LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » primi problemi in correzione

primi problemi in correzione

+4
metansk
Kore-29
raviola
mou
8 partecipanti

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1primi problemi in correzione Empty primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 14:08

mou

mou
Detailer Novello

oggi ho iniziato la correzione della 600....

il "problema" è che sto usando l'm105, das 6 e tampone arancio e giallo (li ho provati entrambi e ora sto usando il giallo)...ma non riesco a correggere come dico io (o meglio come speravo)
la vettura riacquista il suo colore originale, gli swirls vengono via quasi tutti...il problema è che non riesco a mandarli via tutti definitivamente, e poi ho parecchi rids...e li non parliamone proprio di eliminarli

la valocità che utilizzo è la 1 per stendere il prodotto e la 5 o 6 per lavorarlo...tra l'altro tutti dite che fa polvere...ma a me di polvere nemmeno l'ombra

dove sbaglio?

vi posto 2 foto e un video per farvi vedere come lavoro...tralasciamo gli schizzi sul cambio velocità.
il prodotto all'inizio sembra tanto, ma il tampone è nuovo...dopo la prima croce di prodotto ho applicato solo 5-6 punti sul tampone.
ho provato a fare molta pressione (si vede nel video che la roto addirittura si ferma) e a farne quasi zero...ma il risultato è il medesimo.
sul cofano avrò fatto almeno 5 passaggi ma il risultato è migliorato un po'...ma i segni + evidenti rimangono


primi problemi in correzione Img0107if
primi problemi in correzione Img0108rm

purtroppo non ho ancora imparato a fare bene le foto...oltre al resto

ps il video sta caricando...ma nel frattempo forse riuscite ad aiutarmi, visto che tra 20 min scendo e riparto

https://www.emmedicar.com/

2primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 14:17

raviola

raviola
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013

assicurati che la roto compia entrambi i movimenti ( circolare e orbitale) e non si fermi quello circolare per la troppa pressione. ( fai un segno sul platorello o metti un pezzo di nastro per assicurarti che il platorello giri)
lavora spostando di pochi cm alla volta e continua a lavorare il prodotto con più passaggi e tanta pazienza.
non aver paura a soffermarti sui segni ( con roto danni e praticamente impossibile farne) e sui difetti più marcati.

se hai i surbuf prova con quelli

http://www.agdetailing.it

3primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 14:23

mou

mou
Detailer Novello

raviola ha scritto:assicurati che la roto compia entrambi i movimenti ( circolare e orbitale) e non si fermi quello circolare per la troppa pressione. ( fai un segno sul platorello o metti un pezzo di nastro per assicurarti che il platorello giri)
lavora spostando di pochi cm alla volta e continua a lavorare il prodotto con più passaggi e tanta pazienza.
non aver paura a soffermarti sui segni ( con roto danni e praticamente impossibile farne) e sui difetti più marcati.

se hai i surbuf prova con quelli


purtroppo surb non ne ho...tra l'altro li avevo già aggiunti nel carrello

per il fatto di soffermarmi già lo faccio, uo la tecnica prima orizz e poi vertic (mi pare si chiami zenith, quella che si usa con la rota), ho cmq provato anche con movimenti rotatori

non ho capito il fatto del nastro sul platorello Suspect

il video ci mette un'eternità perchè è in hd Rolling Eyes

https://www.emmedicar.com/

4primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 14:42

Kore-29

Kore-29
Detailer Novello

Anche io ho avuto problemi di correzione sulla mia 147jtd usando sia 105 e lc giallo o arancio alcuni segni restavano !

5primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 15:05

raviola

raviola
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013

allora .... la zenith non ha nulla a che vedere con i movimenti della lucidatrice ( usa il tasto cerca e vedrari cosa è la zenith Wink )

il movimento che devi far fare alla roto deve essere molto lento sulla superficie e lavorare pannelli di piccole dimensioni ( 30x 30) alla volta muovendosi su di essi ad un cm al secondo più o meno ...(meguiar's docet)
per quanto riguarda il nastro è molto semplice:
la roto orbitale esegue due movimenti uno rotativo ed uno ellittico. quello che serve a dare efficacia alla correzione è quello rotativo.
il movimento rotativo tende a fermarsi per via della pressione esercitata sulla macchina (la quale non ha un sistema per forzare questo movimento indotto).

per poter verificare che la roto stia eseguendo il movimento rotatorio basta applicare un pezzetto di nastro o fere un segno sul platorello e verificare che questo stia girando

http://www.agdetailing.it

6primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 17:07

mou

mou
Detailer Novello

raviola ha scritto:allora .... la zenith non ha nulla a che vedere con i movimenti della lucidatrice ( usa il tasto cerca e vedrari cosa è la zenith Wink )

il movimento che devi far fare alla roto deve essere molto lento sulla superficie e lavorare pannelli di piccole dimensioni ( 30x 30) alla volta muovendosi su di essi ad un cm al secondo più o meno ...(meguiar's docet)
per quanto riguarda il nastro è molto semplice:
la roto orbitale esegue due movimenti uno rotativo ed uno ellittico. quello che serve a dare efficacia alla correzione è quello rotativo.
il movimento rotativo tende a fermarsi per via della pressione esercitata sulla macchina (la quale non ha un sistema per forzare questo movimento indotto).

per poter verificare che la roto stia eseguendo il movimento rotatorio basta applicare un pezzetto di nastro o fere un segno sul platorello e verificare che questo stia girando



preso da "le 5 fase del detailing":
La tecnica Zenith è, ad oggi, quella che garantisce le migliori prestazioni con rotativa in quanto riesce a far esprimere a prodotti lucidanti le migliori prestazioni in fase di taglio preservando però la finitura finale.
Wink vedi che non ero proprio ciucco di m105 Very Happy Very Happy Very Happy

per il resto, ho rallentato moltissimo, come suggerito, la velocita e diminuito al minimo la pressione e i risultati sono cambiati moltissimo...
i segni + incisi rimangono, ma ora è un'altra cosa.
la macchina la finirò cmq così, non ho + tempo ormani...finisco con m105 e chiudo con m21.
devo ancora dare il perl almeno sull'esterno

domandona:come mai sia i tamponi che la micro per pulire rimangono sporchi di rosso?o meglio...come mai viene via tutta sta vernice?il tampone giallo è diventato arancio...e non scherzo

1° video (dopo vi posto quello della mia velocità + bassa
https://www.youtube.com/watch?v=C3q5CPm1ClU&list=UUw36fvVX6JB_zKFK-xVKe8A&index=1&feature=plcp

https://www.emmedicar.com/

7primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 17:42

metansk

metansk
Detailer Novello

Vedendo il video che hai fatto vai un po troppo veloce, se dopo hao seguito i consigli sopra di sicuro hai ottenuto ottimo risultati!..
Per il colore dei tamponi aspetta i piu esperti!..

8primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 18:48

Admin

Admin
Admin

intanto quoto Raviola: la Zenith serve su rotativa e non rotorbitale... ma detto questo ci sono 3 problemi seri da correggere:
- Problema serio n°1: hai due platorelli ed hai scelto quello sbagliato!!! E' troppo grande e rischi di fare danni! Con i pad in dotazione devi usare l'altro!!!
- Problema serio n°2: TI MUOVI TROPPO VELOCEMENTE!!! Questa è una cosa ripetuta molto volte nel forum: devi spostare la roto di 1,5 cm al secondo per dare il tempo al prodotto ed alle orbite di lavorare!
- Problema serio n°3: hai trattato una zona troppo ampia! Io ne tratterei una ampia almeno la metà!

Quanto al colore... la tua auto è monostrato (non ha il trasparente) ed è normale che tu agisca direttamente sul colore e che questo ti rimanga sui tamponi.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

9primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 19:13

metansk

metansk
Detailer Novello

È vero non me ne ero accorto, devi usare il platorello piu piccolo!! I tamponi devono avere un bordo quindi essere piu grandi rispetto al platorello, se pensa se dovessi toccare l auto col platorello che sborda faresti dei danni seri!!..
Meno male ad antonio non sfugge nulla..

10primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 20:27

mou

mou
Detailer Novello

allora...ecco il video di come ho fatto l'altra metà della macchina
https://youtu.be/AIgbW67bcW0

per la tecnica zenith lo so che funge per la rotativa...volevo solo farvi capire come stavo lavorando e mi è venuto in mente che quella tecnica ha un nome...tutto lì Wink

cavolo non sapevo del platorello...o meglio...credevo servisse quello grande con i miei tamponi...ok la prox volta cambio plato

ok per le zone, infatti dopo l'intervento di raviola ho diminuito la superfic da trattare

https://www.emmedicar.com/

11primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 20:39

metansk

metansk
Detailer Novello

Si la velocita sembra giusta
Lo scotch su quei platorelli non serve perche hanno i triangoli e capisci subito se il platorello compie il movimento o è fermo, in questo video girava bene mi sembra..
Non avere fretta e tratta zone piccole, soddisazione garantita!..

12primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 20:54

raviola

raviola
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013

mou dicendo che la zenith non c'entra nulla con il movimento della lucidatrice intendevo dire che quella tecnica ( come evidenziato ancha da Admin ) è una tecnica sulle velocità di rotazione della macchina e non sul suo movimento sulla carrozzeria Wink . si parte a bassi giri per stendere il prodotto, si sale gradatamente fino alla velocità di lavorazione, si lavora il polish, si scende gradatamente di giri sempre lavorando il prodotto per rifinire diminuendo la pressione sulla macchina.

per il resto quoto tutto quanto dettoti anche dagli altri , specie per la misura del platorello abinato a quei tamponi affraid

lil riporto di vernice rossa con colori monostrato è normale Wink

http://www.agdetailing.it

13primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 22:15

mou

mou
Detailer Novello

raviola ha scritto:mou dicendo che la zenith non c'entra nulla con il movimento della lucidatrice intendevo dire che quella tecnica ( come evidenziato ancha da Admin ) è una tecnica sulle velocità di rotazione della macchina e non sul suo movimento sulla carrozzeria Wink . si parte a bassi giri per stendere il prodotto, si sale gradatamente fino alla velocità di lavorazione, si lavora il polish, si scende gradatamente di giri sempre lavorando il prodotto per rifinire diminuendo la pressione sulla macchina.

per il resto quoto tutto quanto dettoti anche dagli altri , specie per la misura del platorello abinato a quei tamponi affraid

lil riporto di vernice rossa con colori monostrato è normale Wink

ok per la zenith...ci siamo chiariti Smile

che danni potevano capitarmi con i tamponi più grossi?

per la vernice...non sapevo che non aveva il trasparente...forse è anche per quello che non riesco a rimuovere a fondo i rids?può essere?

https://www.emmedicar.com/

14primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 22:20

raviola

raviola
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013

prova a pensare quale effetto può avere il bordo del platorello a contatto con la vernice. affraid

basta una inclinazione sbagliata e il bordo che fuoriesce dal tampone va a toccare e.... voilà....

la non eliminazione dei rids non credo dipenda da quello ma da tutto quello che ti è stato detto prima Wink

http://www.agdetailing.it

15primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 22:25

mou

mou
Detailer Novello

raviola ha scritto:prova a pensare quale effetto può avere il bordo del platorello a contatto con la vernice. affraid

basta una inclinazione sbagliata e il bordo che fuoriesce dal tampone va a toccare e.... voilà....

la non eliminazione dei rids non credo dipenda da quello ma da tutto quello che ti è stato detto prima Wink

ok...beh per il fatto del bordo ci stavo attento...effettivamente mi sembrava strano...ma non ci ho dato peso.
non ricordavo di avere anche l'altro platorello

https://www.emmedicar.com/

16primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Dom 22 Gen 2012 - 22:55

metansk

metansk
Detailer Novello

Con i tamponi piu grossi nessun danno, anzi in teoria col platorello che avevi su dovevi usare i tamponi
Piu grandi!!! Ma i tamponi che hai acquistato devono essere usati col platorello piu piccolo, quindimplatorello sempre con diametro piu piccolo rispetto ai tamponi..

17primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 11:03

mou

mou
Detailer Novello

come so fa a capire se una vettura ha o no il trasp?ad occhio inesperto come il mio,ovviam.


edit:mi risp da solo, vediamo se azzecco...i colori pastello non hanno il trasp e gli altri si?!

https://www.emmedicar.com/

18primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 15:05

dallas


Detailer Novello

Diciamo che le vernici più vecchie erano base nitro e i pastello non avevano trasparente, da quando ci sono le vernici ad acqua anche i pastello hanno il trasparente per portarli alla stessa resistenza dei metallizzati.

19primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 15:33

mou

mou
Detailer Novello

dallas ha scritto:Diciamo che le vernici più vecchie erano base nitro e i pastello non avevano trasparente, da quando ci sono le vernici ad acqua anche i pastello hanno il trasparente per portarli alla stessa resistenza dei metallizzati.

allora rifaccio la domanda su come capire se ce l'ha o no

https://www.emmedicar.com/

20primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 15:54

dallas


Detailer Novello

Ad occhio è dura.... anche se di certo le doppio strato sono vernici che opacizzano molto meno. L'inizio d'uso delle vernici ad acqua è indicativamente ad inizio del decennio precedente, ma la cosa è partita con i modelli nuovi per poi essere gradualmente estesa a quelli già in produzione con l'andare del tempo e prima dell'obbligo di legge (che non ricordo quando fosse...). A quanto mi dicono i carrozzieri, comunque (e qui c'è chi può dare una sua versione) la vernice "di fondo" è ad acqua mentre il trasparente è rimasto a base solvente.

21primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 15:59

leonidas

leonidas
Diplomato in Detailing

no, ci sono anche trasparenti ad acqua.. così come appunto anche per la base opaca (colore) ma non per il fondo (se non ricordo male)

22primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 16:31

raviola

raviola
Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013

qui trovi tutto o quasi Wink
http://lacuradellauto.forumattivo.com/t2560-vernice-singolo-e-doppio-strato

http://www.agdetailing.it

23primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 17:19

Admin

Admin
Admin

Che i trasparenti o gli smalti siano o meno ad acqua poco influisce nel lavoro di ripristino.
Invece la differenza tra mono e doppio strato è importante.
E' monostrato quando i tamponi ti diventano colorati e per testarlo puoi anche armarti di polish ed un tamponi in microfibra e provare a lucidare in una zona nascosta: se accade la stessa cosa (ovvero il panno ti si colora) la risposta la sai già Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

24primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 17:23

mou

mou
Detailer Novello

Admin ha scritto:Che i trasparenti o gli smalti siano o meno ad acqua poco influisce nel lavoro di ripristino.
Invece la differenza tra mono e doppio strato è importante.
E' monostrato quando i tamponi ti diventano colorati e per testarlo puoi anche armarti di polish ed un tamponi in microfibra e provare a lucidare in una zona nascosta: se accade la stessa cosa (ovvero il panno ti si colora) la risposta la sai già Wink

penso che alla fine, la cosa migliore da fare è quella...anche perchè dovrò fare una punto del 2002 e una clio di quegli anni

cavolo levare tutto il rosso dal tampone giallo non è stato facile ieri...ne è rimasto ancora qualche parte attaccata.
farà danni su un'altra vettura?devo rilavarlo, o va bene così?



Ultima modifica di mou il Lun 23 Gen 2012 - 17:24 - modificato 1 volta.

https://www.emmedicar.com/

25primi problemi in correzione Empty Re: primi problemi in correzione Lun 23 Gen 2012 - 17:23

mou

mou
Detailer Novello

raviola ha scritto:qui trovi tutto o quasi Wink
http://lacuradellauto.forumattivo.com/t2560-vernice-singolo-e-doppio-strato

grazie del link..contraccambio con rep Wink

https://www.emmedicar.com/

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.