LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Prima esperienza di detailing (parziale...) impressioni e domande

Prima esperienza di detailing (parziale...) impressioni e domande

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

moxxie


Aiutante Detailer

Ebbene, oggi vista la giornata di sole e di ferie ho deciso di mettermi con calma a lavare l'auto e fare il clay. Di seguito vi posto le mie impressioni (con alcune domande):

-Lavaggio con due secchi e guanto agnello parti alte, spugna parti basse, shampoo Arexons preso al supermercato: devo dire che questa tecnica mi è piaciuta e mi ha permesso di tenero un secchio pulito (con lo shampoo) e un altro sporco per il risciacquo.
Domanda: il grid guard va inserito sul secchio del risciacquo e ci devo strofinare sopra il guanto o la spugna?

- Con macchina umida ho passato la clay dodo media (la natural). Ho lubrificato con d155 ed ho notato che la clay scorreva molto, solo ogni tanto si impuntava dove mi pareva di aver lubrificato un pò meno. Per fare tutta la mia Punto (la punto classic 3 porte) ho utilizzato circa 250 ml di soluzione lubrificante (considerate che la macchina era bagnata). Alla fine ho dato un occhio e in qualche punto soprattutto sulle nervature del cofano ho fatto tutta un serie di piccoli graffietti... inoltre ho notato che il cofano (e le altre parti) sono ricoperte da tutta una serie di ologrami (simili a quelli di una rotativa) che prima non c'erano. Credo che il tutto dipenda dal fatto che ero alle prime armi e qualche volta sono ripassato dove ero già stato e in generale credo di aver lubrificato poco...
Domanda: riesco a togliere i segni di cui sopra con M105? Comunque sia la clay è stata efficace ed ha tolto un bel pò di roba ma la prossima volta voglio procedere con macchina asciutta e M34.

-Ho ripassato la macchina con idropulitrice ed acqua calda e asciugato col panno giallo gigante della cobra (mi sfugge il nome): semplicemente straordinario, ci ho passato tutta la macchina due volte senza che perdesse una goccia d'acqua.

-Dopo un ispezione generale ho notato che la macchina non presenta grossi swirls (in effetti la lavo raramente e ancor più raramente con le spazzole dell'autolavaggio) ma ha parecchi rids. Ho fatto qualche esperimento su porzioni di cofano (a mano con tampone LC arancio ed M105) ed in effetti faticando molto qualcosa ho tolto ma i segni un pò più profondi sono rimasti...
Domanda: La prendo comunque, ma con la DAS-6 si riesce ad essere davvero più efficaci (magari con surbuf)?

Per finire domani volevo provare a passare il cofano con M105 e M205 e fermarmi lì, altrimenti lavorerei quasi per niente.
Mi interessava sapere se potevo comunque sigillare con M21, più che altro per proteggere la carrozzeria dai rigori dell'inverno non ancora finito e rimandare la rimozione completa dei rids a quando avrò la roto (e soprattutto il tempo).

Grazie a quanti avranno la pazienza di rispondermi Very Happy

HunterHeads

HunterHeads
Detailer Novello

Provo a risponderti sperando di non dire castronerie.

1) La grit va inserita nel secchio di risciaquo. Ha la funzione di tenere le particelle più grosse di sporco sul fondo. Il suo lavoro lo fa anche solo sciacquando il guanto, ma io sono solito anche strofinarlo leggermente in modo da agevolarne la pulizia stessa.

2) Io per fare la mia ne impiego circa 300ml. Magari gli swirls sono venuti fuori perchè non hai lubrificato abbastanza o perchè l'auto non era perfettamente pulita e la clay ha preso troppo sporco. In ogni caso, se gli swirls sono leggeri dovresti risolvere anche solo con il 205.

3) Ovviamente con la Das 6 otterrai risultati migliori, potendo contare su una forza meccanica.

4) L'M21 puoi passarlo anche se non hai lucidato. La protezione è sempre benvenuta Very Happy

moxxie


Aiutante Detailer

Grazie per le risposte Very Happy , io la clay la sentivo scivolare molto quindi in alcune parti lubrificando meno sentivo che opponeva un pò più di resistenza... Dalla tua (vostra) esperienza vorrei capire se deve scivolare bene bene o resistere un pò...

Grazie

HunterHeads

HunterHeads
Detailer Novello

moxxie ha scritto:Grazie per le risposte Very Happy , io la clay la sentivo scivolare molto quindi in alcune parti lubrificando meno sentivo che opponeva un pò più di resistenza... Dalla tua (vostra) esperienza vorrei capire se deve scivolare bene bene o resistere un pò...

Grazie

Resiste se trova delle impurità da rimuovere. Ma è una resistenza minima. Se tende a piantarsi invece, vuol dire che non è lubrificata a dovere.

net89

net89
Apprendista Detailer

La clay non deve SGOMMARE, ma anzi deve scorrere come se fosse sull'olio.. senza porre troppa pressione dovresti sentire che compie agevolmente i suoi movimenti, tu devi solo accompagnarla.

A questo proposito c'è un interessante video sul forum nella sezione guide! Vale la pena guardarlo credimi!

Gianlu_vr

Gianlu_vr
Detailer Novello

Non credo che con la clay hai creato nuovi swirl, anche se era la prima volta l'hai usata correttamente, poi a tutti capita di sgommare, hai sicuramente pulito più in profondità e ora vedi meglio quelli che prima erano nascosti...
Non c'è paragone di risultati nel lavorare a mano o con rotorbitale Very Happy

moxxie


Aiutante Detailer

Grazie, ho capito. Il video l'avevo guardato e mi è servito soprattutto per capire i movimenti da compiere. Con i vostri consigli la prossima volta farò meglio. Adesso vado a lucidare il cofano e sigillare... Troppo faticoso fare tutta la macchina. Quando avrò la roto ne riparliamo lucidatore pazzo

Ciao e grazie a tutti

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.