LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!


Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!!

Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!!

+7
PELO
benzebu
Admin
MassiMini89
danfra79
mArCo1928
kawasakiz
11 partecipanti

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

Ciao ragazzi,
finalmente ho trovato il tempo per dedicarmi un pò alla macchina da test, una zafira anno 2000 mai curata, che è quella che uso tutti i giorni, quella che non mi abbandona mai  Cool.
Parto subito col dire che mi sono dotato dell'essenziale per lavare, asciugare clayare, lucidare e proteggere.
Mi sono buttato Sulla shine mate EP801, Fixer da 1 Litro e tampone di  Lana, Giallo, Arancione e Nero LCDA e sono partito con i primi esperimenti sul cofano:
Non nascondo la mia difficoltà nel tenere la Rota mentre gira, tende a scappare, ma l'ho saputa tenere dopo un pò di passaggi.
Questo un prima:

Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-010
Qui il dopo:

Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-011

Qui una foto, anche se un pò buia, ma almeno si vedono le 3 parti lavorate, anche se un pò diversamente (dalla foto non si capisce bene ovviamente)
Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-012


Tutto sommato per essere una prima esperienza, senza averlo mai fatto sono soddisfatto, ma non abbastanza. Mi sono imbattuto spesso in: seccatura del Fixer, come se faticasse a girare il tampone in maniera troppo evidente, per questo motivo ad ogni passaggio, mettevo altre 3 gocce di prodotto (non so quanto durano in realtà 3 gocce per volta); c'è da considerare che i temponi erano nuovi e magari andavano un pò impregnati.

P.s. sarò io, che sono alle primissime armi, però non ho notato grandi differenze tra un tampone e l'altro. Sarà che ho fatto, magari, lavorare tutto ad un 30% ma ho ottenuto ugualmente un risultato decente. tra l'altro stendeva il Fixer a rota spenta, passavo un pòchino a velocità 1 e poi a velocità due. Capisco ora di aver sbagliato, visto che qualche volta col tampone arancione ho usato la velocità 3.
accetto suggerimento e critiche ipercostruttive  lol! 
visto che ce l'ho metto altre foto:


Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-013

Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-014

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

I riflessi compromettono un po' le foto, dovresti dotarti di un faro e fare le foto a 30° in modo che si possa valutare meglio la correzione. Ma a me il risultato visto così sembra ottimo!

Per i consigli pratici sul fixer aspetta gli altri!

danfra79

danfra79
Detailer Novello

Anche a me il risultato pare davvero buono! Adesso però bisogna ripristinare i fari, sono tutti ingialliti o sbaglio?

MassiMini89

MassiMini89
Detailer Novello

non sono foto tecniche,inoltre è stata passata la soluzione sgrassante per far scomparire gli oli del polish?!
scusa se te lo chiedo ma è una domanda che và fatta Wink
ma non sembra male il lavoro!!

Admin

Admin
Admin

Il risultato è sicuramente buono e non hai notato differenze evidenti perché hai lavorato molto basso: Fixer si lavora anche a 1500 giri che corrispondono a quasi 4 sulla EP801. 
Inoltre la differenza di azione dei tamponi ti sarà più evidente quando affronterai situazioni più dure Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

MassiMini89 ha scritto:non sono foto tecniche,inoltre è stata passata la soluzione sgrassante per far scomparire gli oli del polish?!
scusa se te lo chiedo ma è una domanda che và fatta Wink
ma non sembra male il lavoro!!
purtroppo no, perchè sbadatamente non l'ho comprata. Però ti riporto che oggi pomeriggio guardando meglio contro il sole, di swirls ne sono rimasti abbastanza direi.

Admin ha scritto:Il risultato è sicuramente buono e non hai notato differenze evidenti perché hai lavorato molto basso: Fixer si lavora anche a 1500 giri che corrispondono a quasi 4 sulla EP801. 
Inoltre la differenza di azione dei tamponi ti sarà più evidente quando affronterai situazioni più dure Wink
oggi per l'appunto un amico mi ha portato la sua macchina, dicendomi, di provare senza nessuna preoccupazione se facevo qualche danno. erano dei graffi da chiave pigiata bene e per mia esperienza  (poca), ho voluto tentare: il risultato è stato nessun cambiamento con lucidatura tampone in lana+Fixer, credo a causa della profondità del graffio (si vede il bianco sotto), più il tentativo di carteggiare con 1000-1500-2000 ad acqua, portando via credo trasparente e un pò di vernice.
Qui le foto:
Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-015
Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-016
Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-017
Partire da zero con una Rotativa ed un primo lavoretto svolto? Fatto!! 2014-018

ho dei dubbi che ci si potesse fare qualcosa con la lucidatrice, ma non ne ho la certezza.

insomma devo comunque migliorare la tecnica, sia le posizioni nella quale lucidare, movimenti ecc

Admin

Admin
Admin

La prima foto è in effetti un buco Wink Hai scoperto un pò. 
Il segno carteggiando ancora un po' poteva essere ridotto ma non eliminato del tutto Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

Admin in questi casi la riga bianca cosa rappresenta? Il telaio? Perché bianco?

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

diciamo si è costretti al carrozziere giusto? dopo le prime passate con il tampone in lana ho iniziato ad immaginarlo. penso che comunque sarebbe rimasto il segno del bianco sotto il graffio, quindi inutile lucidare.

Un Appunto:
io per lucidare faccio cosi, metto 3 gocce a triangolo sull'esterno del tampone, a Rota spenta spargo sulla superficie da trattare, distendo ancora a velocità 1, poi dopo qualche passata, passo a velocità 2/3.
quanto è sbagliato?? ho cercato comunque di seguire il più possibile la guida, ma tra inesperienza e paura di sbagliare e fare danni ne è uscito questo  Rolling Eyes 

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

Sicuramente la tua procedura va benissimo, il problema della rotativa è che scalda la superficie, scalda il tampone e quindi ipotizzo che non devi fare troppe passate, troppo lentamente, e a velocità troppo elevate altrimenti rischi di surriscaldare il supporto, il tampone eccetera, cuoci il trasparente. Senza contare che la rotativa mangia molto di più

Admin

Admin
Admin

Il fondo o la lamiera Wink


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

benzebu

benzebu
Moderatore

Il buco nella prima foto ha un che di......molto sessuale!! E admin ha giustamente detto tutto....unico appunto è l'utilizzo dei compound/polish!! Quel sistema si usa su rotorbitale....con la rotativa si stende il verme sulla carrozzeria e con la rota ci si passa sopra con il tampone inclinato e lo si fa raccogliere poi si spiana il tampone e si distribuisce il compound....il tutto a velocità ridotta....poi si accelera e si usa la tecnica Zenith.


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

benzebu ha scritto:Il buco nella prima foto ha un che di......molto sessuale!! E admin ha giustamente detto tutto....unico appunto è l'utilizzo dei compound/polish!! Quel sistema si usa su rotorbitale....con la rotativa si stende il verme sulla carrozzeria e con la rota ci si passa sopra con il tampone inclinato e lo si fa raccogliere poi si spiana il tampone e si distribuisce il compound....il tutto a velocità ridotta....poi si accelera e si usa la tecnica Zenith.
a cosa dici che somiglia quel buco???sono curioso  Very Happy 

a parte gli scherzi, sulla guida dice: "
3) Applicare alcune gocce, grandi all’incirca come piselli, di polish sulla parte esterna del tampone
- Punto 4) Delineare l’area di lavoro, iniziando con una piccola porzione di 30 cm x 30 cm su una superficie orizzontale
- Punto 5) Traccia l’area di lavoro con il lucidante presente sulla lucidatrice ancora spenta
- Punto 6) Accendere la lucidatrice alla velocità minima (600-800 giri) e distribuire il polish sulla superficie di lavoro di 30 cm x 30 cm"

non è diverso da come dici te?

benzebu

benzebu
Moderatore

Io ti dico come hanno spiegato a me....sul tubo c'è un video di un tale mike phillips che testa diverse rotative...cercalo. Quel metodo che hai letto nelle guide non è sbagliato anzi lo si usa nei pannelli verticali. Per quanto riguarda a cosa assomiglia la prima foto.....non farci caso sono un porcellone.....la vedo ovunque!! Razz Razz Razz


_________________
Membro ufficiale del club del buco afro

PELO

PELO
Laureato in Detailing

Admin ha scritto:Il risultato è sicuramente buono e non hai notato differenze evidenti perché hai lavorato molto basso: Fixer si lavora anche a 1500 giri che corrispondono a quasi 4 sulla EP801
Inoltre la differenza di azione dei tamponi ti sarà più evidente quando affronterai situazioni più dure Wink

Sulle EP801 1500 giri sono alla velocità 3  Wink 

http://www.elmocarcare.it

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

Quindi con la rotativa si tende a usare più polish che non con la rotorbitale?

Admin

Admin
Admin

Tendenzialmente si, anche se poi dipende da molti fattori. 
Però è chiaro che una rotativa "brucia" gli abrasivi molto più velocemente.


_________________
Il mio lavoro è creare bellezza che altri nemmeno immaginano...
http://lacuradellauto.forumattivo.com

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

oggi ho lasciato la macchina....per una mensola in vetro! tampone in feltro e ceriglass+graffio fatto volontariamente per vedere come funziona.
é una mia impressione o ci vuole un sacco di prodotto? il graffio era molto pronunciato e con molta calma si sta riducendo, però insomma è mooolto lenta come situazione.
Metto una striscetta sull'esterno del tampone e lavoro sfruttando solo la parte esterna (tenendo il tampone in parallelo al vetro, alla velocità 3, inizia a saltellare...

non capisco se il motivo del saltellamento, come mi avviene anche sulla macchina con il resto dei tamponi (a parte la lana), è dovuto alla mia incapacità di tenere la lucidatrice, o al fatto di usare poco prodotto (poca lubrificazione) o è normale??

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

se metti solo su esterno tampone l'interno che è più critico asciuga e fai danni

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

certamente ma essendo un posto stretto uso sono l'angolo diciamo o comunuqe la parte esterna.

domanda: è possibile che il vetro della macchina sia differente da altri tipi di vetro? perchè sembra che il ceriglass non riesco a mangiare minimamente, sono rimasto al solito punto nonostante le varie e diverse passate

Nickolò


Apprendista Detailer

Il vetro richiede una lavorazione lunga, si parla di ore per un parabrezza. Bagnando il tampone di feltro con acqua riesci ad allungare i tempi di lavorazione del ceriglass, e poi ben poco può con i microforellini da sassolini...

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

sisi di tempi lunghi avevo letto... spero che comunque sul parabrezza possa fare qualcosa di meglio. Sul vetro ho i graffi lasciati da una spugna, lato verde, di quelle da stoviglie XD...
...opera di mia mamma.....caliamo un velo pietoso....
Ho visto dei video, tipo questo:


Va bene a queste maniere? solo non capisco se bisogna premere o no con la lucidatrice o sfruttare solo la velocità alta tipo 1500/1800 g/1'

mArCo1928

mArCo1928
Detailer Novello

Oddio se il tempo di lavorazione è quello la vedo male

lory85

lory85
Detailer Novello

Su di una lucidatrice rotativa non si deve premere ma sfruttare la velocita' di rotazione. Se non hai esperienza con i vetri io non andrei oltre i 1000-12000 giri..

kawasakiz

kawasakiz
Apprendista Detailer

mArCo1928 ha scritto:Oddio se il tempo di lavorazione è quello la vedo male

a cosa ti riferisci? al tempo impiegato dal tipo in video?

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.