Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » L'arte della lucidatura: claying, correzione e polishing. » Fiancata strisciata. Chiedo dritte per limitare i danni col fai da te

Fiancata strisciata. Chiedo dritte per limitare i danni col fai da te

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Salve ragazzi! Finalmente trovo il tempo per chiedervi aiuto per il regalino che mi sono ritrovato qualche tempo fa in un parcheggio sulla mia amata Volvo V60 Sad  Vi chiedo già perdono per la lungaggine del post, ma meglio chiarire tutto.

Metto subito il link al file zip con le foto del danno in dimensione originale (Link Dropbox). Qui provo ad allegarne una della vista d'insieme per rendere grossolanamente l'idea:


So già che la situazione non è rimediabile completamente senza l'intervento di un bravo carrozziere: in alcuni punti la vernice è saltata e alcuni graffi sono abbastanza profondi. Le foto dei dettagli che trovate nel link sopra parlano da sole putroppo.
La portiera è sicuramente messa meglio del passaruota che, più sporgente, si è cuccato la maggior pressione del "figldiputt" che mi ha strisciato ed è fuggito.

In questo momento vorrei proprio evitare di sborsare soldi dal carrozziere (e men che meno tentare un magheggio sfruttando l'assicurazione sugli atti vandalici come qualcuno mi ha proposto). Secondariamente vorrei provare a medicare la mia povera bestiola anche e sopratutto per il gusto di imparare e cogliere l'occasione di comprare un po' di attrezzi del mestiere (leggi l. rotorbitale).

In condizioni normali (non pieno sole o luce diretta), complice anche il colore che forse aiuta, il disastro non si nota così tanto (perlomeno per l'uomo medio) e facendo prove empiriche credo che una gran parte dei difetti sia passibile di un miglioramento più che discreto con una sessione di "detailing avanzato".
Sotto lo scorrere dell'unghia, specialmente sulla portiera, si inciampa in ben pochi punti (nelle code di 2-3 graffi) e se bagno la carrozzeria con acqua (vedi foto allegate) scompare praticamente tutto.

Spero che significhi che il grosso dei danni riguardi solo il trasparente. O sbaglio? scratch

Vi spiego cosa ho fatto per il momento, cosa ho in mio possesso, cosa penso di acquistare e spero di poter fare (per questo vi chiedo consigli ovviamente)

-Per prima cosa ho lavato per bene la macchina e successivamente ho passato la clay bar sulla strisciata per eliminare le tracce di trasferimento di sporco e della vernice blu dell'infamone.

-Sono passato al magazzino ricambi della concessionaria a prendere il kit di ritocco ufficiale della mia tonalità di vernice (boccetta con colore base e boccetta con trasparente. Niente primer). Credo che possa essere usato sugli spigoli in plastica denudati, ad ogni modo ce l'ho lì qualora mi servisse. Consigliatemi voi nel caso.

-Un'altra cosa che mi sono procurato in via precauzionale sono dei fogli di carta abrasiva 2000-3000-5000 se per caso possa essere indicata una carteggiatura iniziale.

Pensavo ora di provare a trattare i graffi con una lucidatura a macchina per vedere di ridurre la visibilità del danno (come detto non cerco la perfezione) e quindi pensavo proprio di fare un bell'ordine nel negozio per munirmi di rotorbitale, tamponi e polish adeguati. Leggendo le guide e le testimonianze sul forum, pensavo di prendere un kit con ERO600 Pro.

Chiedo però quale kit secondo voi è più indicato per la mia situazione. Quello coi polish Angelwax potrebbe essere un'idea corretta? In alternativa?
Quali e quanti tamponi è meglio prendere e quali step di lucidatura prevedere?
La carteggiatura (a mano) può servire?

Per il momento mi fermo qui, altrimenti mi bannate per prolissità What a Face

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
secondo me con una bella lucidatura il grosso viene via, in quel caso ti consiglio il kit selezione lcda che comprende resurrection ed essence, oppure valutare di comporti il carrelo da solo con questi due prodotti e i relativi tamponi. in quel caso ti consiglio di intervenire con resurrection e tampone in microfibra, e se qualche segno lo richiedesse il necessario per una lieve carteggiatura ce l'hai. dopo di chè farei uno step di finitura con essence e tampone giallo su tutta l'auto visto che ci sei...

