Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Veri Detailer o finti detailer?

Veri Detailer o finti detailer?

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 5]

26 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 20:04

Giovanni92


Laureato in Detailing
tunerz ha scritto:ci vorrebbe una scuola per poter dire "io sono un detailer"..Wink

qui non mi trovo daccordo, fare una scuola non vuol dire che poi uno ci sappia fare...

raviola ha scritto:aprire un sito, una pagina FB, e scrivere "questo è detailing  e ve lo offro a pagamento ...

sempre il solito discorso di prima... dubito troverai qualcuno con p.iva che non sappia affrontare il suo lavoro (poi c'è chi lo fa meglio e chi peggio)

@ giulio, la lascerei sicuramente al primo, ma quasi sicuramente avrà prezzi piu alti del secondo e se uno vuole risparmiare un tentativo al secondo lo puo fare (purtroppo in italia funziona cosi in molti settori...)

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 20:22

tunerz


Laureato in Detailing
raviola ha scritto:
tunerz ha scritto:Boh..in tutta onestà e con tutto il rispetto per te,questi atteggiamenti in generale li vedo come mania di celograndismo..se uno non pubblica i lavori sul forum non è detto che sia una pippa..questo è solo il mio pensiero,eh..non prenderlo come un "attacco",ci mancherebbe!!..Very Happy 

pubblicare o non pubblicare i lavori sul forum non è indice di bravura o di essere "pippa" , aprire un sito, una pagina FB, e scrivere "questo è detailing  e ve lo offro a pagamento ... venghino siori  " avendo preso una lucidatrice in mano 2 volte in tutta la propria vita con  l'esperienza effettivamente acquisita  paragonabile a quella che io posso avere in campo termonucleare ... beh non ha prezzo ... per il resto c'è Mastercard.

io però ho promesso di tacere.... non fatemi fare spergiuro...Twisted Evil 
siamo pienamente d'accordo..se dici così vuol dire che da qualche parte c'è qualcosa che non va..io pensavo che il discorso di pelo fosse riferito al ragzzo di turno che va dall'amico dicendo "lasciami lucidare a me la tua auto..ho preso i più migliori prodotti del mondo e sono un detailer figo..minkia boh"..ma se nel vostro campo è successa una cosa simile mettendo in cattiva luce gente come AGD,S.Amato,Elma car Care,ecc..beh..fate bene a incazzarvi

PELO ha scritto:lukejunior se deve venirci a prendere a casa con quella moto (con l'auto non può, è senza assicurazione), facciamo in tempo ad andarcene in Australia e tornare indietro Laughing 
scusa Luke, questa era proprio cattiva......ma non ho saputo resistere Laughing 

Giovanni, non eliminerà chi si spaccia per quello che non è, ma tu verso chi avresti fiducia nel lasciare la tua auto: ad un detailer riconosciuto da un'associazione o una roba del genere AFFIDABILE e conosciuta, che CERTIFICA il detailer o a uno sconosciuto di cui tante volte non si può vedere neanche un lavoro eseguito e quando lo vedi ti sorgono dei dubbi? IO AL PRIMO
d'accordissimo..ma un ente come può dire "tu si,tu no"??..deve basarsi sui lavori,certo..ma deve anche regolamentare la situazione..c'è chi come te ha fatto prove e riprove,asbagliando magari per imparare e chi come me prima di iniziare un lavoro si legge pagine e pagine sugli utilizzi pii scende e prova..

Giovanni92 ha scritto:
tunerz ha scritto:ci vorrebbe una scuola per poter dire "io sono un detailer"..Wink

qui non mi trovo daccordo, fare una scuola non vuol dire che poi uno ci sappia fare...
certo,ma almeno una base sarebbe bello poterla apprendere..prendi ad esempio i DDay..utilissimi per imparare..magari avere la possibilità di partecipare a corsi ecc..sarebbe utile per "regolamentare" le cose no??


e cmq siamo i re degli OT..ci cazzieranno luke per avergli inquinato il topic e Antonio per essere riusciti ad andare completamente fuori discorso..e guarda caso un certo Raviola è coinvolto in questo offtopic..lol!

Vedere il profilo dell'utente

28 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 20:30

franc_ct


Detailer Novello
Secondo me ci 3 categorie di "detailer" a pagamento e che si fanno pubblicità diretta..
C'è il professionista sia dal punto di vista legale che dal punto di vista professionale.. E' una garanzia e non è per forza sinonimo di spesa esorbitante.
C'è quello che è in regola con tutto e che non sa una mazza di ciò che fa (Croftgate iu-es-ei!!) lol! In buona sostanza c'è solo speculazione. I risultati sono scadenti, ma spesso chi lo contatta ne sa meno di lui e paradossalmente ne resta soddisfatto!
C'è quello che ne sa poco e niente, è convinto di saperne più di Mike Philips, e non è in regola! Anche lui cerca di speculare e quì i risultati possono andare dal mediocre al disastro (vista l'assenza di coperture assicurative ecc.)

Poi ci sono gli appassionati (naturalmente ne fanno parte anche i veri detailer sopra citati).
Siamo un po' tutti noi del forum che cerchiamo sempre di imparare, di condividere esperienze e quant'altro.

Il discorso è questo.. L'appassionato può volere o meno diventare un vero Detailer.. Ma ragazzi, parliamo sul serio... Avete 20 auto a casa tutte da lucidare?? Laughing Credo che chiunque abbia intrapreso questa strada sia partito dall'auto "scassata" di famiglia, per poi passare alla propria auto, a quella dell'amico e del parente.. Ma poi?? Magari pubblicando lavori si è indirettamente fatto pubblicità ma dubito fortemente che successivamente abbia fatto lavori tanto per fare un favore ad uno sconosciuto..
Cioè si arriva ad un bivio dove si è in ogni caso criticati.. O ci si mette in regola e si viene criticato per la scarsa esperienza, oppure si fa esperienza "aum aum" . A meno che, scusate l'estrema ignoranza, si possa fare una sorta di "lavoro autonomo occasionale" regolarmente dimostrato. Altrimenti resta l'ultima possibilità.. fare lavori gratis per fare esperienza.. ma a parte il fatto che la trovo inconcepibile come cosa (ha comunque un suo costo la strumentazione) si ricade nella critica.. perchè giustamente i professionisti si sentono rubare il lavoro.

Personalmente seppure qualcosina in circa 2 anni di presenza sul forum l'ho imparata, non mi sono mai posto il problema perchè non ho avuto il tempo nemmeno di mettere le mani sull'auto cavia di famiglia (spero di farlo quanto prima Very Happy ) e quindi non mi rischierei mai di fare un lavoro su commissione, per rispetto di chi lo fa per lavoro (e quì auguro la miglior fortuna a Pelo che sta iniziando) e del proprietario.

Chiuso l'off topic! Very Happy

Per quanto riguarda il topic invece credo che sia pertinente il discorso "si sta distruggendo il detailing in italia" e dico la mia.. Secondo me non è così... Anzi.. Chi è interessato al vero detailing (sono pochissimi e per questo resterà un settore di nicchia) si sa cercare il vero detailer.. Il resto lasciamolo a chi lava l'auto sotto i rulli! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

29 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 20:33

Peter Griffin


Diplomato in Detailing
Siete off topic...i soliti italiani baffetti spaghetti mandolino lol!

Vedere il profilo dell'utente

30 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 20:46

Giovanni92


Laureato in Detailing
franc_ct ha scritto:Chi è interessato al vero detailing (sono pochissimi e per questo resterà un settore di nicchia) si sa cercare il vero detailer..

esatto, per trovare un detailer che sappia fare il suo lavoro basta guardare la mappa dei detailers, dopo quelli che si trovano in mappa, oltre a giulio che sta facendo il passo io ne "conosco" solo 1 che fa lavori che meritano, tutto il resto credo sia gente che lo fa per passione...

pure io ho la pagina FB e forse quando la feci sbagliai a fare l'intestazione ma di certo non si puo dire che stia abbassando il livello del detailing...visto che lo faccio e lo farò solo per me...

Vedere il profilo dell'utente

31 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 21:32

PELO


Laureato in Detailing
la mappa detailer non basta.......non basta per niente così com'è fatta.
Serve un qualcosa di autorevole che certifichi le capacità di un detailer o aspirante tale, che VERIFICHI.....che faccia corsi. Ovviamente, fin quando non ci sarà un associazione (come per i meccanici, i carrozzieri, i gommisti etc etc) che OBBLIGA ad avere certi requisiti, questa cosa non potrà essere obbligatoria, ma sarebbe un modo per mettere al riparo il cliente prima di tutto e i detailers. Non ho paura della concorrenza, non ho paura che portino via il lavoro, il vero pericolo è che essendo una cosa nuova in Italia, c'è il concreto pericolo che in alcuni ambienti di nicchia (ambiente naturale per il detailing), si possa creare un'idea sbagliata del detailing per colpa di chi pensa che ci si possa improvvisare detailer, abbagliati dal guadagno facile (per chi lavora bene e sa come farlo il lavoro, non è mai facile.....ci sono sempre gli intoppi). La mia preoccupazione (e sono sicuro di più di qualcun'altro) è questa, nient'altro.

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

32 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:18

franc_ct


Detailer Novello
Si ma non si combatte con la certificazione dei detailer, anzi diventa ancora peggio.. Altrimenti deve essere una certificazione talmente esclusiva che i detailer si potrebbero contare sulle dita di una mano di un falegname che usa la sega a nastro.

Poi che non sia la mappa detailer ad aiutare nella scelta sono d'accordissimo. In questi casi è il passaparola di appassionati veri.

Vedere il profilo dell'utente

33 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:30

lukejunior


Detailer Novello
PELO ha scritto:lukejunior se deve venirci a prendere a casa con quella moto (con l'auto non può, è senza assicurazione), facciamo in tempo ad andarcene in Australia e tornare indietro Laughing 
scusa Luke, questa era proprio cattiva......ma non ho saputo resistere Laughing 

Con la moto son 920km a venirti a "trovare" e quindi con la media di 90 kmh in 10 ore ci sono!

Se poi riattivo l'assicurazione alla C70, beh.... per il dessert sono a casa tua!

farao 

Vedere il profilo dell'utente

34 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:31

lukejunior


Detailer Novello
Comunque per rispondere all'offtopic:

Anche spacciarsi per detailer, quando non lo si è, E' ITALIA.

Vedere il profilo dell'utente

35 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:48

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
ok mi tirate per la giacchetta e quindi rompo il voto del silenzio!Laughing 

prima di tutto una considerazione.... anzi due
1) ciò che scrivo e/o scriverò lo scrivo a titolo personale e non come socio di AGD
2) vedo che l'argomento appassiona ... ma non tutti quelli che dovrebbero appassionarsi si espongono a dire il loro pensiero.
quest'ultima considerazione mi da da pensare che in fondo in fondo ai più sta bene così.... tanto l'orticello per il momento non viene calpestato....
tristezza...


Giovanni92 ha scritto:
tunerz ha scritto:ci vorrebbe una scuola per poter dire "io sono un detailer"..Wink

qui non mi trovo daccordo, fare una scuola non vuol dire che poi uno ci sappia fare...

raviola ha scritto:aprire un sito, una pagina FB, e scrivere "questo è detailing  e ve lo offro a pagamento ...

sempre il solito discorso di prima... dubito troverai qualcuno con p.iva che non sappia affrontare il suo lavoro (poi c'è chi lo fa meglio e chi peggio)

@ giulio, la lascerei sicuramente al primo, ma quasi sicuramente avrà prezzi piu alti del secondo e se uno vuole risparmiare un tentativo al secondo lo puo fare (purtroppo in italia funziona cosi in molti settori...)

di sicuro l'aver frequentato  una scuola non è sinonimo di bravura o capacità ma a milan se dis piutost che nient l'è mej piutost .....

io dubito invece che tu possa trovare più di qualcuno con p.iva ......a prescindere.


tunerz ha scritto:
raviola ha scritto:
tunerz ha scritto:Boh..in tutta onestà e con tutto il rispetto per te,questi atteggiamenti in generale li vedo come mania di celograndismo..se uno non pubblica i lavori sul forum non è detto che sia una pippa..questo è solo il mio pensiero,eh..non prenderlo come un "attacco",ci mancherebbe!!..Very Happy 

pubblicare o non pubblicare i lavori sul forum non è indice di bravura o di essere "pippa" , aprire un sito, una pagina FB, e scrivere "questo è detailing  e ve lo offro a pagamento ... venghino siori  " avendo preso una lucidatrice in mano 2 volte in tutta la propria vita con  l'esperienza effettivamente acquisita  paragonabile a quella che io posso avere in campo termonucleare ... beh non ha prezzo ... per il resto c'è Mastercard.

io però ho promesso di tacere.... non fatemi fare spergiuro...Twisted Evil 
siamo pienamente d'accordo..se dici così vuol dire che da qualche parte c'è qualcosa che non va..io pensavo che il discorso di pelo fosse riferito al ragzzo di turno che va dall'amico dicendo "lasciami lucidare a me la tua auto..ho preso i più migliori prodotti del mondo e sono un detailer figo..minkia boh"..ma se nel vostro campo è successa una cosa simile mettendo in cattiva luce gente come AGD,S.Amato,Elma car Care,ecc..beh..fate bene a incazzarvi



e cmq siamo i re degli OT..ci cazzieranno luke per avergli inquinato il topic e Antonio per essere riusciti ad andare completamente fuori discorso..e guarda caso un certo Raviola è coinvolto in questo offtopic..lol!

purtroppo questa situazione è molto più presente di quanto si possa pensare... prova a cercare detailer in Italia su google.... guarda quelli che trovi fai qualche ricerchina e trai le tue conclusioni... e qui non si tratta di danneggiare AGD Amato, Elmo, ( oh e il gatto e la volpe non me li citi??? ) etc ma di danneggiare un settore di nicchia che sta cercando di emergere, ciò vuol dire che sta danneggiando anche chi sta pensando un domani di fare di questa passione una professione seria e seriamente.


dove c'è OT io non posso mancare.... ormai ce l'ho nel DNA lol! 


franc_ct ha scritto:Secondo me ci 3 categorie di "detailer" a pagamento e che si fanno pubblicità diretta..
C'è il professionista sia dal punto di vista legale che dal punto di vista professionale.. E' una garanzia e non è per forza sinonimo di spesa esorbitante.
C'è quello che è in regola con tutto e che non sa una mazza di ciò che fa (Croftgate iu-es-ei!!) :lol!:In buona sostanza c'è solo speculazione. I risultati sono scadenti, ma spesso chi lo contatta ne sa meno di lui e paradossalmente ne resta soddisfatto!
C'è quello che ne sa poco e niente, è convinto di saperne più di Mike Philips, e non è in regola! Anche lui cerca di speculare e quì i risultati possono andare dal mediocre al disastro (vista l'assenza di coperture assicurative ecc.)

Poi ci sono gli appassionati (naturalmente ne fanno parte anche i veri detailer sopra citati).
Siamo un po' tutti noi del forum che cerchiamo sempre di imparare, di condividere esperienze e quant'altro.

Il discorso è questo.. L'appassionato può volere o meno diventare un vero Detailer.. Ma ragazzi, parliamo sul serio... Avete 20 auto a casa tutte da lucidare?? :lol:Credo che chiunque abbia intrapreso questa strada sia partito dall'auto "scassata" di famiglia, per poi passare alla propria auto, a quella dell'amico e del parente.. Ma poi?? Magari pubblicando lavori si è indirettamente fatto pubblicità ma dubito fortemente che successivamente abbia fatto lavori tanto per fare un favore ad uno sconosciuto..
Cioè si arriva ad un bivio dove si è in ogni caso criticati.. O ci si mette in regola e si viene criticato per la scarsa esperienza, oppure si fa esperienza "aum aum" . A meno che, scusate l'estrema ignoranza, si possa fare una sorta di "lavoro autonomo occasionale" regolarmente dimostrato. Altrimenti resta l'ultima possibilità.. fare lavori gratis per fare esperienza.. ma a parte il fatto che la trovo inconcepibile come cosa (ha comunque un suo costo la strumentazione) si ricade nella critica.. perchè giustamente i professionisti si sentono rubare il lavoro.

Personalmente seppure qualcosina in circa 2 anni di presenza sul forum l'ho imparata, non mi sono mai posto il problema perchè non ho avuto il tempo nemmeno di mettere le mani sull'auto cavia di famiglia (spero di farlo quanto prima Very Happy) e quindi non mi rischierei mai di fare un lavoro su commissione, per rispetto di chi lo fa per lavoro (e quì auguro la miglior fortuna a Pelo che sta iniziando) e del proprietario.

Chiuso l'off topic! Very Happy

Per quanto riguarda il topic invece credo che sia pertinente il discorso "si sta distruggendo il detailing in italia" e dico la mia.. Secondo me non è così... Anzi.. Chi è interessato al vero detailing (sono pochissimi e per questo resterà un settore di nicchia) si sa cercare il vero detailer.. Il resto lasciamolo a chi lava l'auto sotto i rulli! Very Happy

beh certo che si può fare, ed è anche ovvio che solo tu e la tua coscienza possano dire OK sono pronto e mi metto in gioco. qui ci potrai arrivare per vie più disparate (  corsi , cofani da sfascio, macchine di mamma, papa fidanzata amici etc ) il tutto però  con la chiarezza di dire a chi ti da la macchina " ci sto provando fammi fare esperienza, se faccio danni mi puoi impalare" ovvio ci saranno dei costi in attrezzatura e altro ma devi metterli in conto e se sarai bravo li recupererai col tempo. Del resto perdonami ma un medico l'università e la specializzazione mica la fanno gratis... si tratta di investire tempo e denaro per il futuro.
il problema però è un altro, ultimamente c'è un proliferare di "detailer" che fino a pochi mesi prima nemmeno sapevano cosa volesse dire detailing, che hanno comprato due prodotti messi in croce e ... si propongono ( in nero e non) sul mercato ... e magari a prezzi ridicoli ( perchè loro stessi si sentono insicuri o perchè le tasse non le pagano) Questo è devastante... non si tratta di rubare il lavoro ai professionisti, ma di far diventare  un mercato  professionale il mercatino delle pulci.

..... rientro nel mio silenzio.... tanto ragazzi è una battaglia persa Crying or Very sad 

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

36 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:50

Roby Pozzato


Detailer Novello


Peter, Giò, non fate i furbi, voi due. Comunque, Giò, se lo candidi io lo voto. Ah, già, io non posso. Però lo voterei. Wink

Vedere il profilo dell'utente

37 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:54

Roby Pozzato


Detailer Novello
raviola ha scritto:
..... rientro nel mio silenzio.... tanto ragazzi  è una battaglia persa Crying or Very sad 
Ecco, questa è l'unica parte del tuo discorso che non condivido. Bisogna lavorarci, ma si deve poter fare.

Vedere il profilo dell'utente

38 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:56

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
franc_ct ha scritto:Si ma non si combatte con la certificazione dei detailer, anzi diventa ancora peggio.. Altrimenti deve essere una certificazione talmente esclusiva che i detailer si potrebbero contare sulle dita di una mano di un falegname che usa la sega a nastro.

Poi che non sia la mappa detailer ad aiutare nella scelta sono d'accordissimo. In questi casi è il passaparola di appassionati veri.

franc permettimi ma non sono d'accordo certificare la propria professionalità in certi settori è una libera scelta in certi casi e in certi altri invece è peraltro obbligatorio. se rimaniamo nel campo della libera scelta, come è per il momento il settore detailing, chi vorrà dotarsi di un qualcosa in più sceglierà di certificarsi, chi non vorrà farlo liberissimo.... nessuno ti obbliga. Sarà poi il mercato a decidere...
se la maggior parte dei clienti si rivolgerà a personale certificato avrà avuto ragione chi si è certificato se invece prevalesse il non certificato ciccia.... e tanti saluti.

insomma per fare un esempio banale pensa solo alle certificazioni ISO per le aziende.... in certi settori ha funzionato, in altri no....

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

39 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 22:59

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
Roby Pozzato ha scritto:
raviola ha scritto:
..... rientro nel mio silenzio.... tanto ragazzi  è una battaglia persa Crying or Very sad 
Ecco, questa è l'unica parte del tuo discorso che non condivido. Bisogna lavorarci, ma si deve poter fare.

credimi roby se dico che è una battaglia persa.... del resto basta guardare questo tread in relazione a quanto scritto al punto 2 del post 35 Wink 

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

40 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:05

Roby Pozzato


Detailer Novello
In qualunque ambito c'è sempre chi fa il lavoro anche per gli altri, e poi tutti ne godono i frutti. Così va il mondo...

Vedere il profilo dell'utente

41 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:08

Peter Griffin


Diplomato in Detailing
Italianità è anche questo...
Il 4 luglio qui si legge pinco palla che scrive 'come si accende la lucidatrice'?
Il 5 luglio è diventato 'Supreme Shine Minkia Detailing factory'.

Ed il detailing non è che uno dei tanti settori...è il nostro essere mediterranei, contestualmente tanto geniali quanto cazzoni. Ed è stata la nostra fortuna, e forse sarà la nostra condanna...

Vedere il profilo dell'utente

42 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:10

PELO


Laureato in Detailing
come non essere d'accordo...
Raviola, posso assumerti come mio portavoce? come pagamento ti lavo l'auto tutti i giorni con il mio guanto naturale in pelo umano lol! 

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

43 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:13

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
vedi roby il problema è ... che il "lavoro" è anche stato fatto ( gratis): si è scavato la buca dove piantare i semi,  son stati scelti i semi da piantare, è stato fatto un piano di annaffiamento e concimazione, ma al momento di piantare i semi e ricoprire la buca ..... son sparite le pale! Evil or Very Mad

PELO ha scritto:come non essere d'accordo...
Raviola, posso assumerti come mio portavoce? come pagamento ti lavo l'auto tutti i giorni con il mio guanto naturale in pelo umano lol! 

basta che non cerchi di aggiornarmi il software del navigatore....Laughing

Peter Griffin ha scritto:Italianità è anche questo...
Il 4 luglio qui si legge pinco palla che scrive 'come si accende la lucidatrice'?
Il 5 luglio è diventato 'Supreme Shine Minkia Detailing factory'.

Ed il detailing non è che uno dei tanti settori...è il nostro essere mediterranei, contestualmente tanto geniali quanto cazzoni. Ed è stata la nostra fortuna, e forse sarà  la nostra condanna...

eh già....

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

44 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:16

Roby Pozzato


Detailer Novello
E chi è rimasto ricoprirà a mani nude!
Ma forse non ho compreso fino in fondo la metafora...


Vedere il profilo dell'utente

45 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:20

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
pale = interesse...


ammetto che non era molto chiara ma a quest'ora della giornata comincio a non connettere più No 

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

46 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:27

Emanuele B


Moderatore
Il discorso e' sicuramente interessante anche se forse non c'azzecca granche' in questo 3d , ma siamo in sezione OT percio' ......

Molti di voi sanno che per me la questione e' annosa nel senso che sono gia' alcuni anni che la pongo , forse prima ancora che alcuni di noi iniziassero ad interessarsi di detailing , segno di una buona capacita' di " veder lontano " . Circa il discorso dei detailer improvvisati , sono sicuro che siano un male per l'immagine come lo sono in qualsiasi settore ma per cio' che riguarda la riduzione della mole di lavoro , sono  convinto che non arrechino nessun danno semplicemente perche' non lavorano . Il mercato del detailing e' molto particolare e nessuno affiderebbe un'auto ad un improvvisato . Per lavoro ovviamente non intendo l'auto di amici e parenti


_________________


GUARDA I MIEI DETAILING
.....( grazie chef !! )

Pricipi di dettagliologia vissuta

1) Il 4° vizio capitale ......che roba brutta !

2) il detailing lo fa il detailer .....i prodotti aiutano (ma vanno saputi usare !!)

3) Senza l' U Factor  sei un brocco
Vedere il profilo dell'utente http://www.rossorubinocardetailing.com

47 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:37

Peter Griffin


Diplomato in Detailing
Quoto in pieno, e mi ripeto come qualche mese fa: il lavoro da detailer serio non viene inficiato dal cialtrone di turno come me.
Il cialtrone come me si dettagliata male la sua auto, quella dell'amico, dei parenti. Quelli che hanno le macchine vecchie da 3000€ col pieno, come me. Se avessi una CLS la porterei da Emanuele o da AGD...

Vedere il profilo dell'utente

48 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:38

franc_ct


Detailer Novello
raviola ha scritto:

beh certo che si può fare, ed è anche ovvio che solo tu e la tua coscienza possano dire OK sono pronto e mi metto in gioco. qui ci potrai arrivare per vie più disparate (  corsi , cofani da sfascio, macchine di mamma, papa fidanzata amici etc ) il tutto però  con la chiarezza di dire a chi ti da la macchina " ci sto provando fammi fare esperienza, se faccio danni mi puoi impalare" ovvio ci saranno dei costi in attrezzatura e altro ma devi metterli in conto e se sarai bravo li recupererai col tempo. Del resto perdonami ma un medico l'università e la specializzazione mica la fanno gratis... si tratta di investire tempo e denaro per il futuro.
il problema però è un altro, ultimamente c'è un proliferare di "detailer" che fino a pochi mesi prima nemmeno sapevano cosa volesse dire detailing, che hanno comprato due prodotti messi in croce e ... si propongono ( in nero e non) sul mercato ... e magari a prezzi ridicoli ( perchè loro stessi si sentono insicuri o perchè le tasse non le pagano) Questo è devastante... non si tratta di rubare il lavoro ai professionisti, ma di far diventare  un mercato  professionale il mercatino delle pulci.
Il paragone con l'università e la specializzazione è un po' particolare perchè il detailer per me è una sorta di artigiano/artista, non c'è una scuola. Bisogna essere capaci anche solo a crearsi la situazione per fare esperienza, però è una bella lettura della situazione. Mi piace il tuo modo di pensare Very Happy
Per il resto mi pare siamo d'accordissimo.

raviola ha scritto:
franc permettimi ma non sono d'accordo certificare la propria professionalità in certi settori  è una libera scelta in certi casi e in certi altri invece è peraltro obbligatorio. se rimaniamo nel campo della libera scelta, come è per il momento il settore detailing,  chi vorrà dotarsi di un qualcosa in più sceglierà di certificarsi, chi non vorrà farlo liberissimo....  nessuno ti  obbliga. Sarà poi il mercato a decidere...
se la maggior parte dei clienti si rivolgerà a personale certificato avrà avuto ragione chi si è certificato se invece prevalesse il non certificato ciccia.... e tanti saluti.

insomma per fare un esempio banale pensa solo alle certificazioni ISO per le aziende.... in certi settori ha funzionato, in altri no....
Assolutamente ognuno ha il proprio pensiero. Certamente se attualmente la situazione è questa è meglio così. L'obbligo lo troverei penalizzante perchè, ribadisco il mio pensiero, chi cerca un lavoro d'elite non usa google o comunque lo farebbe in maniera più accurata. Sicuramente mi sbaglio, ma la penso così Laughing
Le certificazioni obbligatorie vanno benissimo quando il lavoro sbagliato può portare a conseguenze gravi, che non è un trasparente bucato! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

49 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:41

franc_ct


Detailer Novello
Emanuele B ha scritto:Il discorso e' sicuramente interessante anche se forse non c'azzecca granche' in questo 3d , ma siamo in sezione OT percio' ......

Molti di voi sanno che per me la questione e' annosa nel senso che sono gia' alcuni anni che la pongo , forse prima ancora che alcuni di noi iniziassero ad interessarsi di detailing , segno di una buona capacita' di " veder lontano " . Circa il discorso dei detailer improvvisati , sono sicuro che siano un male per l'immagine come lo sono in qualsiasi settore ma per cio' che riguarda la riduzione della mole di lavoro , sono  convinto che non arrechino nessun danno semplicemente perche' non lavorano . Il mercato del detailing e' molto particolare e nessuno affiderebbe un'auto ad un improvvisato . Per lavoro ovviamente non intendo l'auto di amici e parenti
La penso esattamente come te.

Vedere il profilo dell'utente

50 Re: Veri Detailer o finti detailer? il Mer 3 Lug 2013 - 23:42

Roby Pozzato


Detailer Novello
Ale, ok, adesso è più chiaro. Smile Dovrei pensarci un po' su, in effetti non avevo mai riflettuto su questi aspetti "concreti".

Manu, forse hai ragione: ci sono "fotografi" che si comprano la refexina e flash a slitta e poi fanno matrimoni "perché tanto col digitale ne spari quante vuoi, poi via internet componi il fotolibro", qui a Torino avevamo operai della FIAT che dopo il turno facevano i meccanici nel box di casa, e via così. Un po' di fastidio l'hanno dato e lo danno, ma non a fotografi e meccanici "veri". Chi sa giudicare la qualità di una foto o di un lavoro meccanico "serio" andava e continuerà ad andare dai professionisti. Ma la storia non sempre si ripete allo stesso modo...

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 5]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum