LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Eseguita prova di prodotti...

Eseguita prova di prodotti...

+6
defeat
Fausto
Admin
rndrrt
vts79
s.amato
10 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Successivo

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 3]

26Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:09

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

DSW ha scritto:
Io invece ho un'altra ferma convinzione.Con la G220 considerato il suo movimento "molto gentile" lo #105 (giocando su tamponi e velocità) è perfetto sia per il taglio che per la finitura.Lo stesso Antonio mi ha confermato telefonicamente che prodotti come lo #205 tirano fuori le proprie caratteristiche solo in abbinamento alla rotativa.

Si questo è vero, come è anche vero che il #105 con la rotorbitale (ma anche rotativa se usato con tampone di spugna) ha già un'ottima finitura, solo che pensare di usare quello come unico prodotto sempre non mi sembra la scelta migliore anche come dici tu cercando di minimizzare il suo taglio, perchè è pur sempre un abrasivo con taglio 12! E penso che se una cosa la puoi fare consumando meno trasparente possibile va sempre fatto (è la prima regola sicuramente da tenere a mente per me!)
Per farti un esempio io sulla mia auto ho sempre usato veramente polish leggeri, massimo uno medio (con metà taglio del #105!) in 10 anni, quando era proprio rovinata (c'è da dire che si rovina veramente facilmente e sembra avere una vernice molto morbida stranamente per essere vw, anche solo passando un panno con quick detailer c'è rischio di vedere swirls).
Bene,meno male che ho agito così, visto che ho scoperto che la mia auto ha uno spessore di 100micron di media, e su certe parti è anche sugli 80! (ora mi spiego anche il perchè non ha mai reso granchè con qualsisi prodotto! ).Neutral Immagina se avessi agito diversamente, sulla mia manco mi interessa, ma su quella degli altri invece sarebbe una cosa assolutamente sbagliata secondo me.

Walter calcola che lo 105 su G220 abbassa di molto (ma di molto) il suo taglio.Tempo fa ne ho parlato anche con Simone di questo argomento.Partire con un polish leggero ed essere intenzionato a fare una correzione quasi perfetta richiede una tecnica e una padronanza molto buona.Si rischia di fare tanti passaggi e non risolvere, innervosirsi..non c'è nulla di più fastidioso di lavorare su di un pannello più volte e non vedere mai la luce.Personalmente la correzione di vernice mi mette molta ansia, non mangio mentre lavoro, non rispondo al cell...voglio chiudere nel tempo giusto ed arrivare a LSP con un buon avanzo di tempo per i piccoli particolari..

27Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:19

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

DSW ha scritto:Per farti un esempio io sulla mia auto ho sempre usato veramente polish leggeri, massimo uno medio (con metà taglio del #105!) in 10 anni, quando era proprio rovinata (c'è da dire che si rovina veramente facilmente e sembra avere una vernice molto morbida stranamente per essere vw, anche solo passando un panno con quick detailer c'è rischio di vedere swirls).
Bene,meno male che ho agito così, visto che ho scoperto che la mia auto ha uno spessore di 100micron di media, e su certe parti è anche sugli 80! (ora mi spiego anche il perchè non ha mai reso granchè con qualsisi prodotto! ).Neutral Immagina se avessi agito diversamente, sulla mia manco mi interessa, ma su quella degli altri invece sarebbe una cosa assolutamente sbagliata secondo me.

Dai la tua non era messa male...i graffi c'erano ma erano molto leggeri...

28Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:24

s.amato

s.amato
Diplomato in Detailing

superAndre ha scritto:
DSW ha scritto:
Io invece ho un'altra ferma convinzione.Con la G220 considerato il suo movimento "molto gentile" lo #105 (giocando su tamponi e velocità) è perfetto sia per il taglio che per la finitura.Lo stesso Antonio mi ha confermato telefonicamente che prodotti come lo #205 tirano fuori le proprie caratteristiche solo in abbinamento alla rotativa.

Si questo è vero, come è anche vero che il #105 con la rotorbitale (ma anche rotativa se usato con tampone di spugna) ha già un'ottima finitura, solo che pensare di usare quello come unico prodotto sempre non mi sembra la scelta migliore anche come dici tu cercando di minimizzare il suo taglio, perchè è pur sempre un abrasivo con taglio 12! E penso che se una cosa la puoi fare consumando meno trasparente possibile va sempre fatto (è la prima regola sicuramente da tenere a mente per me!)
Per farti un esempio io sulla mia auto ho sempre usato veramente polish leggeri, massimo uno medio (con metà taglio del #105!) in 10 anni, quando era proprio rovinata (c'è da dire che si rovina veramente facilmente e sembra avere una vernice molto morbida stranamente per essere vw, anche solo passando un panno con quick detailer c'è rischio di vedere swirls).
Bene,meno male che ho agito così, visto che ho scoperto che la mia auto ha uno spessore di 100micron di media, e su certe parti è anche sugli 80! (ora mi spiego anche il perchè non ha mai reso granchè con qualsisi prodotto! ).Neutral Immagina se avessi agito diversamente, sulla mia manco mi interessa, ma su quella degli altri invece sarebbe una cosa assolutamente sbagliata secondo me.

Walter calcola che lo 105 su G220 abbassa di molto (ma di molto) il suo taglio.Tempo fa ne ho parlato anche con Simone di questo argomento.Partire con un polish leggero ed essere intenzionato a fare una correzione quasi perfetta richiede una tecnica e una padronanza molto buona.Si rischia di fare tanti passaggi e non risolvere, innervosirsi..non c'è nulla di più fastidioso di lavorare su di un pannello più volte e non vedere mai la luce.Personalmente la correzione di vernice mi mette molta ansia, non mangio mentre lavoro, non rispondo al cell...voglio chiudere nel tempo giusto ed arrivare a LSP con un buon avanzo di tempo per i piccoli particolari..

Ma io pensavo che generalizzassi...nel tuo caso se utilizzi solo la rotorbitale e vuoi correggere il 105 mi sembra d'obbligo...ma questo mi sebra un argomento già trascorso e visto in passato.

Io parlavo di versatilità del 205 utilizzato con una rotativa. Penso che non gli si possa dire niente al 205 in quanto prodotto più versatile al momento.
Se metti in dubbio il lime prime con la rotativa fallo pure, ma non metterlo in dubbio con una rotorbitale perchè ti porta ad una sincera finitura senza coprire.

http://www.amatodetailing.it

29Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:33

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

s.amato ha scritto:
superAndre ha scritto:
DSW ha scritto:
Io invece ho un'altra ferma convinzione.Con la G220 considerato il suo movimento "molto gentile" lo #105 (giocando su tamponi e velocità) è perfetto sia per il taglio che per la finitura.Lo stesso Antonio mi ha confermato telefonicamente che prodotti come lo #205 tirano fuori le proprie caratteristiche solo in abbinamento alla rotativa.

Si questo è vero, come è anche vero che il #105 con la rotorbitale (ma anche rotativa se usato con tampone di spugna) ha già un'ottima finitura, solo che pensare di usare quello come unico prodotto sempre non mi sembra la scelta migliore anche come dici tu cercando di minimizzare il suo taglio, perchè è pur sempre un abrasivo con taglio 12! E penso che se una cosa la puoi fare consumando meno trasparente possibile va sempre fatto (è la prima regola sicuramente da tenere a mente per me!)
Per farti un esempio io sulla mia auto ho sempre usato veramente polish leggeri, massimo uno medio (con metà taglio del #105!) in 10 anni, quando era proprio rovinata (c'è da dire che si rovina veramente facilmente e sembra avere una vernice molto morbida stranamente per essere vw, anche solo passando un panno con quick detailer c'è rischio di vedere swirls).
Bene,meno male che ho agito così, visto che ho scoperto che la mia auto ha uno spessore di 100micron di media, e su certe parti è anche sugli 80! (ora mi spiego anche il perchè non ha mai reso granchè con qualsisi prodotto! ).Neutral Immagina se avessi agito diversamente, sulla mia manco mi interessa, ma su quella degli altri invece sarebbe una cosa assolutamente sbagliata secondo me.

Walter calcola che lo 105 su G220 abbassa di molto (ma di molto) il suo taglio.Tempo fa ne ho parlato anche con Simone di questo argomento.Partire con un polish leggero ed essere intenzionato a fare una correzione quasi perfetta richiede una tecnica e una padronanza molto buona.Si rischia di fare tanti passaggi e non risolvere, innervosirsi..non c'è nulla di più fastidioso di lavorare su di un pannello più volte e non vedere mai la luce.Personalmente la correzione di vernice mi mette molta ansia, non mangio mentre lavoro, non rispondo al cell...voglio chiudere nel tempo giusto ed arrivare a LSP con un buon avanzo di tempo per i piccoli particolari..

Ma io pensavo che generalizzassi...nel tuo caso se utilizzi solo la rotorbitale e vuoi correggere il 105 mi sembra d'obbligo...ma questo mi sebra un argomento già trascorso e visto in passato.

Io parlavo di versatilità del 205 utilizzato con una rotativa. Penso che non gli si possa dire niente al 205 in quanto prodotto più versatile al momento.
Se metti in dubbio il lime prime con la rotativa fallo pure, ma non metterlo in dubbio con una rotorbitale perchè ti porta ad una sincera finitura senza coprire.

No io metto in dubbio il Lime Prime quando viene considerato come final polish.Sul 205 non ho dubbio alcuno..

30Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:41

s.amato

s.amato
Diplomato in Detailing

Guarda ho fatto tre macchine e metà cofano della mia con il lime prime utillizzato come final polish spruzzatina di Xp cleaner 30 per vedere se gli ologrami che avevo fatto con la rotativa erano andati via e cosi è stato. Per me è un buonissimo prodotto, limitato al suo impiego come la maggior parte dei prodotti, ma validissimo.

http://www.amatodetailing.it

31Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 12:48

DSW


Diplomato in Detailing

Walter calcola che lo 105 su G220 abbassa di molto (ma di molto) il suo taglio.Tempo fa ne ho parlato anche con Simone di questo argomento.Partire con un polish leggero ed essere intenzionato a fare una correzione quasi perfetta richiede una tecnica e una padronanza molto buona.Si rischia di fare tanti passaggi e non risolvere, innervosirsi..non c'è nulla di più fastidioso di lavorare su di un pannello più volte e non vedere mai la luce.Personalmente la correzione di vernice mi mette molta ansia, non mangio mentre lavoro, non rispondo al cell...voglio chiudere nel tempo giusto ed arrivare a LSP con un buon avanzo di tempo per i piccoli particolari..

Alla fine non esiste una cosa giusta e una sbagliata, dipende solo dalla situazione...


Dai la tua non era messa male...i graffi c'erano ma erano molto leggeri...

Si, anche adesso che ha già di nuovo swirls in quantità facendo una prova, rotorbitale e #205 va via quasi tutto ad esempio, prova che ogni caso va trattato diversamente.

32Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 13:01

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Post ripetuto sorry



Ultima modifica di superAndre il Mar 16 Feb 2010 - 13:02 - modificato 1 volta.

33Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 13:01

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Ad esempio sulla Micra della mia ragazza che all'inizio pensavo fosse così massacrata che solo con la rotativa si poteva risolvere ho eliminato un buon 70% dei difetti solo con tampone arancio LC, 105 e G220 a velocità 4.La vernice è di burro quindi facile da correggere ma allo stesso tempo molto facile da graffiare nuovamente.Il padre per sentire quanto la vernice fosse liscia ha passato la mano (c'era un pò di polvere sopra)e ha fatto dei mini swirl.Successivamente carteggiata 1000-2000-4000 Mirka su alcune zone ed eliminato tutto con G220 tampone giallo LC e G220 a velocità 4.

34Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 13:38

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

andre confermo la burrosita' della vernice della micra il trasparente e' veramente sottile sicuramente per contenere i costi e bisogna andare molto cauti con i compound.......io ho affrontato un caso simile al tuo ma ho preferito fare tutto il lavoro con il 205 e molti passaggi piuttosto che andare con il 105.Mentre lavoravo "sentivo" l'esiguita' di quel trasparente......brrrrrrr

http://www.rossorubinocardetailing.com

35Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 13:51

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

walter io purtroppo ho capito che durezza della vernice non significa necessariamente anche resistenza agli swirls......ci sono vernici considerate rocciose come ad es. mercedes che sono molto swirl-sensitive. in particolare gli elementi in plastica verniciata si segnano solo a guardarli per carita' nulla che non si possa correggere con un leggerissimo polish ma in effetti anch'io sono rimasto sorpreso

http://www.rossorubinocardetailing.com

36Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 14:39

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Emanuele B ha scritto:andre confermo la burrosita' della vernice della micra il trasparente e' veramente sottile sicuramente per contenere i costi e bisogna andare molto cauti con i compound.......io ho affrontato un caso simile al tuo ma ho preferito fare tutto il lavoro con il 205 e molti passaggi piuttosto che andare con il 105.Mentre lavoravo "sentivo" l'esiguita' di quel trasparente......brrrrrrr

Hai usato al roto-orbitale oppure la rotativa?

37Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 15:00

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

ho fatto quasi tutto con g220 megs giallo e 205 solo in alcuni punti,i piu' difficili,ho usato la flex per velocizzare un po' l'operazione.potevo anche provare con il 105 ma ho deciso di seguire la via piu' lunga ma anche piu' sicura.Lavorare su quel trasparente e' come camminare sulle uova......e siccome non ho la possibilita' di misurare lo spessore l'ho presa alla larga!Il risultato fu soddisfacente ma non so quante altre lucidature potra' reggere quell'auto.....il mio approccio e' in genere molto "inglese" .In genere con la 220 e' impossibile fare danni ma quell'auto mi trasmetteva sensazioni "sinistre".......

http://www.rossorubinocardetailing.com

38Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 15:07

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Emanuele B ha scritto:ho fatto quasi tutto con g220 megs giallo e 205 solo in alcuni punti,i piu' difficili,ho usato la flex per velocizzare un po' l'operazione.potevo anche provare con il 105 ma ho deciso di seguire la via piu' lunga ma anche piu' sicura.Lavorare su quel trasparente e' come camminare sulle uova......e siccome non ho la possibilita' di misurare lo spessore l'ho presa alla larga!Il risultato fu soddisfacente ma non so quante altre lucidature potra' reggere quell'auto.....il mio approccio e' in genere molto "inglese" .In genere con la 220 e' impossibile fare danni ma quell'auto mi trasmetteva sensazioni "sinistre".......

Beh effettivamente durante la carteggiatura di alcuni punti ho notato quello che dici.A primavera vorrei fare una ulteriore lucidatura per togliere ancora un pò di swirl ma sono indeciso sull'approccio.Ciò che mi ha impressionato è stata la correzione raggiunta con un solo passaggio..

39Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 23:03

Admin

Admin
Admin

superAndre ha scritto:Io invece ho un'altra ferma convinzione.Con la G220 considerato il suo movimento "molto gentile" lo #105 (giocando su tamponi e velocità) è perfetto sia per il taglio che per la finitura.Lo stesso Antonio mi ha confermato telefonicamente che prodotti come lo #205 tirano fuori le proprie caratteristiche solo in abbinamento alla rotativa.

Andrea il "solo" lo hai aggiunto te... Wink
M205 è un prodotto che rivela tutta la sua anima con la rotativa perchè in quella condizione fa cose che mai ti aspetteresti da un polish di finitura con taglio 4 su 12...
Ma anche con roto, e perfino a mano, fa un gran bel lavoro.
Il lime prime ritengo sia un prodotto molto valido a mano e con una roto come la g220 o la dodo (già con la flex comincia a mostrare i suoi limiti...).
Laddove invece si cominci a desiderare qualcosa in più (per esempio con rotativa) comincia a peccare un pò... Non tanto come taglio quanto per prestazioni e finitura.

Ragazzi quando misurate gli spessori ricordatevi sempre che a voi non interessano gli 80, 100 o 1500000 di micron ma come essi siano distribuiti tra i vari strati del ciclo di verniciatura...

Emanuele ho una curiosità: come fai a scegliere tra la flex e la g220? perchè io non riesco ad optare sempre che per la prima...
Mi piacerebbe sapere quando preferisci una e quando l'altra... Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

40Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mar 16 Feb 2010 - 23:48

s.amato

s.amato
Diplomato in Detailing

Certamente per misurare lo spessore bisogna prendere dei punti più o meno vicini tra loro e vedere come è distribuito lo spessore sulla parte da lucidare.

http://www.amatodetailing.it

41Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 0:05

Admin

Admin
Admin

no simo intendevo dire che se lo spessimetro ti dovesse indicare 100 micron tu non hai 100 micron di spazio ma al massimo 30-40...


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

42Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 0:12

s.amato

s.amato
Diplomato in Detailing

opss non avevo capito...certo se il riscontro dello strumento è 80 micron...non ho 80 micron da lavorare mi sembra chiaro, perchè lo strato di trasparente è vernice non è 80 micron ma sarà 20 micron.
Lo spessimetro misura lo spessore in micron di tutto ciò che riveste esternamente la lamiera. Il problema è che lo misura tutto insieme non può distinguere tra i vari strati, quindi bisogna stare attenti!!!

http://www.amatodetailing.it

43Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 8:32

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Admin ha scritto:Andrea il "solo" lo hai aggiunto te... Wink
M205 è un prodotto che rivela tutta la sua anima con la rotativa perchè in quella condizione fa cose che mai ti aspetteresti da un polish di finitura con taglio 4 su 12...

Si effettivamente il senso del mio post era proprio quello..e cioè risulta meno efficace soprattutto nel taglio ma credo anche nella sua profondità se abbinato alla G220.Questo è il motivo anche per il quale spesso che si avvicina per la prima volta con paura alla G220 in abbinamento ad un polish "leggero" non vede grossi risultati.(mi rcordo lo stesso Max450 alle prese la prima volta con l'#80)

44Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 11:37

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

Emanuele ho una curiosità: come fai a scegliere tra la flex e la g220? perchè io non riesco ad optare sempre che per la prima...
Mi piacerebbe sapere quando preferisci una e quando l'altra... Wink[/quote]

Antonio "sentivo" che mi avresti rivolto questa domanda Very Happy in effetti questo quesito e' piu' che pertinente........tutto cio' che la 220 puo' fare lo puo' fare anche con la flex anzi,lo puo' fare meglio percio' che senso ha avere tutte e due le lucidatrici?? Question semplificando io mi regolo cosi':
tutto cio' che ha a che fare con la fase di correzione e' di competenza della flex diversamente entra in gioco la roto.Quindi la 220 oggi la uso solo per pre-wax non abrasivi,glazes e cere.Certamente questi prodotti potrebbero essere usati con soddisfazione anche con la flex ma ,come sai, questa macchina e' un po' piu' impegnativa da usare nel senso che richiede l'uso di entrambe le mani mentre la 220 puo' essere governata facilmente anche con una mano sola soprattutto nelle fasi finali della lucidatura dove non e' richiesta pressione e sono suff. basse velocita'.....in poche parole in questi contesti e' piu' comodo l'uso della roto.La 220 la uso per eliminare difetti solo quando e' piu' indicato l'uso di un pad di piccole dimensioni perche' cio' e' richiesto dalla particolare conformazione della zona da lavorare.Quando ho lavorato sulla micra ho deciso di usare la 220 per ragioni fisiche............il giorno prima ero scivolato su una lastra di ghiaccio e ,nel cadere,mi sono fatto male al braccio sinistro.Portare a termine il lavoro (anzi,il divertimento)in quelle condizioni con la flex sarebbe stato abbastanza doloroso........il problema e' che la 220,diversamente dalla flex,per ottenere un' adeguata correzione ha bisogno di parecchia pressione e quella dovevo esercitarla con il braccio sinistro.........come ho fatto? ho deciso di adottare il famoso "slow method".......potete ben immaginare quanto tempo ha richiesto quel lavoro:220,pad megs giallo,205 e slow method roba da guinness.........sapevo pero'di riuscire per via della morbidezza di quel trasparente.Alla fine sono rimasto soddisfatto e siccome l'auto e' della mia signora sono stato ricompensato da un piatto di tortellini Very Happy

http://www.rossorubinocardetailing.com

45Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 11:41

superAndre

superAndre
Diplomato in Detailing

Emanuele B ha scritto:Emanuele ho una curiosità: come fai a scegliere tra la flex e la g220? perchè io non riesco ad optare sempre che per la prima...
Mi piacerebbe sapere quando preferisci una e quando l'altra... Wink

Antonio "sentivo" che mi avresti rivolto questa domanda Very Happy in effetti questo quesito e' piu' che pertinente........tutto cio' che la 220 puo' fare lo puo' fare anche con la flex anzi,lo puo' fare meglio percio' che senso ha avere tutte e due le lucidatrici?? Question semplificando io mi regolo cosi':
tutto cio' che ha a che fare con la fase di correzione e' di competenza della flex diversamente entra in gioco la roto.Quindi la 220 oggi la uso solo per pre-wax non abrasivi,glazes e cere.Certamente questi prodotti potrebbero essere usati con soddisfazione anche con la flex ma ,come sai, questa macchina e' un po' piu' impegnativa da usare nel senso che richiede l'uso di entrambe le mani mentre la 220 puo' essere governata facilmente anche con una mano sola soprattutto nelle fasi finali della lucidatura dove non e' richiesta pressione e sono suff. basse velocita'.....in poche parole in questi contesti e' piu' comodo l'uso della roto.La 220 la uso per eliminare difetti solo quando e' piu' indicato l'uso di un pad di piccole dimensioni perche' cio' e' richiesto dalla particolare conformazione della zona da lavorare.Quando ho lavorato sulla micra ho deciso di usare la 220 per ragioni fisiche............il giorno prima ero scivolato su una lastra di ghiaccio e ,nel cadere,mi sono fatto male al braccio sinistro.Portare a termine il lavoro (anzi,il divertimento)in quelle condizioni con la flex sarebbe stato abbastanza doloroso........il problema e' che la 220,diversamente dalla flex,per ottenere un' adeguata correzione ha bisogno di parecchia pressione e quella dovevo esercitarla con il braccio sinistro.........come ho fatto? ho deciso di adottare il famoso "slow method".......potete ben immaginare quanto tempo ha richiesto quel lavoro:220,pad megs giallo,205 e slow method roba da guinness.........sapevo pero'di riuscire per via della morbidezza di quel trasparente.Alla fine sono rimasto soddisfatto e siccome l'auto e' della mia signora sono stato ricompensato da un piatto di tortellini Very Happy[/quote]


..intendi lo "slow cut method"?Quante ore di lucidatura?Sono curioso... Wink

46Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 11:56

s.amato

s.amato
Diplomato in Detailing

Bhè per un buon piatto di tortellino...l'avrei fatta anche io!!!

http://www.amatodetailing.it

47Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 12:09

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

Esatto propio lui anche se un po' customizzato per l'occasione....Credo di averci messo circa 18 ore...........una prova di resistenza! del resto chi mi conosce sa che sono un tipo tutt'altro che convenzionale.... piu' andavo avanti e piu'diventava una questione di principio...... e poi i tortellini di mia moglie sono favolosi per cui........tieni pero' presente che ,a mio giudizio, i difetti che potevano essere corretti con quel sistema riguardavano almeno il 90% dell'auto per il restante 10% ho usato (dolorosamente)la flex

http://www.rossorubinocardetailing.com

48Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 14:23

Admin

Admin
Admin

Emanuele B ha scritto:Emanuele ho una curiosità: come fai a scegliere tra la flex e la g220? perchè io non riesco ad optare sempre che per la prima...
Mi piacerebbe sapere quando preferisci una e quando l'altra... Wink

Antonio "sentivo" che mi avresti rivolto questa domanda Very Happy in effetti questo quesito e' piu' che pertinente........tutto cio' che la 220 puo' fare lo puo' fare anche con la flex anzi,lo puo' fare meglio percio' che senso ha avere tutte e due le lucidatrici?? Question semplificando io mi regolo cosi':
tutto cio' che ha a che fare con la fase di correzione e' di competenza della flex diversamente entra in gioco la roto.Quindi la 220 oggi la uso solo per pre-wax non abrasivi,glazes e cere.Certamente questi prodotti potrebbero essere usati con soddisfazione anche con la flex ma ,come sai, questa macchina e' un po' piu' impegnativa da usare nel senso che richiede l'uso di entrambe le mani mentre la 220 puo' essere governata facilmente anche con una mano sola soprattutto nelle fasi finali della lucidatura dove non e' richiesta pressione e sono suff. basse velocita'.....in poche parole in questi contesti e' piu' comodo l'uso della roto.La 220 la uso per eliminare difetti solo quando e' piu' indicato l'uso di un pad di piccole dimensioni perche' cio' e' richiesto dalla particolare conformazione della zona da lavorare.Quando ho lavorato sulla micra ho deciso di usare la 220 per ragioni fisiche............il giorno prima ero scivolato su una lastra di ghiaccio e ,nel cadere,mi sono fatto male al braccio sinistro.Portare a termine il lavoro (anzi,il divertimento)in quelle condizioni con la flex sarebbe stato abbastanza doloroso........il problema e' che la 220,diversamente dalla flex,per ottenere un' adeguata correzione ha bisogno di parecchia pressione e quella dovevo esercitarla con il braccio sinistro.........come ho fatto? ho deciso di adottare il famoso "slow method".......potete ben immaginare quanto tempo ha richiesto quel lavoro:220,pad megs giallo,205 e slow method roba da guinness.........sapevo pero'di riuscire per via della morbidezza di quel trasparente.Alla fine sono rimasto soddisfatto e siccome l'auto e' della mia signora sono stato ricompensato da un piatto di tortellini Very Happy[/quote]

ok lo immaginavo... certo che se sulla flex si potesse montare un platorello più piccolo sarebbe assolutamente perfetta.
occhio però che una cera come la supernatural deve essere applicata con rotoeccentrica... Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

49Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 14:54

Emanuele B

Emanuele B
Moderatore

agree antony io le cere in pasta le applico rigorosamente a mano! la sensazione che mi trasmette questa procedura ha un che di sensuale.......... I love you tempo fa mi parlasti dell'adattatore della edge ma non voglio prenderlo perche' sono veramente affezionato alla roto e ogni tanto tornare alle origini mi piace

http://www.rossorubinocardetailing.com

50Eseguita prova di prodotti... - Pagina 2 Empty Re: Eseguita prova di prodotti... Mer 17 Feb 2010 - 14:58

Admin

Admin
Admin

concordo sull'applicazione manuale delle cere e sull'adattatore edge: anche perchè poi sarebbe necessario utilizzare solo i tamponi edge... Crying or Very sad


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 3]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.