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Intanto grazie per la risposta più che veloce.

Ho visto il kit la selezione lucidatura ed in effetti mi sembra un'altra buona opzione. Magari la cera inclusa la userei più avanti quando avrò controllato e sistemato tutta la macchina anche se per il momento potrei farne a meno.
--[Aprirò magari un altro topic per chiedere consiglio per gli acquisti anche per quanto riguarda prelavaggio-lavaggio-protezione in base a quelle poche cose che ho già]--

Per quanto riguarda i tamponi, meglio prenderne due per tipo, almeno di giallo?

Per il momento la lucidatura su tutta l'auto penso di procrastinarla, anche perchè sarebbe la prima che faccio e vorrei impratichirmi con l'attrezzo...sto anche chiedendo agli sfasci qui in torno se mi lasciano un cofano per fare esperimenti lucidatore pazzo

Per quanto riguarda gli eventuali ritocchini col pennellino sulle parti in plastica (dove si vede il nero), ovviamente andrebbero fatti prima di lucidare no? O prima lucido per ridurre i graffi->poi ritocco->poi lucido di nuovo?

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
ma guarda la lucidatura con la ero600 pro è più facile a dirsi che a farsi, ti consigliavo uno step totale con essence perchè altrimenti si vedrebbe la differenza tra le parti lucidate e quelle no, ma è chiaro che non è essenziale. per i tamponi meglio averne due per tipo, forse lascerei singolo solo quello in microfibra, ma due verdi e due gialli per me sono il minimo, anche perchè se decidi di fare una lucidatura completa con essence forse il verde è la scelta migliore per avero un pò di taglio in più ed una buona finitura, è chiaro che poi bisogna valutare i difetti presenti...
i ritocchi si possono fare sia prima che dopo, io li faccio prima, anchè perchè do una leggera carteggiatura per uniformare poi il tutto.
prendere un pezzo cavia allo sfascio è un'ottima idea, non tanto per la lucidatura, con la quale danni non ne puoi fare, ma per la carteggiatura che richiede molta perizia, non è cosa molto semplice da fare...

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Chiaro che dal momento che comprerò la lucidatrice prima o poi la lucidatura totale la farò, se no se fosse solo per dare una sistemata al danno tanto valeva spendere soldi direttamente in carrozziere! Due tamponi verdi e due gialli non mancheranno nel kit allora, poi si fa sempre in tempo a fare altri ordini ;-)

Chiedo conferma per vedere se ho capito bene la tua strategia sui ritocchi: fai prima il ritocco con colore base + trasparente (lasciandoli asciugare per bene), poi dai una carreggiata fine per livellare gli eventuali "sbaffi" e per ultimo polish con lucidatrice per levare i segni di carteggiatura?
O una carteggiatura può essere utile anche prima per "spianare" meglio il buco entro cui mettere il colore base?

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
do un ritocco di vernice, aspetto una mezz'oretta e ne do un'altro, dopo un'oretta il trasparente ma senza eccedere. lo lascio asciugare almeno un giorno ed a seconda degli eccessi mi regolo con la grammatura da usare per scartavetrare. vado dal 1500, 2000 3000 sempre a umido. poi compoun e tampone micro o surbuf, io uso il secondo. alla fine di tutto la finitura con essence e tampone giallo. se vai su youtube trovi tanti video a supporto.

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Rieccomi...Oggi mi sono messo sotto con la roto e ho dato una bella sistemata alla fiancata. Qualcosa ovviamente è rimasto, fondamentalmente in quei punti in cui i graffi erano più profondi ma il colpo d'occhio d'insieme è tutto un altro pianeta. Se non si va sotto con una luce diretta non si nota nulla.

Come consigliato ho fatto un primo passaggio con tampone in microfibra+resurrection e successivamente pad giallo+essence.
Per essere la mia prima esperienza con la lucidatura devo ammettere che sono molto soddisfatto.

Magari con una carteggiatura prima avrei potuto eliminare il rimanente ma sinceramente non me la sono sentita di rischiare e già così mi va più che bene, soprattutto considerando le premesse e le mie aspettative iniziali. Anche perchè per coerenza se andassi a vedere tutto il perimetro dell'auto a quel punto dovrei mettermi a sistemare un sacco di difetti tipo alcuni segni di sassate che stanno messi uguali se non peggio.

PS: i famosi ritocchini con il pennellino li avevo fatti in precedenza, erano anche venuti discretamente bene ma dopo i due passaggi con la ero600 sono in parte andati via. Vabbè era sospettabile...mi ci rimetterò dopo e vedrò di coprire almeno i due buchini neri che mi sono rimasti sulle parti in plastica.

Più tardi faccio un po' di foto e le posto, ad ogni modo grazie mille per i consigli ricevuti!

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Ho caricato le foto su un hosting esterno perchè su quello default del forum me le sgranava di brutto e non si capiva nulla

Foto 1

Foto 2

Vedi il profilo dell'utente

paxerry

avatar
Apprendista Detailer
bravo Like ............a questo punto facevi anche il resto! Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Eh no...non l'ho fatta perchè per questo lavoro avevo decontaminato a fondo solo i due pannelli con la strisciata, il resto della macchina non è messo male ma prima di mettermi a lucidarla con la roto farò un bel lavaggio e decontaminazione chimica e meccanica, oltre a controllare se ci sono altri difetti da correggere in giro. E ciò capiterà dopo pasqua ormai, visto che la prossima settimana farò 1000+ km in autostrada.

Ieri poi ho fatto i ritocchini con la vernice nei punti più grattati, così almeno non si vedono più i buchi neri o il grigio del primer sugli spigoli. Adesso aspetto che si asciughi bene il velo di trasparente che gli ho pennellato sopra.

Diciamo che preferisco fare le cose con calma e per gradi, poi se faccio tutto e subito come faccio poi a "giocare" nelle prossime settimane?

Ho iniziato adesso e già ho voglia di lucidare tutto quello che mi passa davanti lucidatore pazzo

Vedi il profilo dell'utente

paxerry

avatar
Apprendista Detailer
Very Happy ti capisco!....... Like

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Ahi ahi ahi. Piccolo aggiornamento.

Dopo i famosi 1000+ Km di settimana scorsa, rientrato a casa ho ovviamente lavato per bene la mia volvona (a proposito: prewash con W5, lavaggio con semper, asciugatura con mago e poi passata di D&D=>che spettacolo il gloss finale, su un'auto che non ha nessuna protezione sopra ancora!)

A parte la soddisfazione per il nuovo ciclo con questi prodotti, purtroppo i segni che pensavo di aver corretto con la ERO, sotto luce diretta o sole pieno sono parzialmente risaltati fuori  Crying or Very sad Da un metro o più non si nota però da vicino, io che so dove stavano li vedo eccome, specialmente se punto una lampada.

Sapevo già che qualcosa sarebbe rimasto, infatti come premesso non cercavo la perfezione, ma evidentemente la mia azione con rotorbitale non è stata sufficiente. Credo che si possa fare di meglio.

Ammetto che probabilmente per la paura del principiante ho agito troppo poco, e forse con poca pressione, però è anche vero che ho fatto per 2 volte (perchè la prima mi ero accorto già da solo che avevo solo accarezzato) 2 passaggi: pad MF+ resurrection poi pad giallo iconic+ essence.

Metto le foto dello stato attuale. Quelle precedenti le trovate più su.






Forse i graffi sono davvero troppo profondi? O sono io che sono andato leggero? O sto trasparente svedese è bello duro?

Io avrei anche i fogli di carta abrasiva 2000-3000-5000, ma l'idea di carteggiare praticamente mezza portiera più il passaruota mi spaventa un po', non avendolo mai fatto. Piuttosto ci sto due ore sopra con la roto...

Posso provare, questa volta aumentando il tempo di applicazione, a ripassare compound e microfibra e vedere se migliora?

Ah...un'atra cosa...leggevo nei giorni scorsi in altre discussioni che la "giusta" velocità per MF+resurrection è la 4, io forse l'avevo usato anche a 5/5,5. Può aver influito anche questo?

Vedi il profilo dell'utente

paxerry

avatar
Apprendista Detailer
beh.....con la roto è assai difficile fare danni!........poi il prodotto che stai usando (a detta di molti) è  alquanto sicuro........io ti consiglierei, prima di provare a cartare la zona che è quanto pare è abbastanza ampia, di insistere con il metodo che hai già usato in precedenza......... lucidatore pazzo ........comunque lascio la parola a chi ha più esperienza di me Basketball



Ultima modifica di paxerry il Sab 22 Apr 2017 - 13:54, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
in qualche punto sicuramente il danno è arrivato alla vernice. fai una prova con lo spruzziono sui difetti che vedi, se da bagnati scompaiono puoi lavorarci ancora, sennò è inutile ed hai corretto il massimo...

Vedi il profilo dell'utente

paxerry

avatar
Apprendista Detailer
Like ....da farne tesoro......

grazie Claudio Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Grazie delle risposte a entrambi.

Esatto clamiva, il mio intento è proprio arrivare a poter dire "ho corretto il correggibile, di più può solo lavorarci il carrozziere" e a parte alcuni punti (5-6 scalfitture grosse) in cui è evidente la profondità del graffio, secondo me un buon 50-60% dei difetti che sono risaltati fuori posso ancora migliorarlo con un compound.

Giusto per avere un'idea a spanne, ma per dei difetti del genere quanto tempo può risultare necessario starci sopra con la roto? So che è una domanda da un milione di dollari e finché non ci si lavora non si sa, ma essendo la mia prima volta non ne ho la più pallida idea.
Del tipo non so neanche se con difetti infami può essere considerato normale stare sopra ad una zona 5/10/30/60/100 minuti...sparo numeri in libertà...

O girando la domanda, quanto tempo vi ha fatto sudare il difetto più grave che siete riusciti a correggere con la roto? Io per inesperienza non riesco a farmi un'idea...

Chiedo un riferimento di massima, perché l'altra volta mi sa che dopo un po' ho mollato perché ad occhio già mi sembrava risolto ma anche perché non volevo rischiare di consumare troppo trasparente. Ma molto probabilmente ero solo all'inizio del lavoro da fare.

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
ti rispondo per il mio metodo, cioè ciò che faccio io. se un difetto, prendiamo ad esempio un rid bello profondo, se sono necessari più di due passaggi con compound e tampone col massimo taglio, preferisco carteggiare leggermente con 3000 e 5000, è chiaro che con un po di esperienza riesci a capire dopo quanto vengono via e nessuno potrà spiegartelo a parole, ma se devo fare 3,4 o 5 passaggi preferisco risolvere il problema alla radice. anche perchè, dovrei lavorare su una zona molto più ampia del difetto in questione con la roto assottigliando inutilmente un parte maggiore del necessario di trasparente...

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Ok, non fa una piega il ragionamento. Potrei anche pensare di fare un piccolo test con carteggiatura in un angolo e vedere cosa salta fuori.

Per la prova dello spruzzino: in effetti da bagnata la gran parte dei segni non li noto, credo che qualcosa si riesca ancora a migliorare a questo punto.

Ho anche 2 tamponi verdi ancora mai usati, ma quello in microfibra taglia di più vero? Meglio continuare con l'accoppiata MF+resurrection?

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
si i segni sono ancora abbastanza evidenti, la micro è più indicata.

Vedi il profilo dell'utente

Rebelòtt

avatar
Aiutante Detailer
Alla fine ho fatto una prova con la carteggiatura (a mano e ad acqua) in un piccolo punto del passaruota.

Ho mascherato col nastro un quadrato con graffi belli profondi che erano risaltati fuori prepotentemente nonostante le precedenti passate e ho fatto un ciclo con 2000-3000-5000 in sequenza. In quel punto i graffi sono spariti. Poi ho levato la nebbia da carteggiatura con due nuove passate di lucidatrice con con MF+resurrection e poi giallo+ essence. Dopo solo resurrection era rimasta un po' di foschia, Essence è servito sul serio.

In quel punto sembro aver risolto, ma in totale tra le altre volte e questa, di trasparente ho paura che ne avrò mangiato un bel po', anche se dalla fatica che ho fatto a eliminare sti graffi mi pare di capire che sia bello duro.

PS: non ho fatto foto in corso d'opera. Dopo magari ne metto una del punto che ho carteggiato

Vedi il profilo dell'utente

clamiva

avatar
Detailer Novello
per i graffi che hai personalmente proverei dalla 3000 in modo da asportare meno possibile, molto spesso è sufficente. certo carteggiando tiri via molto più trasparente, anche perchè sennò i segni verrebbero via lucidando, ma le alternative sono quelle, o te li tieni o asporti...

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum