LaCuraDellAuto - Detailing Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il sito numero 1 in Italia per Detailing e Cura DellAuto!

Non sei connesso Connettiti o registrati

LaCuraDellAuto - Detailing Forum » Detailing » Guida all'acquisto » Carrozzeria auto: acquisto prodotti

Carrozzeria auto: acquisto prodotti

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Carrozzeria auto: acquisto prodotti  Empty Carrozzeria auto: acquisto prodotti Mar 2 Nov 2021 - 16:40

buccola


Aiutante Detailer

Salve a tutti.
Vorrei un vostro consiglio sui dei prodotti per lavare/proteggere/mantenere la carrozzeria della mia auto. Ho letto le guide presenti nel forum e mi sono fatto una mia idea su come procedere e quali prodotti acquistare. Ma da inesperto chiedo una vostra opinione in merito per evitare di fare fesserie. La mia macchina ha un colore bianco che nella brochure è definito come "brillante". Più o meno ho pensato/capito questo:

  • Prelavaggio (da fare sempre): Ho pensato di usare sempre uno shampoo alcalino da passare con la foam gun (es. Gyeon FOAM). E periodicamente (ogni quanto?) uno shampoo acido (es. SOUR).
  • Lavaggio: ho pesato di usare il Gyeon BATHE, o un altro che non vada ad intaccare precedenti trattamenti protettivi.
  • Trattamento protettivo: ho pensato di usare una cera da stendere. La mia attenzione è caduta su Duragloss 105 e Collinite 845. Quale mi consigliate?
  • Mantenimento: l'attenzione è caduta su Gyeon Ceramic Detailer, da usare dopo ogni l'asciugatura (corretto?).

 
Potrebbe andare? Ovviamente accetto correzione sul procedimento e/o consigli su altri prodotti da usare. Grazie in anticipo.

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer

Prelavaggio: ok prelavaggio con schiuma da fare sempre. Bene il Gyeon .
Shampo acido ogni tanto; ogni 4÷5 lavaggi . Sour o purifica. Attento alle diluizioni è shampo a ph acido!
Lavaggio : ok a shampo neutro; è ottimo il Gyeon essence oppure il Gyeon Bathe + che lascia uno strato idrofobico .
Trattamento protettivo: i coating nanotecnologici sono il punto di arrivo ; ho provato la cera ma dura poco, si fatica ad applicarla e a toglierla. I nano sono efficaci e durano nel tempo.
Mantenimento: gyeon ceramic detailer è buono, lo sto usando e mi piace. Da usare anche per togliere sporco leggero con panno in microfibra da rivoltare spesso.(consiglio di usare panni in mf di colore chiaro: arancione, giallo, azzurro poiché è più facile accorgersi quando la porzione che usi ha raccolto sporco scuro ed è il momento di voltarlo)
Però, prima di applicare un protettivo è necessaria la corretta preparazione della superficie della carrozzeria........se hai letto le guide lo sai già.

buccola


Aiutante Detailer

Ciao e grazie della risposta. Per quanto riguarda i nano mi psapresti indicare qualche prodotto? Se per 'corretta preparazione della superficie della carrozzeria' intendi clay bar e conseguente lucidatura, perché da quello che ho capito non ha senso passare la clay bar se non si lucida successivamente (giusto?), io qui alzo le mani perché onestamente non vorre fare fesserie. Capisco che così non vado a massimizzare la protezione. Non so se si potrebbe ovviare con una decontaminazione chimica come via di mezzo.

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer

Io mi sono trovato bene con can coat,che purtuttavia non è elencato fra i prodotti nanotecnologici nel negozio ma fra le "protezioni spray ".
Proverò un nano in futuro.
Nel negozio c'è l'elenco completo dei protettivi nanotecnologici.
Dopo la clay è facoltativo lucidare , va valutata la condizione .....se si vedono molti segni in controluce .
Lucidare a mano è impensabile, serve il polish ,platorello , i tamponi, e qualcosa che li faccia girare........lucidatrice o montare il platorello sul trapano (orrore per i puristi, ma io l'ho fatto). Trapano con regolazione della velocità.
La decontaminazione chimica è una altra cosa, rimuove residui ferrosi, calcare, resina di alberi ecc.

buccola


Aiutante Detailer

Ciao..sono daccordo nel dire che non è proprio cosa dover lucidare a mano. Onestamente, nel caso, anche io avrei pensato di usare il platorello con il trapano avendone uno con regolazione di velocità. Di necessità virtù Cool . Grazie per le risposte credo di essermi fatto un'idea abbastanza chiara Smile

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer

Per usare il trapano ,ovviamente, serve un platorello che abbia il velcro poiché i tamponi sono dotati di questo tipo di "attacco".
Il platorello da trapano con il velcro non è stato facile trovarlo; ferramenta ben fornita o grossi magazzini di articoli "fai da te" per non fare nomi.

Nippe

Nippe
Diplomato in Detailing

https://www.lacuradellauto.it/shinemate-platorello-per-trapano-74-mm/1APR-14430-22

https://www.nicolapecis.com/

Mariovalsecchi


Apprendista Detailer

Ma così non è come usare una rotativa?
Con i conseguenti rischi?

buccola


Aiutante Detailer

Ciao...
@Nippe: grazie per il link...stavo giusto per chiedere il diametro

@Mariovalsecchi: onestamente non saprei...è chiero che comunque non è la stessa cosa...quello che mi viene da pensare ma così su due piedi è che il trapano in posizione verticale eserciti una maggiore pressione della rotorbitale per via del peso...ma potrei sbagliare

A Mariovalsecchi piace questo messaggio.

Sagittarius

Sagittarius
Apprendista Detailer

Io, per ora, ho usato il trapano con platorello da 12 cm e tampone da 13 cm per togliere le macchie lasciate dal guano dei volatili; sono riuscito nel mio intento.
Mentre il platorello ruota nulla vieta di far compiere al trapano dei movimenti circolari per non concentrare l'azione solo su una zona circolare della carrozzeria.
Per chi non vuole spendere soldi in una lucidatrice da utilizzare forse ogni 3÷4 anni............

Mariovalsecchi


Apprendista Detailer

Sagittarius ha scritto:Io, per ora, ho usato il trapano con platorello da 12 cm e tampone da 13 cm per togliere le macchie lasciate dal guano dei volatili; sono riuscito nel mio intento.
Mentre il platorello ruota nulla vieta di far compiere al trapano dei movimenti circolari per non concentrare l'azione solo su una zona circolare della carrozzeria.
Per chi non vuole spendere soldi in una lucidatrice da utilizzare forse ogni 3÷4 anni............
Chiedevo perché ho provato a lucidare i montanti neri piano black. Con questo metodo.
Effettivamente ho migliorato la situazione ma sono rimasti ologrammi. (Classico della rotativa) per questo chiedevo.
Effettivamente rompe anche a me prendere una lucidatrice per usarla una volta all’anno se va bene

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.