LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: protezione e mantenimento. » Ridare protezione su auto con vernice pastello, giapponese!

Ridare protezione su auto con vernice pastello, giapponese!

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

claudio19

claudio19
Apprendista Detailer
Ciao,

dopo due anni, mi accingo a pensare di ridare il protettivo sulla mia auto, protetta con Geyon MOhs e sopra uno strato di Cancoat, a due anni dalla prima applicazione. Ora, questa operazione in una macchina normale , sarebbe relativamente complessa. Il dubbio riguarda la vernice, un pastello delicatissimo come vernice , sottilissimo e dato senza primer ( aqua-tech paint come la chiamano) , che i signori giapponesi di Mazda spacciano come un risparmio ecologico e di peso. ( no comment). Nota: sul libretto delle istruzioni è ben scritto di NON lucidare la macchina proprio "grazie " a questa miracolosa vernice.

E' una vernice sotto i 100u, gia tagliata da me per applicare il nano la prima volta ( non vi dico anche usando clay mild e una lubrificazione corretta , cosa ne è uscito) . Una vernice che si graffia con i polpastrelli e un po di polvere che in verità andrebbe coperta di PPF e fine della storia. Sto dunque pensando se azzardarmi a rifare il processo completo, decpntaminzaone meccanica, successiva lucidatura etc etc. Non ho possibilita di misurare quanto startodi vernice ci sia, ma se la base dichiarata è sotto i 100 ed io ci sono gia passato con un taglio pesante, bah...capite il dubbio.

Mi interessa sapere come procederebbe chi si trovasse al mio posto. Do per scontato che debba essere decontaminata e poi lucidata prima di ristendere il nano, ovviamente.

grazie
claudio

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer
Io al tuo posto farei tutti i passaggi tranne la lucidatura : troppo rischioso, se "buchi" la vernice bisogna riverniciare il tutto. D'altra parte la sessa casa dichiara di non lucidare l'auto.
Oppure far applicare da un carrozziere un generoso strato di trasparente e dopo, nel corso degli anni, non ci sarà più pericolo di sfondare la vernice andando a lucidare.

A claudio19 piace questo messaggio.

claudio19

claudio19
Apprendista Detailer
Grazie per il suggerimento , chiederò a un carrozziere senz altro . Questo implica però saltare la decontaminzazione meccanica e stendere il nuovo strato di nano su quello esistente senza “tirarlo via “. Giusto ?

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer
Credo che un nano non si esaurisca del tutto anche dopo mesi e mesi... Non so se è necessario eliminarlo del tutto, forse sarebbe controproducente. Lascio a questo punto spazio agli esperti ; sempre meglio chiedere il parere di un carrozziere facendo visionare l'auto. [no spam, grazie]

A claudio19 piace questo messaggio.

Nippe

Nippe
Diplomato in Detailing
Tranquillo che i 100 micron sulle auto odierne sono un miraggio per tutti e per finirli ce ne vuole!

Non capisco però perché vuoi eliminare Mohs dopo solo 2 anni, ho auto in giro da molto più tempo e Mohs è ancora in perfette condizioni

A claudio19 piace questo messaggio.

https://www.nicolapecis.com/

claudio19

claudio19
Apprendista Detailer
Ciao Nippe! Sostanzialmente mi hai già risposto . Io pensavo che dopo due anni fosse già andato . La durata è 18 mesi secondo Geyon, di solito le aziende abbondano quindi… non ho ne voglia ne intenzione di eliminarlo , ma pensavo solo di rifarlo per mantenere uno strato efficiente . Considera poi che proprio su tuo consiglio ho smesso di dare Cure e ci ho messo sopra Cancoat un anno fa . Ovviamente seguo il tuo consiglio , aspetto un altro anno. D altra parte la macchina viene messa in garage e a parte qualche giro in pista non subisce grossi “traumi “ atmosferici . Grazie come sempre per i tuoi consigli !

Giulio74

Giulio74
Apprendista Detailer
Mi permetto di intromettermi, e Nippe mi correggerà se dirò fesserie, ma fai una buona decontaminazione chimica e ripassa Can Coat, l'ho visto in più video, e chiesto a Gyeon.
Non c'è bisogno secondo loro, di lucidare per toglierlo prima di ripassare Can Coat.
Il bello, è che si può passare CC sopra CC quando si vuole
Ho parlato con un detailer, che mi ha detto che ha un cliente fissatissimo , che da CC sull'auto volta al mese

A Nippe e claudio19 piace questo messaggio.

claudio19

claudio19
Apprendista Detailer
Grazie Giulio. Questo anche non lo sapevo ed aiuterebbe molto vista la semplicità di CC. Grazie

A Giulio74 piace questo messaggio.

Nippe

Nippe
Diplomato in Detailing
Giulio74 ha scritto:Mi permetto di intromettermi, e Nippe mi correggerà se dirò fesserie, ma fai una buona decontaminazione chimica e ripassa Can Coat, l'ho visto in più video, e chiesto a Gyeon.
Non c'è bisogno secondo loro, di lucidare per toglierlo prima di ripassare Can Coat.
Il bello, è che si può passare CC sopra CC quando si vuole
Ho parlato con un detailer, che mi ha detto che ha un cliente fissatissimo , che da CC sull'auto  volta al mese
Era il consiglio che stavo per dare Very Happy

Gyeon è molto, ma molto conservativa sulle tempistiche, per di più con i nostri climi mai estremi la durata si allunga di parecchio, vedi il test che sto facendo con Syncro dove sono già oltre i 24 mesi Smile
Ad ogni modo, se a fine lavaggio hai ancora beading e sheeting la protezione è ancora in salute!

A claudio19 piace questo messaggio.

https://www.nicolapecis.com/

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.