Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Off Topic » Di tutto di più... » Tragedia al Rally Coppa città di Lucca

Tragedia al Rally Coppa città di Lucca

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Dom 22 Lug 2012 - 14:26

PELO


Laureato in Detailing
Purtroppo questa notte sono morti pilota e navigatrice (anche compagni di vita...) durante la quarta prova speciale.....l'auto, la Peugeot 207 SUPER2000 ha abbattuto un muretto e presumo l'auto sia precipitata in una scarpata, visto che l'auto ha preso fuoco e i due (37 e 34 anni...) sono morti carbonizzati..........
Non conoscevo la storia agonistica dei due....so che gestivano un bar a Forte dei Marmi.....ma siccome ormai ad ogni rally da queste parti c'è sempre il morto......mi viene solo una cosa da pensare oltre al forte dispiacere: che chi vuole fare il pilota deve fare il pilota, non fare il commerciante e pensare di andare a fare la scampagnata con questi bolidi quando ci sono i rally. Questo è uno sport per professionisti che devono necessariamente dedicare molto tempo ad allenarsi, non per piloti improvvisati che corrono giusto quando c'è il rally....

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

2 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Dom 22 Lug 2012 - 23:35

Alessio


Moderatore
Sentito ora alla tv. Mi fa molta rabbia sentire queste tragedie perché potrebbero essere evitate.


_________________

11 FEBBRAIO 2012 D-DAY VI ROMA - LA NEVE
12 MAGGIO 2012 D-DAY VII VERMEZZO - L'ORCHESTRINA
06 OTTOBRE 2012 D-DAY VIII BARANZATE - LA FABBRICA
Vedere il profilo dell'utente

DavideSR


Moderatore
A domani per la risposta...che in fondo è sempre la stessa

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 11:07

anbelloadg


Apprendista Detailer
Io sono Carrozziere e rellista/pilota per passione. Quando riesco faccio le mie 1/2 gare all'anno. Ovviamente con vetture meno performanti ma posso dirti che quando salgo in macchina, metto le cinture a 6 punti, sono avvolto dal rollbar, ho estizione fissa e brandeggiabile, vestiario ignifugo, tutta la vettura e fatta per stare in strada il più possibile e tante altre cose.. tutto questo mi mette più sicurezza di andare in città con la mia vettura di tutti i giorni e dover avere mille occhi per i mille pericoli. Quando faccio la licenza sono consapole anche di questo. Come uno deve essere consapevole che ogni volta che esce di casa in auto tutto può succedere. Loro non sono piloti improvvisati, ne hanno di gare alle spalle in ogni classe. Non gli conosco ma frequento l'ambiente e forum dove ho potuto vederlo. Quello che mi ferisce è l'assocciazione Rally = Gente che vuole morire da parte della stampa. Io risalgo in macchina. Una preghiera per tutti i morti rallisti e in strada.

Vedere il profilo dell'utente HTTP://autoperfetta.weebly.com

5 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 19:38

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
come non quotarti ambelladog...

il tutto si riassume in un unica parola... fatalità!

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

6 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 21:42

PELO


Laureato in Detailing
anbelloadg.....per buona parte del discorso sono d'accorco con te, io più che altro mi riferivo ai rally che fanno da queste parti e il mio discorso volevo farlo più in generale perchè conosco più di qualcuno che corre in queste gare.....e ci sono veramente tanti incoscenti e fanatici, così come ci sono altrettanti professionisti. Piccolo esempio: dopo l'incidente questi due poveri cristi sono rimasti lì 3 o 4 minuti e sono passati accanto a loro (non sono caduti in un burrone.....l'auto si vedeva bene dalla strada) 3 equipaggi che hanno tranquillamente continuato la corsa.....solo il quarto equipaggio si è fermato (perchè erano stati compagni di auto l'anno prima...) e ha cercato di prestare soccorso e ha dato l'allarme.....per tutto quel tempo (in una situazione così 3 o 4 minuti sono davvero tanti secondo me...) NESSUNO ha fatto niente perchè NESSUNO sapeva niente. E' normale tutto questo in uno dei rally più importanti della Toscana e dove correva anche Andreucci? Per me NO. Comunque le cause precise di come mai l'auto abbia sfondato un muretto in una curva da prendere in prima o al massimo in seconda sono ancora da chiarire e comunque i percorsi molte volte non vengono messi minimamente in sicurezza, rimangono così come sono durante i giorni di normale circolazione, questo non va bene per uno sport altrettanto pericoloso come le altre gare motoristiche....

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

7 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:13

DavideSR


Moderatore
PELO ha scritto:anbelloadg.....per buona parte del discorso sono d'accorco con te, io più che altro mi riferivo ai rally che fanno da queste parti e il mio discorso volevo farlo più in generale perchè conosco più di qualcuno che corre in queste gare.....e ci sono veramente tanti incoscenti e fanatici, così come ci sono altrettanti professionisti. Piccolo esempio: dopo l'incidente questi due poveri cristi sono rimasti lì 3 o 4 minuti e sono passati accanto a loro (non sono caduti in un burrone.....l'auto si vedeva bene dalla strada) 3 equipaggi che hanno tranquillamente continuato la corsa.....solo il quarto equipaggio si è fermato (perchè erano stati compagni di auto l'anno prima...) e ha cercato di prestare soccorso e ha dato l'allarme.....per tutto quel tempo (in una situazione così 3 o 4 minuti sono davvero tanti secondo me...) NESSUNO ha fatto niente perchè NESSUNO sapeva niente. E' normale tutto questo in uno dei rally più importanti della Toscana e dove correva anche Andreucci? Per me NO. Comunque le cause precise di come mai l'auto abbia sfondato un muretto in una curva da prendere in prima o al massimo in seconda sono ancora da chiarire e comunque i percorsi molte volte non vengono messi minimamente in sicurezza, rimangono così come sono durante i giorni di normale circolazione, questo non va bene per uno sport altrettanto pericoloso come le altre gare motoristiche....
Errato Pelo.
Il commissario a fine prova, se non si vede arrivare un'auto deve informarsi con gli altri concorrenti arrivati per capire se è stato vittima di un'incidente.
I rally sono così,, prendere o lasciare.
Non si può pensare di mettere in sicurezza km e km di strade. Se poi ti vedi una gara del mondiale allora svieni: a 190 km/h su autostrade di terra, con dossi che ti fanno fare salti di 50m e ai lati...alberi, solo alberi.
Ancora poi non è chiara la dinamica dell'incidente in ogni caso proprio questa volta si può parlare di tragica fatalità, la vettura è rimasta cappottata in una posizione che impediva all'equipaggio di uscire. L'inutile catalizzatore ha fatto il resto...
Le auto da corsa nel 90% dei casi sono molto più sicure di quelle stradali, tanto che non è del tutto errato dire che si rischia di meno in gara che in autostrada se vuoi ti linko il video dell'incidente di Mikko Hirvonen, compagno di team di Seb Loeb, in un test sugli sterrati toscani. Potresti pensare che dei due non sia rimasto molto quando sono usciti praticamente illesi.
Se poi vogliamo affrontare altri discorsi molto più tecnici relativi ad alcune categorie d'auto come per l'appunto le S2000, sono disponibile. E' evidente, visti gli incidenti accaduti a fior fiori di professionisti, che qualcosa su queste vetture va rivisto, è molto probabile che la loro velocità di percorrenza in curva è pazzesca per auto che corrono su strade di tutti i giorni (le cronoscalate sono un'altra cosa, a volte veri e propri "circuiti in linea" ma lì è molto più facile lavorare sul tracciato) e che quindi bisogna mettere mani alle gomme. E' anche possibile che la troppa libertà concessa nel realizzare i rollbar per questo tipo di vetture abbia fatto esagerare i progettisti...

Per il resto vale sempre il britannico detto MOTORSPORT IS DANGEROUS e chi ci partecipa lo sa bene visto che i piloti sanno di appartenere solo a due famiglie: chi ha sbattuto e chi sbatterà.

Ah dimenticavo...sai Pelo che le gomme che si usano per gli assurdamente corti rally italiani sono ben più performanti di quelle del mondiale WRC?
Lì ci sono solo due mescole e tra un parco assistenza e il successivo magari hai fatto 80 km di prove speciali, cioè più di un intero rally Challenge in Italia e quanto una tappa di un rally CIR.



Ultima modifica di DavideSR il Lun 23 Lug 2012 - 22:50, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente

8 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:31

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
quoto in pieno Davide

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

9 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:39

Giobart


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
DavideSR ha scritto:Il commissario a fine prova, se non si vede arrivare un'auto deve informarsi con gli altri concorrenti arrivati per capire se è stato vittima di un'incidente.
I rally sono così,, prendere o lasciare.

Non sò se è un caso particolare (non sono un'esperto), ma ho fatto il commissario al rally internazionale del Ticino per due anni e su ogni prova speciale eravamo disposti ad un massimo di 1 km tra uno e l'altro e ogni due avevamo una radiolina per comunicare il passaggio di ogni auto, se l'auto non passava tra un check e l'altro e non si avevano notizie, i soccorsi partivano immediatamente!!

Ma in una situazione del genere, comunque sarebbero state poche le spranze!! Sad Sad

Una tragica fatalità! Mad

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:48

DavideSR


Moderatore
Giobart ha scritto:
DavideSR ha scritto:Il commissario a fine prova, se non si vede arrivare un'auto deve informarsi con gli altri concorrenti arrivati per capire se è stato vittima di un'incidente.
I rally sono così,, prendere o lasciare.

Non sò se è un caso particolare (non sono un'esperto), ma ho fatto il commissario al rally internazionale del Ticino per due anni e su ogni prova speciale eravamo disposti ad un massimo di 1 km tra uno e l'altro e ogni due avevamo una radiolina per comunicare il passaggio di ogni auto, se l'auto non passava tra un check e l'altro e non si avevano notizie, i soccorsi partivano immediatamente!!

Ma in una situazione del genere, comunque sarebbero state poche le spranze!! Sad Sad

Una tragica fatalità! Mad
No non è un caso particolare ma dovrebbe essere la normalità.
Il ruolo dei commissari spesso è trascurato e a volte si incontrano anche certi direttori di gara...

Comunque, questa è stata una tragica fatalità, se volete vi linko il video di un cameracar di quella prova dove si capisce che per finire in quella scarpatina bisogna che il destino abbia deciso che è arrivata la vostra ora.

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:49

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
come altre duecento fatalità che capitano in ogni sport, ... potremmo stare ore a citare professionisti morti per pura "sfortuna" i primi che mi vengono in mente .....
Senna, vilneuve, Attilio Bettega, Alboreto, Didier Pironi, Shoya Tomizawa, Daijiro Kato, e il nostro Marco....

tutte morti inspiegabili, frutto di mille combinazioni fatali e disgraziate.

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

12 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:55

DavideSR


Moderatore
raviola ha scritto:come altre duecento fatalità che capitano in ogni sport, ... potremmo stare ore a citare professionisti morti per pura "sfortuna" i primi che mi vengono in mente .....
Senna, vilneuve, Attilio Bettega, Alboreto, Didier Pironi, Shoya Tomizawa, Daijiro Kato, e il nostro Marco....

tutte morti inspiegabili, frutto di mille combinazioni fatali e disgraziate.
Magari Bettega e Toivonen non proprio fatalità...i mitici ma mostruosi Gruppo B erano auto che facevano arrivare i piloti a fine prova letteralmente distrutti. A quei tempi i rally erano molto più duri e lunghi, anche i trasferimenti erano belle sfide.
Le auto di ultima generazione tipo S2000 o R3C, non hanno quelle potenze da F1 (anche se le prime hanno pochi cavalli in meno delle WRC) ma corrono con assetti da pista in virtù di scocche rigidissime e delle già citate gomme dalla tenuta pazzesca. Solo che i rally non si corrono in pista...
Dire che per altri motivi si è tornati ai tempi delle Gr.B forse non è del tutto errato.

Vedere il profilo dell'utente

13 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 22:59

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
già le gruppo B erano delle belve assurde e queste non sono da meno.
speriamo solo che la FIA non aspetti che ci siano troppi morti prima di rendersene conto....

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

14 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 23:22

PELO


Laureato in Detailing
davide oggi sul giornale c'era pubblicato il regolamento: i piloti passati successivamente sono OBBLIGATI a fermarsi per prestare soccorso, non è una scelta

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

15 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Lun 23 Lug 2012 - 23:32

DavideSR


Moderatore
PELO ha scritto:davide oggi sul giornale c'era pubblicato il regolamento: i piloti passati successivamente sono OBBLIGATI a fermarsi per prestare soccorso, non è una scelta
Lo so bene, ma siamo sicuri che l'abbiano visto? E quelli che si sono fermati se ne siano accorti solo perchè le fiamme erano divampate solo in un secondo momento?
E comunque il commissario deve comportarsi in quella maniera, come ha testimoniato Giobart.
Comunque non sarà difficil da appurare, basta vedee i cameracar delle auto che seguivano.
Detto questo ti posso assicurare che di notte, un'auto infilata in un una scarpata come quella un pilota in piena trans difficilmente la vedrà se non c'è un qualsivoglia segnale luminoso (fari o, ahimè, fiamme come in questo caso).

Un'ultima cosa...i mass-media, come ignorano i rally per 364 giorni l'anno, potr continuare ad ignorarli anche in quell'altro giorno visto che poi parlando di un argomento sconosciuto il più delle volte scrivono immani caxxate (non mi riferisco a quanto da te riportato)

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Mar 24 Lug 2012 - 0:13

PELO


Laureato in Detailing
Certo sui mass media sono d'accordo con te, infatti ho preso in considerazione solo il regolamento preso pari pari Wink

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

17 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Mar 24 Lug 2012 - 0:16

raviola


Miglior Detailing 2013
Miglior Detailing 2013
DavideSR ha scritto:Un'ultima cosa...i mass-media, come ignorano i rally per 364 giorni l'anno, potr continuare ad ignorarli anche in quell'altro giorno visto che poi parlando di un argomento sconosciuto il più delle volte scrivono immani caxxate (non mi riferisco a quanto da te riportato)


ommioddio ... i mass-media che brutta roba... mi viene in mente di quando parlano di incidenti subacquei, non avete idea delle castronerie e baggianate ( e mi son trattenuto con gli aggettivi) che scrivono in merito!!! Mad Mad Mad

Vedere il profilo dell'utente http://www.agdetailing.it

18 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Mer 25 Lug 2012 - 21:20

PELO


Laureato in Detailing
per ricordare questi due sportivi....riposate in pace ragazzi

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

19 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Mer 25 Lug 2012 - 21:42

adridict


Detailer Novello
raviola ha scritto:
DavideSR ha scritto:Un'ultima cosa...i mass-media, come ignorano i rally per 364 giorni l'anno, potr continuare ad ignorarli anche in quell'altro giorno visto che poi parlando di un argomento sconosciuto il più delle volte scrivono immani caxxate (non mi riferisco a quanto da te riportato)


ommioddio ... i mass-media che brutta roba... mi viene in mente di quando parlano di incidenti subacquei, non avete idea delle castronerie e baggianate ( e mi son trattenuto con gli aggettivi) che scrivono in merito!!! Mad Mad Mad
Purtroppo vale per qualsiasi cosa un po' più "specifica"...pensate a un servizio sul detailing fatto da un qualsiasi telegiornale nazionale xD hahahah sarebbe tutta una presa in giro nei nostri confronti...Ci prenderebbero per malati mentali tipo ossessivi xD hahahaha

Vedere il profilo dell'utente

20 Re: Tragedia al Rally Coppa città di Lucca il Gio 26 Lug 2012 - 22:23

PELO


Laureato in Detailing
come immaginavo. sono trapelate indiscrezioni sul sequestro delle camera car dei team passati successivamente all'incidente....due team potrebbero essere inguaiati dalle registrazioni audio....e dal fatto che dalla camera car si sarebbe visto nettamente del fumo e il principio di incendio.....
altra accusa: i commissari erano in numero abbastanza ridotto rispetto al regolamento.
come dire....l'incidente è stato una fatalità......ma la morte no.

Vedere il profilo dell'utente http://www.elmocarcare.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum