Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Esterni: pulizia e cura di tutte le superfici esterne. » Il Vapore Saturo Secco: test esterni

Il Vapore Saturo Secco: test esterni

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 10:01

MassiMini89


Detailer Novello
Like
Grazie delle risposte!
seguo la discussione Smile

Vedere il profilo dell'utente

27 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 11:30

Ale V.


Apprendista Detailer
Posso confermare tutte le doti positive del vapore descritte da sgtwist, avendo anche io un generatore di vapore simile ma meno potente.
Io il vapore lo trovo indispensabile più per gli interni e per il motore (l'idropulitrice bagna troppo, devi coprire tutti i punti sensibili e soprattutto in inverno anche con l'aria compressa non si riesce ad ottenere un'asciugatura profonda).
Sui cerchi per me è fantastico, confermo che scioglie il catrame, io spesso lo uso al posto dell'acqua dopo ironx, dà una lucentezza ai cerchi stupenda. Anche sulla carrozzeria il vapore è sicuro, confermo 37°C a 20cm dal supporto, è molto più pericolosa un'idropulitrice ad acqua calda usata in modo scorretto (la vernice sopporta temperature di lavaggio fino ad un max di 90°C). Anche sulla carrozzeria il vapore ha un effetto "brillantante" che mi piace molto, io poiho una bocchetta apposta per i vetri e in questo campo è imbattibile. Sulle plastiche interne è ancora più importante tenere la distanza di sicurezza e non insistere troppo.

sgtwist potresti togliermi questi dubbi:  

1. anche questo metodo, come quello di altri prodotti concorrenti, prevede in concomitanza del vapore secco l'uso di uno shampoo senz'acqua come lubrificante (io ho visto utilizzare moltissimo Optimum No Rinse);

2. ho visto i video sul vs. sito e mi sembra di capire che questa lancia sfrutta il concetto alla base delle pistole Tornador o sbaglio?!? quindi lo sporco viene allontanato dal supporto a differenza delle altre lance dove in effetti la spinta del vapore potrebbe spingere del materiale sulla superficie della carrozzeria. Ancora più sicuro immagino;

3. posso chiederti il modello di questo generatore o è argomento top secret legato ad un franchising?

Grazie



Ultima modifica di Ale V. il Sab 25 Apr 2015 - 11:45, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

28 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 11:39

sgtwist


Apprendista Detailer
Per gli interni è davvero favoloso, e sto preparando un test simile a questo, quindi a breve nella sezione "Interni" troverete qualcosina... Cool Laughing

Rispondo ad Ale V.

1. sì, come ho scritto il post precedente per velocità e sicurezza in genere si nebulizza del prodotto detergente
2. il "Twister" è qualcosa di simile, e l'effetto è proprio quello di sfruttare al meglio la potenzialità del vapore
3. il modello è nostra esclusiva, ma non sono qua per vendere Laughing (chi vuole approfondire mi trova in privato Wink )

Vedere il profilo dell'utente http://www.sgtwist.it

29 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 11:40

sgtwist


Apprendista Detailer
Aggiungo un mini aggiornamento con lancia direzionale alle prese con un vano motore.
E' solo un dettaglio...

Come sempre, auto derivante da circolazione non trattata. Nessun detergente... situazione estrema Very Happy

Vedere il profilo dell'utente http://www.sgtwist.it

30 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 13:30

sgtwist


Apprendista Detailer
OT
ale, purtroppo non posso rispondere al tuo pm perchè non sono ancora abiltato a farlo.
mandami una mail cosi che posso risponderti (non hai indicato una tua mail di recapito).
scusate l'uso improprio del post
fine OT

Vedere il profilo dell'utente http://www.sgtwist.it

31 Re: Il Vapore Saturo Secco: test esterni il Sab 25 Apr 2015 - 14:08

franc_ct


Detailer Novello
Sicuramente interessante, anche se questo genere di tecniche mi lascia perplesso.

Più che altro secondo me se si vuole pubblicizzare una tecnica di lavaggio piuttosto che una macchina, in questo "settore" estremizzare i concetti secondo me è nocivo.

Insomma su una X3 in quelle condizioni secondo me questo genere di tecniche (come anche un lavaggio waterless ad esempio) sono da bandire... Non per i 30° del vapore o per la mano dell'operatore... ma perchè inevitabilmente ti porti dietro una quantità esagerata di sporco sul panno (anche se lo pieghi e cambi 100 volte), e sappiamo benissimo che conseguenze ne derivano.

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum