che ci ho carteggiato prima credo Basketball

Critiche e suggerimenti, tutti ben accetti Very Happy

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum