LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Prima lucidatura con rotorbitale ERO600

Prima lucidatura con rotorbitale ERO600

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Prima lucidatura con rotorbitale ERO600 Empty Prima lucidatura con rotorbitale ERO600 Lun 15 Giu 2020 - 16:15

Simone96

Simone96
Apprendista Detailer
Ciao a tutti, ultimamente sto valutando l' acquisto di una rotorbitale, in particolare sto vedendo i vari kit della ERO600 e sono abbastanza indeciso tra quello Angelwax, Gyeon e Gtechniq, anche se forse andrò sul Gyeon. Ho già letto molti post ma alcune mie domande sono rimaste senza risposta.
Premetto che fin' ora ho sempre lucidato a mano, ma ora vorrei mettermi un week-end a lucidare e ripristinare un nostro furgone (Citroen Nemo bianco) con vernice opacizzata e vari rids su vernice e parabrezza.
Ho pensato di procedere così, ovviamente dopo lavaggio, decontaminazione ecc.
Primo passaggio con Gyeon compound e tampone rosso (sperando di riuscire a risolvere senza il compound + e tampone in lana)
Secondo passaggio con Gyeon polish e tampone blu
Poi se il tempo lo permette Ceriglass con tampone CarPro rayon (sul parabrezza)
Protezione con sigillante ti-22 modalità spray
Poi sicuramente aquisterò un altro tampone rosso e blu.
Naturalmente ogni consiglio è ben accetto.
Ora le domande sono:
- quanto polish occorre? Perchè nello shop ho visto il flaconcino da 120ml o direttamente 1lt ma mi sembra eccessivo
- con il compound posso anche lucidare i fari o meglio farli con P1?
- (sperando di non andare troppo off topic) per la protezione di tutte le plastiche e fari (il Nemo ha entrambe i paraurti in plastica nera + specchietti, maniglie e fascioni portiere) avevo pensato al C4 o Dlux, ma quanto ne occorrerà? 15ml? 30ml?
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte Very Happy

Nippe

Nippe
Diplomato in Detailing
Per un Nemo 120ml sono sufficienti ma il primo passaggio vai dritto con Compound+ e lana. I tamponi rossi Gyeon si sbriciolano dopo poco.
Con 15ml di C4 riesci a fare tutto Wink

http://www.nicolapecis.com/

Simone96

Simone96
Apprendista Detailer
Intanto di ringrazio per i consigli! Posso chiederti perchè dici di passare prima il compound+ con la lana? Solo per il fatto del tampone che si sbriciola? Più che altro non so se con un fine settimana riesco a fare tutto questo, dato che aggiungendo quest' altro passaggio credo che dovrei fare compound+, compound e polish. Altrimenti stavo pensando (ma non so se fattibile) a prendere il kit Gtechniq con il P1 ma non so se riuscirei a risolvere tutti i difetti con un solo passaggio, calcolando che la vernice è molto opacizzata, addirittura sembra essere monostrato senza trasparente (spero di non aver detto una cavolata confused ). Per il C4 io sulla mia vecchia Corsa C utilizzai tutta la bottiglietta da 15ml e lo passai solo sugli archetti dei passaruota e sulle minigonne, mentre sul Nemo dovrei passarlo sui fari e fanali, entrambe i paraurti, specchietti e fascioni portiere... forse esagerai io con la quantità? A questo punto, per il costo tra C4 e Dlux, forse mi conviene prendere quest' ultimo (30ml)?
Grazie ancora in anticipo Very Happy

Admin

Admin
Admin
Il tampone rosso è studiato per lavorare con Compound mentre con Compound Plus lo sottoporresti ad un lavoro extra.
Decisamente meglio il viola o quello in lana.
Con il kit Gtechniq faresti comunque un buon lavoro ma da one-step, quindi un compromesso tra la correzione e la finitura. Non è comparabile ad un ciclo completo.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Ale91

Ale91
Detailer Novello
Ma io ho sentito che è meglio usare (per il taglio massimo) la lana su rotativa e la microfibra per la rotorbitale.

Smentite quindi?????

Sbrisulo


Apprendista Detailer
Dipende dalla lucidatrice. Sul ciclo bigfoot vengono abbinati tamponi in lana con i compound.
Io personalmente mi trovo molto bene soprattutto con la gialla.

Admin

Admin
Admin
Dipende soprattutto dalla lana: ci sono quelle studiate per lavorare su rotorbitale che non si intrecciano durante il lavoro e funzionano (es. Blu e Gialla di Rupes, Grigia e Bianca di Gyeon) e quelle che invece sono nate per rotativa e funzionano solo li (per esempio Rupes Cut&Finish).


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Ale91

Ale91
Detailer Novello
Chiarissimo, grazie Antonio!

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.